Il Santuario della Madonna di Perello ad Algua

Segnalazioni e ricerche storiche in Valle Brembana..

Moderatore: claudio valce

Il Santuario della Madonna di Perello ad Algua

Messaggiodi IW2LBR » lunedì 24 aprile 2017, 15:58

Domenica 23 Aprile 2017 - ALGUA - Escursioni - Ristoranti, Trattorie - Manifestazioni - Foto - News - Valle Brembana - Orobie

Il Santuario della Madonna di Perello ad Algua

Il Santuario della Madonna di Perello ad Algua, ed è uno dei più antichi della Bergamasca. Prese il nome dal monte sulle cui pendici sorge il santuario, un ambiente suggestivo, immerso nel verde dei boschi. La sua origine risale al 1413, anno in cui la Beata Vergine Maria apparve il 2 luglio a un contadino del luogo. La struttura attuale risale al XVI secolo e all’interno sono conservati interessanti affreschi del medesimo periodo. Il Santuario viene aperto il Lunedì dell’Angelo e viene chiuso il primo di novembre, solennità di tutti i Santi.

E’ aperto tutti i giorni dal 15 giugno al 15 settembre. Nel resto dell’anno solo il sabato pomeriggio e la domenica.
http://www.santuariodelperello.it


Immagine
Valanga - VLBNET Rete Wireless - News Valle Brembana - Valle Brembana - Fotografie della Valle Brembana
Specialist SEO, search engine optimization & marketing
Avatar utente
IW2LBR
Site Admin
 
Messaggi: 76391
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2005, 20:57
Località: Media Val Brembana (600m)

Re: Il Santuario della Madonna di Perello ad Algua

Messaggiodi IW2LBR » lunedì 24 aprile 2017, 15:58

Immagine

Che il primo Santuario sia di antiche origini e sia stato eretto anche grazie alla magnanimità dei familiari del veggente lo si può dedurre da alcuni testamenti redatti nei primi decenni del XV secolo. Infatti, Gioanina Carrara vedova di Giovanni Forte de Grigis, nel suo testamento, redatto pochi decenni dopo l’evento miracoloso, lascia 10 soldi per migliorare la chiesa di S. Maria de Bosco cioè di Perello. Dopo questa donazione, rimasta isolata per molti anni, col tempo arrivano altri lasciti testamentari, da parte dei discendenti la famiglia di Ruggero di Giovan Forte de Grigis, che hanno come beneficiario il Santuario, lasciti abbastanza consistenti da utilizzare per fare migliorie al Santuario.
Valanga - VLBNET Rete Wireless - News Valle Brembana - Valle Brembana - Fotografie della Valle Brembana
Specialist SEO, search engine optimization & marketing
Avatar utente
IW2LBR
Site Admin
 
Messaggi: 76391
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2005, 20:57
Località: Media Val Brembana (600m)

Re: Il Santuario della Madonna di Perello ad Algua

Messaggiodi IW2LBR » lunedì 24 aprile 2017, 15:58

Immagine

Alla Madonna del Perello vi si giunge per strada carrozzabile che termina in un parcheggio prima del recinto del santuario. I pellegrini dei dintorni, però, vi giungono quasi tutti per antiche mulattiere, ancora mantenute in buona efficienza.
Valanga - VLBNET Rete Wireless - News Valle Brembana - Valle Brembana - Fotografie della Valle Brembana
Specialist SEO, search engine optimization & marketing
Avatar utente
IW2LBR
Site Admin
 
Messaggi: 76391
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2005, 20:57
Località: Media Val Brembana (600m)

Re: Il Santuario della Madonna di Perello ad Algua

Messaggiodi IW2LBR » lunedì 24 aprile 2017, 15:58

Immagine

Il complesso dell'edificio ha tuttora l'aspetto di un antico eremo: è costituito da tre chiese di diversa grandezza, costruite quasi una sopra l'altra, due sagrestie, il campanile, i locali per l'abitazione del 'romito' e quelli per il ristoro dei pellegrini. Le modifiche apportate nei secoli lo hanno completato e reso più funzionale, senza alterarne le linee originali.
Valanga - VLBNET Rete Wireless - News Valle Brembana - Valle Brembana - Fotografie della Valle Brembana
Specialist SEO, search engine optimization & marketing
Avatar utente
IW2LBR
Site Admin
 
Messaggi: 76391
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2005, 20:57
Località: Media Val Brembana (600m)

Re: Il Santuario della Madonna di Perello ad Algua

Messaggiodi IW2LBR » lunedì 24 aprile 2017, 15:59

Immagine
Valanga - VLBNET Rete Wireless - News Valle Brembana - Valle Brembana - Fotografie della Valle Brembana
Specialist SEO, search engine optimization & marketing
Avatar utente
IW2LBR
Site Admin
 
Messaggi: 76391
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2005, 20:57
Località: Media Val Brembana (600m)

Re: Il Santuario della Madonna di Perello ad Algua

Messaggiodi IW2LBR » lunedì 24 aprile 2017, 15:59

Immagine

L'apparizione della Madonna è tramandata dalla credenza popolare la quale inoltre afferma che, nel punto in cui la Madonna (o S.Elisabetta, secondo alcuni) apparve a Ruggiero Grigi e domandò di erigere una chiesa, "sorse un verde olivo sopra un secco faggio".
Valanga - VLBNET Rete Wireless - News Valle Brembana - Valle Brembana - Fotografie della Valle Brembana
Specialist SEO, search engine optimization & marketing
Avatar utente
IW2LBR
Site Admin
 
Messaggi: 76391
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2005, 20:57
Località: Media Val Brembana (600m)

Re: Il Santuario della Madonna di Perello ad Algua

Messaggiodi IW2LBR » lunedì 24 aprile 2017, 15:59

Immagine
Valanga - VLBNET Rete Wireless - News Valle Brembana - Valle Brembana - Fotografie della Valle Brembana
Specialist SEO, search engine optimization & marketing
Avatar utente
IW2LBR
Site Admin
 
Messaggi: 76391
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2005, 20:57
Località: Media Val Brembana (600m)

Re: Il Santuario della Madonna di Perello ad Algua

Messaggiodi IW2LBR » lunedì 24 aprile 2017, 15:59

Immagine
Valanga - VLBNET Rete Wireless - News Valle Brembana - Valle Brembana - Fotografie della Valle Brembana
Specialist SEO, search engine optimization & marketing
Avatar utente
IW2LBR
Site Admin
 
Messaggi: 76391
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2005, 20:57
Località: Media Val Brembana (600m)

Re: Il Santuario della Madonna di Perello ad Algua

Messaggiodi IW2LBR » lunedì 24 aprile 2017, 15:59

Immagine

L’evento miracoloso della nascita del germoglio d’ulivo sul tronco secco di faggio, convince gli abitanti di Sambusita e Rigosa della veridicità dell’apparizione e a pochi giorni dall’ultima apparizione incominciano a costruire un luogo di culto dedicato alla Visitazione di Maria a Santa Elisabetta. L’edificazione del Santuario è frutto del lavoro e delle elemosine degli abitanti di Rigosa e Sambusita e questo è attestato in un documento del 4 febbraio 1480 dove l’illustrissimo Mons. Ludovico Donato, vescovo di Bergamo scrive: “… Convinta l’incredulità de’ popoli, animati da uno spirito di vera divozione . ed affetto verso la grande Regina del cielo e della terra; e conoscendo che ciò era per essi una grazia singolarissima, non tardarono a dar mano all’opera. Ai 19 dello stesso mese di Luglio dello stesso anno 1413 diedero principio alla fabbrica …” . La Madonna aveva chiesto la costruzione di una cappella. Gli abitanti di Rigosa e Sambusita, che all’inizio ascoltarono increduli il Racconto di Roggiero Grigis, sono andati ben oltre la costruzione di una piccola chiesa. Infatti a partire da quella data, sono ben tre gli edifici costruiti, l’uno sopra l’altro, nell’arco di poco più di un secolo. Per erigere tre luoghi di culto sempre più ampi nell’arco di 150 anni, significa che l’eco dell’evento miracoloso e della devozione a Maria in quel luogo aveva varcato i confini della valle dell’Ambriola e una conferma la troviamo nei verbali della Visita Apostolica dell’Arcivescovo metropolita di Milano. Stando alle note lasciate dal cardinale Carlo Borromeo, in questo Santuario sperduto tra i boschi su una montagna e raggiungibile solo attraverso sentieri impervi,  in occasione dell’anniversario dell’apparizione, il 2 luglio, vi convenivano fino a 4000 persone e si celebravano fino a 25 Sante Messe .
Valanga - VLBNET Rete Wireless - News Valle Brembana - Valle Brembana - Fotografie della Valle Brembana
Specialist SEO, search engine optimization & marketing
Avatar utente
IW2LBR
Site Admin
 
Messaggi: 76391
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2005, 20:57
Località: Media Val Brembana (600m)

Prossimo

Torna a Cultura e Storia Valle Brembana

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti