Marmellata (confettura) di pomodori verdi

Segnalazioni e ricerche storiche in Valle Brembana..

Moderatore: claudio valce

Marmellata (confettura) di pomodori verdi

Messaggiodi marioff » domenica 28 agosto 2016, 16:16

Amici della Valle Brembana siamo alla fine di agosto. Questa estate non è stata propizia per la coltura del pomodoro che, a causa dei continui sbalzi di temperatura, sta volgendo alla fine con un anticipo di oltre un mese. I frutti di pomodoro con questi freddi improvvisi si bollano e poi marciscono.
Se non si vogliono perdere tutti possiamo raccoglierli ancora verdi e, se sono ancora belli, lasciarli maturare esponendoli di giorno al sole e ritirandoli di notte, oppure, se non sono tanto belli, si puliscono e si fa la marmellata di pomodori verdi nel modo che ora vi espongo:

Marmellata di pomodori verdi
Ricetta di Offredi Mario

La marmellata di pomodori verdi si fa usando i pomodori verdi o appena rosati che si raccolgono a fine stagione quando tardano a maturare e rischiano di guastarsi per i primi freddi. Sapete che i pomodori non sopportano temperature inferiori a quindici gradi e quando succede possono essere attaccati dalla peronospora, vi si forma un bollo scuro che poi penetra all’interno e li fa marcire, dunque è meglio coglierli prima che avvenga quanto detto.
Questa ricetta è adatta per un chilo e due etti di pomodori già puliti e affettati, per una quantità diversa si facciano le proporzioni.

Ingredienti :

Pomodori verdi già puliti e pronti Kg. 1,200
Zucchero semolato Kg. 0,600
Il succo di un limone grosso o due piccoli

Procedimento:

1. Si devono lavare,asciugare, pulire dalle parti brutte e da quasi tutti semi (anche se ne rimane qualcuno non fa niente), tagliare a pezzettini piccoli lasciando anche la polpa interna e senza togliere la buccia.
2. Porre i pomodori già puliti ed affettati nella pentola di cottura (in acciaio inox, non alluminio) assieme allo zucchero ed al succo di limone. Dopo aver mescolato bene lasciare riposare il composto per 4/5 ore a pentola coperta.
3. Trascorso questo tempo porre la pentola sul gas con fiamma vivace mescolando. All’ebollizione abbassare la fiamma e lasciare cuocere per almeno un’ora o anche più se i pomodori contengono tanta acqua, mescolando di volta in volta.
4. Quando la marmellata comincia a caramellare, togliere dal fuoco, passare con il minipimmer per renderla bella fluida, poi rimetterla un momento ancora sulla fiamma fino a cottura completa.
5. Quando è bella caramellata si può invasare ancora calda facendo attenzione a non scottarsi (io uso vasetti quattro stagioni cambiando ogni volta il coperchio), pulire il bordo dei vasetti con dello scottex da cucina, chiudere girando fino a fondo per poi rigirare indietro il coperchio per quasi un centimetro.

Sterilizzazione:

6. Con i vasetti ancora caldi avvolgerli ognuno in un tovagliolo perché non si rompano urtandosi a vicenda, porli in una pentola per la sterilizzazione e coprirli con acqua già calda lasciandola almeno due o tre centimetri sopra i coperchi.
7. Porre la pentola sopra il gas con il coperchio, portare l’acqua a ebollizione con la fiamma vivace, poi, dopo aver regolato la fiamma, lasciare bollire per 25 minuti sempre con pentola coperta.
8. Passati i venticinque minuti spegnere e lasciare i vasetti ancora nell’acqua fino al completo raffreddamento. Togliere dall’acqua, controllare che siano sotto vuoto (premendo il coperchio non deve fare “clac”), etichettare e mettere via al fresco.

La marmellata di pomodori verdi è indicata per accompagnare formaggi o per la crostata ed è una golosità!!!
Provatela con la ricotta di capra!!!
marioff
 
Messaggi: 67
Iscritto il: domenica 21 novembre 2010, 22:18

Torna a Cultura e Storia Valle Brembana

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 62 ospiti