Rifugio Grassi - Valtorta - Alpi Orobie

Area Rifugi delle Alpi e Prealpi Orobie Bergamasche

Moderatore: IW2LBR

Rifugio Grassi - Valtorta - Alpi Orobie

Messaggiodi bashir.it » martedì 17 aprile 2007, 14:43

Rifugio Grassi 2.000 m s.l.m. - Valtorta

Immagine

- Custode: Anna Bartoletto cell. Rif. 348.8522784
- Dispone di circa 50 posti letto, servizi igienici, bar e servizio di alberghetto.
- Accesso da Valtorta o Piani di Bobbio
- Situato tra il Pizzo dei Tre Signori e i Piani di Bobbio, lungo il passaggio del Sentiero 101
- Aperto tutti i giorni nel periodo estivo.

Rifugio Grassi

SENTIERO DELLE OROBIE
2^ Tappa: Rifugio Lecco -> Rifugio Grassi -> Rifugio Cesare Benigni
Bashir.it
Moderatore Forum Val Brembana - Brembana Valley Forum Moderator

Se sono in linea, purtroppo non sono qui
Avatar utente
bashir.it
 
Messaggi: 990
Iscritto il: giovedì 16 marzo 2006, 17:01
Località: Seriate

Rifugio Grassi

Messaggiodi IW2LBR » giovedì 3 maggio 2007, 11:44

Cenni storici del Rifugio Grassi

Il Rifugio Grassi venne costruito dai soci della Società Escursionistica Lecchese (SEL) intorno al 1920 per onorare i suoi caduti nella prima guerra mondiale. Come molti altri rifugi della zona, venne distrutto durante la seconda guerra mondiale, ma nel 1946 venne subito ricostruito e ristrutturato in anni recenti. Un tempo era invece conosciuto per le attività estrattive. Per anni il materiale ferroso venne impiegato per produrre chiodi nelle numerose fucine presenti nella valle Brembana. Di quella dura attività rimangono oggi, a testimonianza, solo le discariche delle miniere. La zona circostante il rifugio Grassi presenta, a primavera e in estate, fioriture molto belle di crochi e di primule. L'escursionista, prestando attenzione, può inoltre imbattersi in caprioli e in camosci, che numerosi popolano la zona, così come le marmotte. Già nel medioevo, nei pressi del rifugio, veniva svolta un intensa attività estrattiva di minerale di piombo e di argento, lo testimoniano i resti delle discariche.

Il rifugio è situato nei pressi del Passo del Camisolo, all'inizio della lunga cresta ovest del Pizzo Tre Signori. Domina l'ampio vallone adibito a pascolo del Camisolo, dove ancor oggi si esercita l'antica pratica dell'alpeggio con la produzione del tipico Formai de mut (formaggio di monte). È di proprietà della Società Escursionistica Lecchese (SEL), è aperto da giugno a settembre in modo continuativo e ha una cappienza di circa 40 posti letto.


Il rifugio Grassi è raggiungibile da:

Barzio (in Valsassina) salendo interamente a piedi passando per le baite di Nava, l'Alpe Tee e il Rifugio Buzzoni oppure utilizzando l'ovovia dei Piani di Bobbio (da 842 m a 1.662 m) per il primo tratto e continuando a piedi.

Valtorta (in Val Brembana) salendo ai Piani di Bobbio.
Valtorta (in Val Brembana) salendo dalla frazione Costa.

Introbio, lungo tutta la Val Biandino, passando per il Rifugio Bocca.

Gerola (Laveggiolo-Pescegallo) in Valtellina, con vari sentieri passando per il Rifugio Trona Soliva.

Attualmente il Rifugio Grassi e' gestito da una giovane coppia veneta.
Valanga - VLBNET Rete Wireless - News Valle Brembana - Valle Brembana - Fotografie della Valle Brembana
Specialist SEO, search engine optimization & marketing
Avatar utente
IW2LBR
Site Admin
 
Messaggi: 74979
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2005, 20:57
Località: Media Val Brembana (600m)

Rifugio Grassi Alpi Orobie

Messaggiodi chiara » martedì 31 luglio 2007, 15:54

Ciao
vorrei ringraziare il Rifugio Grassi per la splendida ospitalità, la genuinità e la varietà della cucina (tagliatelle e lasagne fatte in casa, ampia scelta di torte appena sfornate.. grappe e liquori che attendono il giusto momento di infusione per essere assaggiati .. marmellate etc. etc.) che ci ha offerto con generosità e simpatia lo scorso week end (28-29 luglio 2007)

(con la complicità di un panorama bellissimo sotto il P.zo 3 Signori e la splendida coincidenza del plenilunio)
Chiara (la old)
Ludovico (il più Piccolo di anagrafe e di nome)
Francesco (che qui ha compiuto i suoi 21 anni)
Pedro (il cane)
chiara
chiara
 
Messaggi: 1
Iscritto il: lunedì 30 luglio 2007, 12:43

Rifugio Grassi Alpi Orobie Bergamasche

Messaggiodi bashir.it » martedì 31 luglio 2007, 16:00

Benvenuta chiara sul forum di valbrembanaweb da parte di tutto lo staff e tanti auguri a Francesco.

Grazie della tua testimonianza a conferma dell'ospitalità dei rifugisti e della bellezza del luogo.
Bashir.it
Moderatore Forum Val Brembana - Brembana Valley Forum Moderator

Se sono in linea, purtroppo non sono qui
Avatar utente
bashir.it
 
Messaggi: 990
Iscritto il: giovedì 16 marzo 2006, 17:01
Località: Seriate

Rifugio Grassi Alpi Orobie Bergamasche

Messaggiodi valbrembana » giovedì 2 agosto 2007, 21:30

Help! Faccio parte di un gruppo di escursioniste appassionate della Valle Brembana. Questo fine settimana vorremmo recarci al rifugio Grassi. Qualcuno può darmi indicazioni sul percorso più breve per raggiungerlo?

Ringrazio chi può rispondermi.

Viva la montagna!
La terra ha musica per coloro che ascoltano....(Shakespeare)
Avatar utente
valbrembana
 
Messaggi: 300
Iscritto il: giovedì 2 agosto 2007, 20:37
Località: bergamo mt. 249 s.l.m.

Rifugio Grassi - Alpi Orobie

Messaggiodi IW2LBR » giovedì 2 agosto 2007, 22:03

Ciao valbrembana ben entrato nella Comunità brembana....

Per arrivare al Rifugio Grassi ci sono molte vie, la piu' breve e' da Ceresola:

da Valtorta Ceresola. Salire al passo del Cedrino (m. 1661) ove un cartello ci indica di proseguire per i rifugi Grassi e Buzzoni. Procedendo quasi in piano entriamo in un bosco. Poi, in un tratto allo scoperto, camminando su delle pietre, possiamo ammirare alla nostra destra, l'ancora lontano Pizzo dei Tre Signori.

Rientriamo nel bosco e arriviamo al passo del Gandasso (m. 1651) ove usciamo definitivamente allo scoperto. Lasciamo a sinistra il sentiero che, in discesa, conduce in cinque minuti al rifugio Buzzoni, e attacchiamo il tratto più ripido del percorso: la salita verso il passo del Toro. Saliamo lungo l'assolato versante prativo alzando lo sguardo per ammirare alla nostra sinistra il monte Rosa e le cime della Valtellina oppure alla nostra destra la catena delle Orobie. Troviamo lungo il cammino alcuni segnavia che indicano il sentiero 36 (Valsassina) o 101 (Orobie). Un cartello ci informa che stiamo entrando in Val Brembana. Superiamo un breve tratto su roccette. Pochi passi in piano e si riprende subito a salire.

Superiamo agevolmente altre roccette poi il sentiero (101) diviene meno faticoso. Incontriamo una fresca fonte (m. 1875) con delle tazze per attingere acqua e ci dissetiamo. Nuovamente in ripida salita arriviamo al passo del Toro (m. 1945). Un cartello ci indica il rifugio Grassi a 45 minuti. Dopo un tratto in piano, scendiamo su delle roccette, aiutandoci con delle catene passamano. Il sentiero per il Grassi é comunque abbastanza largo e le catene sono utili principalmente in caso di neve. Ora abbiamo un passaggio in cresta, avendo un precipizio su entrambi i lati, ma anche in questo caso non c'è pericolo essendo il sentiero abbastanza largo. Si riprende a salire per prati, poi in piano superiamo una roccetta. Una freccia bianca indica nelle nostra direzione il rifugio S. Rita. Lasciando alla nostra sinistra una baita, arriviamo alla bocchetta di Foppabona (m. 1985) e di fronte a noi vediamo il rifugio Grassi.

Dobbiamo però scendere scegliendo tra due sentieri che si riuniscono in basso. Prendiamo quello di sinistra e ci abbassiamo fino a quota 1920 ove incontriamo l'altro. Dopo un tratto in piano riprendiamo a salire sull'altro versante. Infine quasi in piano e superando un ruscello, arriviamo al Rifugio Grassi.


http://www.vallibergamasche.info/rifugi/grassi.html
Valanga - VLBNET Rete Wireless - News Valle Brembana - Valle Brembana - Fotografie della Valle Brembana
Specialist SEO, search engine optimization & marketing
Avatar utente
IW2LBR
Site Admin
 
Messaggi: 74979
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2005, 20:57
Località: Media Val Brembana (600m)

Rifugio Grassi Orobie Bergamasche

Messaggiodi andrea.brembilla » giovedì 2 agosto 2007, 22:09

Benvenuta nella sezione trekking! a_14

La via più breve per il Rifugio Grassi secondo me è quella che parte dalla frazione Ceresola di Valtorta (dove per intenderci parte la seggiovia per i Piani di Bobbio).

Da qui ci sono due possibilità:

- raggiungi i Piani di Bobbio e da poco sotto l'arrivo della seggiovia di arroccamento da Valtorta incroci il Sentiero 101 delle Orobie Occidentali, che ti porta al Rifugio Grassi. tempo: due ore e mezza/tre, dipende dal tuo passo.

- sempre da Ceresola non vai ai Piani di Bobbio ma dalla stazione di partenza della seggiovia risali i prati verso est, nella direzione dove c'è lo skilift. (l'imbocco del sentiero è problematico, chiedi al ristorante o ai mandriani perché se no devi risalire le piste e fai più fatica).

In pratica si segue il tracciato della Pista Cedrino fino al Passo (o Bocchetta) di Cedrino, dove incontri sempre il 101 che viene dai Piani di Bobbio. In pratica invece di andare ad ovest ai Piani di Bobbio per poi andare ad est questo sentiero va subito ad est (dove si trova il Grassi) senza toccare i Piani di Bobbio. tempo 2 ore/due ore e mezza.

Complicato ?! a_11

PS. come avrai visto confermo quel che ha scritto IW2LBR, scusa ma non ho visto che aveva già postato lui il percorso. a_21 a_21
Andrea Carminati, brembano; moderatore forum
cai.vallebrembana.org
Avatar utente
andrea.brembilla
 
Messaggi: 5473
Iscritto il: giovedì 17 marzo 2005, 11:50
Località: Brembilla (BG) - 440 m s.l.m.

Rifugio Grassi - Alpi Orobie

Messaggiodi valbrembana » giovedì 2 agosto 2007, 22:19

Grazie per la risposta immediata. Sono felice di far parte di questo forum che ritengo essere veramente interessante e utile.
Ho scoperto tardi la passione per la montagna, ma spero di recuperare il tempo perduto anche con l'aiuto dei vostri consigli. Adoro la Valle Brembana, soprattutto l'Alta Valle Brembana, che riesce a darmi forti emozioni e che quindi continuerò a percorrere con tutto il rispetto che le si deve.
La terra ha musica per coloro che ascoltano....(Shakespeare)
Avatar utente
valbrembana
 
Messaggi: 300
Iscritto il: giovedì 2 agosto 2007, 20:37
Località: bergamo mt. 249 s.l.m.

Rifugio Grassi Orobie Bergamasche

Messaggiodi valbrembana » giovedì 2 agosto 2007, 22:39

aa32
Grazie anche a te Andrea. No, non è complicato. Credo che seguirò il percorso dai Piani di Bobbio al Rifugio Grassi, anche se un pò più lungo.

A presto
La terra ha musica per coloro che ascoltano....(Shakespeare)
Avatar utente
valbrembana
 
Messaggi: 300
Iscritto il: giovedì 2 agosto 2007, 20:37
Località: bergamo mt. 249 s.l.m.

Prossimo

Torna a Rifugi Sentiero delle Orobie

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite