Ex-ferrovia Valle Brembana: un treno carico di ricordi

- Percorsi, itinerari, escursioni in Valle Brembana e sulle Alpi e prealpi Orobie Bergamasche.

Moderatore: MaCa

Ex-ferrovia Valle Brembana: un treno carico di ricordi

Messaggiodi Rugetor » sabato 23 aprile 2011, 11:07

Ex-ferrovia Valle Brembana: un treno carico di ricordi
Un giorno da foto-camminatore/pedalatore sulla linea morta, da Bergamo a Piazza Brembana.


Domenica 10 aprile 2011

Perché questa esperienza? Solo per fare un passo indietro nel tempo … solo per la voglia di vedere il percorso completo da Bergamo a Piazza Brembana … solo per il desiderio di fare il viaggio su un treno che non c’è, affacciato ai finestrini e respirare la prima aria calda della primavera … solo per immaginare di poter sorridere e salutare la gente, che compare e poi scompare, con la semplicità di quando eravamo piccoli. Quanta storia brembana è passata su quei binari … non dimentichiamoci tutto questo. Le sorelle Mariella ed Elena partono al mattina presto per andare al lavoro in città, chiedo a loro un passaggio, alle ore 5.20’ partiamo con la Seicento dalla cara piazza di Poscante.

Strada facendo spiego a loro quello che sarà il mio percorso della giornata sulla linea dell’ex-ferrovia brembana. Elena mi racconta di un episodio legato ad un suo viaggio in treno, suo padre l’aveva portata a Bergamo, a pranzare in un ristorante per un’occasione speciale. Conserva un bel ricordo di quella domenica … sul treno c’era tanta gente allegra, lei aveva un bel vestitino bianco e per questo aveva ricevuto tanti complimenti. In mezz’ora arriviamo alla stazione ferroviaria, Mariella un po’ preoccupata chiede di essere informata una volta rientrato a casa. Prima di incamminarmi aspetto l’alba ma nel frattempo scambio qualche chiacchiere con Mauro (un ragazzo incontrato alla stazione). Lui aspetta il primo tram per la Val Seriana, mi riferisce che la sera prima ha perso il treno a Milano e ha passato la notte in Stazione Centrale. Mi chiede cosa faccio in giro a quest’ora con la macchina fotografica e lo zaino in spalla; dopo avergli spiegato qual’è il mio programma odierno … senza pudore mi dice … “ a set mat a bütà vià la düminica isse” (sei matto a sprecare la domenica così).

A questo punto penso che sia meglio tacere sul fatto che nello zaino ho un corlàs(roncola) chissà cosa potrebbe pensare. Questo rustico attrezzo, che sinceramente mi sono portato appresso solo per scrupolo, si rivelerà indispensabile per proseguire nella zona più selvaggia tra la Botta e Sedrina.


Immagine

La stazione delle Valli Brembana e Seriana
Ultima modifica di Rugetor il sabato 23 aprile 2011, 14:05, modificato 4 volte in totale.
Moderatore Forum
Tutte le arti contribuiscono all'arte più grande di tutte: quella di vivere - (Bertolt Brecht)
Avatar utente
Rugetor
 
Messaggi: 7457
Iscritto il: giovedì 31 luglio 2008, 18:07
Località: Poscante - Zogno (BG) m. 470 s.l.m.

Re: Ex-ferrovia Valle Brembana: un treno carico di ricordi

Messaggiodi Rugetor » sabato 23 aprile 2011, 11:10

Questo è il fabbricato della direzione della Società Ferrioviaria, la facciata in stile liberty
è parzialmente coperta dalla bandiera che ricorda il 150° anniversario Unità d’Italia.


Immagine
Ultima modifica di Rugetor il sabato 23 aprile 2011, 12:56, modificato 1 volta in totale.
Moderatore Forum
Tutte le arti contribuiscono all'arte più grande di tutte: quella di vivere - (Bertolt Brecht)
Avatar utente
Rugetor
 
Messaggi: 7457
Iscritto il: giovedì 31 luglio 2008, 18:07
Località: Poscante - Zogno (BG) m. 470 s.l.m.

Re: Ex-ferrovia Valle Brembana: un treno carico di ricordi

Messaggiodi Rugetor » sabato 23 aprile 2011, 11:13

Il binario a sinistra era quello della Valle Brembana … sarà un caso a_11

Immagine
Moderatore Forum
Tutte le arti contribuiscono all'arte più grande di tutte: quella di vivere - (Bertolt Brecht)
Avatar utente
Rugetor
 
Messaggi: 7457
Iscritto il: giovedì 31 luglio 2008, 18:07
Località: Poscante - Zogno (BG) m. 470 s.l.m.

Re: Ex-ferrovia Valle Brembana: un treno carico di ricordi

Messaggiodi Rugetor » sabato 23 aprile 2011, 11:15

Sono quasi le sei e mezza, inizia la mia avventura

Immagine
Moderatore Forum
Tutte le arti contribuiscono all'arte più grande di tutte: quella di vivere - (Bertolt Brecht)
Avatar utente
Rugetor
 
Messaggi: 7457
Iscritto il: giovedì 31 luglio 2008, 18:07
Località: Poscante - Zogno (BG) m. 470 s.l.m.

Re: Ex-ferrovia Valle Brembana: un treno carico di ricordi

Messaggiodi Rugetor » sabato 23 aprile 2011, 11:18

Le caratteristiche pensiline in legno, da qui il 12 luglio 1906 parte il primo treno per San Pellegrino. Si pagava il biglietto per l’andata e il ritorno con £. 3,40 … in Prima Classe. Torna alla mente mia nonna, nata nel 1906, era conosciuta da tutti in paese con il nome Maria di Picù, uno dei suoi dieci figli, Gabriele, aveva contratto la poliomielite in tenera età. Con il figlio in braccio, per diversi anni ha preso il treno andare a curarlo, prima all’Ospedale di Bergamo e successivamente nelle cliniche in provincie di Milano e Torino. Erano gli anni della guerra, i treni erano affollati e il più delle volte tornava a casa solo con un pugno di pidocchi, ma per lei il treno della nostra valle era il treno della speranza ...

Immagine
Ultima modifica di Rugetor il sabato 23 aprile 2011, 13:11, modificato 1 volta in totale.
Moderatore Forum
Tutte le arti contribuiscono all'arte più grande di tutte: quella di vivere - (Bertolt Brecht)
Avatar utente
Rugetor
 
Messaggi: 7457
Iscritto il: giovedì 31 luglio 2008, 18:07
Località: Poscante - Zogno (BG) m. 470 s.l.m.

Re: Ex-ferrovia Valle Brembana: un treno carico di ricordi

Messaggiodi Rugetor » sabato 23 aprile 2011, 11:21

Importante documento per conoscere la storia della valle nel primo Novecento è il volume “IL SOGNO BREMBANO“ scritto a più mani dai soci del Centro Culturale Valle Brembana, in particolare, riguardo alla ferrovia, la Parte I scritta dal Prof. Felice Riceputi.

link di collegamento relativo alla presentazione del testo : post8812.html?hilit=ferrovia#p8812

Immagine
Ultima modifica di Rugetor il sabato 23 aprile 2011, 13:13, modificato 1 volta in totale.
Moderatore Forum
Tutte le arti contribuiscono all'arte più grande di tutte: quella di vivere - (Bertolt Brecht)
Avatar utente
Rugetor
 
Messaggi: 7457
Iscritto il: giovedì 31 luglio 2008, 18:07
Località: Poscante - Zogno (BG) m. 470 s.l.m.

Re: Ex-ferrovia Valle Brembana: un treno carico di ricordi

Messaggiodi Rugetor » sabato 23 aprile 2011, 11:24

a_31 E’ severamente vietato e pericoloso camminare a fianco della linea tramviaria
esco dall’area delle partenze/arrivi e percorro la Via B.Bono, sul lato opposto della strada la stazione autolinee.


Immagine
Moderatore Forum
Tutte le arti contribuiscono all'arte più grande di tutte: quella di vivere - (Bertolt Brecht)
Avatar utente
Rugetor
 
Messaggi: 7457
Iscritto il: giovedì 31 luglio 2008, 18:07
Località: Poscante - Zogno (BG) m. 470 s.l.m.

Re: Ex-ferrovia Valle Brembana: un treno carico di ricordi

Messaggiodi Rugetor » sabato 23 aprile 2011, 11:25

qualche foto sull’attraversamento a raso di Via G. David

Immagine
Moderatore Forum
Tutte le arti contribuiscono all'arte più grande di tutte: quella di vivere - (Bertolt Brecht)
Avatar utente
Rugetor
 
Messaggi: 7457
Iscritto il: giovedì 31 luglio 2008, 18:07
Località: Poscante - Zogno (BG) m. 470 s.l.m.

Re: Ex-ferrovia Valle Brembana: un treno carico di ricordi

Messaggiodi Rugetor » sabato 23 aprile 2011, 11:25

Immagine
Moderatore Forum
Tutte le arti contribuiscono all'arte più grande di tutte: quella di vivere - (Bertolt Brecht)
Avatar utente
Rugetor
 
Messaggi: 7457
Iscritto il: giovedì 31 luglio 2008, 18:07
Località: Poscante - Zogno (BG) m. 470 s.l.m.

Prossimo

Torna a Trekking - Escursioni Valle Brembana/ Orobie

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti