Regolamento raccolta funghi 2015 Valle Brembana

Discussione e informazione su funghi e micologia - Tutto su funghi e tartufi in Valle Brembana.

Moderatori: elio.biava, moxer

Regolamento raccolta funghi 2015 Valle Brembana

Messaggiodi IW2LBR » sabato 31 gennaio 2015, 12:50

da L'Eco di Bergamo

Raccolta funghi ovunque gratuita, Comuni in rivolta

Valle Brembana - Niente ticket. E – anche se non siamo nella stagione della raccolta – scatta la rivolta del fungo. Da quest’anno la Regione Lombardia ha deciso che la raccolta sul proprioterritorio sarà gratuita. O meglio, la nuova legge precisa che gli appassionati dovranno dotarsi sì di un tesserino stagionale, ma comunque senza alcun costo. Si è voluto così eliminare la «selva» di tesserini e tariffe esistenti sul territorio regionale e anche nella nostra provincia. Ma, sostengono tutti i Comuni bergamaschi dove, da alcuni anni, era in vigore la raccolta a pagamento, la legge ha tolto importanti risorse alle realtà locali. Ovvero quanto, grazie ai tesserini, si riusciva a raccogliere e reinvestire poi in genere proprio per la manutenzione di quel territorio,sentieri e altro, spesso preso d’«assalto» dai fungaioli. Entrate per 10 mila euro l’anno La nuova normativa, approvata alla fine dello scorso anno, ha fatto infuriare gli amministratori dei dieci Comuni della Valle dell’Olmo (Val Brembana), area tra le più frequentate dai fungaioli, dove da anni il tesserino per la raccolta è istituito: Valtorta, Ornica, Cassiglio, Olmo al Brembo, Averara, Santa Brigida, Cusio, Mezzoldo, Piazzolo e Piazzatorre gestivano da anni in modo associato, tramite il Consorzio forestale, la regolamentazione della raccolta, con un tesserino giornaliero, per esempio, di dieci euro e uno stagionale di cento euro. Sempre in quest’area si riuscivano a vendere, nelle annate migliori, anche 6-7.000 tesserini giornalieri e oltre un migliaio di stagionali. Con introiti complessivi di circa centomila euro, quindi di una decina di migliaia di euro in media per ogni Comune. Fondi preziosi, soprattutto in tempi dicrisi, che venivano utilizzati per la cura del territorio. I dieci sindaci brembani (e altri amministratori della Valle Seriana) hanno così scritto sia all’Associazione nazionale comuni d’Italia della Lombardia (Anci) sia all’assessore regionale all’Agricoltura Giovanni Fava chiedendo la revoca della normativa e la reintroduzione dei tesserini locali a pagamento. «Siamo territori senza potere alla mercé di poteri senza territorio – spiega il sindaco di Olmo al Brembo Carmelo Goglio –. La legge è stata decisa in Regione, senza alcun confronto con la realtà locale. E ne è uscito un pasticcio. Perché mai, poi, la diversificazione dei tesserini e dei ticket dava fastidio? Allora, alla stessa stregua, unifichiamo gli skipass di tutte le stazioni sciistiche lombarde, oppure i prezzi di tutte le autostrade. I costi differenti da un’area all’altra non erano assolutamente un problema, anche perché un cercatore di funghi, in uno stesso giorno, non si spostava di certo per decine di chilometri».

Immagine

La nuova legge «Così evitiamo la foresta di tariffe»

Avrà una validità di cinque anni, sarà unico per tutto il territorio regionale e non costerà nulla. Sono questi i principali requisiti del tesserino regionale per la raccolta funghi che sono stati stabiliti da una delibera della Giunta regionale lombarda. Il presidente della Regione Roberto Maroni, al momento dell’approvazione, ha affermato che si riuscirà «anche a superare le differenze dei criteri fino a oggi dovute al rilascio da parte dei diversi Comuni». Dunque ,«la validità regionale semplificherà di molto le cose». L’istituzione del tesserino per la raccolta funghi in Lombardia era statoapprovato dal Consiglio regionale già all’inizio dell’estate scorsa. L’assemblea lombarda aveva poi deciso di «passare la palla» alla Giunta, che ha stabilito le modalità di emissione del documento. Teoricamente si tratta di un tentativo per rendere maggiormente omogenea la legislazione e le regole della raccolta dei funghi, fino a oggi lasciata in mano ai singoli territori. L’obiettivo, in particolare, sarebbe quello di semplificare la vita dei cercatori di funghi che, attraverso il tesserino regionale, potranno godere di un documento valido per tutto il territorio lombardo e non dovranno più preoccuparsi dei ticket locali.
Valanga - VLBNET Rete Wireless - News Valle Brembana - Valle Brembana - Fotografie della Valle Brembana
Specialist SEO, search engine optimization & marketing
Avatar utente
IW2LBR
Site Admin
 
Messaggi: 74817
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2005, 20:57
Località: Media Val Brembana (600m)

Re: Regolamento raccolta funghi 2015 Valle Brembana

Messaggiodi andrea.brembilla » lunedì 2 febbraio 2015, 12:03

Una legge veramente scandalosa, comuni cornuti e mazziati. Solidarietà ai sindaci e alle amministrazioni.. speriamo la legge venga corretta


Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
Andrea Carminati, brembano; moderatore forum
cai.vallebrembana.org
Avatar utente
andrea.brembilla
 
Messaggi: 5284
Iscritto il: giovedì 17 marzo 2005, 11:50
Località: Laxolo di Val Brembilla (BG) - 570 m s.l.m.

Re: Regolamento raccolta funghi 2015 Valle Brembana

Messaggiodi Gioann » martedì 3 febbraio 2015, 18:42

andrea.brembilla ha scritto:Una legge veramente scandalosa, comuni cornuti e mazziati. Solidarietà ai sindaci e alle amministrazioni.. speriamo la legge venga corretta

D'accordissimo.
E auspico davvero che tutti i nostri amministratori riescano a farsi sentire con forza e compattezza.
Una volta l'acqua...un'altra i funghi...e domani cos'altro verrà saccheggiato in barba alle Comunità detentrici delle risorse??
Gioann
 
Messaggi: 20
Iscritto il: giovedì 31 maggio 2012, 10:37

Re: Regolamento raccolta funghi 2015 Valle Brembana

Messaggiodi pluto » martedì 3 febbraio 2015, 19:04

Scusa Andrea ma non capisco cosa ci sia di scandaloso...solitamente diciamo scandaloso quando ci fanno pagare qualcosa che riteniamo ingiusto, o per i 10 euro al giorno per cercare funghi....ma non per qualcosa che una volta tanto non ci fanno pagare....

I comuni per le loro casse, possono sempre far pagare i servizi che offrono....parcheggi pass e ecopass... e vai coi ticket a_2 a_2

e tornando al tesserino 2014 ho avuto notizia (ma non ne ho le prove documentali a_11 ) che uno non c'è stato ad essere "inculat" dopo la modifica della legge, ha vinto il ricorso davanti al GdP (Giudice di Pace, mia Giorgio del Put a_39 ).
Avatar utente
pluto
 
Messaggi: 1712
Iscritto il: domenica 10 dicembre 2006, 11:22
Località: Topolinia (Calisota)

Re: Regolamento raccolta funghi 2015 Valle Brembana

Messaggiodi andrea.brembilla » mercoledì 4 febbraio 2015, 21:37

Ciao pluto, è scandaloso che i comuni rimangano con il cerino in mano, con pletore di fungaioli che giustamente setacciano ogni metro quadro ma che così rischiano di non lasciar nulla sul territorio.
Poi come dici tu i comuni potrebbero ora monetizzare in maniera indiretta, tramite parcheggi etc, ma diciamo che il tesserino era un metodo un po più immediato..
Io mi immedesimo in loro, tutto qui. :-)
Andrea Carminati, brembano; moderatore forum
cai.vallebrembana.org
Avatar utente
andrea.brembilla
 
Messaggi: 5284
Iscritto il: giovedì 17 marzo 2005, 11:50
Località: Laxolo di Val Brembilla (BG) - 570 m s.l.m.

Re: Regolamento raccolta funghi 2015 Valle Brembana

Messaggiodi elio.biava » mercoledì 4 febbraio 2015, 23:09

Il rischio che la gente "passi e va" sul territorio, senza "lasciare" c'è sempre e per tutte le categorie. Sia che siano motociclisti, turisti vari, chi va in montagna col cibo al sacco o anche solo chi va aprendere il sole alla Cà S.Marco...
Tutto dipende dall'offerta, dall'intelligenza e capacità di chi esercita un mestiere nel campo del turismo. Per spezzare una lancia in favore dei fungaioli, credo di aver visto bar pieni alle 5 del mattino (ed altri vuoti se aprono alle 7!), gente che se la spassa al ritorno indipendentemente dall'esito negativo dell'uscita (anzi!). Ho visto gente pranzare e stracannare al Ristorobie o alla Genzianella per far due esempi. Certo per contro l'ingordigia e la miopia di certi cumuni non ha brillato (3 tesserini vallari a costo sproporzionato), trucchi (falsi tesserini "residenti" o amici o parenti...), non ultimo mai aver dichiarato con trasparenza la fine delle somme raccolte (prima erano bazzeccole o quattro soldi, ora son divenuti di colpo 10.000 euri a comune...ma sarà poi vero anche questo dato? non lo sappiamo!).
Io non mi scalderei più di tanto, anche perchè suona come una balla, "non sta in piedi", ti chiedi "dove sta il trucco?". Ci sono ancora molte cose irrisolte: come chi farà il tesserino?... e poi, non si sa se le Guardie Provinciali saranno assorbite come addetti della Forestale o dalla Regione? (ultimo, non irrilevante e come tema collegato, il settore Caccia? ancora una volta vilipeso e preso in giro: chiusure anticipate e roccoli per i presicci di richiamo sospesi...ma alla fine anche qui, 700 euri a cranio fan sempre gola a_6 ). Secondo me la torta non è ancora "ben farcita e cotta"... e magari vien anche "bruciata" a_39
a_45
Moderatore Immagini Antiche
"tra i monti Alben e Regaduro nel canalone i suoi compagni lo trasportarono per sentieri scoscesi tra boschi e pascoli fino a Sottochiesa, adagiato su una rozza scala a pioli ricoperta di fronde"
Avatar utente
elio.biava
 
Messaggi: 2867
Iscritto il: lunedì 18 aprile 2011, 11:38
Località: Fraggio-Fractum 995 slm, ex dogana veneta, Taleggio (BG) "sèm a baita"

Re: Regolamento raccolta funghi 2015 Valle Brembana

Messaggiodi giorgiodelput » mercoledì 19 agosto 2015, 19:29

pluto ha scritto: mia Giorgio del Put a_39 ).

ciao pluto..haaaa Giorgio del put..cosa centre me...bo..haaaa
comunque Andrea negli ultimi anni i comuni hanno messo tasse ( o tesserini) per prendere denaro che doveva andare a sistemare sentieri e boschi ma che poi nella realtà "NON" hanno usato ( sentieri sempre mal messi e boschi schifosi) o l'hanno usato per altri scopi...esempio la tassa(cosi si tratta) del pagamento della strada che porta all'Avaro dicono che i soldi raccolti li useranno per la pulizia invernale della strada dalla neve...vedremo...secondo mè un buco nell'acqua..quei soldi andranno per altre vie a_34 a_34 a_34 a_34 a_34 a_45
Avatar utente
giorgiodelput
 
Messaggi: 664
Iscritto il: giovedì 25 dicembre 2008, 10:21
Località: poscante di zogno(mt 400)

Re: Regolamento raccolta funghi 2015 Valle Brembana

Messaggiodi Subiot » sabato 7 maggio 2016, 7:35

Dal sito de L'Eco di Bergamo del 5 Maggio 2016

Raccolta funghi, si torna a pagare

Ticket unico per la Val Brembana

Brutta notizia per gli appassionati: da giugno la raccolta funghi in Valle Brembana si pagherà. E questo dopo una stagione gratuita. C’è il ritorno del ticket.

Il 20 maggio l’assemblea della Comunità montana sarà chiamata ad approvare convenzione e regolamento che disciplina la raccolta funghi, la cui gestione sarà affidata, per i prossimi dieci anni, all’ente vallare. Stop, quindi, a ticket differenziati, come era stato fino al 2014: in Val Brembana c’erano tariffe e tesserini differenti per Valle dell’Olmo, Val Fondra e Camerata Cornello, la raccolta era invece libera negli altri Comuni.

Giungla di ticket che Regione Lombardia ha cancellato nel 2015, rendendo gratuita su tutto il territorio la raccolta, salvo consentire alle Comunità montane una regolamentazione. Cosa che ha fatto l’ente brembano.


Di fatto i 37 Comuni della valle, per poter far pagare un ticket di raccolta funghi, dovranno necessariamente aderire al regolamento unico della Comunità montana. Non aderendo non potranno applicare pagamenti e la raccolta sarà gratuita.

Già decise anche le tariffe: il ticket giornaliero costerà dieci euro, quello settimanale 20 euro, il mensile 40 euro e l’annuale (dal 1° gennaio al 31 dicembre) 60 euro: i residenti non pagheranno nulla nel proprio Comune. I tesserini si potranno acquistare negli eserciti convenzionati, a cui verrà riconosciuto un compenso calcolato sulla base delle vendite.


A seguire 17 commenti da parte di cittadini lettori della testata citata ......
Mi pare di capire che al di fuori della valle la cosa sia stata presa malissimo !!!
Sbaglio ??
GIU' LE MANI DALL'ORSO..
Avatar utente
Subiot
 
Messaggi: 1166
Iscritto il: martedì 19 febbraio 2008, 12:29
Località: Sedrina 342 m.l.m.

Re: Regolamento raccolta funghi 2015 Valle Brembana

Messaggiodi elio.biava » sabato 7 maggio 2016, 10:37

Ad ora 18 commenti...non ci si fa statistica!
Si va da più svariati: "mai pagato e mai pagherò per prender funghi" a_39 ...ai più sgangherati: "anticostituzionale" a_111 .
A parte che non si sa quanti comuni aderiranno, come nel dettaglio sarà la convenzione tra i comuni e "l'ente inutile"...quando diverrà operante a_18
Sembra che passi avanti se ne son fatti (obbligati), unificare la regola, abbassare il costo annuale (non sufficientemente)...d'altra parte è vero che i funghi non son di proprietà vallare, ma tanto meno della bassa che nella fattispecie ci succhia i nostri finanziamenti pubblici !!! Mi spiace ma non siamo nemmeno terra di conquista a_11
p.s. Uno dei comuni più preziosi sembra intenzionato a non partecipare alla spartizione...saggiamente pensa al proprio bene comune. a_6 a_14
Moderatore Immagini Antiche
"tra i monti Alben e Regaduro nel canalone i suoi compagni lo trasportarono per sentieri scoscesi tra boschi e pascoli fino a Sottochiesa, adagiato su una rozza scala a pioli ricoperta di fronde"
Avatar utente
elio.biava
 
Messaggi: 2867
Iscritto il: lunedì 18 aprile 2011, 11:38
Località: Fraggio-Fractum 995 slm, ex dogana veneta, Taleggio (BG) "sèm a baita"

Prossimo

Torna a Funghi in Valle Brembana

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti