Amarcord: gli eventi meteorologici del passato

Meteorologia delle Alpi e Prealpi Orobie a cura di Orobie Meteo

Moderatori: Lino70, RubenBG, Fabio76, tropico90

Re: Amarcord: gli eventi meteorologici del passato

Messaggiodi Fabio76 » martedì 1 novembre 2016, 20:37

La nevicata più precoce degli ultimi 50 anni con accumuli in pianura padana: 3/4 Novembre 1980

Immagine

Immagine

aria continentale dalla Russia si portò fino al nord Italia e nevicò fino in pianura al nord con accumuli fino a 20cm sull'Emilia e 10/15cm tra Bresciano/Cremonese e Mantovano

Immagine

nel bergamasco nevicò con accumuli inferiori ai 5cm (non riesco a trovare maggiori dati) ma comunque fu un evento notevole visto il periodo a_45
La neve è una poesia. Una poesia che cade dalle nuvole in fiocchi bianchi e leggeri. Questa poesia arriva dalla labbra del cielo, dalla mano di Dio. Ha un nome. Un nome di un candore smagliante. Neve
Avatar utente
Fabio76
 
Messaggi: 3351
Iscritto il: sabato 12 gennaio 2008, 1:30
Località: Paladina 272 m.s.l.m.

Re: Amarcord: gli eventi meteorologici del passato

Messaggiodi RubenBG » giovedì 3 novembre 2016, 19:39

Altra nevicata novembrina il 26/11/2010, soprattutto qui nella bassa face accumuli discreti, quasi 10cm a Fontanella qui circa un 5cm!
Bellissima elevazione azzoriana!
Immagine
Il tempo è una grande metafora della vita – a volte va bene, a volte va male, e non c’è niente che tu possa fare, se non portarti un ombrello.
Avatar utente
RubenBG
 
Messaggi: 519
Iscritto il: domenica 26 gennaio 2014, 15:16
Località: Martinengo (BG) 152 m.s.l.m.

Re: Amarcord: gli eventi meteorologici del passato

Messaggiodi Fabio76 » venerdì 4 novembre 2016, 22:30

RubenBG ha scritto:Altra nevicata novembrina il 26/11/2010, soprattutto qui nella bassa face accumuli discreti, quasi 10cm a Fontanella qui circa un 5cm!
Bellissima elevazione azzoriana!
Immagine

dai dati che ho recuperato, fece 3cm a Pontirolo ed un paio qui ma non ho foto a_11 a_45
La neve è una poesia. Una poesia che cade dalle nuvole in fiocchi bianchi e leggeri. Questa poesia arriva dalla labbra del cielo, dalla mano di Dio. Ha un nome. Un nome di un candore smagliante. Neve
Avatar utente
Fabio76
 
Messaggi: 3351
Iscritto il: sabato 12 gennaio 2008, 1:30
Località: Paladina 272 m.s.l.m.

Re: Amarcord: gli eventi meteorologici del passato

Messaggiodi claudio valce » domenica 6 novembre 2016, 20:59

Interessante video trovato su youtube della nevicata dell'85'

U, a che if? - Me a ó a öa. E u? - Me a ó a ì.
Avatar utente
claudio valce
 
Messaggi: 4298
Iscritto il: venerdì 2 gennaio 2009, 16:50
Località: San Pellegrino Terme (bg) 340 m.s.l.m.

Re: Amarcord: gli eventi meteorologici del passato

Messaggiodi RubenBG » venerdì 11 novembre 2016, 10:41

10 Novembre 2015 record di caldo in molte zone del nord italia
Immagine
Circa una +16/+17 a 850hpa e in pianura massima over 20; 20 anche a Zambla Alta e +18 a capanna 2000.
Immagine
Il tempo è una grande metafora della vita – a volte va bene, a volte va male, e non c’è niente che tu possa fare, se non portarti un ombrello.
Avatar utente
RubenBG
 
Messaggi: 519
Iscritto il: domenica 26 gennaio 2014, 15:16
Località: Martinengo (BG) 152 m.s.l.m.

Re: Amarcord: gli eventi meteorologici del passato

Messaggiodi maxsimo57 » venerdì 11 novembre 2016, 17:40

ricordo bene l'anno scorso, metà novembre e tutta dicembre senza un filo d'acqua! Qui a Milano verso Natale ci furono dei nebbioni di smog incredibili e mi stupii, quando il 26 dicembre, trovai il paesaggio di S.Simone tutto marrone desolato senza un filo di neve neanche sulle cime! a_111 a_111 a_111
P.S: fantastico questo topic sui ricordi degli eventi passati, ci voleva a_2
a_45
Avatar utente
maxsimo57
 
Messaggi: 88
Iscritto il: martedì 25 novembre 2008, 15:58
Località: Milano nord-ovest 140m / Cambrembo 1450m

Re: Amarcord: gli eventi meteorologici del passato

Messaggiodi claudio valce » giovedì 17 novembre 2016, 2:00

CURIOSITA’
sabato sera ho partecipato a una serata dedicata al bicentenario della nascita del musicista Matteo Salvi alla botta di Sedrina, il relatore inquadrando il periodo del musicista Brembano tra le varie slide ha mostrato questa:
1816 - Le "incessanti nevicate" del luglio 1816 durante un'"estate umida e non congeniale" costrinsero Mary Shelley, John William Polidori e i loro amici a restare al chiuso durante le loro vacanze svizzere. Essi decisero di gareggiare a chi avrebbe scritto la storia più spaventosa, e così Mary Shelley scrisse Frankenstein, or The Modern Prometheus e Polidori Il vampiro. Gli alti livelli di cenere nell'atmosfera resero spettacolari i tramonti di quell'anno, tramonti celebrati nei dipinti di J.M.W. Turner.
Ora, è vero siamo a due secoli fa ma come vedete alla meteo non si comanda.
P.S. l'estate umida e non congeniale era probabilmente dovuta alle ceneri nell'atmosfera per un'eruzione di un vulcano, (non si sa bene quale) a_45 a_45
U, a che if? - Me a ó a öa. E u? - Me a ó a ì.
Avatar utente
claudio valce
 
Messaggi: 4298
Iscritto il: venerdì 2 gennaio 2009, 16:50
Località: San Pellegrino Terme (bg) 340 m.s.l.m.

Re: Amarcord: gli eventi meteorologici del passato

Messaggiodi dvdb » giovedì 17 novembre 2016, 10:32

claudio valce ha scritto:CURIOSITA’
sabato sera ho partecipato a una serata dedicata al bicentenario della nascita del musicista Matteo Salvi alla botta di Sedrina, il relatore inquadrando il periodo del musicista Brembano tra le varie slide ha mostrato questa:
1816 - Le "incessanti nevicate" del luglio 1816 durante un'"estate umida e non congeniale" costrinsero Mary Shelley, John William Polidori e i loro amici a restare al chiuso durante le loro vacanze svizzere. Essi decisero di gareggiare a chi avrebbe scritto la storia più spaventosa, e così Mary Shelley scrisse Frankenstein, or The Modern Prometheus e Polidori Il vampiro. Gli alti livelli di cenere nell'atmosfera resero spettacolari i tramonti di quell'anno, tramonti celebrati nei dipinti di J.M.W. Turner.
Ora, è vero siamo a due secoli fa ma come vedete alla meteo non si comanda.
P.S. l'estate umida e non congeniale era probabilmente dovuta alle ceneri nell'atmosfera per un'eruzione di un vulcano, (non si sa bene quale) a_45 a_45


Ciao Claudio,
a proposito del riferimento al vulcano credo che si tratti di questo

1816-2016: esattamente 200 anni fa l’anno senza estate per l’eruzione del Tambora
Clima: esattamente 2 secoli fa il celebre anno senza estate, a causa della terribile esplosione del vulcano Tambora in Indonesia. Riviviamo quell'eccezionale anomalia climatica

Per approfondire http://www.meteoweb.eu/2016/06/1816-2016-esattamente-200-anni-la-terra-viveva-lanno-senza-estate/696156/#CAfVKOMGvRfmoZiZ.99
“UN VERO VIAGGIO DI SCOPERTA NON E’ CERCARE NUOVE TERRE MA AVERE NUOVI OCCHI” (Marcel Proust)
"Bisogna ritornare sui passi già dati, per ripeterli, e per tracciarvi a fianco nuovi cammini. Bisogna ricominciare il viaggio. Sempre" (José Saramago)
Avatar utente
dvdb
 
Messaggi: 2366
Iscritto il: domenica 6 dicembre 2009, 19:38
Località: Milano - Piazza Brembana 505 mt s.l.m.

Re: Amarcord: gli eventi meteorologici del passato

Messaggiodi RubenBG » sabato 19 novembre 2016, 14:08

21 Novembre 2013 nevicata novembrina molto precoce.
La sera del 21 inaspettatamente la quota neve scese fino a quasi in pianura. Imbianco' fino a quota 200/250m e i fiocchi di neve fino anche qui da me a quota 150m! Il tutto grazie a precipitazioni intense!
Immagine
Il tempo è una grande metafora della vita – a volte va bene, a volte va male, e non c’è niente che tu possa fare, se non portarti un ombrello.
Avatar utente
RubenBG
 
Messaggi: 519
Iscritto il: domenica 26 gennaio 2014, 15:16
Località: Martinengo (BG) 152 m.s.l.m.

PrecedenteProssimo

Torna a Meteo Alpi e Prealpi Orobie

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite