Inverno 2018/2019: Evoluzione Meteo

Meteorologia delle Alpi e Prealpi Orobie a cura di Orobie Meteo

Moderatori: Lino70, RubenBG, Fabio76, tropico90

Re: Inverno 2018/2019: Evoluzione Meteo

Messaggiodi RubenBG » venerdì 11 gennaio 2019, 15:29

Cielo leggermente velato, giornata invernale oggi, minime nella bassa fino a quasi -6°, massime in linea ovunque tra 6/7°.
Domani consistente rialzo termico in quota che porterà sui monti la primavera per il fine settimana con cieli sempre sereni con solo qualche velatura di passaggio sopratttuo nella giornata di domenica.
Buon week-end
Immagine
Il tempo è una grande metafora della vita – a volte va bene, a volte va male, e non c’è niente che tu possa fare, se non portarti un ombrello.
Avatar utente
RubenBG
 
Messaggi: 705
Iscritto il: domenica 26 gennaio 2014, 14:16
Località: Martinengo (BG) 152 m.s.l.m.

Re: Inverno 2018/2019: Evoluzione Meteo

Messaggiodi Lemine » venerdì 11 gennaio 2019, 18:46

RubenBG ha scritto:Cielo leggermente velato, giornata invernale oggi, minime nella bassa fino a quasi -6°, massime in linea ovunque tra 6/7°.
Domani consistente rialzo termico in quota che porterà sui monti la primavera per il fine settimana con cieli sempre sereni con solo qualche velatura di passaggio sopratttuo nella giornata di domenica.
Buon week-end

Il tutto in attesa della poderosa ennesima favoniata attesa per lunedì, nella speranza sia una delle ultime a_11 a_45

Immagine
Avatar utente
Lemine
 
Messaggi: 663
Iscritto il: domenica 1 febbraio 2009, 12:17
Località: Almenno San Salvatore(BG) 292 m.s.l.m.

Re: Inverno 2018/2019: Evoluzione Meteo

Messaggiodi pendughet » sabato 12 gennaio 2019, 14:48

Gennaio 2019 .
Se tanto mi danto il mese di gennaio 2019 sarà ricordato come il mese del favonio.
Neve e temperature gelide al sud.
Temperatue invernali al nord ma cieli limpidi , tepore in montagna per l'inversione termiche, un pò di nebbia in pianura ma anche quella con frequente spazzata dal vento asciutto che ci lascia respirare.
Benedette alpi e prealpi che fanno da scudo verrebbe da dire. Un pò meno per i titolare degli impianti di risalita e gli alberghi e i ristoranti delle nostre parti che sono vuoti.
Ma... che sta succedendo?
Perchè le correnti atlantiche, umide, non arrivano più in inverno da noi?
Perchè le correnti fredde siberiane invadono invece il litorale adriatico portando neve e freddo nelle nostre regioni del sud?
Cosa diavolo si è scombinato nel clima che nel nord dove il favonio e la siccità la fanno da padroni invece nel sud Italia, freddo, neve e pioggia?
L''Italia si è forse capovolta.?
Saluti
Pendughet
Avatar utente
pendughet
 
Messaggi: 169
Iscritto il: giovedì 15 aprile 2010, 11:20

Re: Inverno 2018/2019: Evoluzione Meteo

Messaggiodi Fabius » sabato 12 gennaio 2019, 14:53

Now casting Orobie: peccato per queste nubi alte sottovento favoniche che oggi han reso la giornata grigia, aria secca ventilato da nord, ora si assorbono ed esce il sole a_45
La felicità dell'uomo sta nella natura selvaggia.
Fabius
 
Messaggi: 2080
Iscritto il: giovedì 25 dicembre 2008, 10:52
Località: Bergamo Nord (alt.295mt.)

Re: Inverno 2018/2019: Evoluzione Meteo

Messaggiodi Fabio76 » sabato 12 gennaio 2019, 15:49

pendughet ha scritto:Perchè le correnti atlantiche, umide, non arrivano più in inverno da noi?
Perchè le correnti fredde siberiane invadono invece il litorale adriatico portando neve e freddo nelle nostre regioni del sud?

Ciao, è dovuto al fatto che l'alta pressione delle Azzorre si è piazzata già da mese scorso sull'Europa occidentale e non si vuole più schiodare da lì a_11
in questo modo le correnti umide atlantiche non riescono ad entrare in Europa ma sono costrette a scorrere sull'estremo nord del continente, ecco per esempio la mappa relativa ad oggi

Immagine

allo stesso tempo, trovandoci sul bordo orientale dell'area di alta pressione, le correnti fredde da nord e nord est riescono a raggiungere il centro/sud italiano oltre all'Europa orientale ovviamente mentre noi rimaniamo sottovento e sui versanti esteri delle Alpi nevica continuamente
Ecco la previsione a 72 ore che è una fotocopia della situazione attuale

Immagine

esplicativa anche la mappa della copertura nevosa attuale in Europa

Immagine

perdurando questa situazione da parecchio tempo, si può notare come l'Europa centro/occidentale sia praticamente priva di neve anche sui rilievi mentre quella centro/orientale è ricoperta per gran parte anche sulle pianure a_45
La neve è una poesia. Una poesia che cade dalle nuvole in fiocchi bianchi e leggeri. Questa poesia arriva dalla labbra del cielo, dalla mano di Dio. Ha un nome. Un nome di un candore smagliante. Neve
Avatar utente
Fabio76
 
Messaggi: 3322
Iscritto il: sabato 12 gennaio 2008, 0:30
Località: Paladina 272 m.s.l.m.

Re: Inverno 2018/2019: Evoluzione Meteo

Messaggiodi lucaserafini » sabato 12 gennaio 2019, 17:48

bellissima questa mappa della copertura nevosa in Europa e Medio-oriente. Ma vi rendete conto che c'è neve sulle alture della Sicilia, Peloponneso, di Creta, di Cipro e del Libano!!!
E da noi in Orobie niente... a_11 a_19
Orobie Brembane, mon amour: calcare, dolomia, verrucano, gneiss, scisti, vulcanite, graniti… where else?
lucaserafini
 
Messaggi: 487
Iscritto il: lunedì 18 settembre 2017, 21:12
Località: Mozzo

Re: Inverno 2018/2019: Evoluzione Meteo

Messaggiodi Fabius » sabato 12 gennaio 2019, 18:19

lucaserafini ha scritto:bellissima questa mappa della copertura nevosa in Europa e Medio-oriente. Ma vi rendete conto che c'è neve sulle alture della Sicilia, Peloponneso, di Creta, di Cipro e del Libano!!!
E da noi in Orobie niente... a_11 a_19

Il contrasto di questa situazione quest'anno è davvero notevole : mentre da noi perdura siccità e pericolo d'incendi, addirittura al di là delle Alpi valanghe e neve a metrate a oltranza ...ma avrebbe potuto essere l'opposto a_39
La felicità dell'uomo sta nella natura selvaggia.
Fabius
 
Messaggi: 2080
Iscritto il: giovedì 25 dicembre 2008, 10:52
Località: Bergamo Nord (alt.295mt.)

Re: Inverno 2018/2019: Evoluzione Meteo

Messaggiodi pendughet » domenica 13 gennaio 2019, 9:11

Grazie della spiegazione ma rimane comunque un fortissimo sconvolgimento climatico testimoniato dalla cartina della neve europea.
Si osserva, come già si diceva, uno squilibrio se vogliamo anche bizzarro.
Regioni come le isole britanniche , la Danimarca e la Scania, il litorale norvegese fino a lattitudini nordiche completamente sgombre di neve mentre tutti i balcani coperti , la Turchia e la Grecia addirittura fino al litorale . le montagne di Cipro e le cime dell'antilibano.
Se dovesse perdurare a lungo la flora e la fauna del Galles,della Scoziadella Danimarca verrebbero a modificarsi.
Senza fare del catastrofisco pensiamo agli uccelli migratori ma anche all'economia del turismo e non solo.
Tutto per colpa dell'anticiclone delle Azzorre che non si leva di mezzo?
Avatar utente
pendughet
 
Messaggi: 169
Iscritto il: giovedì 15 aprile 2010, 11:20

Re: Inverno 2018/2019: Evoluzione Meteo

Messaggiodi enkuz » domenica 13 gennaio 2019, 10:18

No. La colpa non é dell'anticiclone. La colpa é sempre dell'uomo. Buona domenica.

Inviato dal mio ASUS_Z012S utilizzando Tapatalk
Immagine

LA MIA STAZIONE METEO DATI IN REAL-TIME:
http://laxolometeo.altervista.org/index.html
Avatar utente
enkuz
 
Messaggi: 599
Iscritto il: mercoledì 16 gennaio 2008, 15:45
Località: Laxolo di Brembilla 550 m.s.l.m.

PrecedenteProssimo

Torna a Meteo Alpi e Prealpi Orobie

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Lino70 e 28 ospiti