L’Aglio Orsino

Le numerose specie di fiori spontanei e le erbe medicinali nelle Alpi Prealpi Orobie e specificatamente in Valle Brembana

Moderatore: moxer

Re: L’Aglio Orsino

Messaggiodi mariolu » lunedì 5 maggio 2014, 21:09

Immagine
Avatar utente
mariolu
 
Messaggi: 4692
Iscritto il: lunedì 18 ottobre 2010, 6:46
Località: San Pellegrino Terme (340m s.l.m.)

Re: L’Aglio Orsino

Messaggiodi mariolu » lunedì 5 maggio 2014, 21:09

Immagine
Avatar utente
mariolu
 
Messaggi: 4692
Iscritto il: lunedì 18 ottobre 2010, 6:46
Località: San Pellegrino Terme (340m s.l.m.)

Re: L’Aglio Orsino

Messaggiodi mariolu » lunedì 5 maggio 2014, 21:10

Immagine
Avatar utente
mariolu
 
Messaggi: 4692
Iscritto il: lunedì 18 ottobre 2010, 6:46
Località: San Pellegrino Terme (340m s.l.m.)

Re: L’Aglio Orsino

Messaggiodi mariolu » lunedì 5 maggio 2014, 21:11

Immagine
Avatar utente
mariolu
 
Messaggi: 4692
Iscritto il: lunedì 18 ottobre 2010, 6:46
Località: San Pellegrino Terme (340m s.l.m.)

Re: L’Aglio Orsino

Messaggiodi mariolu » lunedì 5 maggio 2014, 21:11

è tutto..... a_45 a_45

Immagine
Avatar utente
mariolu
 
Messaggi: 4692
Iscritto il: lunedì 18 ottobre 2010, 6:46
Località: San Pellegrino Terme (340m s.l.m.)

Re: L’Aglio Orsino

Messaggiodi Lino70 » martedì 6 maggio 2014, 17:04

mariolu ha scritto:Immagine

a_2 a_2 Ottime foto!!! brao Mario... a_45
a_14 a_14
-S.Moderatore VBW-
Stazione MeteoAlmè http://www.centrometeolombardo.com/content.asp?contentid=6624&ContentType=Stazioni

Area meteo da leggere: http://forum.valbrembanaweb.com/post98196.html#p98196

Lunedi e Giovedì Mattina ore 07:15 -5^ STAGIONE METEO- su Radio Alta/BgTv!!
Avatar utente
Lino70
 
Messaggi: 6264
Iscritto il: lunedì 14 dicembre 2009, 15:44
Località: Almè (BG) 295 m.s.l.m.

Re: L’Aglio Orsino

Messaggiodi claudio valce » mercoledì 7 maggio 2014, 10:02

mariolu ha scritto:è tutto..... a_45 a_45

Immagine


Ciao Mario interessante la descrizione di questa pianta a_2 ...in questo periodo quando capita di passare in zone come quelle della foto il profumo di aglio è molto intenso a_19 a_34
a_45
U, a che if? - Me a ó a öa. E u? - Me a ó a ì.
Avatar utente
claudio valce
 
Messaggi: 4298
Iscritto il: venerdì 2 gennaio 2009, 16:50
Località: San Pellegrino Terme (bg) 340 m.s.l.m.

Re: L’Aglio Orsino

Messaggiodi IvanG » domenica 11 maggio 2014, 17:55

Ne ho incontrato un sacco andando al Canto Alto da Cler. Il profumo era inconfondibile ma non ne ho preso anche perchè non ero sicuro fosse commestibile. Che voi sappiate, le stesse proprietà sono anche nell'aglio comune o alcune sono esclusive di quello selvatico?

Cia.
Avatar utente
IvanG
 
Messaggi: 3517
Iscritto il: domenica 3 ottobre 2010, 15:13
Località: San Giovanni Bianco

Re: L’Aglio Orsino

Messaggiodi elio.biava » martedì 13 maggio 2014, 17:10

mariolu ha scritto:Maggio 2014 - Flora Spontanea Prealpi Orobiche - Media Valle Brembana

Flora Orobie: Allium ursinum

L’Aglio orsino (Allium ursinum L.) è una pianta bulbosa, erbacea, perenne, eretta non molto alta, con fiori bianchi e foglie larghe, delicate e setose, dall'odore pungente di aglio appartenente alla famiglia delle Liliaceae come il tulipano, il giglio, il mughetto ed altre. La si può trovare nei nostri boschi a volte in popolamenti spesso massivi e fitti. L'aglio Orsino è una piantina officinale commestibile, dalle molteplici proprietà. Il suo nome (orsino) sembra derivare proprio dal fatto che gli orsi, dopo il lungo letargo invernale, se ne cibano in grandi quantità per riprendere la carica di energia. È’ facile trovarlo nei fossi, nei boschi o nei prati, in luoghi imidi. Predilige infatti le zone vicine a fiumi, torrenti, canali e depressioni dove l'acqua piovana stagna più a lungo. L´aglio orsino, il "fratello selvatico" del piú comune aglio, è divenuto da qualche anno in Germania un´autentica prelibatezza. Per molti è divenuta un´autentica tradizione culinaria, dato che l´aglio orsino, oltre ad un gusto estremamente prelibato (piú debole rispetto a quello dell´aglio comune, si avvicina a quello dell´erba cipollina) si adatta come condimento per ogni tipo di pietanza e si distingue per le sue innumerevoli proprietá terapeutiche. Medici ed esperti di alimentazione ne riconoscono infatti la capacitá di abbassare il tasso del colesterolo, di purificare il sangue, di agire da antibiotico ed anti micotico disintossicando l´organismo da parassiti (funghi e batteri nocivi) ma anche dai metalli pesanti. Oltre a ció contiene vitamine e minerali in quantitá. L'aglio ursino è stato usato in passato come apotropaico: secondo credenze popolari aveva il potere di scacciare spiriti maligni e streghe.

Immagine


Dopo queste curiosità che ci hai snocciolato riguardo all'Aglio ursino, sono andato a visitare alcune ricette a base di questa pianta. Per quanto penso ci sia da andarci cauti! ( a_34 ). Leggo che molti lo mangiano, soprattutto quelli a cui piace cucinare spesso con il Porro (Allium ampeloprasum). Intanto però rimango un poco dubbioso, aspetto dati più scientifici, visto che nei secoli non è mai stato adottato al pari di altre erbe dell'orto...??
Naturalmente, complimenti per le foto! a_2 a_2
a_14
Moderatore Immagini Antiche
"tra i monti Alben e Regaduro nel canalone i suoi compagni lo trasportarono per sentieri scoscesi tra boschi e pascoli fino a Sottochiesa, adagiato su una rozza scala a pioli ricoperta di fronde"
Avatar utente
elio.biava
 
Messaggi: 3113
Iscritto il: lunedì 18 aprile 2011, 11:38
Località: Fraggio-Fractum 995 slm, ex dogana veneta, Taleggio (BG) "sèm a baita"

Precedente

Torna a Flora Spontanea Alpi Prealpi Orobie

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 1 ospite