Le News Meteo del 2017

Meteorologia delle Alpi e Prealpi Orobie a cura di Orobie Meteo

Moderatori: Lino70, RubenBG, Fabio76, tropico90

Re: Le News Meteo del 2017

Messaggiodi tropico90 » venerdì 1 settembre 2017, 19:47

Nuova enorme frana al confine fra Svizzera e Italia: migliaia di frontalieri bloccati

Non c'è pace per la Val Bregaglia, dove in seguito a forti temporali, si è verificata una nuova imponente frana nel corso della tarda serata di ieri.

La frana ha raggiunto il villaggio di Bondo, in Valle Bregaglia, danneggiando case e strade. Fortunatamente però non si registrano persone ferite. Seri disagi per migliaia di frontalieri che lavorano in alberghi, ristoranti e cantieri edili in Svizzera.

In seguito allo scoscendimento, la colata ha percorso la Val Bondasca raggiungendo il bacino di contenimento di Bondo, ha riempito quest'ultimo e ricoperto la nuova strada cantonale nonché il letto del fiume Maira (o Mera). Secondo il comune, lo smottamento ha colpito pure la vecchia strada cantonale, bloccando così l'accesso alla valle. Il piccolo paese di Bondo (Svizzera) in gran parte è stato evacuato.

Inoltre, nelle prime ore della mattina una seconda frana è finita sulla strada cantonale del Maloja tra Vicosoprano e Casaccia, indica in una nota odierna il comune di Bregaglia. Il manto stradale è stato bloccato da pietre e fango per centinaia di metri.
Meteolive.it
tropico90
 
Messaggi: 482
Iscritto il: sabato 6 novembre 2010, 21:43
Località: Villa d'Almè 300 metri sul livello del mare

Re: Le News Meteo del 2017

Messaggiodi tropico90 » sabato 2 settembre 2017, 13:13

Temporali a Bergamo, traffico in tilt
Allagata l’area arrivi dell’aeroporto

Un forte temporale si è abbattuto sulla Bergamasca nella mattinata di sabato 2 settembre, come da previsioni, del resto. Traffico in tilt e disagi per la circolazione sull’Asse interurbano tra Curno e Colognola e nella zona di accesso all’autostrada, dove si segnalano forti rallentamenti e code. Acqua nel sottopasso di Colognola e all’incrocio tra le vie Bonomelli e Quarenghi, con code che si sviluppano lungo le vie Simoncini, San Giorgio fino a largo Tironi, via Carducci e dei Caniana. Alle 12 ancora lunghe code sull’Asse interurbano tra Grumello ed Orio e in senso opposto tra Orio e Colognola.
Fonte: www.ecodibergamo.it
tropico90
 
Messaggi: 482
Iscritto il: sabato 6 novembre 2010, 21:43
Località: Villa d'Almè 300 metri sul livello del mare

Re: Le News Meteo del 2017

Messaggiodi tropico90 » lunedì 4 settembre 2017, 20:24

Uragano Irma diventa potente: minaccia per Caraibi e Stati


DOPO HARVEY UN NUOVO URAGANO 'MAJOR', IRMA - Aumenta la preoccupazione per l'uragano Irma, ormai potenziato a categoria 3 e che a questo punto diventa una minaccia concreta per i Caraibi. Nella sua evoluzione verso Ovest infatti dovrebbe colpire l'Arcipelago tra martedì e mercoledì ma potenziandosi come uragano di categoria 4 ( diventando quindi di tipo Major ), pertanto con venti fino a 250km/h e piogge alluvionali. Secondo le ultime elaborazioni sulla traiettoria stimata, Irma dovrebbe colpire in pieno le Antille e poi puntare verso le Bahamas: massima allerta dunque in località come Antigua, Barbuda, Montserrat, St. Kitts e Nevis, Anguilla e le British Virgin Islands. I fenomeni più violenti sono attesi in un raggio di 80km dall'occhio del ciclone. Possibile coinvolgimento anche di Cuba con piogge torrenziali e forte vento, sebbene in misura probabilmente più marginale rispetto alle Bahamas che invece hanno più possibilità di essere prese in pieno da mercoledì in avanti.
Fonte: www.3bmeteo.com
tropico90
 
Messaggi: 482
Iscritto il: sabato 6 novembre 2010, 21:43
Località: Villa d'Almè 300 metri sul livello del mare

Re: Le News Meteo del 2017

Messaggiodi tropico90 » martedì 5 settembre 2017, 19:29

CALDO: attualmente i valori più alti nelle aree urbane si stanno realizzando a Roma, Latina, Ferrara, Prato con 30°C e a Cagliari con 31°C; diversi valori si aggirano tra 28 e 29°C. Il disagio da caldo è comunque minimo, poiché relativamente basso risulta il tasso di umidità dell'aria.
Meteolive.it
tropico90
 
Messaggi: 482
Iscritto il: sabato 6 novembre 2010, 21:43
Località: Villa d'Almè 300 metri sul livello del mare

Re: Le News Meteo del 2017

Messaggiodi tropico90 » martedì 5 settembre 2017, 19:32

ASIA MERIDIONALE: le piogge monsoniche dalla fine di agosto ad oggi hanno provocato oltre 1200 morti e portato all'evacuazione di milioni d persone tra India, Nepal e Bangladesh. Nella sola India si contano ben 800 vittime. Le piogge hanno provocato tremende inondazioni
Meteolive.it
tropico90
 
Messaggi: 482
Iscritto il: sabato 6 novembre 2010, 21:43
Località: Villa d'Almè 300 metri sul livello del mare

Re: Le News Meteo del 2017

Messaggiodi tropico90 » mercoledì 6 settembre 2017, 20:54

Irma è arrivato ai Caraibi, allerta ed evacuazioni


Irma, l'uragano più potente che sia mai passato sull'oceano Atlantico, ha toccato terra sull'isole nordorientali dei Caraibi. Lo riferisce il servizio meteorologico americano. Il servizio meteorologico americano riferisce che Irma è ancora un uragano di categoria 5 con venti fino a 295 chilometri all'ora. Ha toccato terra a Barbuda attorno all'1.47 (ora locale) provocando un'interruzione delle linee telefoniche.

I danni materiali causati dal passaggio dell'uragano Irma nelle Antille francesi sono già "ingenti": è quanto annuncia il governo di Parigi a circa due ore dall'inizio dello stato di massima allerta. Di un'intensità senza precedenti, l'urgano ha già colpito l'isola di Barbuda e sta lasciando Saint-Barthélémy per dirigersi verso l'altra isola di Saint-Martin. "I danni materiali sono già ingenti", ha riferito la ministra responsabile per i territori francesi d'oltremare, Annick Girardin, confermando i numerosi video in circolazione in tv e su internet.
Rick Scott, il governatore della Florida, dove l'uragano Irma rischia di abbattersi nel weekend, ha lanciato un appello a rispettare gli ordini di evacuazione e a farlo rapidamente, annunciando che entro stasera saranno mobilitati mille uomini della Guardia nazionale. Per venerdì ne sono stati richiamati in servizio 7000.
Ansa
tropico90
 
Messaggi: 482
Iscritto il: sabato 6 novembre 2010, 21:43
Località: Villa d'Almè 300 metri sul livello del mare

Re: Le News Meteo del 2017

Messaggiodi tropico90 » mercoledì 6 settembre 2017, 20:54

Irma è arrivato ai Caraibi, allerta ed evacuazioni


Irma, l'uragano più potente che sia mai passato sull'oceano Atlantico, ha toccato terra sull'isole nordorientali dei Caraibi. Lo riferisce il servizio meteorologico americano. Il servizio meteorologico americano riferisce che Irma è ancora un uragano di categoria 5 con venti fino a 295 chilometri all'ora. Ha toccato terra a Barbuda attorno all'1.47 (ora locale) provocando un'interruzione delle linee telefoniche.

I danni materiali causati dal passaggio dell'uragano Irma nelle Antille francesi sono già "ingenti": è quanto annuncia il governo di Parigi a circa due ore dall'inizio dello stato di massima allerta. Di un'intensità senza precedenti, l'urgano ha già colpito l'isola di Barbuda e sta lasciando Saint-Barthélémy per dirigersi verso l'altra isola di Saint-Martin. "I danni materiali sono già ingenti", ha riferito la ministra responsabile per i territori francesi d'oltremare, Annick Girardin, confermando i numerosi video in circolazione in tv e su internet.
Rick Scott, il governatore della Florida, dove l'uragano Irma rischia di abbattersi nel weekend, ha lanciato un appello a rispettare gli ordini di evacuazione e a farlo rapidamente, annunciando che entro stasera saranno mobilitati mille uomini della Guardia nazionale. Per venerdì ne sono stati richiamati in servizio 7000.
Ansa
tropico90
 
Messaggi: 482
Iscritto il: sabato 6 novembre 2010, 21:43
Località: Villa d'Almè 300 metri sul livello del mare

Re: Le News Meteo del 2017

Messaggiodi tropico90 » venerdì 8 settembre 2017, 20:08

Irma : l'uragano devasta i Caraibi, sono 16 le vittime. Ora punta la Florida e Miami, 1 milione di evacuati

Il potente uragano Irma negli ultimi due giorni ha attraversato gran parte del mar dei Caraibi dove ha seminato morte e distruzione.

Il ciclone tropicale, ora declassato alla categoria 4, continua a compiere disastri a causa dei venti tempestosi con raffiche superiori ai 300 km/h, mareggiate estreme e piogge torrenziali. Sono tantissime le isole totalmente devastate dal transito dell'uragano, ora situato tra l'isola di Cuba e le Bahamas.

L'indebolimento del ciclone sarà molto lento in quanto, per pura sfortuna, sulla traiettoria dell'occhio del ciclone è presente quasi sempre il mare e quindi riesce a trarre energia quasi senza sosta dalla calda superficie del mar dei Caraibi. Un problema in più per la Florida, dove il ciclone giungerà domenica quasi a piena potenza.
Dopo aver travolto le Piccole Antille, l'uragano nelle ultime ore ha travolto le isole Virgin, territorio statunitense, dove le vittime accertate sono altre quattro. Ad esse si aggiungono dieci vittime nelle piccole Antille e 2 a Porto Rico. In totale sono 16 le vittime causate sino ad ora. Migliaia di abitazioni sono state distrutte, alberi sradicati e interi centri abitati inondati dal mare. La situazione è tragica nei Caraibi.

L'obiettivo finale dell'uragano Irma sarà la Florida dove con elevata probabilità effettuerà il landfall tra domenica e lunedi. Miami sarà investita in pieno dall'uragano che con venti oltre 200 km/h e piogge torrenziali potrebbe provocare danni estremi. In Florida e Georgia i numeri dell'evacuazione sono impressionanti: più di un milione di persone sono in fuga dalle loro case. Miami è nella peggiore delle posizioni possibili.
Fonte: Meteolive.it
tropico90
 
Messaggi: 482
Iscritto il: sabato 6 novembre 2010, 21:43
Località: Villa d'Almè 300 metri sul livello del mare

Re: Le News Meteo del 2017

Messaggiodi tropico90 » domenica 10 settembre 2017, 10:40

Maltempo, cinque morti e tre dispersi vicino Livorno

I cadaveri sono stati trovati nella zona di Monterotondo, non lontano da Montenero, sulle colline di Livorno, dove nella notte si è abbattuta un'ondata di maltempo.

E' di cinque morti e tre dispersi il bilancio dell'ondata di maltempo che ha colpito la zona di Livorno, secondo i vigili del fuoco della città toscana. Quattro corpi sono stati trovati in uno scantinato, un altro nella zona di Monterotondo-Montenero. Risultano inoltre tre dispersi, tra i quali una ragazza. Nella zona durante la notte si è abbattuta un'ondata di maltempo che ha causato frane e smottamenti.

Livorno è allagata dal temporale che si è abbattuto nella notte sulla città: circa 400 millimetri in poco più di 4 ore. Si segnalano gravissimi danni specie nella zona sud, con scantinati e strade invase dall'acqua e auto spazzate via. La situazione più critica nei quartieri di Collinaia e Ardenza e Montenero, per l'esondazione di alcuni dei torrenti cittadini e il fango che ha invaso gli scantinati delle case. Persone sfollate nel quartiere di Salviano, mentre a Quercianella nella zona della stazione si è registrata una frana che ha interessato l'Aurelia. Il servizio urbano dei bus è stato interrotto per le condizioni della viabilità: sarà ripristinato a seconda del miglioramento della condizioni di sicurezza. Anche i comuni limitrofi di Stagno e Collesalvetti sono finiti sott'acqua con enormi disagi per la circolazione. All'altezza di Vicarello, spiegano i vigili del fuoco, chiusa poi la superstrada Firenze-Pisa-Livorno risulta chiusa per allagamento, praticabile la viabilità secondaria.

Problemi prima a Pisa e poi a Livorno a causa delle forti piogge che da ieri stanno interessando anche la Toscana. In particolare nel Livornese, a Quercianella, è stato evacuato un campeggio. Nel Pisano, a San Giorgio, quattro ragazze in auto rimaste bloccate in un sottopasso e rifugiatesi sul tetto del veicolo sono state messe in salvo dai vigili del fuoco. Nelle due città il comando regionale dei pompieri ha mandato rinforzi da Arezzo, Siena e Grosseto: a Pisa al lavoro 40 unità, a Livorno inviato anche il nucleo sommozzatori e soccorritori fluviali da Firenze e creato un posto di comando avanzato. Per supportare i comandi provinciali interessati dagli eventi meteo, la sala operativa della direzione toscana dei vvf ha poi attivato, dalla notte scorsa, la sala decisione e supporto tecnico richiamando personale in servizio ed è stato preallertato un elicottero per le eventuali necessità.

La perturbazione che ieri ha portato la Protezione civile della Liguria a emanare un allerta rosso ha lasciato la regione nelle prime ore del mattino per dirigersi verso la Toscana. Decaduto alle 8 l'allerta rosso in Liguria, permane l'allerta giallo sul Levante ligure. Secondo le prime informazioni, non ha portato danni significativi se non qualche allagamento nel Tigullio, in particolar modo a Chiavari e Rapallo, e Portofino. I temporali hanno scaricato soprattutto in mare. Persistono sulla regione condizioni di instabilità sul centro-levante con piogge e rovesci di debole intensità che interessano in particolar modo lo spezzino. Dal punto di vista idrologico non sono segnalate variazioni significative del livello dei torrenti. Alle 11 l'assessore alla Protezione civile Giacomo Giampedrone fornirà un aggiornamento nel centro operativo di Protezione civile a Genova.Fonte: Ansa.it
tropico90
 
Messaggi: 482
Iscritto il: sabato 6 novembre 2010, 21:43
Località: Villa d'Almè 300 metri sul livello del mare

PrecedenteProssimo

Torna a Meteo Alpi e Prealpi Orobie

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti