Rilancio di S. Pellegrino - Terme e Grand Hotel

Informazioni news, cronaca, curiosità dalla Valle Brembana, Segnalazioni utili

Moderatore: IW2LBR

Re: Rilancio di S. Pellegrino - Terme e Grand Hotel

Messaggiodi superstiv » venerdì 23 settembre 2016, 14:32

certo che per attrarre più turisti le Terme di S.Pellegrino e la società che le gestisce cioè la QC TERME dovrebbero riaprire a Villa Giuseppina le terme curative tipo quelle che ci sono a Sant'Omobono Terme in Val d'Imagna! allora si che gli alberghi ritornerebbero a girare alla grande!
e poi beh anche la riapertura del Casinò per il gioco e non solo come ora che si apre solo in occasione di mostre..
Poi andrebbero anche migliorati i punti culturali di Oneta di S.Giovanni nella casa dell'Arlecchino e tutta la zona del villaggio dei Cornello dei Tasso...
cioè bisogna fare più "sistema in valle" anche se in valle quella parola è odiata dai residenti...
superstiv
 

Re: Rilancio di S. Pellegrino - Terme e Grand Hotel

Messaggiodi elio.biava » venerdì 23 settembre 2016, 19:54

superstiv ha scritto:...dovrebbero riaprire a Villa Giuseppina le terme curative tipo quelle che ci sono a Sant'Omobono Terme in Val d'Imagna! allora si che gli alberghi ritornerebbero a girare alla grande!
e poi beh anche la riapertura del Casinò per il gioco e non solo come ora che si apre solo in occasione di mostre
...

Quali alberghi? Ne son rimasti 3...con qualche decina di camere (in tanti casi con il bagno fuori sul piano). Gli altri sono stati nel tempo convertiti in appartamenti o in convitto per studenti dell'Ist. Alberghiero.
Veramente se aprono il casinò da gioco, sarà presso il Grand Hotel, questa è l'intenzione dell' Amministrazione e del gruppo Percassi gestore del Casinò, quello storico. a_45
P.s. le ultime terme curative costavano alla Sanpellegrino Spa 500.000€ di perdite annuali.
Moderatore Immagini Antiche
"tra i monti Alben e Regaduro nel canalone i suoi compagni lo trasportarono per sentieri scoscesi tra boschi e pascoli fino a Sottochiesa, adagiato su una rozza scala a pioli ricoperta di fronde"
Avatar utente
elio.biava
 
Messaggi: 3069
Iscritto il: lunedì 18 aprile 2011, 11:38
Località: Fraggio-Fractum 995 slm, ex dogana veneta, Taleggio (BG) "sèm a baita"

Re:S.Pellegrino - Terme e Grand Hotel

Messaggiodi elio.biava » lunedì 26 settembre 2016, 14:27

Ieri giornata di rilassamento alle Terme QC...parcheggiando a lato Grand Hotel, butto l'occhio ai lavori ripresi da poco.
Scopro che è stato abbattuto l'estra corpo che fungeva da cucine, tre piani di edificio che evidentemente non aveva pregio per un recupero...(guardando bene forse esiste anche un'altro piano interrato a_34 )

Immagine

Immagine
Ultima modifica di elio.biava il lunedì 26 settembre 2016, 14:54, modificato 2 volte in totale.
Moderatore Immagini Antiche
"tra i monti Alben e Regaduro nel canalone i suoi compagni lo trasportarono per sentieri scoscesi tra boschi e pascoli fino a Sottochiesa, adagiato su una rozza scala a pioli ricoperta di fronde"
Avatar utente
elio.biava
 
Messaggi: 3069
Iscritto il: lunedì 18 aprile 2011, 11:38
Località: Fraggio-Fractum 995 slm, ex dogana veneta, Taleggio (BG) "sèm a baita"

Re: S.Pellegrino - Terme e Grand Hotel

Messaggiodi elio.biava » lunedì 26 settembre 2016, 14:47

Mentre scatto dal lato ciclabile si ferma un gentile e minuto signore, il quale mi racconta di averci lavorato in quelle cucine, facendo il cameriere ed il garzone.
Ne approfitto per farmi spiegare qualcosa sulla struttura ed il funzionamento del Grand Hotel, durante il periodo '37-39 circa.

Immagine

1 "oltre quel pilastro di ghisa, lì era l'anti sala dove avevamo i carrelli per i trasporto delle portate nella sala da pranzo, oltre quella porta grigia"
2 "la botola, con il montacarichi per il trasposto dei piatti ai piani superiori"
3 "quello era il vano scale per i rifornimenti ai cuochi della merce, direttamente dalle cantine sottostanti...oltre alle cantine c'erano le stalle con ingresso per le carrozze, lato sud"
a_19
Ultima modifica di elio.biava il lunedì 26 settembre 2016, 20:17, modificato 1 volta in totale.
Moderatore Immagini Antiche
"tra i monti Alben e Regaduro nel canalone i suoi compagni lo trasportarono per sentieri scoscesi tra boschi e pascoli fino a Sottochiesa, adagiato su una rozza scala a pioli ricoperta di fronde"
Avatar utente
elio.biava
 
Messaggi: 3069
Iscritto il: lunedì 18 aprile 2011, 11:38
Località: Fraggio-Fractum 995 slm, ex dogana veneta, Taleggio (BG) "sèm a baita"

Re: Rilancio di S. Pellegrino - Terme e Grand Hotel

Messaggiodi elio.biava » lunedì 26 settembre 2016, 20:08

Con l'aiuto di un amico, oggi trovo le sezioni dei progetti rilevati sul Grand Hotel prima del restauro completo:

sezione da Nord
Immagine
Moderatore Immagini Antiche
"tra i monti Alben e Regaduro nel canalone i suoi compagni lo trasportarono per sentieri scoscesi tra boschi e pascoli fino a Sottochiesa, adagiato su una rozza scala a pioli ricoperta di fronde"
Avatar utente
elio.biava
 
Messaggi: 3069
Iscritto il: lunedì 18 aprile 2011, 11:38
Località: Fraggio-Fractum 995 slm, ex dogana veneta, Taleggio (BG) "sèm a baita"

Re: Rilancio di S. Pellegrino - Terme e Grand Hotel

Messaggiodi elio.biava » lunedì 26 settembre 2016, 20:16

Sezione dal lato Ovest :
Immagine

Che belli questi disegni! a_21 a_21 a_21 se pensiamo che originariamente sono stati stilati a pennino con la china su lucido nel 1905... altro che Autocad!
Visto così "spoglio" nel suo scheletro, si intuisce meglio come facevano a starci 220 camere.
a_14
Moderatore Immagini Antiche
"tra i monti Alben e Regaduro nel canalone i suoi compagni lo trasportarono per sentieri scoscesi tra boschi e pascoli fino a Sottochiesa, adagiato su una rozza scala a pioli ricoperta di fronde"
Avatar utente
elio.biava
 
Messaggi: 3069
Iscritto il: lunedì 18 aprile 2011, 11:38
Località: Fraggio-Fractum 995 slm, ex dogana veneta, Taleggio (BG) "sèm a baita"

Re: Rilancio di S. Pellegrino - Terme e Grand Hotel

Messaggiodi andrea.brembilla » martedì 27 settembre 2016, 11:08

Molto molto interessante, bravo elio!
Che io sappia delle vecchie cucine l'unico pregio era il grande lucernario nel mezzo in struttura di vetro, lo puoi vedere anche dai tuoi disegni.
a_14 a_14 a_14
Andrea Carminati, brembano; moderatore forum
cai.vallebrembana.org
Avatar utente
andrea.brembilla
 
Messaggi: 5473
Iscritto il: giovedì 17 marzo 2005, 11:50
Località: Brembilla (BG) - 440 m s.l.m.

Re: Rilancio di S. Pellegrino - Terme e Grand Hotel

Messaggiodi claudio valce » giovedì 20 ottobre 2016, 19:07

VENERDI' 21 OTTOBRE ORE 11 IL SOTTOSEGRETARIO ALLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO ON. LUCA LOTTI IN VISITA A SAN PELLEGRINO TERME

Domani, venerdì 21 ottobre 2016, il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri on. Luca Lotti sarà in visita a San Pellegrino Terme.
Il programma prevede alle ore 11 il ricevimento presso la Sala Consiliare del Comune e a seguire la visita al cantiere del Grand Hotel.
L’incontro sarà l’occasione per illustrare le iniziative in atto per il rilancio turistico e occupazionale di San Pellegrino Terme e della Valle Brembana contenute nell’Accordo di Programma siglato con Regione Lombardia e per ringraziare l’on. Luca Lotti e il Governo per la speciale attenzione riservata alla nostra cittadina.
Come si ricorderà, nell’aprile 2015, il Comune di San Pellegrino Terme è risultato destinatario di un finanziamento per il restauro e il recupero del Grand Hotel di euro 18.650.000 nell’ambito dell’iniziativa “Cantieri in Comune”, promossa dalla Presidenza del Consiglio proprio tramite il Sottosegretario Lotti.
U, a che if? - Me a ó a öa. E u? - Me a ó a ì.
Avatar utente
claudio valce
 
Messaggi: 4240
Iscritto il: venerdì 2 gennaio 2009, 16:50
Località: San Pellegrino Terme (bg) 340 m.s.l.m.

Re: Rilancio di S. Pellegrino - Terme e Grand Hotel

Messaggiodi elio.biava » venerdì 28 ottobre 2016, 16:56

Ieri articolo su L'Eco di Bergamo sulla riapertura delle Terme Curative.
L'amministrazione comunale di S.Pellegrino Terme ha di nuovo cambiato idea sul luogo dove aprirle. Premesso che un imprenditore è interessato a tale attività (avendone già una gestione in Emilia Romagna...), il luogo destinato non è più Villa Giuseppina (peraltro vincolata parzialmente all'uso da parte del gruppo Percassi, almeno nel pianterreno), bensì l'albergo Vetta all'arrivo della Funicolare in località omonima. La decisione è alquanto originale, chissà potrebbe funzionare la sinergia tra ripristino Funicolare e Terme Curative in quota...vedremo!! Intanto i lavori alla Funicolare assicurano che partiranno entro la fine 2016.
Moderatore Immagini Antiche
"tra i monti Alben e Regaduro nel canalone i suoi compagni lo trasportarono per sentieri scoscesi tra boschi e pascoli fino a Sottochiesa, adagiato su una rozza scala a pioli ricoperta di fronde"
Avatar utente
elio.biava
 
Messaggi: 3069
Iscritto il: lunedì 18 aprile 2011, 11:38
Località: Fraggio-Fractum 995 slm, ex dogana veneta, Taleggio (BG) "sèm a baita"

PrecedenteProssimo

Torna a Novità in Valle Brembana

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite