Banda larga/fibra ottica ad Ornica

News, cronaca, curiosità e proposte nei singoli comuni della Valle Brembana in provincia di Bergamo.

Moderatore: IW2LBR

Banda larga/fibra ottica ad Ornica

Messaggiodi IW2LBR » venerdì 10 marzo 2017, 16:33

Concessione banda larga/fibra ottica Alta Valle Brembana per il Centro Servizi in Comune di Ornica

Immagine

CODICE ENTE 13625 DELIBERAZIONE N. 5 / 8 del 07.03.2017

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA ESECUTIVA

OGGETTO:CONCESSIONE BANDA LARGA/FIBRA OTTICA ALTA VALLE BREMBANA - CENTRO SERVIZI IN COMUNE DI ORNICA - DETERMINAZINI IN MERITO

L’anno duemiladiciassette addì sette del mese di marzo alle ore 17.00 nella sala delle adunanze consiliari, presso la sede della Comunità Montana.
Previa osservanza di tutte le formalità prescritte dalla vigente normativa e dello statuto in vigore, sono oggi convocati i componenti della Giunta Esecutiva.


Al1'appello risultano: MAZZOLENI Alberto Presidente G.E. Presente FATTORI Giovanni Vice Presidente Presente BALICCO Raimondo Assessore Presente DAMIANI Orfeo Assessore Presente MAZZUCOTELLI Luigi Assessore Presente MOLINARI Ernestina Assessore Presente MUSITELLI Patrizio Assessore Presente

Totale presenti 7 Totale assenti 0


Partecipa alla adunanza il Segretario Comunitario Sig. Regazzoni Dott. Omar il quale provvede alla redazione del presente verbale. Essendo legale il numero degli intervenuti, il Sig. Mazzoleni Dott. Alberto nella sua qualità di Presidente assume la presidenza e dichiara aperta la seduta per la trattazione dell'argomento indicato in oggetto.


DELIBERAZIONE G.E. N. 5 / 8 del 07.03.2017

OGGETTO: CONCESSIONE BANDA LARGA/FIBRA OTTICA ALTA VALLE BREMBANA - CENTRO SERVIZI IN COMUNE DI ORNICA - DETERMINAZINI IN MERITO

IL RELATORE MAZZOLENI ALBERTO PRESENTA LA SEGUENTE PROPOSTA DI DELIBERAZIONE:

LA GIUNTA ESECUTIVA
Premesso che: - il Comune di Ornica, in partenariato con la Soc. Alps Word srl di Milano, ha attivato un progetto sperimentale ed innovativo per l’apertura di una unità operativa specialistica di contact center, sul territorio comunale, finalizzata a promuovere la creazione di posti di lavoro per mantenere i giovani e le loro famiglie sui territori di montagna; - l’attività è stata concretamente avviata in data 2 gennaio, con l’allestimento di 10 postazioni lavorative (per un potenziale di 15 operatori) e l’assunzione di n.4 risorse umane residenti nei Comuni dell’Alta Valle Brembana; - la gestione del centro servizi richiede la disponibilità di una connessione in banda di 8MBps, tant’è che la soc. Telecom Italia, prima della realizzazione dell’investimento, ha formalmente confermato agli attori dell’iniziativa la disponibilità di tale connessione; - a seguito della realizzazione degli investimenti per la creazione del centro servizi, la soc. Telecom Italia, in data 6 dicembre, ha comunicato di non essere in grado di fornire la connessione originariamente prevista in contratto, mettendo a disposizione una connessione temporanea in banda larga di 4MBps (pari alla metà di quella prevista) e precisando che in tempi rabidi avrebbe attivato gli interventi necessari per garantire la fornitura pattuita contrattualmente; - l’assenza della connessione originariamente garantita, ha compromesso la sostenibilità economica dell’iniziativa imprenditoriale, ed il mancato potenziamento della connessione in tempi brevi rischia di far tramontare definitivamente l’intero progetto di sviluppo; - in data 10 febbraio 2017, Telecom Italia nell’impossibilità di onorare gli impegni originari - poiché la fornitura inizialmente prevista, allo stato della situazione dell’area, poteva essere solo in fibra -ha proposto agli attori dell’iniziativa, una revisione dell’originario contratto, con il raddoppio del corrispettivo mensile, prevedendo una onerosa partecipazione ai costi per l’attivazione della connessione di € 37.200,00 per fronteggiare i lavori di posa della fibra per una tratta di km 9,3 tra il Comune di San Giovanni Bianco e quello di Piazza Brembana, con un tempo di realizzazione non inferiore ai 7 mesi;

Dato atto come quanto rappresentato in premessa sia stato analiticamente relazionato nella comunicazione della Soc. Alps Word srl registrata al ns. prot. n. 1685 in data 02/03/2017, e della successiva comunicazione del Comune di Ornica registra al ns. prot. n. 1763 in data 03/03/2017, entrambe depositate agli atti;

Messo in rilievo come la mancanza di un’adeguata connessione per il territorio dell’alta Valle Brembana, da un lato arrechi un evidente pregiudizio concreto all’iniziativa imprenditoriale promossa dal Comune di Ornica in partenariato con la Soc. Alps Word srl di Milano e dall’altro metta in evidenza il divario tecnologico tra l’area dell’alta Valle ed i paesi di fondovalle, che si traduce nell’impossibilità di garantire lo sviluppo di qualsiasi attività imprenditoriale moderna;

Ritenuto come, al di là della grave inadempienza contrattuale evidenziata a carico dell’azienda telefonica - che ha dell’inverosimile – non risulti comprensibile, come l’infrastrutturazione informatica debba essere posta economicamente a carico delle aziende che intendono insediarsi nei territori di montagna, creando con ciò un’ulteriore ed insostenibile penalizzazione ed una conseguente disparità di trattamento con le aziende insediate nelle aree meno periferiche, che rende di fatto impossibile l’avvio e il mantenimento di qualsiasi moderna attività imprenditoriale nelle aree più interne;

Ritenuto conseguentemente opportuno portare all’attenzione delle istituzioni pubbliche la vicenda emblematica che ha interessato il Comune di Ornica e la Soc. Alps Word srl di Milano, e che riguarda il divario digitale che interessa tutta l’alta Valle Brembana, affinché vengano assunti in tempi brevi i necessari provvedimenti che consentano di contenere il gap tecnologico dei piccoli paesi di montagna, tra l’altro fronteggiabile con un minimo investimento di collegamento tra San Giovanni Bianco e Piazza Brembana;

DELIBERAZIONE G.E. N. 5 / 8 del 07.03.2017

Evidenziato che, pare abbastanza paradossale la situazione per cui l’area dell’Alta Valle risulterebbe già dotata delle strutture necessarie per il collegamento in fibra, mentre risulterebbe mancante solo il tratto tra Piazza Brembana e San Giovanni Bianco;

DELIBERA

1. di esprimere fermo dissenso all’operato dell’azienda telefonica in merito alla compromissione del progetto innovativo avviato dal Comune di Ornica in partenariato con la Soc. Alps Word srl di Milano, per l’attivazione di un centro di servizi specialistici di contact center, che costituisce un progetto pilota di sviluppo alternativo, valido per tutto il territorio dell’alta Valle Brembana; 2. di chiedere alle istituzioni competenti che si facciano parte attiva, affinché vengano attivati in tempi rapidissimi gli opportuni adeguamenti infrastrutturali necessari da un lato a garantire le connessioni in banda originariamente garantita al centro servizi di Ornica e dall’altro a contenere il gap tecnologico di tutta l’alta Valle Brembana, per favorire l’insediamento di moderne attività imprenditoriali e per garantire i necessari servizi tecnologici ad una popolazione già pesantemente penalizzata dall’assenza di molti servizi di base e dalla difficoltà di collegamento con le zone di fondovalle; 3. di chiedere che gli interventi infrastrutturali necessari, vengano posti a carico delle aziende telefoniche e delle istituzioni superiori, affinché i costi di connessione siano omogenei per tutto il territorio nazionale, e non generino degli extra costi ed una disparità di trattamento con le aziende insediate nel fondovalle ; 4. di trasmettere copia della presente deliberazione al Presidente della Regione, agli Assessori Regionali, Ai Consiglieri Regionali, ai Parlamentari Bergamaschi, al Presidente della Provincia e al Presidente di Confindustria, affinché ognuno, per quanto di propria competenza, si faccia parte attiva per favorire gli investimenti necessari; 5. di trasmettere copia della presente deliberazione alla Soc. TelecomItalia di Milano, chiedendo che la stessa si faccia carico di realizzare e sostenere in tempi brevi, i necessari investimenti affinché venga fronteggiato nel più breve tempo possibile il grave disservizio generato al centro servizi di Ornica, e colmato il divario digitale che interessa i comuni dell’Alta Valle Brembana; 6. di trasmettere copia della presente deliberazione a tutti i Sindaci della Valle Brembana.

OGGETTO:CONCESSIONE BANDA LARGA/FIBRA OTTICA ALTA VALLE BREMBANA - CENTRO SERVIZI IN COMUNE DI ORNICA - DETERMINAZINI IN MERITO

PARERI AI SENSI DELL’ART- 49 DEL D. LGS. N. 267/2000
PARERE REGOLARITA’ TECNICA Il Sottoscritto Responsabile del Servizio, ai sensi dell’art. 49 del D. Lgs. n. 267/2000, esprime parere FAVOREVOLE sotto il profilo della regolarità tecnica sulla presente proposta di deliberazione.

Addì, 07.03.2017 Il Responsabile del Servizio F.to Regazzoni Dott. Omar


LA GIUNTA ESECUTIVA

Avuta lettura della proposta di deliberazione sopra riportata e ritenutala meritevole di approvazione per le ragioni ivi adottate;
Visti i pareri sopraespressi ai sensi dell’art. 49 del D. Lgs. n. 267/2000; Con voti favorevoli unanimi resi ed espressi nelle forme di legge:

DELIBERA DI APPROVARLA.
Con separata unanime votazione la presenta deliberazione è dichiarata immediatamente eseguibile, ai sensi dell’art. 134, comma 4, del D. Lgs. n. 267/2000.

Addì 07.03.2017 Il Segretario F.to Regazzoni Dott. Omar

DELIBERAZIONE G.E. N. 5 / 8 del 07.03.2017


Letto, confermato e sottoscritto.

Il Presidente Il Segretario F.to Mazzoleni Dott. Alberto F.to Regazzoni Dott. Omar


Su attestazione dell'incaricato si certifica che questa deliberazione, ai sensi dell’art. 124, primo comma del D.Lgs. 18 Agosto 2000, n. 267, è stata pubblicata in copia all'albo comunitario on-line il giorno 08.03.2017 e vi rimarrà pubblicata per quindici giorni consecutivi dal 08.03.2017 al 23.03.2017.


Piazza Brembana, li 08.03.2017 Il Segretario F.to Regazzoni Dott. Omar




COMUNICAZIONE AI CAPIGRUPPO CONSILIARI (art.125, primo comma, D.Lgs. 18 Agosto 2000, n. 267)

Si attesta che della presente delibera, contestualmente alla pubblicazione all'albo comunitario on-line, viene data comunicazione ai capigruppo assembleari, ai sensi dell’art. 125, del D.Lgs. 267/2000.

L'Incaricato

CERTIFICATO DI ESECUTIVITA' (art. 134 D. Lgs. 267/2000)

Si certifica che la presente deliberazione è stata pubblicata nelle forme di legge all'Albo comunitario on-line ed è divenuta esecutiva ai sensi dell'art. 134, terzo comma del D.Lgs. 18 Agosto 2000, n. 267.
Si certifica che la presente deliberazione, dichiarata immediatamente eseguibile, è stata pubblicata nelle forme di legge all'Albo comunitario on-line ed è divenuta esecutiva ai sensi dell'art. 134, quarto comma del D.Lgs. 18 Agosto 2000, n. 267.


Piazza Brembana 08.03.2017 - Il Segretario F.to Regazzoni Dott. Omar




Copia conforme all'originale, in carta libera ad uso amministrativo

Piazza Brembana, 08.03.2017 Il Segretario
Valanga - VLBNET Rete Wireless - News Valle Brembana - Valle Brembana - Fotografie della Valle Brembana
Specialist SEO, search engine optimization & marketing
Avatar utente
IW2LBR
Site Admin
 
Messaggi: 74439
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2005, 20:57
Località: Media Val Brembana (600m)

Torna a Comuni della Valle Brembana

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite