Cusio - Piani del Monte Avaro SKI

Situazione impianti, nuovi progetti e sviluppi delle stazioni sciistiche di Foppolo, San Simone, Carona, Piazzatorre e Valtorta/ Piani di Bobbio.

Moderatori: IW2LBR, alvin 51, Lino70

Cusio - Piani del Monte Avaro SKI

Messaggiodi Lupogrigio » venerdì 27 dicembre 2002, 3:05

2002 Anno internazionale della montagna o no?

Durante le mie scorribande in valle in cerca di prede, sopratutto quando sono a pancia vuota rifletto sul Nostro territorio. Vorrei sentire qualche commento sulla chiusura dell'albergo e degli impianti del Monte Avaro, un bel posto che è ancora accessibile in estate, ma dallo scorso inverno è raggiungibile solo dopo una lunga scarpinata sulla vecchia mulattiera.

Se ripenso alle tante uscite scialpinistiche al Ponteranica e dintorni mi viene un pò di malinconia. E pensare che è appena stata migliorata la pista di fondo con la costruzione della relativa casa. E' certo che la gestione, come del resto di altri rifugi, non sarà allettante dal lato economico, ma la Comunità Montana ed i comuni della valle Averara potrebbero farsi carico di un contributo.

Buon Anno dal Vostro Lupogrigio.
Avatar utente
Lupogrigio
 
Messaggi: 16
Iscritto il: martedì 24 dicembre 2002, 3:34
Località: San Giovanni Bianco (430m)

Monte Avaro

Messaggiodi ol gogis » lunedì 30 dicembre 2002, 2:40

Lupogrigio ha scritto:2002 Anno internazionale della montagna o no?

In quanti comuni è stato ricordato?
Sicuramente come già accenni tu, dal lato economico non credo ci sia un buon tornaconto per i gestori,se poi aggiungi le difficoltà nel mettere in sicurezza la strada nel periodo invernale,ecco trovato l'alibi perfetto per il NON INTERVENTO. Certo, i tre paesi della valle averara, sarebbero i più interessati, ma..... fintanto che si resterà separati.....

Monte avaro, laghetto di Cassiglio, quello di Lenna dove già esisteva un'attività di tiro al piattello, e altri, sono piccole certo, ma sono opportunità che non si dovrebbero perdere. E intanto la montagna si spopola. Continua le tue scorribande in valle, perché oltre ad essere un buon lupo, mi ricordi anche un certo gabbiano.

A tutti un felice 2003
Ugo Manzoni
Avatar utente
ol gogis
 
Messaggi: 93
Iscritto il: mercoledì 11 dicembre 2002, 17:03

Monte Avaro

Messaggiodi lore » giovedì 9 gennaio 2003, 19:52

Conosco abbastanza il Monte Avaro e sentir parlare di escursioni invernali mette una cetra voglia di partire. Ho una baita proprio di fronte al monte avaro in comune di Averara. Ritengo che sia davvero una perdita la chiusura del rifugio. E sono d'accordo sull'investimento da parte delle realtà comunali, è ora che la gente però prenda coscienza della vita politica!
Complimenti ai curatori del forum, avete fatto un bellissimo lavoro.

lore
lore
 
Messaggi: 3
Iscritto il: giovedì 9 gennaio 2003, 19:40

Monte Avaro

Messaggiodi ezio » mercoledì 15 gennaio 2003, 15:32

Innanzi tutto complimenti per il sito e per il forum!
Sono contento che questa discussione sul monte Avaro sia scaturita e abbia richiamato l'attenzione di diverse persone. Ho una baita in prossimità del Monte Avaro e "vivo questa zona" con molto interesse. Sono schierato, di certo, tra le persone che vogliono veder vivere e fiorire questa montagna, a prescindere dai bilanci economici e relativi problemi finanziari. L'importante che tutto ciò sia fatto con criterio, con rispetto e in armonia con l'ambiente.....cosa assolutamente non facile!

A presto Ezio
Avatar utente
ezio
 
Messaggi: 101
Iscritto il: mercoledì 15 gennaio 2003, 15:22

Monte Avaro

Messaggiodi lore » mercoledì 15 gennaio 2003, 20:03

Bello poter discutere e allargare il campo ad altre persone.
Visto che, me compreso, sono intervenuti proprietari di baite in zona Monte Avaro è utile ricordare che la conservazione e la valorizzazione dei luoghi di montagna passa anche attraverso noi. E' bello e rincuora vedere baite ben tenute, recuperate da crollo certo e boschi che ricominciano a vivere. Un applauso a chi contribuisce a questo.

Tornando al Monte Avaro, forse oltre che agli enti locali dobbiamo contare sulle nostre energie. Credo che se gli enti, le comunità montane e la regione mettessero a disposizione gli strumenti i privati sarebbero più incentivati. Prendiamo ancora il caso di baite ristrutturate o sistemate: perchè non agevolare con sgravi fiscali, agevolazioni iva, forniture di materiali da rivenditori del posto con sconti e magari agevolazioni ici e chi più ne ha più ne metta. Così il privato è incentivato a curare il sentiero o lastrada che porta al suo terreno, terrebbe in ordine epulito il proprio bosco (ormai è noto cosa succede nel trascurare boschi, prati, ruscelli... frane, alluvioni disastri ambientali nascono sempre da incuria e abbandono). Per cui propongo: perchè non creare piccole associazioni di privati per l'interesse di alcune zone da salvare come il monte avaro. in fondo alla comunità montana e agli enti locali fa comodo aver la possibilità di confrontarsi con gruppi di cittadini, meglio se organizzati e centrati su problemi specifici.

Grazie per lo spazio e l'attenzione

lore
lore
 
Messaggi: 3
Iscritto il: giovedì 9 gennaio 2003, 19:40

Monte Avaro

Messaggiodi max » giovedì 16 gennaio 2003, 17:26

Un mio ricordo visivo della montagna bergamasca ???

Il Monte Avaro: Fin da piccolo i miei genitori mi portavano a sciare su quell'altopiano di Domenica. Ricordo le numerossime persone che ci venivano, era una meta molto ambita, un luogo per svagarsi la domenica. Eravano in parecchi bambini, quasi tutti con la slitta. Ricordi che mentre to' scrivendo mi appaiono come un filmato nella mente. Mi manca tanto la montagna della bergamasca, qui in canada dove sono, io molta neve ma terreno piatto, vedere le fotografie aggiornate dei vostri luoghi mi crea un senso di nostalgia.

Ciao da Max
max
 
Messaggi: 1
Iscritto il: giovedì 16 gennaio 2003, 4:58

Monte Avaro

Messaggiodi Branson » sabato 25 gennaio 2003, 20:48

Certo la storia del Monte Avaro non e' la sola in Valle Brembana, pensate al Pizzo Arera, chiuso ormai da anni. Tanti progetti, tante illusioni per vederlo ritornare ad antichi splendori, ma niente....

Saluti dal Branson
Branson
 
Messaggi: 2
Iscritto il: mercoledì 11 dicembre 2002, 17:03

Monte Avaro

Messaggiodi lore » venerdì 7 febbraio 2003, 20:17

Non vorrei essere ripetitivo, ma ci tengo ad un giudizio. Bello poter discutere e allargare il campo ad altre persone. Visto che, me compreso, sono intervenuti proprietari di baite in zona Monte Avaro è utile ricordare che la conservazione e la valorizzazione dei luoghi di montagna passa anche attraverso noi. E' bello e rincuora vedere baite ben tenute, recuperate da crollo certo e boschi che ricominciano a vivere. Un applauso a chi contribuisce a questo.

Tornando al Monte Avaro, forse oltre che agli enti locali dobbiamo contare sulle nostre energie. Credo che se gli enti, le comunità montane e la regione mettessero a disposizione gli strumenti i privati sarebbero più incentivati. Prendiamo ancora il caso di baite ristrutturate o sistemate: perchè non agevolare con sgravi fiscali, agevolazioni iva, forniture di materiali da rivenditori del posto con sconti e magari agevolazioni ici e chi più ne ha più ne metta.

Così il privato è incentivato a curare il sentiero o lastrada che porta al suo terreno, terrebbe in ordine epulito il proprio bosco (ormai è noto cosa succede nel trascurare boschi, prati, ruscelli... frane, alluvioni disastri ambientali nascono sempre da incuria e abbandono). Per cui propongo: perchè non creare piccole associazioni di privati per l'interesse di alcune zone da salvare come il monte avaro. in fondo alla comunità montana e agli enti locali fa comodo aver la possibilità di confrontarsi con gruppi di cittadini, meglio se organizzati e centrati su problemi specifici.

Grazie per lo spazio e l'attenzione

lore
lore
 
Messaggi: 3
Iscritto il: giovedì 9 gennaio 2003, 19:40

Monte Avaro

Messaggiodi ol gogis » martedì 6 maggio 2003, 20:59

Da buon gogìs non posso che rallegrarmi, e mi associo negli auguri alla nuova iniziativa.
SALUTONI
Avatar utente
ol gogis
 
Messaggi: 93
Iscritto il: mercoledì 11 dicembre 2002, 17:03

Prossimo

Torna a Stazioni Ski Valle Brembana

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Fabio76 e 15 ospiti