Il giro delle cinque baite. Magie di maggio

- Percorsi, itinerari, escursioni in Valle Brembana e sulle Alpi e prealpi Orobie Bergamasche.

Moderatore: MaCa

Il giro delle cinque baite. Magie di maggio

Messaggiodi vezz » mercoledì 29 maggio 2013, 15:13

TALEGGIO - Escursioni Taleggio - Alberghi, ristoranti - Valle Taleggio - NEWS - Orobie

Il giro delle cinque baite. Magie di maggio

Ci sono giornate nelle quali si fatica a trovare una meta alpina stimolante e altre, ben più rare, nelle quali sai già che ogni posto è buono. E anzi vorresti essere in una decina di luoghi contemporaneamente. Domenica era una di queste: la neve di fine maggio creava contrasti esagerati col verde dei prati e dei boschi a basse quote. La zona del rifugio Gherardi l'avevo visitata in un paio di occasioni senza riuscire ad apprezzarla appieno. Nonostante che la sua bellezza venisse pubblicizzata in lungo e in largo, non ero riuscito a coglierla. Naturale che avessi l'intenzione di riprovarci e per l'occasione mi ero disegnato un giro un po' particolare che toccasse le cinque (e più) particolari baite che arricchiscono la zona.

Con queste premesse parto, solitario e di buon ora, alla volta del passo Baciamorti. La neve è già presente dai 1300 m e l'unica traccia è quella di una famigliola di camosci. Uscito dallo scintillante bosco, mi imbatto nella prima casera: la baita Baciamorti, incantevole nella sua struttura, favolosa nel odierno contesto. Sparo una prima raffica di scatti. Al passo mi raggiunge un folto gruppo di orobici tra i quali saluto con piacere Maurizio, Piercesare, Augusta e altri amici. Mi intrattengo con loro troppo poco poichè quest'oggi è l'ambiente a rapirmi. Le vedute si aprono sulla val Taleggio a sud e le Orobie brembane a nord. Magiche. Pestando neve in abbondanza, raggiungo la baita Rudera, solitaria sui bianchi pendii che digradano da Baciamorti-Aralalta. Una piacevole sorpresa. Scorrazzo a destra e a manca.

Sulla cima rimango poco, quanto basta per raffreddarmi e gettare uno sguardo al Pizzo e al sottostante solco di Valtorta. Riprendo la discesa per la panoramica cresta sud in direzione del pianoro dove è sita la baita Cabretondo. Nuvole di ogni forma e dimensione riempiono il cielo peraltro azzurro. Abbandonando la via più naturale per il rifugio Gherardi, divallo in val Raisere. Scendo per 250 m di dislivello in assoluta solitudine seguendo spesso e volentieri le moltissime tracce di animali presenti. La baita Concoli offre gli scorci che pensavo e l'ambiente, punteggiato di primule gialle, è così rilassante che mi sdraio su una macchia d'erba a godermi il sole. Torno quindi a salire puntando la dorsale verso il Sodadura. Con calma mi disegno la via più congeniale finchè l'impensata vista di un palloncino mi fa deviare per un canalone detritico. Raccolgo il trofeo recante un messaggio e proseguo su terreno in parte delicato. Spero almeno di far sorridere un bambino. Non mi resta ora che ammirare da vicino la piramide del Sodadura e lasciarmi scivolare per discrete pendenze innevate verso la quinta e ultima baita, la casera Aralalta che giace in una conca colorata più che mai. In discesa faccio anche il piacevole e sorprendente incontro con due escursionisti di San Giovanni Bianco che incuriositi dal palloncino (rosa :oops: ma almeno si poteva pensare fosse del Giro d'Italia) mi scattano una foto e mi fanno compagnia (proprio a me?) lungo la rimanente discesa.


Le foto:

La suggestiva baita Baciamorti

Immagine
Ultima modifica di vezz il mercoledì 29 maggio 2013, 15:38, modificato 2 volte in totale.
Qualche mia foto
Avatar utente
vezz
 
Messaggi: 1254
Iscritto il: giovedì 5 luglio 2007, 13:25
Località: Segrate (MI) - 115 s.l.m.

Re: Il giro delle cinque baite. Magie di maggio

Messaggiodi vezz » mercoledì 29 maggio 2013, 15:14

Al passo mi raggiunge il gruppone di Claudio..

Immagine
Qualche mia foto
Avatar utente
vezz
 
Messaggi: 1254
Iscritto il: giovedì 5 luglio 2007, 13:25
Località: Segrate (MI) - 115 s.l.m.

Re: Il giro delle cinque baite. Magie di maggio

Messaggiodi vezz » mercoledì 29 maggio 2013, 15:14

..che ben presto mi supera. Io compio qualche divagazione nella neve

Immagine
Qualche mia foto
Avatar utente
vezz
 
Messaggi: 1254
Iscritto il: giovedì 5 luglio 2007, 13:25
Località: Segrate (MI) - 115 s.l.m.

Re: Il giro delle cinque baite. Magie di maggio

Messaggiodi vezz » mercoledì 29 maggio 2013, 15:14

Oggi sì che posso dire di sentire queste zone mie

Immagine
Qualche mia foto
Avatar utente
vezz
 
Messaggi: 1254
Iscritto il: giovedì 5 luglio 2007, 13:25
Località: Segrate (MI) - 115 s.l.m.

Re: Il giro delle cinque baite. Magie di maggio

Messaggiodi vezz » mercoledì 29 maggio 2013, 15:15

Baita Rudera e pizzo Baciamorti

Immagine
Qualche mia foto
Avatar utente
vezz
 
Messaggi: 1254
Iscritto il: giovedì 5 luglio 2007, 13:25
Località: Segrate (MI) - 115 s.l.m.

Re: Il giro delle cinque baite. Magie di maggio

Messaggiodi vezz » mercoledì 29 maggio 2013, 15:15

Pausa ammirazione

Immagine
Qualche mia foto
Avatar utente
vezz
 
Messaggi: 1254
Iscritto il: giovedì 5 luglio 2007, 13:25
Località: Segrate (MI) - 115 s.l.m.

Re: Il giro delle cinque baite. Magie di maggio

Messaggiodi vezz » mercoledì 29 maggio 2013, 15:15

E poi giù e su di corsa!

Immagine

Immagine
Qualche mia foto
Avatar utente
vezz
 
Messaggi: 1254
Iscritto il: giovedì 5 luglio 2007, 13:25
Località: Segrate (MI) - 115 s.l.m.

Re: Il giro delle cinque baite. Magie di maggio

Messaggiodi vezz » mercoledì 29 maggio 2013, 15:16

Sono ormai alto sul passo, con bella vista sullo scuro Venturosa

Immagine
Qualche mia foto
Avatar utente
vezz
 
Messaggi: 1254
Iscritto il: giovedì 5 luglio 2007, 13:25
Località: Segrate (MI) - 115 s.l.m.

Re: Il giro delle cinque baite. Magie di maggio

Messaggiodi vezz » mercoledì 29 maggio 2013, 15:16

La Madonnina

Immagine
Qualche mia foto
Avatar utente
vezz
 
Messaggi: 1254
Iscritto il: giovedì 5 luglio 2007, 13:25
Località: Segrate (MI) - 115 s.l.m.

Prossimo

Torna a Trekking - Escursioni Valle Brembana/ Orobie

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti

cron