Le News Meteo del 2018

Meteorologia delle Alpi e Prealpi Orobie a cura di Orobie Meteo

Moderatori: Lino70, RubenBG, Fabio76, tropico90

Re: Le News Meteo del 2018

Messaggiodi tropico90 » mercoledì 14 febbraio 2018, 21:03

Le News di Oggi....

Il violento ciclone Gita devasta Tonga, linee elettriche distrutte e case crollate

Tra Lunedì e Martedì il temibile ciclone tropicale "Gita" ha colpito l’arcipelago di Tonga, in Polinesia. Numerosi i danni e notevole la devastazione causata dal passaggio del ciclone, che secondo alcune fonti sarebbe il più intenso degli ultimi sessant'anni per Tonga.

Le linee elettriche sono state distrutte, diversi edifici sono stati danneggiati e i campi coltivati (che sono vitali per il sostentamento degli abitanti) sono stati devastati dal passaggio della tempesta. I giornali parlano di inondazioni e di edifici completamente rasi al suolo, compreso quello del Parlamento locale.

I venti hanno raggiunto i 233 chilometri orari, molto più del previsto, nonostante Gita non sia arrivato a superare la categoria quattro, su un massimo di cinque. Graham Kenna, dell’ufficio nazionale di gestione delle emergenze, ha dichiarato che il danno è diffuso e grave e che potrebbe essere peggiore nelle isole più lontane dove le informazioni stanno arrivando con fatica e lentezza. Gita si sta spostando ora verso le isole Fiji e potrebbe raggiungere anche la Nuova Zelanda.





Al momento il bilancio è di 1 morto e almeno 3 feriti, ma si tratta di una stima parziale. Si teme ora per epidemie di malattie trasmesse dall'acqua.
tropico90
 
Messaggi: 183
Iscritto il: sabato 6 novembre 2010, 21:43
Località: Villa d'Almè 300 metri sul livello del mare

Re: Le News Meteo del 2018

Messaggiodi tropico90 » mercoledì 14 febbraio 2018, 21:06

Altre news di oggi.....
Maltempo nel Lazio: ecco la neve fino in pianura! Fiocchi tra Roma, Latina e Frosinone

Neve arrivata sino in pianura sul Lazio meridionale. Fiocchi anche nella capitale. Imbiancata la provincia oltre 150 metri.

Maltempo nel Lazio/ Come ampiamente previsto ieri, l'irruzione artica in atto sull'Italia ha coinvolto anche il Lazio dove è tornata la neve sino quote bassissime.

Le precipitazioni hanno interessato prevalentemente i settori meridionali della regione, tra le province di Roma, Latina e Frosinone, mentre viterbese e reatino non sono state interessate da fenomeni degni di nota (solo nubi sterili). Nel corso della mattinata e anche attorno a mezzogiorno i fiocchi di neve si sono spinti sin verso la pianura grazie all'aria fredda di origine artica che si insinua man mano a quote sempre più basse, grazie anche alla ventilazione disposta dai quadranti nord-orientali (dalle fredde zone appenniniche).
Una forte nevicata ha interessato i Castelli Romani e le aree collinari attorno a Roma, sin verso i 200 metri di altezza! Rocca di Papa è stata imbiancata da 2-3 cm di neve fresca con una temperature di zero gradi. Fiocchi di neve a quote bassissime anche tra Latina e Frosinone : stando alle segnalazioni la neve è giunta sino a 150 metri di quota, ovvero in pianura. Fiocchi misti a pioggia segnalati anche a Latina! Qualche fiocco in mattinata è giunto anche nei quartieri orientali di Roma.
tropico90
 
Messaggi: 183
Iscritto il: sabato 6 novembre 2010, 21:43
Località: Villa d'Almè 300 metri sul livello del mare

Re: Le News Meteo del 2018

Messaggiodi tropico90 » giovedì 15 febbraio 2018, 22:14

Forti nevicate sull'Appennino meridionale: oltre 40 cm tra Sicilia e Calabria



Intense nevicate sull'Appennino meridionale. Colpite Basilicata, Calabria e Sicilia. Oltre 40 cm sulla Sila in poche ore.

Come previsto nei giorni precedenti una discreta irruzione artica ha coinvolto le regioni del centro-sud, principalmente il meridione, dove ha portato maltempo e nevicate a bassa quota.

Il vortice di bassa pressione formatosi ieri notte nel mar Ligure, alimentato dall'aria fredda di origine artica proveniente dal nord Europa (con isoterme vicine ai -32°C a 5500 metri), si è rapidamente diretto sul basso Tirreno e per finire sul mar Ionio approfondendosi sempre più e innescando la formazione di estesi nuclei instabili che si sono diretti su Lazio, Campania, Calabria, Sicilia, Basilicata e a tratti anche Molise e Puglia.

La depressione ha così dispensato piogge diffuse e nevicate a quote collinari, localmente anche in bassa collina come ad esempio sui settori tirrenici tra Campania e Basilicata, provocando anche disagi.

Bianco risveglio stamane per molte località del sud Italia dopo le discrete nevicate di ieri. I fiocchi bianchi hanno raggiunto a tratti anche i 250/300 metri di quota tra salernitano, avellinese e potentino, specie nelle zone interne e nelle vallate. Imbiancata anche Potenza da circa 5 cm di neve in città (anche oltre 10 cm fuori città). Neve oltre i 500 metri nel materano, Murge, Subappennino Dauno e Gargano.
tropico90
 
Messaggi: 183
Iscritto il: sabato 6 novembre 2010, 21:43
Località: Villa d'Almè 300 metri sul livello del mare

Re: Le News Meteo del 2018

Messaggiodi tropico90 » giovedì 15 febbraio 2018, 22:18

Neve: bianco risveglio sulle colline del sud, imbiancata Potenza

Belle nevicate sulle colline del sud, anche fino a bassa quota. Prima vera nevicata per Potenza!

La depressione ieri ha dispensato piogge diffuse e nevicate a quote collinari, localmente anche in bassa collina come ad esempio sui settori tirrenici tra Campania e Basilicata,, dirigendosi verso i Balcani, lasciando dietro di se qualche nube e forti venti di maestrale.



Bianco risveglio stamane per molte località del sud Italia dopo le discrete nevicate di ieri. I fiocchi bianchi hanno raggiunto a tratti anche i 250/300 metri di quota tra salernitano, avellinese e potentino, specie nelle zone interne e nelle vallate.

Neve oltre i 500 metri nel materano, Murge, Subappennino Dauno e Gargano. Nevicate intense anche sull'Appennino calabrese oltre i 600 metri di quota, specie nel cosentino. Neve anche in Sicilia oltre i 700/800 metri di quota, come ampiamente previsto.
tropico90
 
Messaggi: 183
Iscritto il: sabato 6 novembre 2010, 21:43
Località: Villa d'Almè 300 metri sul livello del mare

Re: Le News Meteo del 2018

Messaggiodi tropico90 » venerdì 16 febbraio 2018, 21:15

VALANGA IN GRIGNA: DUE MORTI.
MESSO IN SALVO UN TERZO


GRIGNA MERIDIONALE - Valanga sulla Grignetta poco dopo le tre di questo caldo pomeriggio, scattate le ricerche per tre alpinisti rimasti coinvolti. Decollate le eliambulanze decollate da Como e Sondrio, attivati i vigili del fuoco, le squadre della XIX delegazione lariana del soccorso alpino e le unità cinofile.

Ancora da ricostruire la dinamica della vicenda, gli alpinisti sarebbero rimasti intrappolati in un canalone sul versante valsassinese a causa del distacco di una massa di neve e detriti.

Ore 16.30 – Arriva da fonte ufficiale la conferma, due persone sarebbero morte, si sta procedendo al salvataggio del terzo escursionista.

Fonte: lecconews.lc
tropico90
 
Messaggi: 183
Iscritto il: sabato 6 novembre 2010, 21:43
Località: Villa d'Almè 300 metri sul livello del mare

Re: Le News Meteo del 2018

Messaggiodi tropico90 » martedì 20 febbraio 2018, 21:16

Impressionante grandinata si abbatte su Crotone: spiaggia imbiancata!
Una cella temporalesca ha colpito nel primo pomeriggio il crotonese, in Calabria. Gli accesi contrasti termici fra aria più mite nei bassi strati e aria piuttosto fredda in quota hanno favorito il verificarsi di una grandinata intensa, che ha colpito soprattutto il litorale di Crotone. Notevoli le immagini che arrivano dalla spiaggia di Crotone, che dalla tipica colorazione “rosso tiziano” è diventata bianca come la neve. In molti hanno scambiato il fenomeno per neve, soprattutto osservando in rete le foto, ma naturalmente non si è trattato di una nevicata in quanto non vi sono le condizioni termiche necessarie.
La grandinata è stata accompagnata da un forte rovescio di pioggia che ha causato allagamenti e qualche disagio alla viabilità.
tropico90
 
Messaggi: 183
Iscritto il: sabato 6 novembre 2010, 21:43
Località: Villa d'Almè 300 metri sul livello del mare

Re: Le News Meteo del 2018

Messaggiodi tropico90 » giovedì 22 febbraio 2018, 21:23

Maltempo Sicilia: violente grandinate fra Ragusa e Siracusa
Un'intensa grandinata ha colpito l'area fra Ragusa e Siracusa in tarda mattinata, causando non pochi disagi e qualche danno. Modica, Pozzallo, Ispica, Avola fra le località più colpite. La grandinata ha letteralmente imbiancato la circonvallazione di Pozzallo e ha creato non pochi disagi sulla Noto-Rosolini, a Ispica e anche sulla provinciale Modica-Ragusa, con notevoli rallentamenti del traffico.
tropico90
 
Messaggi: 183
Iscritto il: sabato 6 novembre 2010, 21:43
Località: Villa d'Almè 300 metri sul livello del mare

Re: Le News Meteo del 2018

Messaggiodi tropico90 » domenica 25 febbraio 2018, 19:39

Maltempo: freddo, neve e vento forte da Nord a Sud. Neve attesa anche a Roma: domani scuole chiuse

Freddo, neve e vento forte dal Nord al Sud dell'Italia. Il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un ulteriore avviso di condizioni meteorologiche avverse che prevede da stanotte nevicate al di sopra dei 300-500 metri, con locali sconfinamenti fino a quote di pianura, sulla Campania e sulla Puglia, e poi in estensione a Basilicata e Calabria. Da domani pomeriggio si prevedono il persistere di nevicate fino a quote di pianura, sull'Abruzzo e sul Molise, con apporti al suolo da deboli a moderati e, dalla tarda mattinata, venti settentrionali da forti a burrasca sulla Sicilia e sulla Calabria, con possibili mareggiate lungo le coste esposte. Per domani è stata valutata allerta gialla sull'Emilia Romagna, sull'Abruzzo e sul Molise. Permane inoltre l'allerta gialla per rischio idrogeologico localizzato sul Veneto, bacino dell'Alto Piave, a causa della frana della Busa del Cristo, nel Comune di Perarolo di Cadore (Belluno), sulla quale è in corso un continuo e attento monitoraggio.

Intanto Juventus-Atalanta non si gioca per la fitta nevicata che ha ricoperto il terreno dello Juventus Stadium. Lo ha fatto sapere Beppe Marotta, ad bianconero, a Sky subito dopo aver lasciato il campo, visionato insieme all'arbitro Mariani e ai dirigenti orobici. La decisione è stata presa dopo l'ultimo sopralluogo sul campo coperto dalla neve caduta copiosa nell'ultima ora. Dopo il consulto tra l'arbitro Mariani, i dg Marotta e Marino e i due capitani, è stato deciso di rinviare l'inizio della partita.
E domani scuole chiuse a Roma in previsione dell'ondata di maltempo e dell'allerta neve. "E' stata firmata l'ordinanza sindacale che dispone la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado, compresi gli asili nido, sul territorio di Roma per lunedì 26 febbraio", si legge in una nota del Campidoglio.
tropico90
 
Messaggi: 183
Iscritto il: sabato 6 novembre 2010, 21:43
Località: Villa d'Almè 300 metri sul livello del mare

Re: Le News Meteo del 2018

Messaggiodi tropico90 » lunedì 26 febbraio 2018, 20:35

Maltempo, Italia sotto la neve. Nevicata a Roma, scuole chiuse anche martedì. L'esercito per pulire le strade

Neve a Roma e tracollo termico su quasi tutta la penisola con l'arrivo della perturbazione siberiana. Sotto la neve fin dalla scorsa notte varie città, compresa la capitale ed il suo litorale. Interviene l'Esercito per la pulizia delle strade. Tre i mezzi militari in azione, sei in arrivo. Circolazione ferroviaria ancora fortemente rallentata nel nodo di Roma e sulle linee che afferiscono alla Capitale, riferisce in una nota FS. Chiusi Colosseo, Fori Imperiali, Palatino. Le scuole sono rimaste chiuse oggi e resteranno chiuse anche martedì. "Il provvedimento - spiegano dal Campidoglio - si è reso necessario dopo i bollettini diffusi oggi dalla Protezione civile regionale: previste gelate molto intense e un forte abbassamento della temperatura che proseguiranno anche nella giornata di domani". E la sindaca Virginia Raggi, vista l'ondata di maltempo che ha colpito anche la Capitale, ha deciso di anticipare il suo rientro. Dopo il suo intervento al C40 a Città del Messico, Raggi rientrerà subito a Roma in modo da essere operativa già domani mattina in città.
Imbiancato anche il litorale laziale. Circolazione stradale rallentata anche per i molti rami degli alberi caduti sotto il peso della neve soprattutto in zona Prati e sulla via Cristoforo Colombo in direzione del centro città. "Siamo al lavoro per garantire la percorribilità delle strade a fronte della nevicata eccezionale che ha interessato questa notte la Capitale - ha scritto su Facebook l'assessore all'Ambiente di Roma Pinuccia Montanari -. Si invitano i cittadini a limitare i propri spostamenti allo stretto necessario".

Il 'piano di emergenza' del trasporto pubblico è partito dalla mezzanotte e prevede oggi bus ridotti - circolano solo quelli con vetture dotate di gomme termiche - ma linee metro-ferroviarie regolari. Usciti circa 480 bus dai depositi Atac, circa il 75% di quelli previsti dal piano neve, deciso ieri, che già prevedeva una riduzione dei mezzi in circolazione. Gli altri bus non sono usciti dai depositi per problemi legati alla viabilità. Progressivamente il numero dei mezzi in servizio starebbe aumentando. In sostanza in circolazione stamani c'era il 36% dei mezzi previsti in un giorno normale quando sulle strade di Roma ci sono circa 1300 bus. Il piano neve Atac non prevede l'uscita dai depositi dei jumbo bus, ovvero i mezzi di 18 metri.
tropico90
 
Messaggi: 183
Iscritto il: sabato 6 novembre 2010, 21:43
Località: Villa d'Almè 300 metri sul livello del mare

PrecedenteProssimo

Torna a Meteo Alpi e Prealpi Orobie

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti