Progetto Albero della vita

Segnalazioni e ricerche storiche in Valle Brembana..

Moderatore: claudio valce

Progetto Albero della vita

Messaggiodi IW2LBR » mercoledì 21 dicembre 2016, 20:25

Progetto "Albero della vita"

Il capolavoro realizzato grazie al contributo della Comunità Montana è stato regalato al don Palla, realizzato da un gruppo di alunni dei corsi di operatore meccanico, operatore agricolo e percorsi personalizzati disabili del CFP di San Giovanni Bianco.

L’albero della vita è un manufatto che era esposto all’esterno del CFP di San Giovanni Bianco (BG). Si tratta di una struttura in legno a forma di piramide che presenta delle fioriere disposte su più livelli le quali, grazie ad un meccanismo girevole, possono ruotare. In tal modo anche i bambini o, ad esempio, persone su sedia a rotelle, possono visionare senza difficoltà il contenuto delle varie fioriere ed, eventualmente, interagire con esse. Tale struttura è stata realizzata, durante lo scorso anno scolastico, dai ragazzi del corso PPD (Percorsi Personalizzati per Allievi Disabili) del Centro di Formazione. Tale corso si rivolge a ragazzi disabili dai 14 ai 18 anni e, oltre a garantire l’assolvimento del diritto-dovere di istruzione e formazione, ha come obiettivo lo sviluppo e il potenziamento delle capacità cognitive, delle conoscenze e delle abilità lavorative che ciascun allievo possiede così da favorirne, una volta terminati gli studi, l’inserimento sociale e lavorativo all’interno della comunità di appartenenza. Il percorso, concretamente, si compone di alcune ore di materie di base, le quali vengono svolte in aula seguendo delle metodologie personalizzate di apprendimento, e di un monte ore più consistente di attività che vengono effettuate all’interno di alcuni laboratori creativi quali falegnameria e cartotecnica. Tale percorso permette ai ragazzi di sperimentarsi in diverse attività, di favorire la loro crescita psico-fisica e consente loro sviluppare le competenze di cui sopra in maniera integrata. Parallelamente, la scuola, in accordo con le strutture sociali preposte, si assume il compito di cercare di inserire progressivamente gli allievi in realtà produttive, mettendo in atto un reale progetto di alternanza scuola-lavoro.

Immagine
Valanga - VLBNET Rete Wireless - News Valle Brembana - Valle Brembana - Fotografie della Valle Brembana
Specialist SEO, search engine optimization & marketing
Avatar utente
IW2LBR
Site Admin
 
Messaggi: 76376
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2005, 20:57
Località: Media Val Brembana (600m)

Re: Progetto Albero della vita

Messaggiodi IW2LBR » mercoledì 21 dicembre 2016, 20:25

Finalità: L’idea ispiratrice del seguente progetto è nata dall’osservazione del manufatto da parte dei visitatori del nostro Centro, il CFP di San Giovanni. Nasce da qui la volontà di realizzare un altro “albero della vita” da poter donare ad una scuola, ad una struttura per anziani o ad un centro per disabili, in modo che possa essere utilizzato come “orto pensile”. La caratteristica della struttura di poter girare su se stessa e di essere accessibile anche a persone di piccola statura, con problemi di deambulazione o su sedia a rotelle ha, in particolare, portato a pensare che potesse essere un oggetto “interattivo” molto utile per favorire attività ricreative ed istruttive rivolte a tutti.

Soggetti coinvolti e metodologia: Il progetto di realizzazione dell’albero della vita vedrà coinvolti, in un primo step, i ragazzi dei Percorsi Personalizzati e i ragazzi appartenenti alla classe seconda del corso Operatore meccanico: i due gruppi lavoreranno parallelamente per dare insieme vita alla struttura portante della piramide. I primi si occuperanno della realizzazione dei vari elementi in legno all’interno del laboratorio di falegnameria preposto, i secondi , invece, costruiranno, all’interno dell’officina meccanica, il congegno in metallo che consentirà il movimento girevole. Tutti insieme provvederanno poi a collaborare alla fase di montaggio, venendo quindi a conoscenza anche del lavoro svolto dall’altro gruppo. A questo punto verranno coinvolti anche i ragazzi della classe seconda del corso Operatore Agricolo, i quali contribuiranno procedendo alla fase di interramento e piantumazione delle fragole in alcune delle fioriere costruite. Si ipotizza infatti di lasciare uno o due dei lati della piramide “vuoti” così da permettere ai destinatari che la riceveranno di procedere essi stessi a sperimentarsi nella piantumazione e cura di alcune piante. A tal proposito, se sarà possibile, i ragazzi del settore agricolo provvederanno, nell’ambito delle ore d’aula, a produrre delle piccole brochure portanti indicazioni semplici e fruibili da tutti, relative alle modalità con cui alcune piante vanno deposte nelle fioriere e curate. In tal modo, coloro che usufruiranno del dono potranno consultarle e procedere a diventare i protagonisti del riempimento, nonché della manutenzione nel tempo, della piramide.
Valanga - VLBNET Rete Wireless - News Valle Brembana - Valle Brembana - Fotografie della Valle Brembana
Specialist SEO, search engine optimization & marketing
Avatar utente
IW2LBR
Site Admin
 
Messaggi: 76376
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2005, 20:57
Località: Media Val Brembana (600m)

Re: Progetto Albero della vita

Messaggiodi IW2LBR » mercoledì 21 dicembre 2016, 20:28

Obiettivi formativi specifici: Per i ragazzi appartenenti ai PPD gli obiettivi specifici riguarderanno l’attività svolta all’interno del laboratorio di falegnameria dove potranno, in particolare, sviluppare le seguenti capacità e competenze:

- compartecipazione alla progettazione dei vari elementi in legno di cui è composta la piramide
- riconoscere e tenere conto delle proprietà dei materiali utilizzati - messa in pratica delle tecniche esecutive più idonee alla realizzazione dei vari elementi
- utilizzo dei principali strumenti ed attrezzature
- esecuzione di operazioni di montaggio e assemblaggio dei componenti mettendo in pratica le tecniche di giunzione

Per i ragazzi del settore meccanico gli obiettivi specifici riguarderanno l’attività svolta nell’ambito delle ore professionali all’interno dell’officina meccanica e prevederanno lo sviluppo di capacità e competenze quali:

- compartecipazione alla progettazione dell’elemento che permetterà la rotazione della piramide
- scelta dei materiali più adatti alla realizzazione del pezzo
- applicazione delle conoscenze relative alla caratteristiche dei materiali scelti durante le varie fasi di lavorazione
- messa in pratica delle tecniche esecutive più idonee alla realizzazione dei vari elementi
- utilizzo degli strumenti ed attrezzature
- esecuzione di operazioni di montaggio e assemblaggio dei componenti mettendo in pratica tecniche di giunzione adeguate.

Per i ragazzi del settore agricolo gli obiettivi specifici prevederanno lo sviluppo di capacità e competenze quali:

- applicazione delle conoscenze relative all’interramento, piantumazione e cura delle piante scelte - composizione di un testo informativo semplice ma esaustivo
Valanga - VLBNET Rete Wireless - News Valle Brembana - Valle Brembana - Fotografie della Valle Brembana
Specialist SEO, search engine optimization & marketing
Avatar utente
IW2LBR
Site Admin
 
Messaggi: 76376
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2005, 20:57
Località: Media Val Brembana (600m)

Re: Progetto Albero della vita

Messaggiodi IW2LBR » mercoledì 21 dicembre 2016, 20:28

Obiettivo formativo generale: Per tutti gli allievi, al di là del raggiungimento di obiettivi tecnici relativi al tipo di percorso che stanno seguendo, sarà importante sentirsi parte di un progetto che consentirà loro di collaborare alla realizzazione di un’opera che andrà ad essere formativa anche per coloro che ne usufruiranno, realizzando così una sorta di circolo didattico virtuoso. In particolare il lavoro di collaborazione finalizzato al montaggio e alla finitura della piramide consentirà ad allievi appartenenti a corsi diversi di venire a contatto tra loro e di conoscere le caratteristiche peculiari gli uni degli altri. I ragazzi del corso agricolo e meccanico potranno così conoscere meglio i ragazzi del PPD, rendendosi consapevoli sia delle loro difficoltà, ma anche delle loro potenzialità: si troveranno infatti a dover seguire le loro indicazioni nel montaggio dei pezzi in legno, poiché, avendoli realizzati personalmente, saranno loro i maggiori esperti di tali componenti. I ragazzi appartenenti ai PPD, a loro volta, saranno chiamati a trovare strategie per comunicare ai compagni i dettagli del loro lavoro, così da consentire a questi ultimi di procedere ad un montaggio più efficace, nonché a collaborare nella fase di montaggio del pezzo meccanico e nella piantumazione all’interno delle fioriere. In tal modo tutti potranno sentirsi veramente parte di un vero processo di integrazione: il progetto infatti, pur partendo da lavori “individuali” che ciascuno svolge all’interno del proprio mondo di appartenenza, prevede, alla fine, che tutti prendano consapevolezza del lavoro svolto dagli altri e trovino quindi strategie efficaci non solo per unire i vari elementi tra loro al fine di costruire una piramide, ma anche per creare una commistione tra le diverse realtà che ciascuno si trova quotidianamente a vivere.

Tempi di realizzazione: L’intero progetto si svolgerà in un periodo di tempo compreso tra Novembre 2016 e Febbraio 2017
Valanga - VLBNET Rete Wireless - News Valle Brembana - Valle Brembana - Fotografie della Valle Brembana
Specialist SEO, search engine optimization & marketing
Avatar utente
IW2LBR
Site Admin
 
Messaggi: 76376
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2005, 20:57
Località: Media Val Brembana (600m)

Re: Progetto Albero della vita

Messaggiodi IW2LBR » mercoledì 21 dicembre 2016, 20:29

Immagine
Valanga - VLBNET Rete Wireless - News Valle Brembana - Valle Brembana - Fotografie della Valle Brembana
Specialist SEO, search engine optimization & marketing
Avatar utente
IW2LBR
Site Admin
 
Messaggi: 76376
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2005, 20:57
Località: Media Val Brembana (600m)


Torna a Cultura e Storia Valle Brembana

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 21 ospiti