Centralina Idroelettrica a Salzana di Taleggio

Informazioni news, cronaca, curiosità dalla Valle Brembana, Segnalazioni utili

Moderatore: IW2LBR

Re: Centralina Idroelettrica a Salzana di Taleggio

Messaggiodi nick84 » lunedì 16 luglio 2012, 14:23

stai tranquilla mara che la natura l'amo più io che molti pseudo ambientalisti come te che preferibebbero un'altra bella centrale a gas lontano da casa mia piuttosto che veder tagliate 4 piante in un paese che ha tanti di quei boschi da non sapere più cosa farsene. Siete tutti uguali.... pronti a scatenarvi per ogni minima stupidata sotto la bandiera di amare la natura.... se poi tutto questo movimento è davvero troppo bè tranquilla tra poco andando avanti a difendere la natura avremo tanti bei borghi morti tipo Fraggio.... Per quanto riguarda l'amministrazione comunale non dico più niente.... leggendo sopra sapete come la penso.
Saluti
NK
nick84
 
Messaggi: 173
Iscritto il: venerdì 11 marzo 2011, 18:44
Località: San Giovanni Bianco

Re: Centralina Idroelettrica a Salzana di Taleggio

Messaggiodi bisarz » lunedì 16 luglio 2012, 15:39

Premetto che conosco poco il progetto oggetto della discussione.
In progetti simili ma per impianti fotovoltaici, c'era nelle prescrizioni in sede autorizzativa che obbligavano la società che realizzava l'impianto a ripristinare le piante tagliate, o nella stessa zona in cui viene effettuato lo scavo oppure in zone adiacenti. Per semplificare molto: tagli 100 piante per fare l'opera x, ne devi ripiantare 100 dello stesso tipo o dirittamente nell'area degli scavi o in zone adiacenti indicate direttamente in autorizzazione. Magari anche per questo progetto è prevista una clausola simile che rende il tutto un compromesso più accettabile da un punto di vista ambientale.

ciaoo
bisarz
 
Messaggi: 247
Iscritto il: venerdì 17 novembre 2006, 20:50

Re: Centralina Idroelettrica a Salzana di Taleggio

Messaggiodi elio.biava » mercoledì 18 luglio 2012, 0:51

Il recupero ambientale a seguito di opere edili è regolato dalla LR Forestale del 2007 (ma credo che sia inutile spendere ulteriori soldi, per ripiantumare...magari con quei giardinetti ridicoli realizzati con essenze non autoctone, gli alberi non ci mancano anzi, si stanno mangiando il territorio che i nostri vecchi hanno plasmato col duro lavoro!! piuttosto non bisognava distruggere i tratturi passandoci sopra con la strada di servizio al cantiere, quando impareremo a smettere con questa incivile abitudine ?...però ormai la frittata è fatta!...). La strada agrosilvopastrale rimarrà per gli usi agricoli ed ad uso esclusivo delle pertinenze dei terreni interessati. L'8% dei ricavi della centrale idrolelettrica possono essere tanti o pochi soldi a secondo di come li si spende. Visto che verrà prosciugata una valle, almeno che questo danno serva per mantenere viva l'agricoltura e l'ambiente della Valle Taleggio e le sue splendide tipologie architettoniche...ma dubito che le intenzioni siano queste...spero di sbagliarmi! a_34
a_14

Immagine

Immagine
Sottochiesa, settembre 2011
Moderatore Immagini Antiche
"tra i monti Alben e Regaduro nel canalone i suoi compagni lo trasportarono per sentieri scoscesi tra boschi e pascoli fino a Sottochiesa, adagiato su una rozza scala a pioli ricoperta di fronde"
Avatar utente
elio.biava
 
Messaggi: 3138
Iscritto il: lunedì 18 aprile 2011, 11:38
Località: Fraggio-Fractum 995 slm, ex dogana veneta, Taleggio (BG) "sèm a baita"

devastazione a Taleggio salzana

Messaggiodi mara » domenica 22 luglio 2012, 16:01

bisarz ha scritto:In progetti simili ma per impianti fotovoltaici, c'era nelle prescrizioni in sede autorizzativa che obbligavano la società che realizzava l'impianto a ripristinare le piante tagliate, o nella stessa zona in cui viene effettuato lo scavo oppure in zone adiacenti. Per semplificare molto: tagli 100 piante per fare l'opera x, ne devi ripiantare 100 dello stesso tipo o dirittamente nell'area degli scavi o in zone adiacenti indicate direttamente in autorizzazione. Magari anche per questo progetto è prevista una clausola simile che rende il tutto un compromesso più accettabile da un punto di vista ambientale.

certo, nel progetto è previsto, ma non lo faranno, lo ha detto il sindaco e lo dicono tutti che in val Taleggio di piante ce ne sono già troppe, quindi distruggono interi boschi, creano nuove strade al posto delle mulattiere, e ci privano delle belle passeggiate....

pluto ha scritto:Be questo impianto dovrebbe essere a impatto zero dato che è stato a suo tempo stralciato(eslusa ma con prescrizioni) dalla Via appunto perchè si ripristina il tutto, anche le pietre delle mulattiere, e la centrale è in caverna. Con questo impianto il comune ottiene anche in cambio la strada agrosilvopastorale che va a Cacorviglio....che potrà essere utile per la costruzione della centralina della valle asinina...per il momento la pratica Via di questa seconda centralina con due prese è sospesa per mancanza di requisiti.

Nel progetto non si parla affatto della strada che hanno fatto al posto della mulattiera che va dal villaggio dei Tigli di Sottochiesa al santuario di Salzana, che oramai è stata distrutta, scavando anche la roccia per allargarla e sradicando tutte la piante dalla parte a valle, cosìcchè è diventata una stradaccia completamente al sole, come faranno a ripristinarla come dici tu?

nick84 ha scritto:è la strada che porta alla presa per la centralina in costruzione. Centralina che, se non sbaglio, porterà un pò di soldini nelle casse del nostro disastrato comune. Quindi per una volta che si è fatto qualcosa io sarei contento. Di piante e di sentieri ce ne sono in abbondanza a Taleggio, e poi questo verrà ripristinato. Ci sono km e km di sentieri sconosciuti ai più in valle che meritano davvero. quindi se devono essere abbattute delle piante per costruire una centralina che non avrà alcun impatto ambientale e non produrrà alcun tipo di inquinamento.....faremo questo sacrificio...NK

Io abito proprio lì, e vedo quelli che arrivano pensando di trovarci la mulattiera ed invece si ritrovano davanti a questa stradaccia, li sento i commenti, sono tutti allibiti, schifati, mi chiedono cos'è successo... infatti da Sottochiesa questa era l'unica passeggiata che si poteva fare senza dovere spostarsi in macchina per raggiungere altri posti, da qui partono tutte le passeggiate, e da qui si va al santuario di Salzana, al Baita & Breakfast che ora è completamente circondato dalla suddetta stradaccia, e che quindi non avrà un grande futuro!!!!
mara
 
Messaggi: 5
Iscritto il: lunedì 19 settembre 2011, 19:49

Re: Centralina Idroelettrica a Salzana di Taleggio

Messaggiodi Gioann » martedì 31 luglio 2012, 21:25

elio.biava ha scritto:.........L'8% dei ricavi della centrale idrolelettrica possono essere tanti o pochi soldi a secondo di come li si spende. Visto che verrà prosciugata una valle, almeno che questo danno serva per mantenere viva l'agricoltura e l'ambiente della Valle Taleggio e le sue splendide tipologie architettoniche...ma dubito che le intenzioni siano queste...spero di sbagliarmi!

... a_35
Scusa Elio, ma capisci che l' 8% dei ricavi -che poi pare non siano nemmeno calcolati sulla quota degli incentivi- sono una vera miseria, un'elemosina, uno scippo e un oltraggio alle risorse del territorio, al di là di come vengano spesi...
a_14
Gioann
 
Messaggi: 21
Iscritto il: giovedì 31 maggio 2012, 10:37

Re: Centralina Idroelettrica a Salzana di Taleggio

Messaggiodi Gioann » martedì 31 luglio 2012, 22:14

elio.biava ha scritto:....................piuttosto non bisognava distruggere i tratturi passandoci sopra con la strada di servizio al cantiere, quando impareremo a smettere con questa incivile abitudine ?..................

...Senza poi contare questo aspetto del problema, su cui sono assolutamente d'accordo!
Gioann
 
Messaggi: 21
Iscritto il: giovedì 31 maggio 2012, 10:37

Re: Centralina Idroelettrica a Salzana di Taleggio

Messaggiodi IW2LBR » sabato 5 ottobre 2013, 21:43

Valanga - VLBNET Rete Wireless - News Valle Brembana - Valle Brembana - Fotografie della Valle Brembana
Specialist SEO, search engine optimization & marketing
Avatar utente
IW2LBR
Site Admin
 
Messaggi: 76386
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2005, 20:57
Località: Media Val Brembana (600m)

Precedente

Torna a Novità in Valle Brembana

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti