Allerte Meteo 2015

Meteorologia delle Alpi e Prealpi Orobie a cura di Orobie Meteo

Moderatori: Lino70, RubenBG, Fabio76, tropico90

Allerte Meteo 2015

Messaggiodi tropico90 » lunedì 2 febbraio 2015, 20:40

Maltempo: allerta meteo sulle regioni occidentali
Una vasta area di bassa pressione, presente su gran parte dell’Europa, determinerà da domani una nuova fase di maltempo sulle regioni occidentali italiane. Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le Regioni coinvolte – alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati – ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse. I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche che sono riportate, in una sintesi nazionale, nel bollettino di criticità consultabile sul sito del Dipartimento (protezionecivile.gov.it). L’avviso prevede dalla mattinata di domani, martedì 3 febbraio, precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale sulla Sardegna, in estensione dal pomeriggio-sera al Lazio. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, grandinate e forti raffiche di vento. Dalla tarda mattinata, inoltre, si prevedono venti forti, con raffiche di burrasca, dai quadranti meridionali sulla Sardegna, in estensione a Sicilia e Lazio, con possibili mareggiate lungo le coste esposte. Sulla base dei fenomeni previsti è stata valutata per domani criticità arancione per rischio idrogeologico localizzato sulla Sardegna occidentale e criticità gialla per rischio idrogeologico localizzato sul versante tirrenico delle regioni centro-meridionali nonché su Umbria, Abruzzo e Molise. Il quadro meteorologico e delle criticità previste sull’Italia è aggiornato quotidianamente in base alle nuove previsioni e all’evolversi dei fenomeni, ed è disponibile sul sito del Dipartimento della Protezione Civile (protezionecivile.gov.it), insieme alle norme generali di comportamento da tenere in caso di maltempo. Le informazioni sui livelli di allerta regionali, sulle criticità specifiche che potrebbero riguardare i singoli territori e sulle azioni di prevenzione adottate sono gestite dalle strutture territoriali di protezione civile, in contatto con le quali il Dipartimento seguirà l’evolversi della situazione.
Fonte: Protezione Civile
tropico90
 
Messaggi: 492
Iscritto il: sabato 6 novembre 2010, 20:43
Località: Villa d'Almè 300 metri sul livello del mare

Re: Allerte Meteo 2015

Messaggiodi tropico90 » mercoledì 4 febbraio 2015, 21:10

ALLERTA protezione civile per GIOVEDI 5 FEBBRAIO
MeteoLive.it vi segnala l'allerta diramata dalla Protezione Civile per fenomeni avversi e dunque il loro punto di vista riguardo al maltempo previsto.
Forniamo così un servizio socialmente utile alla collettività, complementare rispetto alle nostre più dettagliate previsioni meteorologiche per ogni comune italiano e gli approfondimenti che già trovate continuamente aggiornati sul nostro portale. E' importante precisare che tali allerte vengono aggiornate dalla Protezione Civile solo una volta al giorno e che quindi già dopo qualche ora potrebbero venire superate dai nuovi e più tempestivi aggiornamenti previsionali che trovate sul nostro portale

ALLERTA PER GIOVEDI 5 FEBBRAIO
Precipitazioni: diffuse, a prevalente carattere nevoso fino in pianura, sul Piemonte meridionale e sull’Emilia Romagna occidentale, con quantitativi cumulati da moderati a localmente elevati e accumuli nevosi abbondanti; - sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, sul resto del Piemonte, su Lombardia centro-meridionale, Trentino, Veneto, resto dell’Emilia Romagna, Sardegna centro-occidentale, Appennino toscano e Toscana meridionale, zone occidentali di Lazio, Abruzzo e Molise, Campania centro-settentrionale, con quantitativi cumulati moderati; - da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o breve temporale, sul resto del territorio italiano, con quantitativi cumulati da deboli a puntualmente moderati. Nevicate: fino a livello di Pianura su Piemonte, Lombardia ed Emilia, al di sopra dei 200-400 m sulle restanti regioni settentrionali, al di sopra di 500-700 sulla Romagna e sull’Appennino Toscano, con quantitativi cumulati moderati o localmente abbondanti; al di sopra degli 800 m sulle restanti regioni centrali ed in serata sull’Appennino campano e lucano.
Visibilità: nessun fenomeno di rilievo.
Temperature: senza variazioni significative.

Venti: da forti a burrasca meridionali sulla Sardegna, in rotazione da ovest ed in intensificazione a burrasca forte; localmente forti occidentali sulla Sicilia; forti meridionali sulla Puglia e localmente sulle zone tirreniche; di tempesta settentrionali sulla Liguria; forti o burrasca nord-orientali sull’alto Adriatico e sulla Toscana. Mari: molto agitati il Mare e Canale di Sardegna, tendenti a localmente grossi; agitati il Mar Ligure, il Tirreno e localmente lo Stretto di Sicilia, molto mossi o localmente agitati i restanti bacini. Fonte. Meteolive.it Sito del Dipartimento della Protezione Civile - Presidenza del Consiglio dei Ministri
tropico90
 
Messaggi: 492
Iscritto il: sabato 6 novembre 2010, 20:43
Località: Villa d'Almè 300 metri sul livello del mare

Re: Allerte Meteo 2015

Messaggiodi tropico90 » venerdì 20 febbraio 2015, 20:46

Allerta Meteo, avviso della protezione civile: “nevicate al nord, temporali al centro/sud”
Proviene dall’Atlantico e porterà con sé neve – anche a quote collinari al Nord – precipitazioni anche temporalesche al centro-sud e generale rinforzo della ventilazione, prevalentemente per correnti sciroccali al centro-sud. Si tratta della nuova perturbazione che nelle prossime ore raggiungerà l’Italia, determinando una nuova fase di maltempo su gran parte delle nostre Regioni. Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le Regioni coinvolte – alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati – ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse. I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche che sono riportate, in una sintesi nazionale, nel bollettino di criticità consultabile sul sito del Dipartimento. L’avviso prevede dalle prime ore di domani, sabato 21 febbraio, nevicate al di sopra dei 400-600 metri su Liguria, Piemonte, Lombardia e Provincia autonoma di Trento, localmente fino ai 200-300 metri sul Piemonte meridionale e sull’entroterra ligure, con apporti al suolo da moderati a localmente abbondanti. Al centro-sud, ed in particolare su Lazio e Sicilia, dal pomeriggio-sera di domani si prevedono precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento.Sempre dalla seconda parte della giornata di domani si prevedono venti meridionali di burrasca sulla Sicilia, in estensione a Calabria, Basilicata e Puglia, con raffiche di burrasca forte specialmente sui settori ionici, ove insisteranno forti mareggiate. I venti forti, con raffiche di burrasca, raggiungeranno nella serata anche Lazio, Abruzzo e Molise, e soffieranno con particolare forza lungo le coste dove, pertanto, si prevedono mareggiate. Sulla base dei fenomeni previsti, è stata valutata per domani criticità gialla per rischio idraulico e idrogeologico su Liguria, Lazio, Abruzzo e Sicilia, nonché sui settori costieri e sulla punta settentrionale della Toscana, sulla Sardegna meridionale e orientale e sui settori meridionali in Calabria.

Il quadro meteorologico e delle criticità previste sull’Italia è aggiornato quotidianamente in base alle nuove previsioni e all’evolversi dei fenomeni, ed è disponibile sul sito del Dipartimento della Protezione Civile, insieme alle norme generali di comportamento da tenere in caso di maltempo. Le informazioni sui livelli di allerta regionali, sulle criticità specifiche che potrebbero riguardare i singoli territori e sulle azioni di prevenzione adottate sono gestite dalle strutture territoriali di protezione civile, in contatto con le quali il Dipartimento seguirà l’evolversi della situazione.
BOLLETTINO PER DOMANI, SABATO 21 FEBBRAIO:

Precipitazioni:
– diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, su settori orientali dell’Emilia Romagna, settori tirrenici e meridionali del Lazio, Campania, Puglia meridionale, settori ionici centrali della Calabria, settori occidentali e meridionali della Sicilia, con quantitativi cumulati generalmente moderati;
– da sparse a diffuse, localmente anche a carattere di rovescio o temporale, sul resto del territorio nazionale, con quantitativi cumulati da deboli a puntualmente moderati. Nevicate: inizialmente al di sopra dei 600-800 m sull’arco alpino e dei 400-500 m su Piemonte meridionale ed entroterra ligure, in generale rialzo nel corso della giornata; sull’Appennino emiliano al di sopra degli 800-1000 m; sull’Appennino centrale al di sopra dei 1100-1300 m, in rialzo.
Visibilità: nessun fenomeno significativo. Temperature: in generale sensibile rialzo nei valori minimi specie al Centro-Sud. Venti: da forti a burrasca dai quadranti meridionali sulle regioni meridionali, tendenti ad attenuazione; forti settentrionali sulla Liguria, con raffiche di burrasca sul centro-ponente; forti nord-orientali sulla Toscana e sull’alto versante adriatico; inizialmente e localmente forti sud-orientali sui settori tirrenici del Lazio e settori adriatici di Abruzzo e Molise, in attenuazione; tendenti a forti settentrionali sulla Sardegna, con raffiche di burrasca sui settori occidentali. Mari: da molto mossi ad agitati tutti i bacini, fino a molto agitati il Mar di Sardegna, l’Adriatico meridionale e lo Ionio.

BOLLETTINO PER DOPODOMANI, DOMENICA 22 FEBBRAIO:

Precipitazioni:
– diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, su settori orientali dell’Emilia Romagna, settori tirrenici e meridionali del Lazio, Campania, Puglia meridionale, settori ionici centrali della Calabria, settori occidentali e meridionali della Sicilia, con quantitativi cumulati generalmente moderati;
– da sparse a diffuse, localmente anche a carattere di rovescio o temporale, sul resto del territorio nazionale, con quantitativi cumulati da deboli a puntualmente moderati. Nevicate: inizialmente al di sopra dei 600-800 m sull’arco alpino e dei 400-500 m su Piemonte meridionale ed entroterra ligure, in generale rialzo nel corso della giornata; sull’Appennino emiliano al di sopra degli 800-1000 m; sull’Appennino centrale al di sopra dei 1100-1300 m, in rialzo.
Visibilità: nessun fenomeno significativo. Temperature: in generale sensibile rialzo nei valori minimi specie al Centro-Sud. Venti: da forti a burrasca dai quadranti meridionali sulle regioni meridionali, tendenti ad attenuazione; forti settentrionali sulla Liguria, con raffiche di burrasca sul centro-ponente; forti nord-orientali sulla Toscana e sull’alto versante adriatico; inizialmente e localmente forti sud-orientali sui settori tirrenici del Lazio e settori adriatici di Abruzzo e Molise, in attenuazione; tendenti a forti settentrionali sulla Sardegna, con raffiche di burrasca sui settori occidentali. Mari: da molto mossi ad agitati tutti i bacini, fino a molto agitati il Mar di Sardegna, l’Adriatico meridionale e lo Ionio. Fonte Meteoweb.eu
tropico90
 
Messaggi: 492
Iscritto il: sabato 6 novembre 2010, 20:43
Località: Villa d'Almè 300 metri sul livello del mare

Re: Allerte Meteo 2015

Messaggiodi tropico90 » mercoledì 4 marzo 2015, 19:45

ALLERTA PROTEZIONE CIVILE per GIOVEDI 5 MARZO

MeteoLive.it vi segnala l'allerta diramata dalla Protezione Civile per fenomeni avversi e dunque il loro punto di vista riguardo al maltempo previsto.
Forniamo così un servizio socialmente utile alla collettività, complementare rispetto alle nostre più dettagliate previsioni meteorologiche per ogni comune italiano e gli approfondimenti che già trovate continuamente aggiornati sul nostro portale. E' importante precisare che tali allerte vengono aggiornate dalla Protezione Civile solo una volta al giorno e che quindi già dopo qualche ora potrebbero venire superate dai nuovi e più tempestivi aggiornamenti previsionali che trovate sul nostro portale.

ALLERTA PER GIOVEDI 5 MARZO
Precipitazioni: diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Marche meridionali, settori orientali di Umbria e Lazio e sull’Abruzzo, con quantitativi cumulati da moderati ad elevati; da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Sardegna settentrionale, Toscana orientale, Appennino romagnolo, Lazio centrale e meridionale, Molise, Campania, Basilicata tirrenica e Calabria tirrenica settentrionale, con quantitativi cumulati moderati; sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, sul resto del Centro-Sud peninsulare, su Romagna, resto della Sardegna, Sicilia centro-settentrionale, con quantitativi cumulati da deboli a moderati; da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Liguria di Levante e resto di Emilia-Romagna con quantitativi cumulati deboli. Nevicate: su Marche, Abruzzo, Molise, Umbria e Lazio orientale, con quota neve in abbassamento fino ai 200-400 metri e accumuli al suolo abbondanti, o molto abbondanti sulle regioni del versante adriatico. su Emilia-Romagna, Toscana e resto di Umbria, con quota neve in abbassamento fino ai 300-500 metri e accumuli al suolo da deboli a moderati; sulle zone appenniniche meridionali e Sardegna al di sopra dei 600-800 metri e accumuli al suolo da deboli a moderati;

Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: in diminuzione sensibile o marcata su tutte le zone.
Venti: di burrasca o burrasca forte settentrionali su tutte le regioni centro-settentrionali; di burrasca occidentali sulle regioni meridionali; Mari: agitati o molto agitati tutti i mari, fino a grossi i mari circostanti la Sardegna e il Tirreno centro-meridionale. Sito del Dipartimento della Protezione Civile - Presidenza del Consiglio dei Ministri. Fonte: Meteolive.it
tropico90
 
Messaggi: 492
Iscritto il: sabato 6 novembre 2010, 20:43
Località: Villa d'Almè 300 metri sul livello del mare

Re: Allerte Meteo 2015

Messaggiodi tropico90 » sabato 14 marzo 2015, 12:35

Bollettino di Vigilanza Meteorologica Nazionale del 15 marzo 2015

Precipitazioni: - diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Liguria di Ponente e Piemonte sud-occidentale, con quantitativi cumulati da moderati ad elevati;
- da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, sul resto del Centro-Nord, con quantitativi cumulati generalmente moderati sul resto di Piemonte e Liguria, e su Valle d’Aosta, settori meridionali ed orientali della Toscana, alto Lazio, Umbria occidentale, Appennino Emiliano e Romagna, da deboli a puntualmente moderati altrove.
Nevicate: sui settori alpini al di sopra dei 700-900 m, con apporti al suolo da moderati ad elevati sul Piemonte sud-occidentale ove saranno possibili sconfinamenti fino ai 600 m, generalmente moderati altrove; sull’Appennino settentrionale al di sopra dei 1000-1200 m, con apporti al suolo moderati.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: in sensibile aumento nei valori massimi sulle regioni meridionali; senza grandi variazioni altrove.
Venti: forti sud-orientali con raffiche di burrasca sui settori tirrenici centro-settentrionali, sulla Sicilia e localmente sulla Sardegna; forti nord-orientali con rinforzi di burrasca sulla Liguria.
Mari: molto mossi i bacini occidentali, fino ad agitati il Tirreno centro-settentrionale, il Mar Ligure e dalla serata lo Stretto di Sicilia
Fonte: Protezione Civile
tropico90
 
Messaggi: 492
Iscritto il: sabato 6 novembre 2010, 20:43
Località: Villa d'Almè 300 metri sul livello del mare

Re: Allerte Meteo 2015

Messaggiodi tropico90 » martedì 18 agosto 2015, 15:06

Maltempo: allerta per temporali al nord

Fase Previsionale 18 agosto 2015


Precipitazioni:
- sparse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, sui settori pedemontani e pianeggianti del Piemonte centro-settentrionale e sui settori prealpini e pianeggianti di Lombardia, Veneto e Friuli Venezia Giulia, con quantitativi cumulati generalmente moderati;
- da isolate a sparse, localmente anche a carattere di rovescio o temporale, sui restanti settori di Piemonte, Lombardia e Triveneto e su Valle d’Aosta, Liguria, pianura settentrionale emiliana, settori settentrionali e tirrenici della Toscana e settori settentrionali della Sardegna, con quantitativi cumulati deboli.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: senza variazioni significative.
Venti: nessun fenomeno significativo.
Mari: nessun fenomeno significativo.

Fase Previsionale 19 agosto 2015
Precipitazioni:
- sparse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, sui settori pedemontani e pianeggianti del Piemonte settentrionale, sui settori prealpini e pianeggianti di Lombardia e Veneto, sulla Liguria centro-orientale e su Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Toscana, Marche centro-settentrionali, settori settentrionali ed occidentali dell’Umbria e Lazio centro-settentrionale, con quantitativi cumulati generalmente moderati;
- sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, sui restanti settori di Piemonte, Lombardia, Veneto, Umbria, Marche e Lazio e su Valle d’Aosta, Trentino Alto Adige, Abruzzo, Molise orientale, settori costieri e rilievi della Puglia settentrionale, settori occidentali della Campania, settori tirrenici di Basilicata e Calabria e settori settentrionali della Sicilia, con quantitativi cumulati puntualmente moderati;
- isolate, anche a carattere di rovescio o temporale, sui restanti settori di Molise, Puglia centro-settentrionale e Basilicata e sulla Sardegna sud-orientale, con quantitativi cumulati deboli.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: in sensibile calo le massime al Centro-Nord.
Venti: localmente forti nord-occidentali sulla Sardegna, specie sui settori settentrionali dell’isola.
Mari: temporaneamente molto mossi il Mare ed il Canale di Sardegna, i bacini prospicienti le Bocche di Bonifacio e localmente il Tirreno centrale.

Fase Previsionale 19 agosto 2015
Precipitazioni:
- sparse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, sui settori pedemontani e pianeggianti del Piemonte settentrionale, sui settori prealpini e pianeggianti di Lombardia e Veneto, sulla Liguria centro-orientale e su Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Toscana, Marche centro-settentrionali, settori settentrionali ed occidentali dell’Umbria e Lazio centro-settentrionale, con quantitativi cumulati generalmente moderati;
- sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, sui restanti settori di Piemonte, Lombardia, Veneto, Umbria, Marche e Lazio e su Valle d’Aosta, Trentino Alto Adige, Abruzzo, Molise orientale, settori costieri e rilievi della Puglia settentrionale, settori occidentali della Campania, settori tirrenici di Basilicata e Calabria e settori settentrionali della Sicilia, con quantitativi cumulati puntualmente moderati;
- isolate, anche a carattere di rovescio o temporale, sui restanti settori di Molise, Puglia centro-settentrionale e Basilicata e sulla Sardegna sud-orientale, con quantitativi cumulati deboli.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: in sensibile calo le massime al Centro-Nord.
Venti: localmente forti nord-occidentali sulla Sardegna, specie sui settori settentrionali dell’isola.
Mari: temporaneamente molto mossi il Mare ed il Canale di Sardegna, i bacini prospicienti le Bocche di Bonifacio e localmente il Tirreno centrale.
Fonte: Protezione Civile
tropico90
 
Messaggi: 492
Iscritto il: sabato 6 novembre 2010, 20:43
Località: Villa d'Almè 300 metri sul livello del mare

Re: Allerte Meteo 2015

Messaggiodi tropico90 » domenica 23 agosto 2015, 10:43

Bollettino di Vigilanza Meteorologica Nazionale del 24 agosto 2015



Precipitazioni:
- da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Valle d’Aosta, Piemonte centro-settentrionale, Lombardia, Trentino Alto Adige, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia-Romagna occidentale, Liguria centro-orientale e versante tirrenico della Toscana, con quantitativi cumulati moderati o puntualmente elevati su Piemonte settentrionale, Alpi lombarde, Liguria di levante, Appennino emiliano ed alta Toscana;
- da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su resto del nord, resto Toscana, Marche, Umbria, Lazio ed Abruzzo occidentale, con quantitativi cumulati deboli o puntualmente moderati su regioni settentrionali, Toscana ed alto Lazio.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: senza variazioni significative.
Venti: localmente forti dai quadranti meridionali sulla Sardegna, sulle coste di Toscana e Lazio e sulla Sicilia occidentale.
Mari: localmente molto mossi il Mare e Canale di Sardegna ed il Tirreno centro-meridionale.
Fonte unica: Protezione Civile
tropico90
 
Messaggi: 492
Iscritto il: sabato 6 novembre 2010, 20:43
Località: Villa d'Almè 300 metri sul livello del mare

Re: Allerte Meteo 2015

Messaggiodi tropico90 » mercoledì 2 settembre 2015, 18:25

Bollettini di Vigilanza Meteo Nazionale

Bollettino di Vigilanza Meteorologica Nazionale del 3Fonte settembre 2015

Precipitazioni:
- sparse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, sui settori settentrionali del Piemonte, sui settori alpini, prealpini e di pianura occidentale della Lombardia, sul Trentino-Alto Adige e sui settori alpini e prealpini e di pianura settentrionale del Veneto e sul Friuli-Venezia Giulia, con quantitativi cumulati generalmente moderati;
- da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, sul resto del Piemonte e su Valle d’Aosta, Liguria ed alta Toscana, con quantitativi cumulati da deboli a puntualmente moderati;
- da isolate a sparse, localmente anche a carattere di rovescio, sui settori meridionali ed orientali della Sardegna, sui settori tirrenici della Toscana e sulle Marche, con quantitativi cumulati deboli.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: valori massimi localmente elevati sulla Puglia e sui settori ionici peninsulari e siciliani.
Venti: nessun fenomeno significativo.
Mari: molto mosso il Mar Ligure.
Fonte: Protezione Civile
tropico90
 
Messaggi: 492
Iscritto il: sabato 6 novembre 2010, 20:43
Località: Villa d'Almè 300 metri sul livello del mare

Re: Allerte Meteo 2015

Messaggiodi tropico90 » sabato 12 settembre 2015, 14:42

Tempo in forte peggioramento da Domenica 13 Settembre

Qui di seguito l'allerta Meteo della Protezione Civile

Precipitazioni:
- da sparse a diffuse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, su Liguria ed Alta Toscana, con quantitativi cumulati generalmente elevati, fino a puntualmente molto elevati;
- da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Piemonte, Lombardia occidentale, Appennino Emiliano e settori costieri centrali della Toscana, con quantitativi cumulati generalmente moderati;
- sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Valle d’Aosta, resto di Lombardia, Emilia Romagna e Toscana e su Trentino Alto Adige e Veneto, con quantitativi cumulati deboli o puntualmente moderati.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: in locale sensibile calo le massime su Nord Ovest e Toscana.
Venti: forti meridionali su Sardegna, Toscana occidentale e Liguria centrale e di Levante; localmente forti settentrionali sulla Liguria di Ponente; forti raffiche nei temporali.
Mari: molto mosso il Mar Ligure, tendente a molto mosso il Tirreno settentrionale ed i settori occidentali del Tirreno centro-meridionale.
tropico90
 
Messaggi: 492
Iscritto il: sabato 6 novembre 2010, 20:43
Località: Villa d'Almè 300 metri sul livello del mare

Prossimo

Torna a Meteo Alpi e Prealpi Orobie

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti