Rifugio F.lli Calvi 2.015 m s.l.m. - Carona

Area Rifugi delle Alpi e Prealpi Orobie Bergamasche

Moderatore: IW2LBR

Re: Rifugio F.lli Calvi 2.015 m s.l.m. - Carona

Messaggiodi Paolo » lunedì 2 agosto 2010, 10:27

formica ha scritto:Con il servizio di navetta elimineremo tutto questo traffico...

E meno male che con la navetta si elimina il traffico...

Domenica mattina sono salito con amici, prima delle 8, diretto al Cabianca.
Per una buona mezz'ora siamo stati deliziati da un incessante via vai di fuoristrada, alcuni scarichi, altri stipati di persone e zaini (tante "navette"?) - i miei ospiti non avevano mai frequentato la zona, e non si può dire che abbiano apprezzato i gas di scarico, la polvere e le continue soste per far transitare i simpatici baracconi motorizzati - io neppure. In un paio di occasioni si sono pure incrociati mezzi (privati) in salita e in discesa, con conseguenti manovre e sgasate ulteriori - un tempo non esistevano almeno orari dedicati ai due sensi di marcia?

Gli "anziani" a bordo dei fuoristrada erano in percentuale decisamente esigua - rimango dell'idea che se un "giovane" non ha le energie (per non usare termini meno aulici...) per raggiungere a piedi il Calvi potrebbe occupare la sua giornata più proficuamente altrove (Gardaland, stadio, poltrona...), anzichè contribuire ad intossicare che cammina. Al ritorno ho evitato accuratamente la strada, per fare in modo che i miei ospiti conservassero un buon ricordo della giornata (visto che hanno assai apprezzato la canca del Calvi, l'Aviasco, il Cabianca, ecc.)

Nota di merito all'autista della navetta "ufficiale": incrociando i camminatori ha sempre rallentato a passo d'uomo, e ha regolarmente ringraziato chi accostava per lasciare transitare il mezzo.
Moderatore Forum area Sci di Fondo
Avatar utente
Paolo
 
Messaggi: 1898
Iscritto il: mercoledì 19 febbraio 2003, 6:07
Località: Bg (260m) - Carona (1100m)

Re: Rifugio F.lli Calvi 2.015 m s.l.m. - Carona

Messaggiodi cimocimo » lunedì 2 agosto 2010, 12:27

ciao Paolo,
chi ha il permesso di transito "dovrebbe" rispettare gli orari di salita e discesa, che sono (spero di non sbagliarmi, altrimenti spero che qualcuno mi corregga) per i mesi di luglio/agosto: salita entro le 08.30, discesa dopo le 17.00.
a_45
Vincere non vuol dire arrivare primo. Non vuol dire battere gli altri. Vincere è battere se stessi. Superare il proprio corpo, i propri limiti e le proprie paure. Vincere vuol dire superare se stessi e realizzare i propri sogni.
Kilian Jornet
Avatar utente
cimocimo
 
Messaggi: 484
Iscritto il: sabato 1 novembre 2008, 12:41
Località: Carona -mt 1110 s.l.m.-

Re: Rifugio F.lli Calvi 2.015 m s.l.m. - Carona

Messaggiodi Paolo » lunedì 2 agosto 2010, 12:52

cimocimo ha scritto:ciao Paolo, chi ha il permesso di transito "dovrebbe" rispettare gli orari di salita e discesa, che sono (spero di non sbagliarmi, altrimenti spero che qualcuno mi corregga) per i mesi di luglio/agosto: salita entro le 08.30, discesa dopo le 17.00.

Allora mi sa che servirebbe qualche controllo in più, o forse un po' più di buonsenso.
Non ho verificato se tutte le auto transitanti avessero esposto il permesso, ma se così fosse direi che ne sono stati rilasciati un po' tantini, nonostante la navetta (a meno che tutti i possessori di permesso avessero organizzato un raduno proprio nel momento in cui transitavo io, a_34 , il che mi pare piuttosto improbabile... )

a_14
Moderatore Forum area Sci di Fondo
Avatar utente
Paolo
 
Messaggi: 1898
Iscritto il: mercoledì 19 febbraio 2003, 6:07
Località: Bg (260m) - Carona (1100m)

Re: Rifugio F.lli Calvi 2.015 m s.l.m. - Carona

Messaggiodi IW2LBR » lunedì 2 agosto 2010, 13:11

Paolo ha scritto:Non ho verificato se tutte le auto transitanti avessero esposto il permesso, ma se così fosse direi che ne sono stati rilasciati un po' tantini, nonostante la navetta (a meno che tutti i possessori di permesso avessero organizzato un raduno proprio nel momento in cui transitavo io, il che mi pare piuttosto improbabile... )

a_34 business?? vuoi vedere che si sono fatti la navetta personale a_19
Valanga - VLBNET Rete Wireless - News Valle Brembana - Valle Brembana - Fotografie della Valle Brembana
Specialist SEO, search engine optimization & marketing
Avatar utente
IW2LBR
Site Admin
 
Messaggi: 74983
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2005, 20:57
Località: Media Val Brembana (600m)

Re: Rifugio F.lli Calvi 2.015 m s.l.m. - Carona

Messaggiodi moxer » lunedì 2 agosto 2010, 20:01

Paolo ha scritto:Domenica mattina sono salito con amici, prima delle 8, diretto al Cabianca. Per una buona mezz'ora siamo stati deliziati da un incessante via vai di fuoristrada, alcuni scarichi, altri stipati di persone e zaini (tante "navette"?) - rimango dell'idea che se un "giovane" non ha le energie (per non usare termini meno aulici...) per raggiungere a piedi il Calvi potrebbe occupare la sua giornata più proficuamente altrove (Gardaland, stadio, poltrona...), anzichè contribuire ad intossicare che cammina.

Quoto al 100% a_14 a_14
Ogni cosa che puoi immaginare, la natura l'ha già creata.
Albert Einstein
Avatar utente
moxer
 
Messaggi: 2042
Iscritto il: giovedì 12 febbraio 2009, 19:19
Località: Ponte S. Pietro (BG) 224 m.s.l.m.

Re: Rifugio F.lli Calvi 2.015 m s.l.m. - Carona

Messaggiodi esmeralda » lunedì 2 agosto 2010, 20:36

Scusate se m'intrometto, ma sta succedendo quello che l'anno scorso ho verificato salendo al Rif. Pizzini e scendendo dalla Val Zebru'. Non sono solo gli anziani ma anche gli alpinisti che arrivano con zaini corde ramponi e picozza e salgono a fare il Cevedale tutto in giornata. Ci sono stata da quelle parti quindici anni fa ed era molto più bello. Bisogna trovare percorsi alternativi altrimenti ti mangi il fegato per niente.
Anch'io salgo al Calvi solo dai sentieri e non più dalla strada
Ho portato il mio Io sul punto più alto e lo lascio lassù, l'Io che voglio essere.
Scendo con l'Io che sono.

Reinhard Karl (fotografo-alpinista tedesco)
Avatar utente
esmeralda
 
Messaggi: 3636
Iscritto il: lunedì 26 luglio 2010, 20:06
Località: Capizzone mt. 450

Re: Rifugio F.lli Calvi 2.015 m s.l.m. - Carona

Messaggiodi Specialized77 » martedì 3 agosto 2010, 9:57

Segnalo che si può eliminare al 100% il fastidio di salire su strada prendendo il sentiero estivo che parte alla Centrale Enel e si trova sempre sulla sinistra idrografica del fiume, lontano dalla vista e dal fastidio dei mezzi motorizzati.

Tale sentiero è molto piacevole, adatto a chiunque abbia un minimo di allenamento, senza alcuna difficoltà tecnica a_45
Specialized77
 

Re: Rifugio F.lli Calvi 2.015 m s.l.m. - Carona

Messaggiodi MaCa » martedì 3 agosto 2010, 16:39

Specialized77 ha scritto:Segnalo che si può eliminare al 100% il fastidio di salire su strada prendendo il sentiero estivo che parte alla Centrale Enel e si trova sempre sulla sinistra idrografica del fiume, lontano dalla vista e dal fastidio dei mezzi motorizzati. Tale sentiero è molto piacevole, adatto a chiunque abbia un minimo di allenamento, senza alcuna difficoltà tecnica

Peccato che sia più lungo e pieno di su e giù!...cmq se hanno deciso di mettere la navetta che navetta sia, ma che chiunque non abbia voglia di camminare debba passare con il suo SUV del cavolo non mi va giù! Anche perchè mi fa davvero incavolare "non poter" salire nella conca del Calvi d'estate per non respirare la m... che mi devo già respirare in città!

Allora tanto vale allargarla, asfaltarla, metterla in sicurezza e buona notte al secchio!

Fosse per me metterei una bella sbarra con lucchetto e chiave solo ai malgari, rifugisti e navetta. Non hai voglia di sbatterti a salire a piedi? Niente rifugio! ecchecazz
Moderatore Forum area Trekking
Salita cercherò suprema libertà verso una cima che Lei mi risveglia
Avatar utente
MaCa
 
Messaggi: 14835
Iscritto il: martedì 25 settembre 2007, 14:09
Località: Almenno San Bartolomeo - 280 s.l.m.

Re: Rifugio F.lli Calvi 2.015 m s.l.m. - Carona

Messaggiodi meteopedro » martedì 3 agosto 2010, 16:56

MaCa ha scritto:Peccato che sia più lungo e pieno di su e giù!...cmq se hanno deciso di mettere la navetta che navetta sia, ma che chiunque non abbia voglia di camminare debba passare con il suo SUV del cavolo non mi va giù! Anche perchè mi fa davvero incavolare "non poter" salire nella conca del Calvi d'estate per non respirare la m... che mi devo già respirare in città! Allora tanto vale allargarla, asfaltarla, metterla in sicurezza e buona notte al secchio! Fosse per me metterei una bella sbarra con lucchetto e chiave solo ai malgari, rifugisti e navetta. Non hai voglia di sbatterti a salire a piedi? Niente rifugio! ecchecazz

molti anni fa ,c'era la sbarra con relativo lucchetto ma per magia dopo un pò di tempo tutti avevano la chiave
a_39 a_39 a_39 a_39 a_39
alternative non ne vedo, cioè ci sono ,ma per "comodità", o costi, non vengono usate a_34 a_34

ps
è più vantaggioso(in termini €€€) dare il maggior numero di permessi di salita a_2 a_2
che mettere una persona tutto il giorno a controllare chi sale a_19 a_19
Chi ha orecchio ....intenda
chi ha naso in roulotte a_39 a_39 a_39 a_39 a_39 a_39
Avatar utente
meteopedro
 
Messaggi: 2826
Iscritto il: domenica 23 gennaio 2005, 16:34
Località: Paladina 272 m.s.l.m.

PrecedenteProssimo

Torna a Rifugi Sentiero delle Orobie

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite