Fotografie Antiche di Algua

Archivio fotografico, cartoline e foto antiche selezionate per paesi della Valle Brembana

Moderatore: elio.biava

Fotografie Antiche di Algua

Messaggiodi IW2LBR » mercoledì 10 marzo 2010, 12:17

Algua - Il Laghetto di Algua
Raccolta di Roberto Boffelli

Immagine

In epoca recente è da ricordare un evento naturale, dalle conseguenze disastrose, che avvenne nell’anno 1888. Una frana colpì il nucleo abitato di Truchel, seminando morte e distruzione. Questo evento portò però all’ostruzione del corso del torrente Serina, che andò a formare un laghetto, chiamato appunto laghetto di Algua. Col tempo il bacino si è interrato costituendo una zona umida utile al ripopolamento degli anfibi.
Valanga - VLBNET Rete Wireless - News Valle Brembana - Valle Brembana - Fotografie della Valle Brembana
Specialist SEO, search engine optimization & marketing
Avatar utente
IW2LBR
Site Admin
 
Messaggi: 72603
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2005, 20:57
Località: Media Val Brembana (600m)

Re: Fotografie Antiche di Algua

Messaggiodi IW2LBR » mercoledì 10 marzo 2010, 12:43

Algua - Il Laghetto di Algua
Raccolta di Roberto Boffelli

Immagine
Valanga - VLBNET Rete Wireless - News Valle Brembana - Valle Brembana - Fotografie della Valle Brembana
Specialist SEO, search engine optimization & marketing
Avatar utente
IW2LBR
Site Admin
 
Messaggi: 72603
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2005, 20:57
Località: Media Val Brembana (600m)

Re: Fotografie Antiche di Algua

Messaggiodi federici » mercoledì 10 marzo 2010, 13:40

a_34 ma c'è ancora questo laghetto???
Avatar utente
federici
 
Messaggi: 309
Iscritto il: sabato 17 maggio 2008, 20:00
Località: san giovanni bianco

Re: Fotografie Antiche di Algua

Messaggiodi IW2LBR » mercoledì 10 marzo 2010, 13:54

federici ha scritto: ma c'è ancora questo laghetto???

Non piu'.. ecco la chicca della pubblicazione di queste cartoline antiche che ritraggono il laghetto com'era..!!...

Ora e' uno stagno, la "zona umida" con un microhabitat di alto interesse ambientale, faunistico... con percorsi a misura di disabile e area picknick.
Valanga - VLBNET Rete Wireless - News Valle Brembana - Valle Brembana - Fotografie della Valle Brembana
Specialist SEO, search engine optimization & marketing
Avatar utente
IW2LBR
Site Admin
 
Messaggi: 72603
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2005, 20:57
Località: Media Val Brembana (600m)

Re: Fotografie Antiche di Algua

Messaggiodi Brembanus » venerdì 12 marzo 2010, 7:52

Non fu la frana del 1888 che diede origine al laghetto di Algua. Questa si verificò più in basso, a valle del bivio della strada per Bracca, all'altezza della chiesa del "Canarino".

L'enorme fenomeno franoso che formò il laghetto di Algua avvenne nell’ottobre 1896. L’episodio ebbe notevoli implicazioni sull’economia dell’intera Val Serina, per i non trascurabili problemi che dovettero affrontare le comunità locali in quegli anni. La frana, grandissima, si staccò dalla falda sinistra della valle del torrente Serina a non meno di cento metri di altezza sopra il fondo del torrente stesso. L’enorme massa di materiale precipitò nella valle sbarrandola completamente e appoggiandosi alla opposta pendice di destra, ricoprendo la strada provinciale per oltre 180 metri di lunghezza e 25 di spessore.

Per effetto di questo sbarramento le acque del torrente Serina, impedite nel loro corso, vennero rapidamente elevandosi dal lato di monte, sommergendo in breve la strada provinciale sulla destra, non coperta dalle materie franate e successivamente anche il ponte detto ‘delle tre arcate’ per mezzo del quale la strada passa poco più a monte sulla sinistra della valle, finché il loro livello, raggiunto il punto più basso della diga costituita dalla massa scoscesa, incominciarono a riversarsi, per quanto disordinate, verso valle dell’informe cono di deiezione. L’altezza dell’acqua che copriva il ponte era di almeno cinque metri e la lunghezza complessiva del laghetto, di quasi mezzo chilometro. L’Ufficio tecnico provinciale fece aprire un passaggio pedonale provvisorio che si distaccava dalla strada poco oltre le case di Algua, saliva sulla destra della valle lungo il margine della massa franosa fino a congiungersi con la strada a monte del laghetto.

Per le enormi difficoltà incontrate nei mesi seguenti nel superare lo sbarramento lacustre, si dovette istituire un regolare servizio di traghetto, in attesa che la frana si stabilizzasse e fosse possibile costruire una variante alla strada provinciale, cosa che richiese un anno di tempo. Il laghetto divenne così un nuovo elemento geografico della Val Serina e fu per decenni una piacevole attrattiva turistica, finché a partire dalla metà di questo secolo le continue piene del fiume lo hanno colmato di detriti. Attualmente non c’è praticamente più acqua e la zona umida che ne è rimasta è diventata un parco di interesse naturale per la varietà di specie animali e vegetali che vi si trovano.

Alla storia del lago di Algua è legato un doloroso episodio della Resistenza bergamasca: il 30 settembre 1944 un automezzo guidato dal partigiano Pasqualino Carrara, con a bordo tre esponenti di primo piano del movimento di liberazione: Mario Buttaro, Norberto Duzioni e Giovanni Zelasco, diretti in alta valle per compiere un’ispezione alla brigata “XXIV Maggio” di Giustizia e Libertà di stanza nella zona, uscì di strada in seguito a una sbandata e finì nel lago. Buttaro e Carrara, benché malconci riuscirono a salvarsi, gli altri due riportarono gravi ferite e morirono nei giorni successivi. La zona fu teatro di un altro fatto di sangue legato alla Resistenza: l’8 maggio 1945, pochi giorni dopo la Liberazione, poco a monte del lago furono fucilati dai partigiani, dopo un processo sommario, otto militi della Forestale di San Pellegrino, ritenuti appartenenti alle squadre che il 25 novembre e il 1° dicembre dell’anno precedente avevano partecipato ai due rastrellamenti fascisti di Cornalba, costati la vita a ben quindici partigiani.
Brembanus
 
Messaggi: 100
Iscritto il: venerdì 2 novembre 2007, 8:01


Torna a Foto e Cartoline Antiche della Valle Brembana

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite