Le News Meteo del 2018

Meteorologia delle Alpi e Prealpi Orobie a cura di Orobie Meteo

Moderatori: Lino70, RubenBG, Fabio76, tropico90

Re: Le News Meteo del 2018

Messaggiodi tropico90 » mercoledì 31 ottobre 2018, 20:26

Giornata FREDDA su alcune zone del nord-ovest. Nel pomeriggio 9° a Cuneo e Torino, 10° ad Aosta, 12° a Piacenza, Novara e Milano:
tropico90
 
Messaggi: 234
Iscritto il: sabato 6 novembre 2010, 20:43
Località: Villa d'Almè 300 metri sul livello del mare

Re: Le News Meteo del 2018

Messaggiodi tropico90 » giovedì 1 novembre 2018, 13:12

Maltempo. Albero su auto in Valle d'Aosta, due morti

Si allunga la triste lista dei morti causati dal maltempo. Due persone hanno perso la vita oggi a Lillianes (Aosta) nella valle di Gressoney, a seguito della caduta di un albero sull'auto in cui viaggiavano. A loro si aggiunge l'automobilista - deceduto questa mattina all'ospedale di Bolzano - rimasto gravemente ferito in un incidente stradale causato dal maltempo a Coldrano di Laces, in val Venosta, nella notte fra lunedì e martedì. Josef Pedross, 53 anni del posto, uscito da una galleria era finito con l'auto contro alcuni alberi abbattuti dal vento. Il mezzo si era quindi ribaltato.Tra lunedì e martedì scorso, le vittime sono così salite a 13. Forti piogge e temporali si registrano non solo al Nord, ma anche al centro-sud e isole. L'avviso meteo della Protezione civile indica allerta rossa per il Veneto e temporali da allerta arancione su Lombardia, Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Emilia-Romagna, Toscana, Marche, Lazio, Umbria, Campania, Liguria e sui settori occidentali di Abruzzo e Molise. Ci saranno rovesci di forte intensità, fulmini, grandinate e forti raffiche di vento di burrasca su Liguria, Toscana, coste del Lazio e Campani.
tropico90
 
Messaggi: 234
Iscritto il: sabato 6 novembre 2010, 20:43
Località: Villa d'Almè 300 metri sul livello del mare

Re: Le News Meteo del 2018

Messaggiodi tropico90 » venerdì 2 novembre 2018, 9:56

Maltempo in Sicilia: nubifragi in atto, esondano i torrenti a Sciacca

Violenti temporali in atto in Sicilia, nubifragio su Sciacca, vasti allagamenti ed esondazioni.

Un esteso e incisivo flusso di aria mite proveniente dal cuore dell'Africa sta attraversando tutto il Mediterraneo portandosi addirittura a ridosso del nord Europa.

Lungo questo flusso d'aria mite e instabile si sviluppano nubi, piogge e temporali che localmente si stanno rivelando molto intensi, come da previsione. Anche la Sicilia sta facendo nuovamente i conti col maltempo, in maniera particolare i settori centro-occidentali dell'isola tra palermitano, trapanese e agrigentino.

Un nubifragio si è abbattuto tra Sciacca e Ribera tra la notte e le prime ore del mattino : le piogge intense hanno determinato vasti allagamenti e disagi alla circolazione. Il torrente Cansalamone è sondato inondando con acqua e fango la statale 115 tra Sciacca e Agrigento. La polizia stradale ha chiuso quel tratto.

Il sindaco Francesca Valenti ha invitato la popolazione a non uscire di casa e a evitare i piani bassi, in particolare attorno alla zona dello Stazzone dove tutte le strade presentano allagamenti importanti.
Ed inoltre....

Ecatombe di alberi su altopiano vicentino: 300.000 abbattuti dal vento, "come in guerra"

La perturbazione atlantica che ha colpito l'Italia nei giorni scorsi è stata sicuramente una delle più intense degli ultimi anni. Abbiamo parlato a lungo, attraverso vari articoli, dei danni causati soprattutto dal vento, su vaste aree del territorio italiano. Vento generato dalla bassa pressione estremamente profonda che si è instaurata sul Mediterraneo, favorendo raffiche di scirocco prossime o addirittura superiori ai 150 km/h.

Il vento è proprio la causa della devastazione di ampie porzioni di boschi in Veneto e in Trentino Alto Adige, fra le regioni più colpite da questa eccezionale ondata di maltempo. Secondo gli ultimi aggiornamenti e in base alle verifiche effettuate nelle ultime ore, si tratta di una vera ecatombe per i boschi dell'altopiano vicentino.

I danni sarebbero paragonabili solo a quanto avvenne con la Grande Guerra: 300 mila, si ritiene, gli alberi schiantatisi a terra o spezzati. Il 10% del patrimonio boschivo altopianese. La devastazione avrà ripercussioni economiche - sulle casse comunali e sulle ditte di legname - e ambientali per almeno un decennio. Dal limite orientale dell’Altopiano con Marcesina fino alla zona della Val d’Assa i boschi portano i segni delle raffiche di vento che hanno flagellato l’Altopiano fra Domenica e Lunedì.
«La piana di Marcesina non c’è più - è il commento del sindaco di Enego, Ivo Boscardin, sconvolto - Stiamo parlando di oltre mille ettari di boschi andati completamente distrutti. I danni all’ecosistema sono incalcolabili. Nemmeno la guerra aveva ridotto Marcesina così». In Val d’Assa, lungo la strada provinciale per Trento, la foresta è letteralmente piegata su se stessa. Stessa strage nella zona delle Melette, tutt’intorno alla stazione sciistica e anche verso i boschi di Foza. «Scene da bomba atomica – racconta l’assessore al patrimonio di Asiago, Diego Rigoni – Sono stati vanificati cent’anni di ricostruzione boschiva e pianificazione forestale».
tropico90
 
Messaggi: 234
Iscritto il: sabato 6 novembre 2010, 20:43
Località: Villa d'Almè 300 metri sul livello del mare

Re: Le News Meteo del 2018

Messaggiodi tropico90 » domenica 4 novembre 2018, 10:20

Maltempo. Esondano fiumi nel Palermitano, almeno 10 morti. Veneto in ginocchio


Dopo il nordest e la Liguria, dove anche oggi resta allerta arancione per il maltempo, è la Sicilia, nelle ultime ore, a essere flagellata dalle piogge che nel palermitano hanno fatto esondare i corsi d'acqua e il bilancio è pesantissimo: 10 le persone che hanno perso la vita, due i dispersi. Nove delle vittime, e tra queste due bambini di uno e tre anni, si trovavano in una villa situata al confine dei comuni di Altavilla Milicia e Casteldaccia, non distante dall'autostrada Palermo-Catania. L'edificio è stato letteralmente sommerso dall'acqua del fiume Milicia, che ingrossato dalle piogge cadute ieri è uscito dagli argini. L'acqua è rapidamente arrivata al soffitto e le persone che si trovavano all'interno - due famiglie che si erano riunite per trascorrere insieme la serata- sono annegate. In due, un uomo e una bambina, sarebbero riusciti a salvarsi perché erano usciti per andare ad acquistare dei dolci. Una terza persona rimasta fuori dalla casa ha lanciato l'allarme col cellulare aggrappandosi a un albero. -

Le vittime vivevano a Palermo, Santa Flavia e Bagheria (Palermo). Sono Rachele Giordano, di 1 anno; Francesco Rughoo, 3 anni; Federico Giordano, di 15 anni; la madre Stefania Catanzaro, 32 anni e moglie di uno dei tre sopravvissuti, Giuseppe Giordano; il nonno Antonino Giordano, 65 anni, e la moglie Matilde Comito, 57 anni; il figlio Marco Giordano, di 32 anni, e la sorella Monia Giordano, di 40; Nunzia Flamia, 65 anni. Drammatiche anche le testimonianze di alcuni degli abitanti che risiedono vicino alla villetta travolta dall'acqua. "E' una tragedia immane", ha detto il sindaco del paese, Giovanni Di Giacinto.
tropico90
 
Messaggi: 234
Iscritto il: sabato 6 novembre 2010, 20:43
Località: Villa d'Almè 300 metri sul livello del mare

Re: Le News Meteo del 2018

Messaggiodi tropico90 » lunedì 5 novembre 2018, 19:28

Ancora temperature molto miti sulla nostra Penisola, specie al centro e al sud: 22° ad Olbia, Grosseto, Gela e Messina: 21° a Firenze, Pisa, Forlì, Termoli, Salerno, Pescara, Cagliari e Trapani;
tropico90
 
Messaggi: 234
Iscritto il: sabato 6 novembre 2010, 20:43
Località: Villa d'Almè 300 metri sul livello del mare

Re: Le News Meteo del 2018

Messaggiodi tropico90 » martedì 6 novembre 2018, 20:08

MITEZZA: anche oggi molte città hanno superato i 20°; in particolare: 23° a Catania; 22° a Salerno, Napoli, Bari, Reggio Calabria, Grosseto e Olbia

Ed inoltre...

Continua a piovere in maniera incessante su tutto il Savonese, mentre il resto della Liguria non vede praticamente pioggia. Superati i 100mm in alcune zone della Valle Bormida.
tropico90
 
Messaggi: 234
Iscritto il: sabato 6 novembre 2010, 20:43
Località: Villa d'Almè 300 metri sul livello del mare

Re: Le News Meteo del 2018

Messaggiodi tropico90 » mercoledì 7 novembre 2018, 19:43

Maltempo Piemonte: Lago Maggiore esonda nelle zone costiere

Continua il maltempo sul Nord Italia per effetto delle persistenti correnti umide e instabili atlantiche.

Nelle ultime ore anche il Lago Maggiore ha aumentato considerevolmente il suo livello, raggiungendo quasi i 2 metri e mezzo sullo zero idrometrico. Nella mattinata sono finite sott’acqua molte zone costiere del lago, senza però causare particolari criticità. Nel corso della notte, in anticipo di 24 ore rispetto alle previsioni, il Lago Maggiore era già esondato a Pallanza.

Anche a Laveno Mombello i residenti si sono ritrovati piazza Caduti del Lavoro invasa dall'acqua già questa mattina prima delle 8.

Il livello continuerà a crescere ancora nella giornata odierna, si prevede di 20-30 centimetri. La quantità in uscita dal Ticino è infatti inferiore, al momento, di quella in entrata. Anche se le piogge risultano deboli o al più moderate, l'aumento dello zero termico ha portato allo scioglimento di neve in montagna e quindi a un innalzamento del livello del lago anche superiore al previsto.

Per precauzione, la Protezione Civile sta raccomandando di svuotare cantine e scantinati più prossimi al lago.
tropico90
 
Messaggi: 234
Iscritto il: sabato 6 novembre 2010, 20:43
Località: Villa d'Almè 300 metri sul livello del mare

Re: Le News Meteo del 2018

Messaggiodi tropico90 » giovedì 8 novembre 2018, 19:32

TEMPERATURE del MARE: sul Tirreno sono assestate attorno a 20°; la punta massima è di 22° sullo Ionio. Più freddo il Golfo di Trieste con 17

Ed inoltre....
MITEZZA: toccati i 22° a Gela e Catania; 21° a Roma e Reggio Calabria; 20° a Grosseto, Bologna, Firenze, Alghero e Napoli
tropico90
 
Messaggi: 234
Iscritto il: sabato 6 novembre 2010, 20:43
Località: Villa d'Almè 300 metri sul livello del mare

Re: Le News Meteo del 2018

Messaggiodi tropico90 » venerdì 9 novembre 2018, 19:35

Maltempo Liguria: frana su binari, lieve deragliamento di un treno

Paura e disagi in mattinata in Liguria, nel genovese. Una frana ha investito parte del treno Regionale 11361, partito da Brignole e diretto a La Spezia, all’altezza di Santa Margherita Ligure, provocando il deragliamento parziale del convoglio.

L'incidente si è verificato attorno alle 5.30, ma le ripercussioni si sono avute per diverse ore. Secondo quanto riferito da Trenitalia e dal 118, nessuna delle circa 30 persone presenti a bordo avrebbe riportato ferite; i passeggeri hanno poi ripreso il viaggio in autobus. La circolazione dei treni è ripresa solo intorno alle 7 con «ritardi sino a 60 minuti».

Dalle Ferrovie hanno anche spiegato che lo smottamento è «dovuto al crollo di un muro di contenimento che delimita la linea per l’eccezionale quantitativo di acqua proveniente da aree non di competenza ferroviaria».

La Liguria sta vivendo una nuova fase di maltempo, con piogge e temporali localmente anche di forte intensità.

Ed inoltre...

Arabia Saudita: alluvioni devastanti e tanta grandine. Deserto ricoperto di ghiaccio

Devastanti alluvioni colpiscono l'Arabia Saudita. Il cuore del deserto ricoperto dalla grandine.

Condizioni di tempo decisamente estreme ed anomale per la penisola arabica, colpita da alluvioni storiche e grandinate eccezionali che stanno letteralmente stravolgendo il paesaggio tipico dei deserti arabici.

Nuovi nubifragi si sono abbattuti sull'Arabia Saudita, che ovviamente su terreni aridi hanno provocato danni importanti ed eventi alluvionali. Nel video che vi mostriamo un'onda di fango ha attraversato una strada scaraventando via un'auto.

Impressionanti anche le grandinate avvenute in pieno deserto: nell'immagine che vi mostriamo le vaste dune di sabbia sono state ricoperte da una spessa coltre di ghiaccio, formata da chicchi di grandine di medio-grosse dimensioni. Uno scenario davvero "polare" in pieno deserto.
tropico90
 
Messaggi: 234
Iscritto il: sabato 6 novembre 2010, 20:43
Località: Villa d'Almè 300 metri sul livello del mare

PrecedenteProssimo

Torna a Meteo Alpi e Prealpi Orobie

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti