Corso “Roccia e Pietra: Cultura Materiale e Cultura del F

Moderatore: IW2LBR

Corso “Roccia e Pietra: Cultura Materiale e Cultura del F

Messaggiodi dvdb » martedì 28 marzo 2017, 10:30

ROCCIA E PIETRA: CULTURA MATERIALE e CULTURA DEL FARE
Seminario multidisciplinare in due moduli

Modulo 1 – Cultura materiale
data 2-3-4 giugno 2017
ora 8.30-20.30
sede Val Taleggio (Sottochiesa) – Val Brembana
quota di partecipazione 150 euro (modulo 1)
modalità di iscrizione tramite email ad info@nahr.it entro il 1° maggio 2017
CFP crediti formativi professionali 12 CFP (modulo 1)

Modulo 2 – Cultura del fare
data 10-11 giugno 2017
ora 9.00-19.00
sede Val Taleggio (Sottochiesa) – Baita & Breakfast
quota di partecipazione 100 euro (modulo 2)
modalità di iscrizione tramite email ad info@nahr.it entro il 1° maggio 2017
CFP crediti formativi professionali 8 CFP (modulo 2)

ABSTRACT
Roccia e Pietra rappresentano il substrato della vita, danno forma ai paesaggi naturali, conferiscono carattere locale agli ambienti costruiti. Utilizzate per produrre i primi strumenti umani, continuano ancor oggi ad essere modellate e scolpite. Materiale molto diffuso, utile sia per creare il calcestruzzo utilizzato nelle costruzioni, sia per generare il silicio, che si concretizza nel mondo hi-tech, paradigma di cambiamento che segna l’inizio dell’Antropocene, la nostra era geologica. Rivelando forti connessioni tra il naturale e artificiale, roccia e pietra rappresentano sia il deposito del passato geologico nonché il materiale che dà forma al nostro futuro.

Immagine
“UN VERO VIAGGIO DI SCOPERTA NON E’ CERCARE NUOVE TERRE MA AVERE NUOVI OCCHI” (Marcel Proust)
"Bisogna ritornare sui passi già dati, per ripeterli, e per tracciarvi a fianco nuovi cammini. Bisogna ricominciare il viaggio. Sempre" (José Saramago)
Avatar utente
dvdb
 
Messaggi: 2320
Iscritto il: domenica 6 dicembre 2009, 19:38
Località: Milano - Piazza Brembana 505 mt s.l.m.

Re: Corso “Roccia e Pietra: Cultura Materiale e Cultura del

Messaggiodi dvdb » martedì 28 marzo 2017, 10:33

CARATTERISTISCHE DEL CORSO

Il corso “Roccia e Pietra: Cultura Materiale e Cultura del Fare” si propone di fornire approfondimenti sui vari temi che compongono la cultura contemporanea del paesaggio, dell’ambiente, e del progetto architettonico partendo dalle analisi delle formazioni geologiche prealpine arrivando agli aspetti più direttamente progettuali sia di recupero delle architetture tradizionali che per la proposizione di nuove architetture che usino materiali e antiche maestranze locali.

I principali luoghi di interesse considerati sono integralmente connessi con il sistema della catena montuosa delle Prealpi, la loro geologia ed evoluzione con i sistemi di estrazione che hanno di fatto permesso l’uso della pietra nelle architetture vernacolari per la transumanza. Il workshop in due moduli (2-4 e 10-11 giugno) prevede la visita guidata agli Orridi, gole profonde scavate nella montagna dalle acque in deflusso, oltre a cave ancora attive, fino a passeggiate per visitare le baite diffuse sull’esteso territorio, traccia antropizzata che vuole costituire il nucleo di una nuova reinterpretazione e modernizzazione del territorio.

Il programma ha il fine di enfatizzare il continuum resiliente natura-cultura integrando la cultura tecnologica con quella umana, tramite un approccio multidisciplinare che combina attività di discussione e pratica, pensieri e mestieri, teoria e design. Tema 2017 “la Roccia”: la sua presenza in natura come risorsa da gestire con sapienza nell’ ecosistema della Val Taleggio.

Il corso sarà suddiviso in due moduli intensivi, nei primi due fine settimana di giugno, per indagare la natura come ispirazione per uno sviluppo sostenibile e resiliente. Grazie alla guida di professionisti e specialisti locali, i partecipanti esploreranno l’ecologia e le risorse locali al fine di sviluppare una nuova metodologia progettuale basata sul legame uomo-natura.

I moduli multidisciplinari legati sia alla cultura del fare che alla rappresentazione del territorio alle diverse scale, combineranno attivita’ di ricerca sul campo dei materiali e conversazioni con specialisti per poi arrivare all’ideazione di un prodotto in pietra destinato a restare in Val Taleggio, destinato quindi a diventare parte del territorio. Il secondo modulo è legato alla realizzazione del suddetto progetto oltre che alla rappresentazione del territorio e del materiale stesso attraverso la fotografia ed il disegno. È previsto l'intervento di specialisti appartenenti a diversi ambiti in una dimensione pluridisciplinare integrata: geologi, fotografi, naturalisti, architetti, designers, artigiani, con l’intenzione di stimolare riflessioni e dibattito tra professionisti,oltre che di verificare lo stato attuale di un tema che è in continua evoluzione.

Immagine
“UN VERO VIAGGIO DI SCOPERTA NON E’ CERCARE NUOVE TERRE MA AVERE NUOVI OCCHI” (Marcel Proust)
"Bisogna ritornare sui passi già dati, per ripeterli, e per tracciarvi a fianco nuovi cammini. Bisogna ricominciare il viaggio. Sempre" (José Saramago)
Avatar utente
dvdb
 
Messaggi: 2320
Iscritto il: domenica 6 dicembre 2009, 19:38
Località: Milano - Piazza Brembana 505 mt s.l.m.

Re: Corso “Roccia e Pietra: Cultura Materiale e Cultura del

Messaggiodi dvdb » martedì 28 marzo 2017, 10:34

Immagine
“UN VERO VIAGGIO DI SCOPERTA NON E’ CERCARE NUOVE TERRE MA AVERE NUOVI OCCHI” (Marcel Proust)
"Bisogna ritornare sui passi già dati, per ripeterli, e per tracciarvi a fianco nuovi cammini. Bisogna ricominciare il viaggio. Sempre" (José Saramago)
Avatar utente
dvdb
 
Messaggi: 2320
Iscritto il: domenica 6 dicembre 2009, 19:38
Località: Milano - Piazza Brembana 505 mt s.l.m.


Torna a Comunicazioni e varie

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite