Nuova Via al Pizzo dei Tre Signori - ZigZag

Vie di arrampicata.. falesie.. gruppi.. corsi e competizioni in Valle Brembana

Moderatori: freedom, Rugetor

Re: Nuova Via al Pizzo dei Tre Signori - ZigZag

Messaggiodi freedom » giovedì 26 aprile 2018, 13:27

Spettacolo!!! a_2 a_2 a_2
fr33d0m ( Canali video: YouTube - Vimeo )
Moderatore aree Alpinismo e Sci-alpinismo
Avatar utente
freedom
 
Messaggi: 3649
Iscritto il: lunedì 12 gennaio 2009, 9:49
Località: Bassa Bergamasca / Bordogna

Re: Nuova Via al Pizzo dei Tre Signori - ZigZag

Messaggiodi lucaserafini » venerdì 27 aprile 2018, 23:37

freedom ha scritto:Spettacolo!!! a_2 a_2 a_2

Grazie Paolo, devo ammettere che sono sorpeso che non ci sia alcuna traccia in letteratura e nel web di salite di questa parete, una delle piu' alte delle Orobie (non e' facile nelle Orobie trovare pareti di 900 e piu' metri di dislivello...). Ho rincontrollato per bene anche la Guida CAI Saglio-Corti-Credaro (Alpi Orobie, 1956) dove si cita (pag.479) l'itinerario di salita 348 h per la parete sud del Pizzo, che pero' si riferisce (ed e' ben illustrata nello schizzo a pag.478) solo alla salita dal sentiero n.101 (che allora non esisteva in quanto tale, li' viene citato come il "sentiero dei solivi") fino alla vetta seguendo il pendio compreso tra la cima e l'anticima est, in pratica oltre la crestina che lega il Pizzo San Giovanni alla vetta del Pizzo dei Tre Signori (noi invece ci siamo tenuti a ovest di tale crestina e abbiamo risalito direttamente la cupola sommitale). Infatti il Saglio cita un "canalone che conduce con qualche difficolta' alla cima", mentre noi abbiamo seguito la crestina sin dove si perde nei salti rocciosi della cupola, e li' abbiamo negoziato la salita diretta. Comunque l'itinerario 348h della guida del Saglio risale solo gli ultimi 200-250 m della parete per il canalone ad est, nessun riferimento viene fatto alla parte sottostante di parete che noi abbiamo risalito aggirando il San Giovanni fino ad incrociare il 101 e oltre.
Ultima modifica di lucaserafini il lunedì 30 aprile 2018, 21:27, modificato 1 volta in totale.
whatever doesn't kill you makes you stronger
lucaserafini
 
Messaggi: 250
Iscritto il: lunedì 18 settembre 2017, 22:12
Località: Milano

Re: Nuova Via al Pizzo dei Tre Signori - ZigZag

Messaggiodi lucaserafini » sabato 28 aprile 2018, 18:00

Ed ora anche il video report montato e prodotto da mio figlio Marco (regista)

whatever doesn't kill you makes you stronger
lucaserafini
 
Messaggi: 250
Iscritto il: lunedì 18 settembre 2017, 22:12
Località: Milano

Re: Nuova Via al Pizzo dei Tre Signori - ZigZag

Messaggiodi muro73 » domenica 29 aprile 2018, 20:42

Caspita che impresa, davvero tantissimi complimenti a tutto il gruppo!!!!
Per aprire una nuova via del genere ci vuole proprio tanta passione e determinazione a_14 a_14 a_21 a_21
Grandi! a_45
Paolo
Avatar utente
muro73
 
Messaggi: 1952
Iscritto il: lunedì 21 settembre 2009, 9:59
Località: Bergamo 250 m.s.l.m. - Piazzatorre 1000 m.s.l.m.

Re: Nuova Via al Pizzo dei Tre Signori - ZigZag

Messaggiodi andrea.brembilla » lunedì 30 aprile 2018, 13:57

Grandissimi davvero, tanta abnegazione e costanza anche nell'osservare ed arrivare sul posto preparati.
a_14 a_14 a_14
Andrea Carminati, brembano; moderatore forum
cai.vallebrembana.org
Avatar utente
andrea.brembilla
 
Messaggi: 5284
Iscritto il: giovedì 17 marzo 2005, 11:50
Località: Laxolo di Val Brembilla (BG) - 570 m s.l.m.

Re: Nuova Via al Pizzo dei Tre Signori - ZigZag

Messaggiodi lucaserafini » lunedì 30 aprile 2018, 18:42

andrea.brembilla ha scritto:Grandissimi davvero, tanta abnegazione e costanza anche nell'osservare ed arrivare sul posto preparati. a_14 a_14 a_14

Caro Andrea, grazie anche a te per i complimenti, ma non dimentichiamoci che senza la foto del Gino molto probabilmente non saremmo partiti quella notte. Infatti il trucco e' salire per la strada che da Valtorta porta al piazzale degli impianti di sci e fermarsi all'ultimo tornante (circa 1 km prima del piazzale), e da li' guardare il Pizzo dei Tre SIgnori, individuare il Canale ZigZag e vedere se il seracco stagionale e' in posizione. Io credo che oggi ormai il seracco si sia gia' sciolto (anche se non ne sono del tutto sicuro, magari qualcuno che sale a Ceresola puo' fotografarlo ancora per noi...).

Certo il nostro merito e' quello di aver tenuto duro... devo confessarti che quando abbiamo oltrepassato in quota il Pizzo San Giovanni e abbiamo imboccato il canalino intermedio verso i 2200 m di quota, ad un certo punto avevamo gia' 600 metri di parete sotto di noi, non avremmo potuto utilizzare scappatoie laterali vista la pericolosita' dei pendii esterni, ma non vedevamo ancora la croce di vetta... e non potevamo che salire per uscire in cima al Pizzo. Diciamo che questo ci ha veramente dato la sensazione di grande parete: certo non eravamo su una grande Nord delle Alpi, ma ti posso assicurare che il "feeling" era del tutto simile... insomma il vecchio Pizzo Cengio ha indubbiamente il suo fascino, e di tutto rispetto!!

a_45
whatever doesn't kill you makes you stronger
lucaserafini
 
Messaggi: 250
Iscritto il: lunedì 18 settembre 2017, 22:12
Località: Milano

Re: Nuova Via al Pizzo dei Tre Signori - ZigZag

Messaggiodi andrea.brembilla » mercoledì 9 maggio 2018, 17:03

lucaserafini ha scritto:
andrea.brembilla ha scritto:Grandissimi davvero, tanta abnegazione e costanza anche nell'osservare ed arrivare sul posto preparati. a_14 a_14 a_14

Caro Andrea, grazie anche a te per i complimenti, ma non dimentichiamoci che senza la foto del Gino molto probabilmente non saremmo partiti quella notte. Infatti il trucco e' salire per la strada che da Valtorta porta al piazzale degli impianti di sci e fermarsi all'ultimo tornante (circa 1 km prima del piazzale), e da li' guardare il Pizzo dei Tre SIgnori, individuare il Canale ZigZag e vedere se il seracco stagionale e' in posizione. Io credo che oggi ormai il seracco si sia gia' sciolto (anche se non ne sono del tutto sicuro, magari qualcuno che sale a Ceresola puo' fotografarlo ancora per noi...).
Certo il nostro merito e' quello di aver tenuto duro... devo confessarti che quando abbiamo oltrepassato in quota il Pizzo San Giovanni e abbiamo imboccato il canalino intermedio verso i 2200 m di quota, ad un certo punto avevamo gia' 600 metri di parete sotto di noi, non avremmo potuto utilizzare scappatoie laterali vista la pericolosita' dei pendii esterni, ma non vedevamo ancora la croce di vetta... e non potevamo che salire per uscire in cima al Pizzo. Diciamo che questo ci ha veramente dato la sensazione di grande parete: certo non eravamo su una grande Nord delle Alpi, ma ti posso assicurare che il "feeling" era del tutto simile... insomma il vecchio Pizzo Cengio ha indubbiamente il suo fascino, e di tutto rispetto!!

Bellissimo pensiero, bello anche pensare che, come dici tu, non sia riferito a una grande Nord delle Alpi, ma al nostro amato Pizzo. d_10
Andrea Carminati, brembano; moderatore forum
cai.vallebrembana.org
Avatar utente
andrea.brembilla
 
Messaggi: 5284
Iscritto il: giovedì 17 marzo 2005, 11:50
Località: Laxolo di Val Brembilla (BG) - 570 m s.l.m.

Precedente

Torna a Alpinismo, arrampicare in Valle Brembana

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti