Inverno 2018/2019: Possibile Evoluzione Meteo

Meteorologia delle Alpi e Prealpi Orobie a cura di Orobie Meteo

Moderatori: Lino70, RubenBG, Fabio76, tropico90

Re: Inverno 2018/2019: Possibile Evoluzione Meteo

Messaggiodi Fabio76 » domenica 30 dicembre 2018, 19:23

enkuz ha scritto:Roba de macc

a_11 entrando nel dettaglio, ecco l'inizio dell'irruzione in quota del 2 gennaio con venti di fohn (ben 15hpa di differenza tra la Svizzera e la pianura padana)

Immagine

Immagine

Immagine

a differenza di oggi non si tratterà di favonio mite, anzi in montagna sarà già bello freddo...

il 3 avremo un ulteriore calo delle temperature sia in quota che al suolo con venti deboli da nord (è prevista una -6° in pianura ed una -8°/-9° sulle orobie a 850hpa)

Immagine
La neve è una poesia. Una poesia che cade dalle nuvole in fiocchi bianchi e leggeri. Questa poesia arriva dalla labbra del cielo, dalla mano di Dio. Ha un nome. Un nome di un candore smagliante. Neve
Avatar utente
Fabio76
 
Messaggi: 3322
Iscritto il: sabato 12 gennaio 2008, 0:30
Località: Paladina 272 m.s.l.m.

Re: Inverno 2018/2019: Possibile Evoluzione Meteo

Messaggiodi Fabio76 » domenica 30 dicembre 2018, 19:35

Il 4 gennaio avremo sempre venti deboli da nord in quota ma un probabile rientro da est al suolo (fase culmine dell'irruzione con una -8° circa a 850hpa)

Immagine

Immagine

il 5 gennaio l'hp ad ovest del continente tenderà a coricarsi verso est con conseguente vento da nw e stemperamento del freddo mentre al sud continuerà l'irruzione

Immagine

Immagine

Immagine
La neve è una poesia. Una poesia che cade dalle nuvole in fiocchi bianchi e leggeri. Questa poesia arriva dalla labbra del cielo, dalla mano di Dio. Ha un nome. Un nome di un candore smagliante. Neve
Avatar utente
Fabio76
 
Messaggi: 3322
Iscritto il: sabato 12 gennaio 2008, 0:30
Località: Paladina 272 m.s.l.m.

Re: Inverno 2018/2019: Possibile Evoluzione Meteo

Messaggiodi Fabio76 » lunedì 31 dicembre 2018, 8:55

Tutto confermato riguardo la dinamica descritta ieri; andando oltre, i gm odierni mostrano l'arrivo di un nuovo impulso freddo da nord-est che colpirà di nuovo il medio/basso versante adriatico mentre da noi avremo tempo soleggiato seppur con termiche ancora negative in quota

Immagine

Immagine

a seguire però l'alta pressione si espanderà nuovamente su tutta l'Europa centro occidentale

Immagine

quindi a quanto pare dovremo attendere ancora a lungo per una perturbazione..
La neve è una poesia. Una poesia che cade dalle nuvole in fiocchi bianchi e leggeri. Questa poesia arriva dalla labbra del cielo, dalla mano di Dio. Ha un nome. Un nome di un candore smagliante. Neve
Avatar utente
Fabio76
 
Messaggi: 3322
Iscritto il: sabato 12 gennaio 2008, 0:30
Località: Paladina 272 m.s.l.m.

Re: Inverno 2018/2019: Possibile Evoluzione Meteo

Messaggiodi Fabio76 » martedì 1 gennaio 2019, 13:51

Dopo giorni e giorni, oggi, seppur nel lunghissimo termine, i gm fiutano un peggioramento attorno al 10 anche per il nord Italia

Immagine

Immagine

Immagine

sarebbe nevoso fino al piano dato l'afflusso freddo dei prossimi giorni e con le termiche ed i geopotenziali previsti ma occorre pazientare e vedere se sarà confermato...
La neve è una poesia. Una poesia che cade dalle nuvole in fiocchi bianchi e leggeri. Questa poesia arriva dalla labbra del cielo, dalla mano di Dio. Ha un nome. Un nome di un candore smagliante. Neve
Avatar utente
Fabio76
 
Messaggi: 3322
Iscritto il: sabato 12 gennaio 2008, 0:30
Località: Paladina 272 m.s.l.m.

Re: Inverno 2018/2019: Possibile Evoluzione Meteo

Messaggiodi Fabio76 » mercoledì 2 gennaio 2019, 9:17

Niente da fare, oggi i modelli mostrano per inizio seconda decade lo stesso schema dei prossimi giorni ovvero una nuova discesa fredda dal nord-est Europa con föhn al nord e nevicate al centro sud specie sul versante appenninico adriatico

Immagine

Immagine

Immagine

speriamo cambi qualcosa perché la prima parte dell'inverno è stata ed è davvero siccitosa...
La neve è una poesia. Una poesia che cade dalle nuvole in fiocchi bianchi e leggeri. Questa poesia arriva dalla labbra del cielo, dalla mano di Dio. Ha un nome. Un nome di un candore smagliante. Neve
Avatar utente
Fabio76
 
Messaggi: 3322
Iscritto il: sabato 12 gennaio 2008, 0:30
Località: Paladina 272 m.s.l.m.

Re: Inverno 2018/2019: Possibile Evoluzione Meteo

Messaggiodi RubenBG » mercoledì 2 gennaio 2019, 20:37

Ma l inverno?? Ma le neve? Speriamo non arrivi troppo tardi.
HP sempre piantata su di noi..

Inviato dal mio BKL-L09 utilizzando Tapatalk
Il tempo è una grande metafora della vita – a volte va bene, a volte va male, e non c’è niente che tu possa fare, se non portarti un ombrello.
Avatar utente
RubenBG
 
Messaggi: 705
Iscritto il: domenica 26 gennaio 2014, 14:16
Località: Martinengo (BG) 152 m.s.l.m.

Re: Inverno 2018/2019: Possibile Evoluzione Meteo

Messaggiodi Fabio76 » giovedì 3 gennaio 2019, 10:19

RubenBG ha scritto:HP sempre piantata su di noi..

Forse stavolta un pò si scansa a_21
oggi qualcosa di diverso si vede...siamo sempre ad una distanza importante ma a differenza di ieri che vedevano una nuova rasoiata per il sud, stavolta la goccia sarebbe appoggiata appena a nord delle Alpi e scivolerebbe verso sw

Immagine

Immagine

Immagine

certo, le correnti sarebbero da nord est e quindi sfavorevoli ma stavolta qualche margine che la goccia aggiri le alpi ad w c’è... a_21 a_45
La neve è una poesia. Una poesia che cade dalle nuvole in fiocchi bianchi e leggeri. Questa poesia arriva dalla labbra del cielo, dalla mano di Dio. Ha un nome. Un nome di un candore smagliante. Neve
Avatar utente
Fabio76
 
Messaggi: 3322
Iscritto il: sabato 12 gennaio 2008, 0:30
Località: Paladina 272 m.s.l.m.

Re: Inverno 2018/2019: Possibile Evoluzione Meteo

Messaggiodi Fabio76 » giovedì 3 gennaio 2019, 23:20

Sempre per fine prima decade/inizio seconda decade, i modelli serali presentano delle enormi differenze:

-per gfs ed il suo parallelo la depressione in discesa da nord si isolerebbe sull'Europa centrale formando un minimo al suolo sul golfo di Genova, produttivo per il nord italia e nevoso fino al piano

Immagine

Immagine

-per ecmwf invece scivolerebbe velocemente dall'Europa orientale sotto le alpi generando un minimo sul Tirreno centrale e lasciandoci con correnti secche da nord est...

Immagine

Immagine

la soluzione è ancora lontana ad una settimana di distanza a_11 a_45
La neve è una poesia. Una poesia che cade dalle nuvole in fiocchi bianchi e leggeri. Questa poesia arriva dalla labbra del cielo, dalla mano di Dio. Ha un nome. Un nome di un candore smagliante. Neve
Avatar utente
Fabio76
 
Messaggi: 3322
Iscritto il: sabato 12 gennaio 2008, 0:30
Località: Paladina 272 m.s.l.m.

Re: Inverno 2018/2019: Possibile Evoluzione Meteo

Messaggiodi Lino70 » venerdì 4 gennaio 2019, 8:19

Ciao, con gli 00z odierni, si resterà ancora sotto copertura, x correnti sfavorevoli da nord est, quindi freddo secco ad oltranza... anche se il movimento nord emisferico delle configurazioni, inizia a farsi interessante, x il possibile spostamento più a nord ovest del hp e la conseguente discesa artica più ad ovest... non resta che attendere gli sviluppi dopo la prima decade!!
Lunedi e Giovedì Mattina ore 07:15 -6^ STAGIONE METEO su Radio Alta/BGTV-
Meteo_BergamOrobico su Facebook: https://www.facebook.com/groups/934171453305818
Dati On-Line Stazione Meteo Almè: http://www.centrometeolombardo.com/content.asp?contentid=6624&ContentType=Stazioni
Avatar utente
Lino70
 
Messaggi: 6145
Iscritto il: lunedì 14 dicembre 2009, 14:44
Località: Almè (BG) 298 m.s.l.m.

PrecedenteProssimo

Torna a Meteo Alpi e Prealpi Orobie

Chi c’è in linea

Visitano il forum: IW2KZO e 26 ospiti