Ruderi di San Pellegrino Terme

Informazioni news, cronaca, curiosità dalla Valle Brembana, Segnalazioni utili

Moderatore: IW2LBR

Ruderi di San Pellegrino Terme

Messaggiodi sonicexenia » sabato 24 novembre 2012, 15:30

Guardate cosa ho trovato su questo sito in tedesco:

http://alpinforum.com/forum/viewtopic.php?f=32&t=28189

buona visione
sonicexenia
 
Messaggi: 4
Iscritto il: sabato 31 luglio 2010, 13:22

Re: Ruderi di San Pellegrino

Messaggiodi slayer » sabato 24 novembre 2012, 16:02

Che vergogna per la Valle Brembana e per San Pellegrino uno scempio ambientale del genere e un abbandono completo di quello che penso fosse un gioiellino all'epoca...che peccato...ma possibile che vada sempre tutto in malora da noi?!?!?!
a_11
slayer
 
Messaggi: 670
Iscritto il: mercoledì 26 febbraio 2003, 18:48
Località: Alta Val Brembana (900 mslm)

Re: Ruderi di San Pellegrino

Messaggiodi pluto » sabato 24 novembre 2012, 18:01

La pista del sole era sicuramente un gioiello, opera di un imprenditore forse con idee troppo avanti o troppo particolari ma che ci ha messo tutto del suo senza tanti bei contributi pubblici. Quarantanni fa, si puo' dire colui che ha inventato la pista di plastica, quarantanni fa, le sciate in notturna, ha portato in valle a gareggiare i campioni dello sci di allora sulla sua pista, troppo avanti...
Avatar utente
pluto
 
Messaggi: 2027
Iscritto il: domenica 10 dicembre 2006, 11:22
Località: Topolinia (Calisota)

Re: Ruderi di San Pellegrino

Messaggiodi alvin 51 » sabato 24 novembre 2012, 20:04

ricordo di essermi recato i primi giorni di apertura con un mio zio che aveva lavorato alla realizzazione e devo dire che era una stuttura di gran lusso. Fui presente anche a una gara di slalom trà i migliori sciatori italiani dell'epoca tra loro Gusaf Thoeni. a_45
Avatar utente
alvin 51
 
Messaggi: 2441
Iscritto il: venerdì 20 aprile 2012, 20:49
Località: San giovanni bianco 410 mslm.

Re: Ruderi di San Pellegrino

Messaggiodi elio.biava » sabato 24 novembre 2012, 22:41

La Pista del Sole, con tutte le attività ad essa collegate furono opera di un famiglia di imprenditori brembani...forse "troppo avanti" è vero come dice pluto...ma almeno in questo il Comune non c'entra, il centro molto elegante e snob venì chiuso dopo qualche anno di esaltante attività a causa di vicende familiari e di cattiva gestione.... a_11
Non solo Toeni, ma già Jean Claude Killy, protagonista della coppa del mondo sci nel 1968, gareggiò su questa pista artificiale. a_2 a_2

Immagine
Ultima modifica di elio.biava il lunedì 26 novembre 2012, 0:05, modificato 1 volta in totale.
Moderatore Immagini Antiche
"tra i monti Alben e Regaduro nel canalone i suoi compagni lo trasportarono per sentieri scoscesi tra boschi e pascoli fino a Sottochiesa, adagiato su una rozza scala a pioli ricoperta di fronde"
Avatar utente
elio.biava
 
Messaggi: 3065
Iscritto il: lunedì 18 aprile 2011, 11:38
Località: Fraggio-Fractum 995 slm, ex dogana veneta, Taleggio (BG) "sèm a baita"

Re: Ruderi di San Pellegrino Terme

Messaggiodi pluto » domenica 25 novembre 2012, 0:07

Immagine
Avatar utente
pluto
 
Messaggi: 2027
Iscritto il: domenica 10 dicembre 2006, 11:22
Località: Topolinia (Calisota)

Re: Ruderi di San Pellegrino Terme

Messaggiodi IvanG » domenica 25 novembre 2012, 18:38

Il reportage nel forum tedesco mi ha riportato alla mente una mia visita sul posto di una quindicina di anni fa. Ero stato fuori dalla struttura col bar e allora era chiusa, non si poteva entrare se non forzando la porta. Ricordo che attraverso i sottili vetri annebbiati dallo sporco si vedevano all'interno più o meno gli stessi oggetti ripresi dal tedesco ma non ricordo ci fosse un tale disordine. Probabilmente poi qualcuno è entrato cercando qualcosa. Ricordo i tappeti plastici, il tennis coperto....
Le coppe, le tazze, la macchina del caffè.... non sembra solo che abbiano cessato l'attività ma addirittura se siano fuggiti all'improvviso a_34.
Dal paese di San Pellegrino si vede senza troppo sforzo la struttura di cemento che regge la ruota più alta dello skilift e lo scavo nella roccia.

Non ricordo bene in quale anno, ma sicuramente dopo il 1975 di cui si parla nel reportage, a scuola ci avevano distribuito un volantino per iscriversi a dei corsi che si svolgevano presso la Pista del Sole nell'estate che avrebbe seguito quell'anno scolastico; si parlava di tiro con l'arco, dardi, ...., altre attività ricreative. Più o meno direi nel '83.

Un'altra eccellenza perduta per San Pellegrino e la valle. a_11 a_11 a_11
Avatar utente
IvanG
 
Messaggi: 3476
Iscritto il: domenica 3 ottobre 2010, 15:13
Località: San Giovanni Bianco

Re: Ruderi di San Pellegrino Terme

Messaggiodi stefano » domenica 25 novembre 2012, 23:46

In quella palestra in legno ho visto un gran concerto della Treves Blues Band. Non chiedetemi che anno fosse, il ricordo è vago; comunque l'impianto era già chiuso, il bar però funzionava ancora o era stato aperto per l'occasione. Me lo ricordo perchè ho bevuto una birra con Treves e i suoi musicisti. Un peccato che ormai la struttura sia ridotta in quello stato oramai fatiscente; si sarebbero potute fare manifestazioni di qualunque tipo.

Lunga vita al blues

Ciao
Stefano
Piazza Brembana
Avatar utente
stefano
 
Messaggi: 62
Iscritto il: lunedì 12 aprile 2004, 22:22
Località: Piazza Brembana

Re: Ruderi di San Pellegrino Terme

Messaggiodi elio.biava » lunedì 26 novembre 2012, 0:16

stefano ha scritto:In quella palestra in legno ho visto un gran concerto della Treves Blues Band...

Vero!! grande evento fu quello...Bravo stefano a ricordarcelo a_2 a_2
e bella foto di pluto...posizione impeccabile e sci di legno scanalati, le prime tutine con l'immancabile fascia laterale a_39 ...fisico di bestia a_39 a_39 wow! a_2 a_2
Moderatore Immagini Antiche
"tra i monti Alben e Regaduro nel canalone i suoi compagni lo trasportarono per sentieri scoscesi tra boschi e pascoli fino a Sottochiesa, adagiato su una rozza scala a pioli ricoperta di fronde"
Avatar utente
elio.biava
 
Messaggi: 3065
Iscritto il: lunedì 18 aprile 2011, 11:38
Località: Fraggio-Fractum 995 slm, ex dogana veneta, Taleggio (BG) "sèm a baita"

Prossimo

Torna a Novità in Valle Brembana

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti