Primavera 2018: Possibile Evoluzione Meteo

Meteorologia delle Alpi e Prealpi Orobie a cura di Orobie Meteo

Moderatori: Lino70, RubenBG, Fabio76, tropico90

Re: Primavera 2018: Possibile Evoluzione Meteo

Messaggiodi Fabius » giovedì 15 marzo 2018, 13:47

In quali settori delle Alpi si potrebbe rimanere asciutti fino sabato pomeriggio, Engadina o Cevedale?
La felicità dell'uomo sta nella natura selvaggia.
Fabius
 
Messaggi: 2086
Iscritto il: giovedì 25 dicembre 2008, 10:52
Località: Bergamo Nord (alt.295mt.)

Re: Primavera 2018: Possibile Evoluzione Meteo

Messaggiodi Fabio76 » giovedì 15 marzo 2018, 16:10

Fabius ha scritto:In quali settori delle Alpi si potrebbe rimanere asciutti fino sabato pomeriggio, Engadina o Cevedale?

Con le mappe attuali mi sa che non c'è scampo da nessuna parte fin dalle prime ore di sabato a_11

Immagine

Immagine

minimo sul golfo di genova in formazione ed in approfondimento nel corso della giornata mentre la retrgressione passerà oltralpe anche se parzialmente un pò di aria più fredda entrerà da est durante il peggioramento.
Ne consegue che sabato avremo piogge deboli diffuse sin dal mattino in intensificazione nel pomeriggio/sera quando ci saranno precipitazioni moderate (Q.N. iniziale a 1400m in calo a 1200m nel pomeriggio con discreti accumuli e 1000m circa in serata),
domenica continuazione del peggioramento con piogge deboli diffuse intermittenti fino a sera (Q.N. in ulteriore calo a 700/800m sin dalla notte e che dovrebbe assestarsi su quelle quote ma con quantitativi modesti).
La neve è una poesia. Una poesia che cade dalle nuvole in fiocchi bianchi e leggeri. Questa poesia arriva dalla labbra del cielo, dalla mano di Dio. Ha un nome. Un nome di un candore smagliante. Neve
Avatar utente
Fabio76
 
Messaggi: 3376
Iscritto il: sabato 12 gennaio 2008, 0:30
Località: Paladina 272 m.s.l.m.

Re: Primavera 2018: Possibile Evoluzione Meteo

Messaggiodi Fabio76 » giovedì 15 marzo 2018, 16:17

Nel corso di lunedì la goccia fredda presente sulla Francia scivolerà verso le Baleari/Sardegna secondo tutti i gm, richiamando aria più fredda dall'est Europa verso il Nord Italia (-5°/-6° a 850hpa)

Immagine

Immagine

Immagine

dopo una prima fase asciutta, in serata e nella notte su martedì potrebbe verificarsi qualche debole precipitazione da stau nevosa fino a quote collinari anche se con accumuli molto modesti a_45
La neve è una poesia. Una poesia che cade dalle nuvole in fiocchi bianchi e leggeri. Questa poesia arriva dalla labbra del cielo, dalla mano di Dio. Ha un nome. Un nome di un candore smagliante. Neve
Avatar utente
Fabio76
 
Messaggi: 3376
Iscritto il: sabato 12 gennaio 2008, 0:30
Località: Paladina 272 m.s.l.m.

Re: Primavera 2018: Possibile Evoluzione Meteo

Messaggiodi Lino70 » giovedì 15 marzo 2018, 20:18

Con gli aggiornamenti odierni 00z/12z, chiudiamo definitivamente (ma già ampiamente parlato) il capitolo del burian bis, mentre RI-confermiamo il colpo di coda invernale, ben descritto precedentemente e qui sopra!! Ciao
Lunedi e Giovedì Mattina ore 07:15 -6^ STAGIONE METEO su Radio Alta/BGTV-
Meteo_BergamOrobico su Facebook: https://www.facebook.com/groups/934171453305818
Dati On-Line Stazione Meteo Almè: http://www.centrometeolombardo.com/content.asp?contentid=6624&ContentType=Stazioni
Avatar utente
Lino70
 
Messaggi: 6181
Iscritto il: lunedì 14 dicembre 2009, 14:44
Località: Almè (BG) 298 m.s.l.m.

Re: Primavera 2018: Possibile Evoluzione Meteo

Messaggiodi Fabio76 » venerdì 16 marzo 2018, 15:40

Lino70 ha scritto:confermiamo il colpo di coda invernale

Già, in particolare a metà settimana ci saranno correnti fredde nordorientali con l'apice di una -6° a 850hpa su una media di una +2°/+3° per l'ultima decade di marzo

Immagine

Immagine

Immagine

probabili minime attorno allo zero con brinate notturne anche al piano mentre le massime dovrebbero attestarsi attorno ai +10° col sole (insomma freddino rispetto alle medie ma nulla di eclatante) a_45
La neve è una poesia. Una poesia che cade dalle nuvole in fiocchi bianchi e leggeri. Questa poesia arriva dalla labbra del cielo, dalla mano di Dio. Ha un nome. Un nome di un candore smagliante. Neve
Avatar utente
Fabio76
 
Messaggi: 3376
Iscritto il: sabato 12 gennaio 2008, 0:30
Località: Paladina 272 m.s.l.m.

Re: Primavera 2018: Possibile Evoluzione Meteo

Messaggiodi Fabio76 » venerdì 16 marzo 2018, 21:38

E per il prossimo fine settimana, al termine della fase "fredda" , diventa probabile un nuovo peggioramento (reading supportato dalle sue ens ma anche da altri gm) per una perturbazione di origine nordatlantica

Immagine

Immagine

ci sarebbe lo spazio per altra neve a quote medio/basse dato le probabili forti precipitazioni con quel minimo così profondo ed i gepotenziali così bassi a_45
La neve è una poesia. Una poesia che cade dalle nuvole in fiocchi bianchi e leggeri. Questa poesia arriva dalla labbra del cielo, dalla mano di Dio. Ha un nome. Un nome di un candore smagliante. Neve
Avatar utente
Fabio76
 
Messaggi: 3376
Iscritto il: sabato 12 gennaio 2008, 0:30
Località: Paladina 272 m.s.l.m.

Re: Primavera 2018: Possibile Evoluzione Meteo

Messaggiodi Fabio76 » sabato 17 marzo 2018, 10:01

Reading incrementa l'entrata fredda di metà settimana e vede una -6° sulla pianura fino ad una -8°/-9°sulle Orobie ma senza fenomeni date le correnti da nord est

Immagine

il colpo di coda invernale si manifesterà con brinate e probabili minime negative anche al piano grossomodo tra mercoledì e venerdì.

A seguire il modello insiste su un nuovoo peggioramento per il prossimo fine settimana con neve a quote collinari data l'aria fredda ancora presente

Immagine

Immagine

insomma è confermata una fase più fredda stile Pasqua 2008 (esattamente 10 anni fa) ma non il gelo che interesserà le nazioni a nord delle Alpi in questi giorni a_45
La neve è una poesia. Una poesia che cade dalle nuvole in fiocchi bianchi e leggeri. Questa poesia arriva dalla labbra del cielo, dalla mano di Dio. Ha un nome. Un nome di un candore smagliante. Neve
Avatar utente
Fabio76
 
Messaggi: 3376
Iscritto il: sabato 12 gennaio 2008, 0:30
Località: Paladina 272 m.s.l.m.

Re: Primavera 2018: Possibile Evoluzione Meteo

Messaggiodi Fabio76 » sabato 17 marzo 2018, 19:57

Reading12 conferma la "sfreddata" di metà settimana con neve al piano sull'italia centrale, specie sul versante adriatico

Immagine

Immagine

poi conferma la nuova perturbazione atlantica per il prossimo fine settimana con neve a quote medio/basse (zero termico sui 1000/1200m con neve dai 600/800m circa con questo run)

Immagine

Immagine
La neve è una poesia. Una poesia che cade dalle nuvole in fiocchi bianchi e leggeri. Questa poesia arriva dalla labbra del cielo, dalla mano di Dio. Ha un nome. Un nome di un candore smagliante. Neve
Avatar utente
Fabio76
 
Messaggi: 3376
Iscritto il: sabato 12 gennaio 2008, 0:30
Località: Paladina 272 m.s.l.m.

Re: Primavera 2018: Possibile Evoluzione Meteo

Messaggiodi enkuz » domenica 18 marzo 2018, 8:33

... e sarebbe il terzo week filato perturbato... un bel no-comment ci sta... soprattutto perché la settimana sarà soleggiata!

Inviato dal mio ASUS_Z012S utilizzando Tapatalk
Immagine

LA MIA STAZIONE METEO DATI IN REAL-TIME:
http://laxolometeo.altervista.org/index.html
Avatar utente
enkuz
 
Messaggi: 621
Iscritto il: mercoledì 16 gennaio 2008, 15:45
Località: Laxolo di Brembilla 550 m.s.l.m.

PrecedenteProssimo

Torna a Meteo Alpi e Prealpi Orobie

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti