Le News Meteo del 2018

Meteorologia delle Alpi e Prealpi Orobie a cura di Orobie Meteo

Moderatori: Lino70, RubenBG, Fabio76, tropico90

Re: Le News Meteo del 2018

Messaggiodi tropico90 » mercoledì 28 marzo 2018, 20:29

Le News di Mercoledì 28 Marzo

MITEZZA: toccati i 19° ad Olbia e Cagliari; 18° a Foggia e Grosseto; 17° a Roma, Firenze, Latina, Forlì e Catania.

Ed inoltre...
UTAH: un sergente dello Utah Higway Patrol è stato investito mentre era in procinto di soccorrere un automobilista che aveva perso il controllo del veicolo a causa della strada innevata. Tra le persone corse subito in aiuto dell'uomo, anche la persona alla guida della dell'auto incriminata. L'uomo è stato prontamente portato in ospedale e sembra che le sue condizioni siano in miglioramento, nonostante la frattura di 4 costole.
tropico90
 
Messaggi: 101
Iscritto il: sabato 6 novembre 2010, 21:43
Località: Villa d'Almè 300 metri sul livello del mare

Re: Le News Meteo del 2018

Messaggiodi tropico90 » venerdì 30 marzo 2018, 21:03

GRANDINATA furiosa ieri su alcune zone del Piemonte!


Strade bianche come se avesse appena nevicato, ieri sera, in diversi Comuni di alto Canavese ed eporediese. Era grandine. Un forte temporale si è abbattuto sulla zona tra le 20 e le 22 di ieri, riversando acqua e grandine come nel corso di un nubifragio estivo. Tantissimi automobilisti in difficoltà sono stati costretti a trovare riparo sotto ponti e tettoie delle stazioni di servizio. In alcuni Comuni la grandinata non ha permesso il deflusso del traffico.

Particolarmente violento il nubifragio nella zona di San Giorgio Canavese e Montalenghe.

Non sono mancati gli incidenti stradali durante il temporale, forse anche a causa della visibilità ridotta. A Ozegna, in via Fratelli Berra nei pressi del municipio, poco prima delle 22 si sono scontrate una Dacia e una Fiat Bravo. Ha avuto la peggio la 50enne di Cuorgnè al volante della Dacia che è stata trasportata al pronto soccorso dal personale del 118. Le sue condizioni, per fortuna, non desterebbero particolari preoccupazioni.

Un altro sinistro stradale si è invece verificato sulla A5, Torino-Aosta, all'altezza di Foglizzo. Una vettura, a causa dell'acqua sull'asfalto, è scivolata fuori strada e ha terminato la propria corsa nella scarpata a lato delle corsie. I feriti sono stati trasportati in ospedale. Sul posto hanno operato anche i vigili del fuoco.
tropico90
 
Messaggi: 101
Iscritto il: sabato 6 novembre 2010, 21:43
Località: Villa d'Almè 300 metri sul livello del mare

Re: Le News Meteo del 2018

Messaggiodi tropico90 » mercoledì 4 aprile 2018, 19:55

Neve storica a New York per Pasquetta, la "Grande Mela" sotto oltre 10 cm

Una bufera di neve ha colpito New York il lunedì di Pasquetta, un evento decisamente inconsueto che ha provocato non solo stupore e gioia fra i residenti, ma anche grossi disagi. Cancellati ben 93 voli negli aeroporti Jfk e La Guardia, rinviata la gara casalinga inaugurale degli Yankees nel campionato di baseball. Niente gite fuori porta e pic nic a Central Park, dato l'inconsueta condizione natalizia. La neve è stata abbondante, tanto che in alcuni punti della metropoli lo spessore del manto bianco ha raggiunto i 15 centimetri. Ufficialmente, l'accumulo di neve è stato di 13.7 centimetri, nuovo record giornaliero. Il precedente accumulo, pari a circa 5 centimetri, è addirittura risalente al lontano 2 aprile 1871, a conferma dell'eccezionalità dell'evento.

Fonte: meteogiornale.it
tropico90
 
Messaggi: 101
Iscritto il: sabato 6 novembre 2010, 21:43
Località: Villa d'Almè 300 metri sul livello del mare

Re: Le News Meteo del 2018

Messaggiodi tropico90 » giovedì 5 aprile 2018, 20:09

Intensa grandinata colpisce Teramo: stadio imbiancato!


Violento temporale con grandine su Teramo, imbiancato lo stadio Bonolis.

Il transito di una massa d'aria più fresca in quota sta determinando la formazione di nuclei temporaleschi in queste ore sulle regioni centro-meridionali, in particolare lungo le zone appenniniche e regioni adriatiche.

Un forte temporale ha colpito Teramo con una grandinata che ha imbiancato ampi tratti della città attorno alle 16 del pomeriggio.

Allenamento interrotto per qualche minuto allo stadio Bonolis, con il Teramo costretto a rifugiarsi sotto le panchine per poi riprendere la seduta con il terreno di gioco completamente imbiancato.

Qualche disagio anche alla circolazione stradale per il ghiaccio accumulato al suolo.
tropico90
 
Messaggi: 101
Iscritto il: sabato 6 novembre 2010, 21:43
Località: Villa d'Almè 300 metri sul livello del mare

Re: Le News Meteo del 2018

Messaggiodi tropico90 » venerdì 6 aprile 2018, 19:45

Incredibile! Troppa NEVE, il GOTTARDO riaprirà solo da fine maggio, altri passi a giugno!

A causa della abbondanti nevicate di questo inverno, la riapertura dei valichi alpini svizzeri avverrà più tardi rispetto allo scorso anno. Il passo del San Gottardo non sarà ad esempio transitabile prima della fine di maggio, indica oggi una nota del Dipartimento delle costruzioni urano.

Nel 2017 la strada tra Andermatt (UR) e Airolo, che culmina a 2108 metri, fu transitabile dal 21 maggio. I lavori per l'apertura dei passi inizieranno nelle prossime settimane.

Le autorità urane prevedono di riaprire il passo dell'Oberalp al più presto a fine aprile (2017: 13 aprile), il Klausen a metà maggio (2017: 19 maggio), la Furka non prima di inizio giugno (2017: 24 maggio) e il Susten a metà giugno (2017: 9 giugno).
tropico90
 
Messaggi: 101
Iscritto il: sabato 6 novembre 2010, 21:43
Località: Villa d'Almè 300 metri sul livello del mare

Re: Le News Meteo del 2018

Messaggiodi tropico90 » martedì 10 aprile 2018, 20:09

Le News di...oggi!

Enorme frana in Veneto: massi precipitano nel fiume Brenta

Una gigantesca frana, composta da massi di roccia delle dimensioni di una casa, si è verificata nella notte tra sabato e domenica nella Valbrenta, a nord di Bassano del Grappa (Veneto).

L'enorme movimento franoso, che ha completamente cambiato volto al fianco della montagna in cui si è prodotto, non ha per fortuna causato danni alle persone. La frana è precipitata tra la strada comunale (chiusa), una posta ciclabile, e il fiume Brenta. Esattamente in località Pianello, nel comune di Enego, ai confini con il il Trentino.

I massi, alcuni grandi come edifici di 5-6 piani, si sono staccati dalle pendici del piccolo comune altopianese, precipitando a valle, nel fiume. Tra i primi ad arrivare sul posto, per accertarsi che non fossero rimaste persone o colpite auto, il sindaco di Enego, Fosco Cappellari, che ora si dice preoccupato dal pericolo rappresentato dalla possibile caduta di altro materiale che potrebbe ostruire totalmente l'alveo del Brenta: 200 mila metri cubi di roccia e detriti ne hanno già ostruito circa l'80%.

Anche....

SICILIA: forte vento nella notte a Palermo. Sono caduti alcuni alberi, tabelloni pubblicitari e un paio di tettoie.
tropico90
 
Messaggi: 101
Iscritto il: sabato 6 novembre 2010, 21:43
Località: Villa d'Almè 300 metri sul livello del mare

Re: Le News Meteo del 2018

Messaggiodi tropico90 » giovedì 12 aprile 2018, 20:08

Maltempo in Liguria: frane e allagamenti nella provincia di La Spezia

La perturbazione atlantica giunta sull'Italia ha portato forti precipitazioni nel corso della notte in Liguria. Disagi registrati nello spezzino.

A cause della pioggia intensa e persistente, si registrano due frane di notevoli dimensioni a Santo Stefano Magra, comune dello spezzino, che si sono staccate sulla via Cisa e in via Martiri della Libertà nella frazione di Ponzano Magra. Quest’ultimo smottamento ha coinvolto anche alcuni tubi del metano provocando una grossa perdita di gas.

Inoltre importanti infiltrazioni d'acqua penetrate dal tetto di una abitazione hanno costretto i vigili del fuoco a far sgomberare un appartamento nel comune di Arcola.

Numerosi gli allagamenti in gran parte della provincia di La Spezia.
tropico90
 
Messaggi: 101
Iscritto il: sabato 6 novembre 2010, 21:43
Località: Villa d'Almè 300 metri sul livello del mare

Re: Le News Meteo del 2018

Messaggiodi tropico90 » giovedì 12 aprile 2018, 20:11

Maltempo in Lombardia: fortissima grandinata colpisce Pavia

Marcati contrasti termici, fra aria mite proveniente dai quadranti meridionali e aria più fresca di natura atlantica, stanno alimentando la formazione di rovesci e temporali in queste ore sulle regioni settentrionali.

Come già segnalato in una nostra ultim'ora alle 15:22, una cella temporalesca particolarmente intensa (probabile supercella) ha colpito l'area a Sud di Milano: violente grandinate hanno imbiancato la zona di Pavia, Voghera, causando qualche danno e parecchi disagi alla viabilità stradale: in molte zone si transitava con 3-4 cm di grandine sulla carreggiata.

Impressionante il colpo d'occhio nella città di Pavia dove strade, prati, auto, tetti, si sono imbiancati come avesse nevicato. Al suolo in alcuni tratti si sono accumulati diversi centimetri di grandine. I chicchi non hanno raggiunto a quanto pare dimensioni troppo grandi (1-2 centimetri).
tropico90
 
Messaggi: 101
Iscritto il: sabato 6 novembre 2010, 21:43
Località: Villa d'Almè 300 metri sul livello del mare

Re: Le News Meteo del 2018

Messaggiodi tropico90 » lunedì 16 aprile 2018, 19:43

Valchiavenna, disagi a Campodolcino e Madesimo: oltre 1.500 persone isolate dopo la frana

La statale 36 chiusa di nuovo dopo una piccola finestra di apertura, tra le 19 e le 20.30, e Madesimo e Campodolcino ancora isolate, raggiungibili, però a piedi e con un servizio di elicottero a pagamento. Dopo la frana a Gallivaggio, da sabato sera i Comuni di Madesimo, Campodolcino e le frazioni di Cimaganda e Lirone nel territorio di San Giacomo Filippo, con più di 1500 residenti in totale, sono rimasti sostanzialmente isolati, con la possibilità di raggiungere queste zone a piedi, grazie alla tempestiva realizzazione di una passerella pedonale che consente l’attraversamento del fiume Liro all’altezza della località Castagneto, che collega direttamente alla Via Spluga con raccordo all’altezza di Lirone (tempo di percorrenza circa 30 minuti), o con l'elicottero, grazie ad un servizio a pagamento promosso in collaborazione con Elitellina (al costo di 35 euro a persona) attivato nella giornata di oggi.

Inoltre, sempre nella giornata di oggi sono stati messi a disposizione anche alcuni autobus che hanno permesso a chi doveva raggiungere Madesimo e Campodolcino, o da lì allontanarsi, di non rimanere del tutto bloccato. In particolare, è stato attivato un servizio di trasporto da Castagneto verso Chiavenna; mentre da Madesimo sono partiti due pullman, alle 13 e alle 15, fino a Lirone, poi i passeggeri hanno dovuto necessariamente proseguire a piedi attraverso il sentiero.
Non solo: le amministrazioni impegnate nell'affrontare l'emergenza hanno anche previsto una "finestra" di un'ora e mezza, tra le 19 e le 20.30, durante la quale la strada è stata aperta, sotto stretto controllo di Anas e dei tecnici dei Comuni interessati. Dalle 20.30, però, la statale 36 sarà nuovamente chiusa fino a nuovo ordine, 1.500 persone ancora di fatto isolate. Per tutta la giornata sono proseguiti i lavori di disgaggio dei massi pericolanti sul versante nella zona del santuario di Gallivaggio, e domani, poi, sono previsti nuovi sopralluoghi e vertici in Comune a San Giacomo Filippo per definire la situazione e programmare la riapertura della 36, almeno a singhiozzo. Non pochi i problemi per i residenti nella zona, ma non solo. Sabato, infatti sono stati numerosi i turisti rimasti bloccati mentre cercavano di raggiungere le località turistiche dell'Alta Valchiavenna.
tropico90
 
Messaggi: 101
Iscritto il: sabato 6 novembre 2010, 21:43
Località: Villa d'Almè 300 metri sul livello del mare

PrecedenteProssimo

Torna a Meteo Alpi e Prealpi Orobie

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti