Gran Fondo Felice Gimondi 2015

Percorsi, itinerari, escursioni cicloturismo e MTB in Valle Brembana

Moderatore: IW2LBR

Gran Fondo Felice Gimondi 2015

Messaggiodi IW2LBR » mercoledì 12 novembre 2014, 12:21

Gimondi alla 6 Giorni di Gand promuove la Granfondo dedicata alla maglia gialla

Immagine

Con l’approssimarsi dell’apertura delle iscrizioni alla Granfondo Felice Gimondi-Bianchi 2015, che sarà possibile effettuare dal prossimo 20 novembre, gli organizzatori della popolare manifestazione ciclistica in programma a Bergamo il 10 maggio 2015 sono lieti di annunciare che la 19.sima edizione sarà dedicata ai 50 anni della maglia gialla conquistata da Felice Gimondi al Tour de France del 1965. L’evento che porta il nome del grande campione bergamasco intende quest’anno onorare lo storico anniversario richiamando un numero cospicuo di appassionati da tutta Europa: i tre spettacolari percorsi (89,4 km, 128,8 km, 162,1 km) si adattano alle caratteristiche di ogni tipo di ciclista, a prescindere dal livello di abilità e dall’età, e Gimondi li ha personalmente disegnati proprio per soddisfare ogni esigenza. Per promuovere l’evento tra i ciclisti del Nord-Europa, Felice ha colto al volo l’opportunità fornitagli dall’invito degli organizzatori della Sei Giorni di Gand, il tradizionale evento su pista che richiama ogni sera 7.000 spettatori, per essere ospite d’onore della serata d’apertura, martedì 18 novembre sull’anello del “ t’Kuipe”. “Sono lusingato di questo invito – ha spiegato Gimondi – anche perché il direttore di gara a Gand è il mio vecchio amico Patrick Sercu e sarò felicissimo di incontrarlo. Mi è piaciuta l’idea di tornare in Belgio, a cui sono legati molti ricordi belli della mia carriera”. Patrick Sercu in effetti non vede l’ora di vivere questo momento: “Sono contento e orgoglioso che Felice Gimondi, mio amico ed ex collega, nonchè autentica leggenda del ciclismo, sia l’ospite d’onore che sparerà il colpo di pistola per dare inizio alla 74.sima Sei Giorni di Gand”.

Gimondi è stato ed è tuttora molto popolare in Belgio, per la sua lunga e accesa rivalità con il grande Eddy Merckx. “Siamo estremamente fieri di accogliere Felice Gimondi come ospite d’onore nella serata d’apertura della nostra Sei Giorni – ha aggiunto il direttore dell’evento, Rob Discart – Siamo certi che moltissimi appassionati saranno entusiasti di poter incontrare qui a Gand l’ex campione del mondo e vincitore del Tour de France”. Giuseppe Manenti, organizzatore della Granfondo Felice Gimondi-Bianchi, ha commentato: “Nel corso di questi vent’anni abbiamo accolto ciclisti provenienti da ogni parte del mondo, ma questa volta in considerazione della particolare ricorrenza il nostro obbiettivo principale è attrarre un numero maggiore di iscrizioni dal Belgio, dall’Olanda e dalla Francia, anche considerando che in tutti questi paesi possono beneficiare di collegamenti aerei diretti con Bergamo a tariffe molto economiche. Siamo grati alla Sei Giorni di Gand per la forte visibilità che potremo avere presso gli appassionati fiamminghi”.

Bergamo, 12 Novembre 2014
Valanga - VLBNET Rete Wireless - News Valle Brembana - Valle Brembana - Fotografie della Valle Brembana
Specialist SEO, search engine optimization & marketing
Avatar utente
IW2LBR
Site Admin
 
Messaggi: 76347
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2005, 20:57
Località: Media Val Brembana (600m)

Re: Gran Fondo Felice Gimondi 2015

Messaggiodi IW2LBR » mercoledì 19 novembre 2014, 15:03

La GF Gimondi-Bianchi raccoglie applausi e consensi in Belgio

Grande entusiasmo per Felice ospite d'onore della serata inaugurale alla 6 Giorni di Gand
Tutti in piedi per Felice Gimondi: è un'autentica standing ovation quella con cui il pubblico di Gand saluta "una leggenda vivente del ciclismo" - così lo introduce il presentatore - che si appresta a festeggiare i cinquant'anni della sua maglia gialla. Visibilmente colpito dalla calorosa accoglienza del pubblico fiammingo, Felice ha ricambiato con un invito impossibile da rifiutare rivolto ai 7.000 spettatori. "Il prossimo 10 maggio venite in tanti a Bergamo per prendere parte alla Granfondo Felice Gimondi-Bianchi. Con un volo di poco più di un'ora sarete già in sella, il Belgio e l'Italia non sono mai stati così vicini". Era questa la missione del campione bergamasco alla 74.sima Sei Giorni di Gand, di cui martedì sera è stato ospite d'onore e starter ufficiale: promuovere la sua corsa che quest'anno celebra i cinquant'anni della vittoria al Tour de France 1965 e vuole sempre più internazionalizzare la partecipazione. In realtà, Felice nelle Fiandre ha trovato molto di più: l'affetto della gente, l'ammirazione di un vecchio collega come Patrick Sercu, il caloroso benvenuto di Mark Cavendish e una bella rimpatriata con Rik Van Linden, suo antico compagno di squadra.

Dopo aver incontrato la stampa e le televisioni, Gimondi ha ricevuto il saluto e una spilla d'oro da Rob Discart, direttore dell'organizzazione della Sei Giorni, e si è a lungo intrattenuto con il Ministro fiammingo allo Sport, Philippe Muyters, al quale ha sinceramente espresso la sua ammirazione. "Il ciclismo qui in Belgio - ha detto Felice - è veramente su un altro pianeta". Accompagnato da Giuseppe Manenti, l'organizzatore della sua Granfondo, Felice non ha nascosto la propria soddisfazione al termine della serata per l'accoglienza ricevuta: "Grande pubblico, grande entusiasmo: sicuramente una sinergia molto proficua per promuovere la nostra manifestazione". Sulla spinta di questa e di altre iniziative rivolte ai mercati esteri, la Granfondo Felice Gimondi-Bianchi confida di portare in Italia un nutrito numero di presenze internazionali il prossimo maggio.

Gand (Belgio), 19 Novembre 2014
Valanga - VLBNET Rete Wireless - News Valle Brembana - Valle Brembana - Fotografie della Valle Brembana
Specialist SEO, search engine optimization & marketing
Avatar utente
IW2LBR
Site Admin
 
Messaggi: 76347
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2005, 20:57
Località: Media Val Brembana (600m)

Re: Gran Fondo Felice Gimondi 2015

Messaggiodi IW2LBR » mercoledì 26 novembre 2014, 11:13

La Gimondi aderisce ai circuiti Coppa Piemonte ed Expo 2015
La 19a edizione della popolare manifestazione ciclistica entra a far parte di due importanti circuiti granfondistici e registra un ottimo trend nelle iscrizioni fin dalle prime giornate di apertura.

L’onda di entusiasmo e passione attorno alla Granfondo Internazionale Felice Gimondi-Bianchi sembra crescere anno dopo anno. Non appena gli organizzatori di G.M. Sport, guidati da Giuseppe Manenti, hanno annunciato l’apertura delle iscrizioni, un gran numero di cicloamatori e cicloturisti provenienti dall’Italia e dall’estero hanno confermato la volontà di essere a Bergamo, Domenica 10 Maggio 2015, per la 19a edizione dell’evento che celebra i cinquant’anni della vittoria di Felice Gimondi al Tour de France 1965. Il comitato organizzatore della manifestazione che porta il nome del campione bergamasco ha tra l’altro aderito a due importanti circuiti granfondistici, il “Circuito Ciclistico Granfondo Coppa Piemonte” e il “Circuito Granfondo per Expo 2015” che racchiudono gli eventi più importanti in programma nelle rispettive regioni. La Granfondo Felice Gimondi-Bianchi – che per l’edizione 2015 ha confermato il format dei tre percorsi, “corto”, “medio” e “lungo” (89,4 km, 128,8 km, 162,1 km) - sarà valida come terzo appuntamento sia della Coppa Piemonte che del Circuito Expo. “L’adesione a questi circuiti è per noi motivo di soddisfazione oltre che a un’occasione di crescita a tutti i livelli - ha dichiarato Giuseppe Manenti. – sicuri delle qualità della nostra organizzazione. L’edizione 2015 del nostro evento, in generale, nasce sotto i migliori auspici”.
Valanga - VLBNET Rete Wireless - News Valle Brembana - Valle Brembana - Fotografie della Valle Brembana
Specialist SEO, search engine optimization & marketing
Avatar utente
IW2LBR
Site Admin
 
Messaggi: 76347
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2005, 20:57
Località: Media Val Brembana (600m)

Re: Gran Fondo Felice Gimondi 2015

Messaggiodi IW2LBR » giovedì 11 dicembre 2014, 10:34

Bianchi festeggia il 130° anniversario con la GF Felice Gimondi

La Granfondo sarà il piatto forte del primo "Thomson Bike Tours powered by Bianchi”
La 19a Granfondo Internazionale Felice Gimondi conterà ancora una volta sul sostegno di Bianchi, name sponsor e primo partner della manifestazione come già nell'edizione 2014. Quello fra Granfondo Gimondi e Bianchi è stato un incontro naturale: il popolare evento granfondistico - la cui edizione 2015 è in programma il 10 maggio - si disputa nella città di Bergamo, a pochi chilometri dal quartier generale di Bianchi a Treviglio, e prende il nome da una delle icone della storia di Bianchi, Felice Gimondi. Oltre al 50° anniversario del successo di Felice al Tour de France, la Granfondo Gimondi-Bianchi sarà l'occasione per festeggiare un'altra rilevante ricorrenza del 2015: i 130 anni dalla fondazione della stessa Bianchi. Il 2015 sarà quindi per Bianchi un anno davvero speciale, e la Granfondo Gimondi-Bianchi rappresenterà uno dei momenti più intensi per celebrare una storia inimitabile, che ha portato l’azienda italiana ad essere fra i più famosi e prestigiosi marchi ciclistici al mondo.

Fra le iniziative di maggior rilevanza di Bianchi legate alla Granfondo, il nuovo progetto “Thomson Bike Tours powered by Bianchi” farà il suo debutto lanciando come prima destinazione proprio la Lombardia, con la possibilità per i partecipanti di schierarsi al via della gara a Bergamo il 10 maggio. Thomson Bike Tours powered by Bianchi è un nuovo e interessante progetto di collaborazione che offrirà esperienze ciclistiche di altissimo livello firmate da Bianchi ed organizzate da Thomson, azienda leder nel settore dei cycling tours a livello mondiale. Il primo tour in Lombardia avrà luogo dal 9 al 16 maggio ed è già possibile prenotarlo sui siti internet di Thomson Bike Tours e Bianchi (clicca qui per ulteriori informazioni e per prenotare).

Come nel 2014, l'innovativa Bianchi Infinito CV sarà la bicicletta ufficiale della GF Gimondi-Bianchi 2015. Premiata con numerosi riconoscimenti internazionali e apprezzamento unanime, bici ideale per gareggiare in condizioni di strada estreme grazie alla tecnologia Countervail® Vibration Cancelling, Bianchi Infinito CV ha centrato un fantastico successo nell’ultimo Tour de France con Lars Boom, sul pavè della quinta tappa. Prima bicicletta in assoluto a utilizzare la rivoluzionare tecnologia Countervail®, utilizzata in esclusiva da Bianchi, la Infinito CV elimina fino all'80% le vibrazioni provenienti dal manto stradale, riducendo al contempo la fatica muscolare, migliorando il controllo del mezzo e aumentandone la rigidità. Nella 18ma GF Gimondi-Bianchi, disputata nel 2014, un rappresentante del Bianchi Factory Team, Daniele Gualeni equipaggiato con Oltre XR.2, si impose sul percorso breve di 89,4 km. Formato da validi atleti scelti da Bianchi, il Bianchi Factory Team sarà nuovamente al via da Bergamo il 10 Maggio prossimo. Inoltre, una selezione della gamma completa di Bianchi comprendente i modelli Oltre XR.2, Infinito CV e le MTB Methanol farà bella mostra di sè nell'area espositiva della GF Gimondi-Bianchi.
Valanga - VLBNET Rete Wireless - News Valle Brembana - Valle Brembana - Fotografie della Valle Brembana
Specialist SEO, search engine optimization & marketing
Avatar utente
IW2LBR
Site Admin
 
Messaggi: 76347
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2005, 20:57
Località: Media Val Brembana (600m)

Re: Gran Fondo Felice Gimondi 2015

Messaggiodi IW2LBR » mercoledì 14 gennaio 2015, 10:05

Ecco la maglia gialla celebrativa per i 50 anni di Gimondi re del Tour

La Granfondo Felice Gimondi-Bianchi festeggia l’anniversario del successo più prestigioso ottenuto dal campione di Sedrina con la divisa davvero speciale. Dalla maglia azzurra di Barcellona 1973 al giallo del Tour de France 1965, la Granfondo Felice Gimondi-Bianchi, giunta alla 19a edizione e in programma il prossimo 10 Maggio a Bergamo, celebra anche quest’anno un’importante ricorrenza della leggendaria carriera del campione di Sedrina che proprio nel 2015 festeggerà il cinquantesimo anniversario del trionfo alla Grande Boucle. Sarà una Granfondo all’insegna del giallo quindi, come la maglia ufficiale dell’evento, firmata da Felice Gimondi e arricchita con personalizzazioni che riportano alla mente degli appassionati di ciclismo i dettagli dell’impresa più importante compiuta in carriera dalla leggenda del pedale italiano nel suo primo anno da professionista.

Si parte dal colletto rosso e nero, dove bordini e grafica riprendono la maglia della Salvarani, la squadra che ha lanciato Felice Gimondi nel professionismo accompagnandolo nei successi di tutta la prima parte di carriera, compreso il Tour 1965. All’interno del colletto è presente l’etichetta personalizzata, mentre nella parte posteriore della maglia compare il tricolore assieme alla firma del campione di Sedrina. La parte centrale della divisa ricorda il leit-motiv dell’evento con una patch celebrativa del Tour de France 1965: in evidenza nella maglia il numero “50” che rievoca il cinquantesimo anniversario del trionfo di Felice Gimondi ricalcando il design del logo Salvarani. La maglia, inoltre, presenta il logo ufficiale della Granfondo che nelle 18 edizioni precedenti ha visto al via oltre 68.000 ciclisti, ai quali invece è dedicata la parte inferiore della maglia con una patch speciale. Infine agli amanti delle statistiche l’organizzazione dell’evento ha riservato uno spazio all’altezza delle maniche con la riproduzione del logo ufficiale del Tour de France 1965 e le principali informazioni di un’edizione scattata il 22 Giugno 1965 da Colonia (Germania) e conclusasi dopo 22 tappe e 4177 chilometri di gara il 14 Luglio a Parigi. La divisa ufficiale della Granfondo può essere acquistata al costo di 33€, sia singolarmente che compresa nel pacchetto iscrizione cliccando qui.

La Granfondo Felice Gimondi-Bianchi – che per l’edizione 2015 ha confermato il format dei tre percorsi, “corto”, “medio” e “lungo” (89,4 km, 128,8 km, 162,1 km) – sarà valida come terzo appuntamento di due importanti circuiti granfondistici, Coppa Piemonte e Circuito Expo.

Immagine
Valanga - VLBNET Rete Wireless - News Valle Brembana - Valle Brembana - Fotografie della Valle Brembana
Specialist SEO, search engine optimization & marketing
Avatar utente
IW2LBR
Site Admin
 
Messaggi: 76347
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2005, 20:57
Località: Media Val Brembana (600m)

Re: Gran Fondo Felice Gimondi 2015

Messaggiodi IW2LBR » giovedì 15 gennaio 2015, 13:32

La Granfondo Felice Gimondi-Bianchi abbraccia la folla di Velofollies


Attesa come una delle edizioni più affollate e internazionali di sempre, la 19sima Granfondo Felice Gimondi-Bianchi e la sua voglia di fare proseliti in tutta Europa saranno alla ribalta in questo weekend. L’organizzazione italiana e Felice Gimondi in persona saranno a Velofollies 2015, il grande evento dedicato ai ciclisti ed agli appassionati di bici in programma in Belgio, al Kortrjik Xpo, da venerdì a domenica (16-18 gennaio). A circa 16 settimane dall’evento, gli organizzatori della popolare competizione amatoriale prevista a Bergamo il 10 maggio 2015 presenteranno la manifestazione e tutte le opportunità disponibili con l’obbiettivo di promuovere al meglio tra gli appassionati nord-europei l’appuntamento dedicato ai 50 anni della vittoria di Felice Gimondi al Tour de France. La manifestazione che porta il nome del grande Felice Gimondi onorerà lo storico anniversario della maglia gialla indossata a Parigi al Tour de France 1965 e punta a richiamare un numero consistente di ciclisti dall’estero. Gimondi ha personalmente disegnato i tre bellissimi percorsi (89,4 km, 128,8 km, 162,1 km) che si adattano a ciclisti di ogni livello ed età.

A Kortrjik, uno stand personalizzato di 15 mq sarà aperto tutti e tre i giorni all’area 513B per promuovere l’evento, dove poter dunque ottenere ogni tipo di informazione sulla corsa, sui luoghi, sulle sistemazioni alberghiere e su tutti i servizi disponibili a Bergamo, oltre alla possibilità di ammirare una splendida Bianchi Infinito CV (la bici ufficiale della Granfondo). Domenica, Felice Gimondi sarà a Velofollies protagonista di un’intervista pubblica alle ore 15:00, ma gli appassionati potranno incontrarlo anche allo stand o durante la sessione dedicata agli autografi alle 14:30 dello stesso giorno. “Felice è sempre molto popolare in Europa – spiega Giuseppe Manenti, organizzatore della Granfondo -. Lo scorso novembre è stato anche ospite d’onore alla Sei Giorni di Gand e 7.000 spettatori entusiasti lo hanno accolto come un’autentica star. A Kortrjik siamo convinti di poter attirare l’attenzione di molta gente facendo scoprire loro la valenza tecnica della nostra gara e la bellezza dei luoghi in cui si svolge”. Velofollies in cifre significa: 6 padiglioni e 42.000 mq di area espositiva occupati, 276 espositori ed oltre 33.000 visitatori nel 2014. Gli orari d’apertura sono dalle 14:00 alle 21:00 venerdì, dalle 10:00 alle 18:00 nel weekend.
Valanga - VLBNET Rete Wireless - News Valle Brembana - Valle Brembana - Fotografie della Valle Brembana
Specialist SEO, search engine optimization & marketing
Avatar utente
IW2LBR
Site Admin
 
Messaggi: 76347
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2005, 20:57
Località: Media Val Brembana (600m)

Re: Gran Fondo Felice Gimondi 2015

Messaggiodi IW2LBR » lunedì 19 gennaio 2015, 16:03

Che entusiasmo in Belgio per Gimondi e la sua Granfondo

Quante foto, poster, cartoline avrà autografato Felice Gimondi domenica a Velofollies? Un numero incalcolabile, che conferma la immutata popolarità del campione bergamasco ospite d’onore domenica a Kortrjik (Belgio) nella grande rassegna che ha registrato in tre giorni l’affluenza-record di oltre 50.000 spettatori paganti. Un successo eclatante in un paese che è l’autentico Eden della bicicletta e dove la passione per questo sport ed i suoi protagonisti è davvero ineguagliabile.

La Granfondo Felice Gimondi-Bianchi ha gestito un proprio stand nei tre giorni della manifestazione per promuovere l’evento tra gli sportivi dell’area Benelux ed anche tra i molti arrivati dalla vicina Francia. “E’ stata un’esperienza molto interessante – spiega Giuseppe Manenti, organizzatore della Granfondo – di cui raccoglieremo i frutti a medio e breve termine. Rendere la nostra Granfondo sempre più internazionale è uno degli obbiettivi più importanti, e l’occasione dell’edizione di quest’anno e del cinquantenario della vittoria di Felice al Tour de France era l’occasione giusta per proporci con forza su questo mercato così importante, tra l’altro favoriti dagli ottimi collegamenti aerei low-cost con l’aeroporto di Bergamo-Orio al Serio”. Gimondi domenica è stato anche protagonista di una lunga intervista aperta al pubblico nella quale ha raccontato tanti episodi della sua vita sportiva e personale, oltre a spiegare nei dettagli le caratteristiche della “sua” Granfondo. “Tornare da queste parti è sempre un’esperienza emozionante per me – ha detto Felice – in Belgio e in Francia ho vissuto tanti momenti straordinari. Arrivando dall’aeroporto, quando ho letto il cartello dell’uscita per Roubaix, ho sentito un tuffo al cuore…”

Gli sportivi hanno tributato al grande campione un’incredibile dimostrazione d’affetto: “Dopo le emozioni che Felice mi ha regalato da campione – ha detto Richard, un tifoso – adesso voglio coronare il sogno di venire alla Granfondo per pedalare al suo fianco…”

Bergamo, 19 Gennaio 2015
Valanga - VLBNET Rete Wireless - News Valle Brembana - Valle Brembana - Fotografie della Valle Brembana
Specialist SEO, search engine optimization & marketing
Avatar utente
IW2LBR
Site Admin
 
Messaggi: 76347
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2005, 20:57
Località: Media Val Brembana (600m)

Re: Gran Fondo Felice Gimondi 2015

Messaggiodi IW2LBR » venerdì 6 febbraio 2015, 10:58

Alla “Gimondi” arte e sport parlano la stessa lingua

Sport, cultura e territorio è anche quest’anno una miscela vincente della Granfondo Internazionale Felice Gimondi Bianchi. L’edizione 2015, 19esima della serie – che domenica 10 maggio celebra i cinquant’anni della vittoria al Tour de France ottenuta dal campione bergamasco - consolida il rapporto con la Fondazione Creberg che presta la sua collaborazione nell’organizzazione di qualificate iniziative culturali che fanno da corollario alla manifestazione. Ogni anno viene scelto un artista legato a Bergamo e al territorio; le opere esposte rappresentano un anello di congiunzione tra arte e sport, in un connubio vincente. Quest’anno la scelta – sotto il personale coordinamento di Angelo Piazzoli, segretario generale della Fondazione Creberg – è caduta su Mariella Bettineschi. Nata nel 1948 e cresciuta in ambito concettuale, Mariella Bettineschi ha sondato, attraverso metodi e materiali diversi, le possibili relazioni con la realtà attraverso un approccio multidisciplinare: pittura, scultura, architettura, installazione, fotografia, immagini digitali. Il suo lungo percorso artistico inizia in ambito accademico, prima con l’Accademia Carrara di Bergamo, poi con Brera. Partecipa alla 43esima Biennale di Venezia ed entra in contatto con Achille Bonito Oliva che cura due monografie del suo lavoro. L’incontro con artisti internazionali la conduce a Berlino e, successivamente, in molte città degli Stati Uniti. Lunghissimo l’elenco delle sue mostre, le ultime delle quali si sono tenute nella seconda metà del 2014 a Londra e a Lugano. Le due opere – realizzate da Mariella Bettineschi su indicazione della Fondazione Creberg – sono intitolate “L’Era successiva – Omaggio a Palma”. Esse rappresentano una rivisitazione di due capolavori di Palma il Vecchio e costituiscono un importante richiamo per la grande mostra internazionale dedicata al Palma, promossa dalla Fondazione stessa e aperta (in prima mondiale) proprio durante il periodo della Granfondo Gimondi Bianchi a due passi dal luogo della partenza (Gamec di Bergamo).
Valanga - VLBNET Rete Wireless - News Valle Brembana - Valle Brembana - Fotografie della Valle Brembana
Specialist SEO, search engine optimization & marketing
Avatar utente
IW2LBR
Site Admin
 
Messaggi: 76347
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2005, 20:57
Località: Media Val Brembana (600m)

Re: Gran Fondo Felice Gimondi 2015

Messaggiodi IW2LBR » venerdì 13 febbraio 2015, 16:36

Quanti talenti ha scoperto il “papà” della GF Gimondi Bianchi!

Ciclismo amatoriale, giovanile e fuoristrada: tre anni fa Beppe Manenti portò in Italia anche Rohan Dennis, neo recordman dell’ora. Passione, impegno, competenza, sarà ancora una volta la G.M. Sport di Giuseppe Manenti la società organizzatrice della Granfondo Felice Gimondi – Bianchi, evento giunto alla 19a edizione che celebrerà il 50° anniversario del successo di Felice Gimondi al Tour de France 1965. Domenica 10 Maggio, migliaia di cicloamatori si metteranno alla prova su tre spettacolari percorsi (corto di 89,4 Km, medio di 128,8 Km e lungo di 162,1 Km) che si snoderanno sulle importanti asperità della bergamasca: anche nell’edizione 2015, il capoluogo orobico sarà sede di partenza e arrivo. Eddy Merckx, Roger De Vlaeminck, Francesco Moser, Moreno Argentin e Marco Pantani sono soltanto alcuni dei grandi nomi del ciclismo moderno ad aver preso parte alla Granfondo, a conferma dell’eccellenza della macchina organizzativa. “La Gimondi è un vero e proprio gioiello del calendario granfondistico”, ha dichiarato Giuseppe Manenti. – “Nel 2014 siamo tornati in pista dopo un anno di stop e la riuscita dell’evento è stata lampante. Nonostante ciò riteniamo sia un errore guardarsi indietro, abbiamo subito iniziato a lavorare per questa edizione 2015 con l’obiettivo di renderla ancora più internazionale”. Impegno a livello amatoriale ma non solo, nei 27 anni di attività Manenti e il suo staff hanno anche offerto un importante apporto al ciclismo giovanile organizzando dal 2005 al 2012 il Memorial Davide Fardelli, classica a cronometro internazionale organizzata a Rogno (Bergamo), riservata alle categorie Elite s.c., Under 23, Donne Elite e Juniores.

Hanno scritto il proprio nome nell’albo d’oro della gara campioni del calibro del tedesco Marcel Kittel, della connazionale Judith Arndt e della statunitense Amber Neben, inoltre l’evento ha consacrato i nuovi talenti provenienti dalla scuola su pista australiana oggi protagonisti anche su strada, Luke Durbridge e soprattutto il neoprimatista dell’ora Rohan Dennis, vincitore nell’ultima edizione disputata nel 2012. “Oggi si fa un gran parlare di multidisciplinarietà e noi possiamo dire di essere stati promotori di un evento che si basava su questo importante aspetto”, spiega Manenti. – “Durbridge e Dennis hanno partecipato al Memorial Fardelli da perfetti sconosciuti, almeno su strada, e a distanza di qualche anno sono diventati professionisti nel World Tour. Dennis ha fatto segnare il record dell’ora e inizia ad essere competitivo nelle brevi gare a tappe. Non sono sorpreso, ha sempre avuto una bella posizione in bici e una predisposizione naturale per le prove a cronometro, siamo davvero felici di aver contribuito nel nostro piccolo alla sua crescita”. Impegnato anche nel fuoristrada, Manenti organizza ogni anno una gara internazionale di MTB, la GimondiBike, giunta alla 15a edizione che si disputerà il 27 Settembre prossimo a Iseo (Brescia). L’evento ha visto negli anni la partecipazione di campioni dell’offroad del calibro di Julien Absalon, José Antonio Hermida e Gerhard Kerschbaumer. Intanto proseguono le iscrizioni alla 19esima Granfondo Gimondi - Bianchi che possono essere effettuate online con bollettino postale, bonifico bancario o direttamente presso la sede della società organizzatrice a Bergamo, in via G. Da Campione, 24/c.
Valanga - VLBNET Rete Wireless - News Valle Brembana - Valle Brembana - Fotografie della Valle Brembana
Specialist SEO, search engine optimization & marketing
Avatar utente
IW2LBR
Site Admin
 
Messaggi: 76347
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2005, 20:57
Località: Media Val Brembana (600m)

Prossimo

Torna a Cicloturismo e Mountain Bike in Valle Brembana

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite