La Cicala

Le numerose specie di animali selvatici nelle Alpi Prealpi Orobie e specificatamente in Valle Brembana

Moderatore: IW2LBR

La Cicala

Messaggiodi mariolu » mercoledì 11 settembre 2013, 21:21

San Pellegrino Terme - settembre 2013

La cicala Lyristes plebejus

Ciao… per qualcuno è musica… e ricorda l’estate(che sta finendo)… qualcun altro lo considera solo un rumore fastidioso…
ma tutti dobbiamo sorbircelo a_11 ….è il canto(frinire) delle cicale…andiamo a conoscere meglio questo “brutto” insettone….


una breve descrizione:
Le cicale sono insetti normalmente di grandi dimensioni, con il corpo di forma tozza, la testa considerevolmente larga con due paia di ali trasparenti e membranose che a riposo vengono tenute a tetto al di sopra del corpo. La lunghezza si aggira intorno ai 2-4 cm. Vivono sugli alberi di diversa specie e sulla vegetazione.

Le cicale sono celebri soprattutto per il canto dei loro maschi che emettono un suono stridente e monotono. Il suono prodotto è alto, continuo e stridulo. Gli organi stridulanti (timballi) sono situati ventralmente all'inizio dell'addome, quasi sempre protetti da un paio di larghe piastre protettive, gli opercoli; sollevati gli opercoli ci sono due cavità per ciascun lato: una più grande ventrale, ed una più piccola laterale. All'interno sono presenti sottili membrane e dei sacchi aerei. Un paio di poderosi muscoli striati -fra i più potenti descritti nel Regno Animale- si collegano alla membrana e contraendosi producono vibrazioni da cui deriva il suono. Le femmine depongono le uova entro i tessuti vegetali provocando spesso delle deformazioni dette galle e pseudogalle. L'alimento sia negli adulti che nelle larve è costituito da linfa e succhi vegetali di vari alberi; possiedono, infatti, un apparato boccale di tipo pungitore-succhiatore. Le larve delle cicale sono sotterranee e possiedono zampe anteriori scavatrici grazie alle quali si spostano da una radice all'altra per nutrirsi. La larva della specie descritta ha uno sviluppo preimmaginale che dura ben quattro anni: al termine, la ninfa matura lascia il terreno e ne sfarfalla l'adulto.
Hanno antenne molto corte e 3 ocelli.

e alcune foto:

Immagine
Avatar utente
mariolu
 
Messaggi: 4692
Iscritto il: lunedì 18 ottobre 2010, 6:46
Località: San Pellegrino Terme (340m s.l.m.)

Re: La Cicala

Messaggiodi mariolu » mercoledì 11 settembre 2013, 21:23

Immagine
Avatar utente
mariolu
 
Messaggi: 4692
Iscritto il: lunedì 18 ottobre 2010, 6:46
Località: San Pellegrino Terme (340m s.l.m.)

Re: La Cicala

Messaggiodi mariolu » mercoledì 11 settembre 2013, 21:24

Immagine
Avatar utente
mariolu
 
Messaggi: 4692
Iscritto il: lunedì 18 ottobre 2010, 6:46
Località: San Pellegrino Terme (340m s.l.m.)

Re: La Cicala

Messaggiodi mariolu » mercoledì 11 settembre 2013, 21:24

Immagine
Avatar utente
mariolu
 
Messaggi: 4692
Iscritto il: lunedì 18 ottobre 2010, 6:46
Località: San Pellegrino Terme (340m s.l.m.)

Re: La Cicala

Messaggiodi mariolu » mercoledì 11 settembre 2013, 21:25

Immagine
Avatar utente
mariolu
 
Messaggi: 4692
Iscritto il: lunedì 18 ottobre 2010, 6:46
Località: San Pellegrino Terme (340m s.l.m.)

Re: La Cicala

Messaggiodi mariolu » mercoledì 11 settembre 2013, 21:26

Immagine
Avatar utente
mariolu
 
Messaggi: 4692
Iscritto il: lunedì 18 ottobre 2010, 6:46
Località: San Pellegrino Terme (340m s.l.m.)

Re: La Cicala

Messaggiodi mariolu » mercoledì 11 settembre 2013, 21:28

e non poteva mancare la loro musica.... buona visione ed ascolto a_45 a_45

[youtube]6yYGcSpTqtA[/youtube]
Avatar utente
mariolu
 
Messaggi: 4692
Iscritto il: lunedì 18 ottobre 2010, 6:46
Località: San Pellegrino Terme (340m s.l.m.)

Re: La Cicala

Messaggiodi mariolu » mercoledì 11 settembre 2013, 21:29

[youtube]JOOBOCGYrIo[/youtube]
Avatar utente
mariolu
 
Messaggi: 4692
Iscritto il: lunedì 18 ottobre 2010, 6:46
Località: San Pellegrino Terme (340m s.l.m.)


Torna a Fauna Selvatica Alpi Prealpi Orobie

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite