Cusio - Piani del Monte Avaro SKI

Situazione impianti, nuovi progetti e sviluppi delle stazioni sciistiche di Foppolo, San Simone, Carona, Piazzatorre e Valtorta/ Piani di Bobbio.

Moderatori: IW2LBR, alvin 51, Lino70

Re: Cusio - Piani del Monte Avaro SKI

Messaggiodi PzBna » domenica 28 giugno 2015, 15:06

Vista le tante macchine di oggi sia ai piani che alla partenza del sentiero per il Benigni sembrerebbe che la gente paghi senza troppi problemi il ticket..
Ps. Ristoranti pieni!! a_11
Avatar utente
PzBna
 
Messaggi: 82
Iscritto il: lunedì 1 dicembre 2008, 18:47
Località: Piazza Brembana 536m s.l.m

Re: Cusio - Piani del Monte Avaro SKI

Messaggiodi moritz63 » domenica 28 giugno 2015, 20:57

PzBna ha scritto:Vista le tante macchine di oggi sia ai piani che alla partenza del sentiero per il Benigni sembrerebbe che la gente paghi senza troppi problemi il ticket..
Ps. Ristoranti pieni!! a_11

E' quello che mi aspettavo. a_14 Parere personale: per far scappare i turisti è molto più efficace il meteo avverso che nemmeno un ticket, lo scorso anno la stagione è stata fortemente condizionata dappertutto dalle continue giornate di brutto tempo che hanno rovinato tutta l'estate, ne hanno risentito tutti, anche posti dove non c'è nessun ticket da pagare. Il meteo è fondamentale, sono convinto che se regge sarà una buona stagione, nonostante l'introduzione del ticket: poi le somme si potranno tirare con certezza solo a fine stagione, vediamo come va. a_45
moritz63
 
Messaggi: 17375
Iscritto il: lunedì 28 gennaio 2013, 19:51

Re: Cusio - Piani del Monte Avaro SKI

Messaggiodi IW2NGG » lunedì 6 luglio 2015, 13:56

Finché la strada a pagamento era UNA in tutta la zona (Roncobello-Mezzeno) il turista poteva anche chiudere un occhio, pagare quella, e comunque godersi gratuitamente il resto della valle.

Ma... si sta andando nella direzione in cui soggiornare una settimana per godersi la montagna costerà una ventina di euro in pedaggi vari.
Perché ovviamente ogni comune mette IL SUO pedaggio: non sia mai che il settimanale/stagionale possa coprire tutta la valle.
Avete presente: dare una mano che diventa prendersi il braccio ?
Secondo me chi ci casca una volta poi non lo rivedete più.

Chiariamo chi ha bisogno di chi: sono i comuni e le attività commerciali che hanno bisogno di avere il visitatore mentre lui vive benissimo anche senza montagne.
Lui, senza difficoltà, può trovare altre montagne o comunque qualcos'altro da fare.
Loro, se il visitatore smette di andarci, hanno una perdita secca non recuperabile.
E attenzione perché poi il recupero, far tornare la fiducia, è molto molto difficile.

Personalmente: non verserò mai un cent almeno finché non mi verrà rimborsato, dalle tasse che già pago, un tot per ogni giorno in cui non vado su quelle strade.
Il contributo per il mantenimento delle strade, TUTTE LE STRADE, io lo verso già regolarmente: se non riescono a farselo dare indietro il problema è tutto loro e non mi riguarda minimamente. Per principio ho smesso di frequentare DEL TUTTO qualsiasi località abbia adottato politiche simili (anche in moto: veicolo usando il quale, da regolamento, comunque non pagherei). Vi consiglio di fare altrettanto perché assecondare queste iniziative dicendo: "Tanto son solo 2 euro" non farà altro che far degenerare le cose. Se passa il messaggio che è possibile ottenere soldi facili in altro modo chi glielo fa fare poi di andare a batter cassa, insistendo, in provincia/regione/... ?

Si "siederanno", si sentiranno legittimati a continuare con l'andazzo, e andrà sempre peggio.
Avatar utente
IW2NGG
Site Admin
 
Messaggi: 56
Iscritto il: mercoledì 15 gennaio 2003, 18:53
Località: Treviolo

Re: Cusio - Piani del Monte Avaro SKI

Messaggiodi IW2LBR » lunedì 6 luglio 2015, 14:15

Ci sono stato sabato scorso, sui Piani dell'Avaro pochissima gente data la calda giornata!! forse causa della chiusura del Rifugio principale
Ho altresi' notato 2 cose: un buon numero di motociclisti all'Avaro (mai visto cosi' tante moto compresa la mia a_39 ) e molte macchine parcheggiate alla Maddalena e inizio sentiero Benigni!! a dir la verità pochi i ticket esposti sui parabrezza!!!

Sempre nello stesso pomeriggio sono stato anche dalle parti di Mezzoldo, preso letteralmente d'assalto la zona di Madonna delle Nevi (al rifugio 3 turni per mangiare!!), anche il Genzianella era strapieno, mentre piu' in alto in zona Rifugio San Marco 2000 non si trovava neppure il parcheggio!!! a_19

ecco il ticket che l'hanno posizionato a Cusio

Immagine

p.s. questo argomento sarebbe da chiudere visto che sia gli impianti che la pista di fondo non ci sono più!! a_11
Valanga - VLBNET Rete Wireless - News Valle Brembana - Valle Brembana - Fotografie della Valle Brembana
Specialist SEO, search engine optimization & marketing
Avatar utente
IW2LBR
Site Admin
 
Messaggi: 75882
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2005, 19:57
Località: Media Val Brembana (600m)

Re: Cusio - Piani del Monte Avaro SKI

Messaggiodi Paolo » venerdì 10 luglio 2015, 16:25

IW2LBR ha scritto:Immagine


Scusate la domanda, mi sono perso qualche passaggio e non ho voglia di rileggermi tutto... a_111 a_11
Il ticket va pagato anche se si parcheggia alla partenza del sentiero per il Benigni, e non ai Piani? Direi di sì, visto che è ben oltre i 1800 dalla colonnina per il pagamento, ma non vorrei "dissanguarmi" senza motivo a_39
Moderatore Forum area Sci di Fondo
Avatar utente
Paolo
 
Messaggi: 1901
Iscritto il: mercoledì 19 febbraio 2003, 5:07
Località: Bg (260m) - Carona (1100m)

Re: Cusio - Piani del Monte Avaro SKI

Messaggiodi alvin 51 » venerdì 10 luglio 2015, 16:54

Paolo ha scritto:
IW2LBR ha scritto:Immagine


Scusate la domanda, mi sono perso qualche passaggio e non ho voglia di rileggermi tutto... a_111 a_11
Il ticket va pagato anche se si parcheggia alla partenza del sentiero per il Benigni, e non ai Piani? Direi di sì, visto che è ben oltre i 1800 dalla colonnina per il pagamento, ma non vorrei "dissanguarmi" senza motivo a_39


diciamo che a occhio e croce, per come la interpreto io, i 1800 mt. dovrebbero essere quelli di distanza dalla colonnina ticket, ad arrivare al colle della Maddalena dove c'è la chiesetta, però, però, non lo darei per scontato. Nel dubbio........ a_11 a_45
Avatar utente
alvin 51
 
Messaggi: 2199
Iscritto il: venerdì 20 aprile 2012, 19:49
Località: San giovanni bianco 410 mslm.

Re: Cusio - Piani del Monte Avaro SKI

Messaggiodi elio.biava » venerdì 10 luglio 2015, 23:04

Paolo ha scritto:...mi sono perso qualche passaggio e non ho voglia di rileggermi tutto... a_111 a_11 Il ticket va pagato anche se si parcheggia alla partenza del sentiero per il Benigni, e non ai Piani? Direi di sì...

IW2LBR ha scritto:INFORMATIVA SULLA REGOLAMENTAZIONE DI ACCESSO E UTILIZZO
E L’OTTENIMENTO DEI PASS PER LA STRADA COMUNALE
COLLE DELLA MADDALENA-PIANI DELL’AVARO, IN COMUNE DI CUSIO


Dal 20 giugno 2015 entrerà in vigore la regolamentazione di transito e sosta lungo la strada
comunale Colle della Maddalena-Piani dell’Avaro.
A partire da tale data il transito e la sosta saranno autorizzati esclusivamente per i soggetti in
possesso dei necessari “pass”.
Il periodo di regolamentazione andrà dal 20 giugno al 31 ottobre 2015, salvo proroghe.
Costo del transito:
- Pass giornaliero: € 2,00
- Pass settimanale: € 5,00
- Pass stagionale: € 30,00
I pass giornalieri saranno disponibili presso:
- Parcometro posizionato in Loc. Piazze (1800 metri prima dell’inizio della strada a
pagamento, appena fuori dal centro di Cusio) – (NB: lo strumento accetta solo monete)
...

il Colle della Maddalena è uno solo a_11 , quello della chiesina, dove prima che passasse la strada è sempre stato Comune di Ornica. ( ho forse aggiunto un dubbio in più? a_34 a_39 ) a_18
Moderatore Immagini Antiche
"tra i monti Alben e Regaduro nel canalone i suoi compagni lo trasportarono per sentieri scoscesi tra boschi e pascoli fino a Sottochiesa, adagiato su una rozza scala a pioli ricoperta di fronde"
Avatar utente
elio.biava
 
Messaggi: 2901
Iscritto il: lunedì 18 aprile 2011, 10:38
Località: Fraggio-Fractum 995 slm, ex dogana veneta, Taleggio (BG) "sèm a baita"

Re: Cusio - Piani del Monte Avaro SKI

Messaggiodi Paolo » sabato 11 luglio 2015, 0:58

elio.biava ha scritto:A partire da tale data il transito e la sosta saranno autorizzati esclusivamente per i soggetti in possesso dei necessari “pass”.

SI parla di transito e sosta, per cui direi che anche chi parcheggia più in basso dei Piani, ma oltre la chiesina, è tenuto a pagare.

elio.biava ha scritto:il Colle della Maddalena è uno solo, quello della chiesina, dove prima che passasse la strada è sempre stato Comune di Ornica. ( ho forse aggiunto un dubbio in più?)

Visto che sono giunto a una conclusione quasi certa ignorerò questo tuo tarlo a_39
Moderatore Forum area Sci di Fondo
Avatar utente
Paolo
 
Messaggi: 1901
Iscritto il: mercoledì 19 febbraio 2003, 5:07
Località: Bg (260m) - Carona (1100m)

Re: Cusio - Piani del Monte Avaro SKI

Messaggiodi pluto » sabato 11 luglio 2015, 8:13

siccome la delibera prevede il pagamento per l'accesso

si paga se si accede alla zona che presumo sia segnalata con questo cartello:

Immagine

CdS
ART. 7

comma 9. I comuni, con deliberazione della giunta, provvedono a delimitare le aree pedonali e le zone a traffico limitato tenendo conto degli effetti del traffico sulla sicurezza della circolazione, sulla salute, sull'ordine pubblico, sul patrimonio ambientale e culturale e sul territorio. In caso di urgenza il provvedimento potrà essere adottato con ordinanza del sindaco, ancorché di modifica o integrazione della deliberazione della giunta.
Analogamente i comuni provvedono a delimitare altre zone di rilevanza urbanistica nelle quali sussistono esigenze particolari di traffico, di cui al secondo periodo del comma 8. I comuni possono subordinare l'ingresso o la circolazione dei veicoli a motore, all'interno delle zone a traffico limitato, anche al pagamento di una somma. Con direttiva emanata dall'Ispettorato generale per la circolazione e la sicurezza stradale entro un anno dall'entrata in vigore del presente codice, sono individuate le tipologie dei comuni che possono avvalersi di tale facoltà, nonché le modalità di riscossione del pagamento e le categorie dei veicoli esentati.
comma 10. Le zone di cui ai commi 8 e 9 sono indicate mediante appositi segnali.

Circolare N. 3816 del 21/07/1997
Tipologia dei comuni
I comuni, per poter subordinare l'accesso alle zone a traffico limitato al pagamento di una somma, devono: aver istituito una ZTL (zona a traffico limitato) ai sensi dell'art. 7, comma 9 del NCS; aver adottato il Piano urbano del traffico ai sensi dell'art. 36 del NCS; aver introdotto la tariffazione degli accessi alla ZTL all'interno del Piano urbano del traffico, avendo verificato che tale provvedimento (che costituisce una ulteriore misura di selezione rispetto alla limitazione dell'accesso ad ore prestabilite o a particolari categorie di utenti e di veicoli a motore) si rende effettivamente necessario per il raggiungimento degli obiettivi del Piano urbano del traffico. Di tale verifica deve essere data documentazione in uno specifico paragrafo della relazione tecnica che accompagna il suddetto Piano.
E' ammessa l'adozione della tariffazione degli accessi per i comuni che non hanno ancora adottato il Piano urbano del traffico, unicamente in via sperimentale e per un periodo non superiore ad un anno, a condizione che nella relazione tecnica che dovra' accompagnare il progetto di tariffazione siano precisati gli obiettivi ed i relativi criteri di verifica.
Avatar utente
pluto
 
Messaggi: 1712
Iscritto il: domenica 10 dicembre 2006, 10:22
Località: Topolinia (Calisota)

PrecedenteProssimo

Torna a Stazioni Ski Valle Brembana

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti