Il Santuario della Madonna di Perello ad Algua

Segnalazioni e ricerche storiche in Valle Brembana..

Moderatore: claudio valce

Re: Il Santuario della Madonna di Perello ad Algua

Messaggiodi IW2LBR » lunedì 24 aprile 2017, 16:02

Immagine
Valanga - VLBNET Rete Wireless - News Valle Brembana - Valle Brembana - Fotografie della Valle Brembana
Specialist SEO, search engine optimization & marketing
Avatar utente
IW2LBR
Site Admin
 
Messaggi: 74995
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2005, 20:57
Località: Media Val Brembana (600m)

Re: Il Santuario della Madonna di Perello ad Algua

Messaggiodi IW2LBR » lunedì 24 aprile 2017, 16:03

Immagine

La terza chiesa o chiesa superiore
Certamente questa terza chiesa, molto più piccola dell’attuale, venne costruita sia per ovviare all’inconveniente di dover celebrare le funzioni in una chiesa aperta, come lo era la seconda che per accogliere il sempre più cospicuo numero di pellegrini che arrivavano in pellegrinaggio al santuario. Non abbiamo una data certa della sua costruzione, però in base alle notizie a noi pervenute la costruzione di questo terzo edificio sacro è iniziata qualche anno dopo aver terminato la seconda chiesa e terminata molto prima del 1575, anno della Visita Apostolica. La costruzione è posta più a monte della seconda, utilizzando come appoggio la parete nord. Infatti, nel sottotetto della seconda chiesa si intravedono ancora due finestre murate e contornate da decorazioni. Originariamente questo edificio era di dimensioni più ridotte, a due campate con tetto a vista e presbiterio a volta. “… Questa sebbene sia con un solo altare è però spaziosa e capace di molto popolo. In questa si celebrano le Officiature solenni …” .  Nell’arco dei secoli questa costruzione  ha subito varie ristrutturazioni pur mantenendone l’originaria struttura architettonica che però hanno alterato in parte l’interno originario. Una prima ristrutturazione avviene nel XIX secolo e coinvolge anche la volta del presbiterio che viene ridipinta a forma di cielo stellato. Al centro del soffitto a botte viene affrescata l’immagine della quarta apparizione.  L’ultima ristrutturazione è quella effettuata nel 1939 mentre era parroco di Rigosa don Giovanni Gritti. In tale occasione alle preesistenti cinque campate ne vengono aggiunte altre due per un totale di 8 metri. Nel contesto di questi restauri vengono eliminati il seicentesco pulpito in legno, staccati o fatti sparire gli antichi affreschi, eliminata l’ancona contenente il gruppo dell’apparizione e aggiunti due altari laterali ai lati del presbiterio, contenenti due tele raffiguranti i santi patroni delle due comunità parrocchiali: S. Pietro a postolo per Sambusita e S. Antonio abate per Rigosa . Progettista dell’opera è stato l’ing. Gianfranco Mazzoleni il quale ha saputo ben armonizzare la parte nuova con quella cinquecentesca preesistente e riproducendo quasi fedelmente l’antica facciata volta a ponente. L’esecuzione dei lavori di ampliamento viene affidata all’impresa del capomastro Giovanni Magoni di Selvino. Unico neo di questa ristrutturazione è da considerare l’apertura della porta di accesso alla chiesa sulla parete a valle, per effettuare la quale si è distrutto un affresco. Nel 1958, su progetto dello stesso ingegnere che ha curato l’allungamento della chiesa, è stato rifatto l’altare e l’edicola dove è posto il gruppo statuario dello scultore Cappuccini di Milano. Il nuovo altare verrà consacrato dal vescovo mons. Giuseppe Piazzi il 2 luglio 1959 e nella pietra sacra saranno deposte le reliquie dei martiri S. Alessandro e San Valentino   Le ultime migliorie al santuario sono state fatte nell’ultima parte del secondo millennio e consistono nella dotazione di un organo proveniente dalla chiesa di Sant’Egidio in Fontanella e nel posizionamento di una bussola sulla porta centrale.
Valanga - VLBNET Rete Wireless - News Valle Brembana - Valle Brembana - Fotografie della Valle Brembana
Specialist SEO, search engine optimization & marketing
Avatar utente
IW2LBR
Site Admin
 
Messaggi: 74995
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2005, 20:57
Località: Media Val Brembana (600m)

Re: Il Santuario della Madonna di Perello ad Algua

Messaggiodi IW2LBR » lunedì 24 aprile 2017, 16:03

Immagine
Valanga - VLBNET Rete Wireless - News Valle Brembana - Valle Brembana - Fotografie della Valle Brembana
Specialist SEO, search engine optimization & marketing
Avatar utente
IW2LBR
Site Admin
 
Messaggi: 74995
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2005, 20:57
Località: Media Val Brembana (600m)

Re: Il Santuario della Madonna di Perello ad Algua

Messaggiodi IW2LBR » lunedì 24 aprile 2017, 16:03

Immagine

a_45
Valanga - VLBNET Rete Wireless - News Valle Brembana - Valle Brembana - Fotografie della Valle Brembana
Specialist SEO, search engine optimization & marketing
Avatar utente
IW2LBR
Site Admin
 
Messaggi: 74995
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2005, 20:57
Località: Media Val Brembana (600m)

Re: Il Santuario della Madonna di Perello ad Algua

Messaggiodi moritz63 » martedì 25 aprile 2017, 18:48

Il Perello è uno dei santuari più suggestivi della nostra provincia: bellissimo report..!! a_2 a_2 a_2

a_45
moritz63
 
Messaggi: 14899
Iscritto il: lunedì 28 gennaio 2013, 20:51

Re: Il Santuario della Madonna di Perello ad Algua

Messaggiodi elio.biava » martedì 25 aprile 2017, 22:08

Dalle foto si intuisce che vi hanno lavorato molto nel restauro dei luoghi...molto bello! Negli anni della mia gioventù vi si percepiva anche lo stato d'animo dell'isolamento, assieme alla trascuratezza intrinseca dell'eremo...molto meglio ora. L'unica nostalgia è per la scomparsa della mulattiera che congiungeva la località Passata con Selvino...altri tempi ed altre emozioni, da "viandante".

Complimenti per il bel servizio ben documentato! a_2 a_2
Moderatore Immagini Antiche
"tra i monti Alben e Regaduro nel canalone i suoi compagni lo trasportarono per sentieri scoscesi tra boschi e pascoli fino a Sottochiesa, adagiato su una rozza scala a pioli ricoperta di fronde"
Avatar utente
elio.biava
 
Messaggi: 3065
Iscritto il: lunedì 18 aprile 2011, 11:38
Località: Fraggio-Fractum 995 slm, ex dogana veneta, Taleggio (BG) "sèm a baita"

Re: Il Santuario della Madonna di Perello ad Algua

Messaggiodi andrea.brembilla » mercoledì 3 maggio 2017, 16:57

Eccellente reportage, bravi!!! a_2 a_2 a_2
Andrea Carminati, brembano; moderatore forum
cai.vallebrembana.org
Avatar utente
andrea.brembilla
 
Messaggi: 5473
Iscritto il: giovedì 17 marzo 2005, 11:50
Località: Brembilla (BG) - 440 m s.l.m.

Precedente

Torna a Cultura e Storia Valle Brembana

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti