Pista Ciclabile della Valle Brembana

Percorsi, itinerari, escursioni cicloturismo e MTB in Valle Brembana

Moderatore: IW2LBR

Re: Pista Ciclabile della Valle Brembana

Messaggiodi alvin 51 » domenica 12 giugno 2016, 16:48

zogno65 ha scritto:Se non sbaglio quel sentiero che si incontra sulla sx venendo da Lenna poco prima della galleria porta ancora a Piazza Brembana ? a_34 a_45


appena sulla sinistra della galleria in basso, si vede un sentiero ben marcato che si infila nel bosco, dove porta però non so, darebbe l'impressione di costeggiare la galleria ma nel dubbio non mi pronuncio, non resta che seguirlo! a_45
Avatar utente
alvin 51
 
Messaggi: 2204
Iscritto il: venerdì 20 aprile 2012, 19:49
Località: San giovanni bianco 410 mslm.

Re: Pista Ciclabile della Valle Brembana

Messaggiodi zogno65 » domenica 12 giugno 2016, 16:54

alvin 51 ha scritto:appena sulla sinistra della galleria in basso, si vede un sentiero ben marcato che si infila nel bosco, dove porta però non so, darebbe l'impressione di costeggiare la galleria ma nel dubbio non mi pronuncio, non resta che seguirlo!

Grazie a_45 a_14
zogno65
 
Messaggi: 945
Iscritto il: venerdì 6 aprile 2012, 21:49
Località: Zogno - 334 m.s.l.m.

Re: Pista Ciclabile della Valle Brembana

Messaggiodi ocirne » domenica 12 giugno 2016, 20:07

se ben ricordo quel sentiero scende giù a Lenna
ciao
ocirne
 
Messaggi: 30
Iscritto il: sabato 27 aprile 2013, 7:26
Località: Bergamo, 300 m slm

Re: Pista Ciclabile della Valle Brembana

Messaggiodi IW2LBR » venerdì 24 giugno 2016, 4:34

da L'Eco di Bergamo

Vandalismi sulla ciclabile Telecamere in arrivo

Per la pista ciclabile della Valle Brembana non c’è pace. L’ennesimo episodio di vandalismo (o forse più di uno) si è verificato nella zona che dal ponte sul Brembo di Dossena scende verso San Pellegrino. Ancora una volta, come già successo in passato in altre zone della pista, sono state prese di mira le staccionate in legno che delimitano il percorso. Ma questa volta il «lavoro» dei vandali è stato particolarmente pesante: le barriere danneggiate sono almeno una decina, prevalentemente quelle orizzontali ma in alcuni casi anche quelle di sostegno verticale. «Lo scenario è veramente desolante – spiega l’assessore al Bilancio di San Pellegrino Fausto Galizzi –. Così non si può proseguire: c’è qualche sconsiderato, per usare un eufemismo, che si “diverte” a fare danni e il Comune deve continuamente riparare. Uno spreco continuo di risorse pubbliche. Dopo questo ennesimo episodio sarebbe anche doveroso che la valle si interrogasse sull’educazione e il comportamento dei suoi ragazzi». I danneggiamenti nella zona di Ca’ de Rizzi e del ponte di Dossena non sono certo i primi. Già nei mesi scorsi i vandali avevano colpito nel tratto vicino alla fonte Limpia e sul tracciato verso San Giovanni Bianco. Proprio risalendo la pista, verso la località Tre Croci, si possono notare le staccionate già riparate dopo i colpi. «Sicuramente episodi da condannare – aggiunge l’assessore ai Lavori pubblici Franco Nicolosi – probabilmente favoriti, in alcuni casi, dal fatto che alcune staccionate in legno sono già deteriorate». Stanca però di gettare al vento i soldi, questa volta l’amministrazione comunale di San Pellegrino pensa al posizionamento di un sistema di videosorveglianza. «Disponiamo di telecamere mobili che si possono piazzare in luoghi diversi a seconda delle esigenze», spiega Nicolosi. Con l’auspicio che questa volta possano fare da deterrente.
Valanga - VLBNET Rete Wireless - News Valle Brembana - Valle Brembana - Fotografie della Valle Brembana
Specialist SEO, search engine optimization & marketing
Avatar utente
IW2LBR
Site Admin
 
Messaggi: 75974
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2005, 19:57
Località: Media Val Brembana (600m)

Re: Pista Ciclabile della Valle Brembana

Messaggiodi elio.biava » venerdì 24 giugno 2016, 11:23

IW2LBR ha scritto:da L'Eco di Bergamo

Vandalismi sulla ciclabile Telecamere in arrivo

Per la pista ciclabile ... «Sicuramente episodi da condannare – aggiunge l’assessore ai Lavori pubblici Franco Nicolosi – probabilmente favoriti, in alcuni casi, dal fatto che alcune staccionate in legno sono già deteriorate»...

Eh forse! ci voleva un assessore dei lavori pubblici per decretare ciò? a_34 a_111 forse basta far far un giretto agli operai del comune...ogni tanto ( da sempre il legno al vac marcisce).
a_18
Moderatore Immagini Antiche
"tra i monti Alben e Regaduro nel canalone i suoi compagni lo trasportarono per sentieri scoscesi tra boschi e pascoli fino a Sottochiesa, adagiato su una rozza scala a pioli ricoperta di fronde"
Avatar utente
elio.biava
 
Messaggi: 2913
Iscritto il: lunedì 18 aprile 2011, 10:38
Località: Fraggio-Fractum 995 slm, ex dogana veneta, Taleggio (BG) "sèm a baita"

Re: Pista Ciclabile della Valle Brembana

Messaggiodi pluto » venerdì 24 giugno 2016, 14:58

sono anni che sul tratto zogno/sanpellegrino ci sono le staccionate marce (si sbriciolano) e con pezzi mancanti .... adesso cerchiamo i vandali, altro "giro di soldi" per le telecamere....andrebbero presi per le orecchie chi ha acquistato queste staccionate che non durano più di due o tre anni!!!!
e ridicoli quelli che invece di sistemare le staccionate si preoccupano di tappare col cemento i buchini che ci sono nelle traversine di cemento a lato della ciclabile...vedi i ritocchini tratto zona ponte della Sanpellegrino...
Avatar utente
pluto
 
Messaggi: 1712
Iscritto il: domenica 10 dicembre 2006, 10:22
Località: Topolinia (Calisota)

Re: Pista Ciclabile della Valle Brembana

Messaggiodi elio.biava » sabato 25 giugno 2016, 7:07

pluto ha scritto:...invece di sistemare le staccionate si preoccupano di tappare col cemento i buchini che ci sono nelle traversine di cemento a lato della ciclabile...vedi i ritocchini tratto zona ponte della Sanpellegrino...

Aspettano i lavori della suddetta ditta privata: nella definizione oneri di urbanizzazione per nuovo capannone, in cambio è stata ceduta al Comune di Zogno la sede ciclabile, con la risistemazione della stessa in quel tratto ed il rifacimento mulattiera a monte in direzione chiesina Al Derò...se vuoi un lavoro fatto decentemente ci vuole un privato che verifichi il quando e il come, per il lavoro da svolgere. a_11
Moderatore Immagini Antiche
"tra i monti Alben e Regaduro nel canalone i suoi compagni lo trasportarono per sentieri scoscesi tra boschi e pascoli fino a Sottochiesa, adagiato su una rozza scala a pioli ricoperta di fronde"
Avatar utente
elio.biava
 
Messaggi: 2913
Iscritto il: lunedì 18 aprile 2011, 10:38
Località: Fraggio-Fractum 995 slm, ex dogana veneta, Taleggio (BG) "sèm a baita"

Re: Pista Ciclabile della Valle Brembana

Messaggiodi IW2LBR » martedì 31 gennaio 2017, 6:56

da L'Eco di Bergamo

Ciclabile, a Lenna arriva il chiosco, e si cercano sponsor per la pulizia

Pista ciclabile della Valle Brembana forse ancora poco sfruttata da un punto di vista commerciale. Pochi chioschi, poche indicazioni turistiche, poca pubblicità. E, a volte, anche pochi servizi. Tra le Amministrazioni comunali Lenna cerca di fare da apripista. Ieri è stato pubblicato il bando per la gestione del futuro «Ciclochiosco», ovvero il bar con veranda che nelle prossime settimane sarà allestito al parco giochi del paese, proprio a fianco della pista ciclabile inaugurata l’anno scorso. Il bando prevede una gestione per due anni, con apertura del servizio obbligatoria dal 15 aprile al 15 ottobre. Base d’asta mille euro di affitto annuale (comprende anche la manutenzione del parco, verde e attrezzature), con scadenza delle offerte il prossimo 3 marzo. Nel frattempo si sta realizzando il chiosco in legno, una struttura di nove metri quadrati con la veranda esterna, che sarà posizionato a breve. Sarà uno dei pochi punti ristoro lungo la ciclabile della valle, altri si trovano ad Ambria di Zogno (ristorante Da Gianni) e ancora a Lenna (agriturismo Ferdy). Nel frattempo il Comune sta cercando sponsor per coprire i costi di manutenzione della ciclabile, con l’iniziativa «Adotta la ciclabile». «Il nostro tratto di competenza spiega il sindaco Jonathan Lobati - è lungo 4,5 chilometri, il più lungo della pista. Abbiamo inviato 200 lettere, invitando a sponsorizzare i lavori di manutenzione. L’adesione è per almeno tre anni, 50 euro più Iva all’anno: chi aderirà vedrà il logo della ditta o il proprio nominativo sul pannello che sarà posizionato accanto alla ciclabile, al parco giochi». Si vuole raggiungere la quota di 5.000 euro l’anno, ovvero la cifra necessaria per coprire i costi dei lavori di pulizia e manutenzione. «Abbiamo già avuto una sessantina di adesioni - dice Lobati - . Ne mancano 40 per arrivare a completare il quadro». Con la prossima primavera, inoltre, saranno eseguiti sul tratto di Lenna lavori per 9.500 euro (fondi Bim) per la sostituzione di barriere danneggiate (saranno posizionate strutture in metallo), più altri 3.000 euro per sostituire quelle ammalorate e in legno nella zona dell’agriturismo Ferdy. Altri fondi del Bim saranno sempre utilizzati sul tratto di pista ciclabile a Piazza Brembana, per la ricostruzione di alcuni muri.
Valanga - VLBNET Rete Wireless - News Valle Brembana - Valle Brembana - Fotografie della Valle Brembana
Specialist SEO, search engine optimization & marketing
Avatar utente
IW2LBR
Site Admin
 
Messaggi: 75974
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2005, 19:57
Località: Media Val Brembana (600m)

Re: Pista Ciclabile della Valle Brembana

Messaggiodi IW2LBR » venerdì 10 marzo 2017, 9:59

da L'Eco di Bergamo

Si allaga la galleria e cadono massi Chiusa la pista ciclabile

Frane e allagamenti, ciclabile chiusa. Non ha pace il tratto di pista della Valle Brembana che attraversa il territorio comunale di Camerata Cornello. Negli anni scorsi erano stati soprattutto i danneggiamenti all’impianto di illuminazione delle gallerie (ora riparate) a costringere alla chiusura. Ora lo stop è stato imposto dalla caduta di alcuni macigni, all’altezza del tratto di fronte a Pradinarco (sulla sponda opposta), e all’allagamento della galleria Parina 2, verso nord. Un’interruzione che arriva proprio a inizio stagione primaverile, quando, la ciclabile della valle inizia ad essere particolarmente frequentata viste le condizioni meteo e le temperature favorevoli. Costringendo, quindi, i ciclisti a utilizzare - con i pericoli conseguenti - un tratto di strada comunale e provinciale come alternativa. Da qui l’intervento immediato dal Comune per ripristinare subito la viabilità. «Nel tratto di fronte a Pradinarco - spiega il sindaco Gianfranco Lazzarini - sono caduti due macigni, quindi il versante va messo in sicurezza. Nella galleria Parina 2, invece, ci si è accorti di una fessurazione che si è aperta all’incirca a metà del tunnel, a un metro da terra. Quando piove, fuoriesce acqua, proveniente dal monte Serino, che va ad allagare l’intera galleria, fino a coprire anche i marciapiedi che si trovano all’interno». Due le situazioni, quindi, su cui il Comune di Camerata Cornello interverrà quanto prima per ripristinare il transito sulla ciclabile: la messa in sicurezza del versante montuoso poco prima della «Baracca», e la deviazione dell’acqua nella galleria Parina 2. «Iniziamo con un primo intervento di 15 mila euro - spiega il sindaco Lazzarini - grazie all’anticipo di alcuni fondi del Consorzio Bim. In particolare, per la riapertura della galleria, si provvederà a forare trasversalmente il muro fino a intercettare l’acqua. Con un tubo di circa 15 centimetri l’acqua sarà quindi incanalata e portata fino al Brembo». «Al bando di gara sono state invitate tre ditte - conclude il sindaco di Camerata Cornello –. Nei prossimi giorni provvederemo all’assegnazione dei lavori. E, per aprile, la pista ciclabile dovrebbe essere riaperta».
Valanga - VLBNET Rete Wireless - News Valle Brembana - Valle Brembana - Fotografie della Valle Brembana
Specialist SEO, search engine optimization & marketing
Avatar utente
IW2LBR
Site Admin
 
Messaggi: 75974
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2005, 19:57
Località: Media Val Brembana (600m)

PrecedenteProssimo

Torna a Cicloturismo e Mountain Bike in Valle Brembana

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite