Nuova Cabinovia 12 posti Foppolo Montebello

Situazione impianti, nuovi progetti e sviluppi delle stazioni sciistiche di Foppolo, San Simone, Carona, Piazzatorre e Valtorta/ Piani di Bobbio.

Moderatori: IW2LBR, alvin 51, Lino70

Re: Nuova Cabinovia 12 posti Foppolo Montebello

Messaggiodi IW2LBR » martedì 15 maggio 2018, 4:56

da L'Eco di Bergamo del 15 Maggio 2018

Cabinovia, già eseguiti lavori per due milioni. Finirla o abbandonare?
Foppolo. Oggi la Comunità montana decide se ritirare i suoi 600 mila euro. Insediato il commissario prefettizio. Seggiovie aperte d’estate, incognita sull’affitto invernale

Immagine

Oggi la Comunità montana Valle Brembana, riunita dalle 18, deciderà se confermare o ritirare il contributo di 600 mila euro (fondi Bim) al Comune di Foppolo, stanziati per la realizzazione della cabinovia Ronchi-Montebello (su un totale di 750 mila, visto che 156 sono già stati spesi). Decisione che potrebbe lasciare il segno sul futuro dell’opera, considerata da anni strategica per lo sviluppo del comprensorio sciistico, ma diventata col tempo anche la più travagliata. A oggi sono state realizzare opere edili per circa due milioni di euro, tra settembre e novembre 2016, dopo il rogo delle seggiovie Quarta Baita e Montebello (che la telecabina dovrebbe sostituire). Per farla funzionare servirebbero altri 1,5 milioni di euro (ulteriori fondi andrebbero invece destinati per il magazzino e il centro servizi), per l’acquisto delle cabine, della parte elettromeccanica e per la posa. La Regione aveva inizialmente stanziato un prestito da restituire in vent’anni (da giugno 2018) di 2,5 milioni, che, però, Finlombarda, lo scorso febbraio, ha revocato. Il Comune, alcune settimane fa, ha presentato un’istanza alla Regione affinché confermi i 2,5 milioni di euro. Ma per avere qualche certezza in più su quello che sarà il futuro della cabinovia o sulla necessità di smantellare le opere edili già fatte e buttare quindi i soldi già spesi, occorre attendere la messa all’asta dei beni del Fallimento Brembo Super Ski: tra questi, oltre alle seggiovie in Val Carisole (Valgussera, Conca Nevosa e Alpe Soliva), anche le 54 cabine e la parte elettromeccanica della telecabina (per la posa, però, la Curatela fallimentare non ha ancora ottenuto l’ok dal ministero). L’asta, annunciata da settimana come prossima, almeno fino a ieri (i commissari non sono stati contattabili) non era ancora pubblicata.

Immagine

L’incognita dopo agosto
Certo, invece, è che le seggiovie di Foppolo (Quarta Baita e Montebello) saranno in funzione nei fine settimana di luglio e quindi ad agosto, come lo scorso anno, assicurano dalla società di gestione, la Devil Peak di Massimo Moretti e Giacomo Martignon. Resta, invece l’incognita del dopo 31 agosto, quando scadrà l’attuale affitto. L’intenzione del Comune, prima che arrivasse lo scioglimento, era di un bando per un affitto pluriennale: da sempre gli operatori turistici dell’alta valle, infatti, vanno ripetendo che fondamentale è arrivare a inizio autunno con la certezza delle seggiovie funzionanti e le tariffe skipass stabilite. Ciò che non è successo la scorsa stagione, a seguito delle trattative andate per le lunghe tra i due gestori del comprensorio (Devil Peak e Fallimento Brembo Super Ski), con conseguenti perdite di clientela, in alberghi e appartamenti, e in genere di immagine. Il commissario prefettizio Letterio Porto si è insediato a Foppolo ma, per ora, preferisce non rilasciare alcuna dichiarazione su quali saranno le azioni in tal senso.
Valanga - VLBNET Rete Wireless - News Valle Brembana - Valle Brembana - Fotografie della Valle Brembana
Specialist SEO, search engine optimization & marketing
Avatar utente
IW2LBR
Site Admin
 
Messaggi: 74650
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2005, 20:57
Località: Media Val Brembana (600m)

Precedente

Torna a Stazioni Ski Valle Brembana

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti