Quel vallone senza nome sotto i Corni di Sardegnana

Itinerari e discese di sci-alpinismo invernale ed estivo
Valle Brembana - Alpi Orobie Bergamasche

Moderatore: freedom

Re: Quel vallone senza nome sotto i Corni di Sardegnana

Messaggiodi Un passante » martedì 10 maggio 2016, 12:04

Telefrank ha scritto:Mi pare anche di capire che il rientro sciistico (o con sci a spalla quando la neve non c'è) più conveniente per gli ultimi tre sia quello che ho fatto anche io e che passa dai prati a circa 1600 m di quota sotto il sentiero Sardegnana-Calvi (segnavia 213) dove c'è una baita. Su questa baita c'è una scritta su un muro fatta nel cemento "baita a Bas" (se leggo bene). Essendo a nord qui la neve rimane di sicuro a lungo. Dal fondo di questi prati si va poi a destra per prendere l'estivo per Carona (segnavia 247). Ciao a tutti e buone gite. Franco

Mi sa proprio che è il rientro più veloce. Di sicuro quello che preferisco. Se si lascia l'auto in paese (orto botanico), al ritorno conviene non risalire a Pagliari ma tenersi bassi lungo il fiume senza passare il ponte, facendo il bel sentiero. Se lo si perde in prossimità del ponticello basta proseguire dritti lungo il prato e lo si ritrova.
Comunque grazie per le info.

andrea.brembilla ha scritto:Ormai farlo dopo il tuo report non sarà più la stessa cosa, solo tu hai avuto il brivido del "riscopritore"!

a_39 Come ti capisco.. sapessi quante volte mi capita lo stesso..
a_45
Un passante
 

Precedente

Torna a Sci-alpinismo sulle Alpi Orobie

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron