Pregita da Forc. di Bura a Pizzo Grande - Sornadello e Fold

- Percorsi, itinerari, escursioni in Valle Brembana e sulle Alpi e prealpi Orobie Bergamasche.

Moderatore: MaCa

Pregita da Forc. di Bura a Pizzo Grande - Sornadello e Fold

Messaggiodi marioff » lunedì 22 ottobre 2018, 22:07

Sabato 20 ottobre assieme a due miei amici del CAI Seniores di Bergamo sono andato dalla Forcella di Bura al Pizzo Grande Sornadello e Foldone con ritorno per il sentiero 595 che ho visto segnato e ben sistemato dagli amici del CAI Valle Brembana. L'avevo già percorso nel 2013 ma essendo in gruppo non l'avevo gustato come ora perché in pochi ho avuto più possibilità di contemplare la bellezza del posto ed allora il percorso era ancora selvaggio. Una lode a chi ha fatto questo lavoro che mi ha permesso ora di rifarlo
Ho scritto una relazione per i miei compagni e il 31 ottobre dovrò tornarci con tutto il gruppo. Ecco a voi il mio scritto:

Da Bergamo siamo saliti per la Valle Brembana fino ai Ponti di Sedrina dove abbiamo deviato per Brembilla in direzione della Valle Taleggio.
Al bivio per Gerosa siamo andati a destra fino alla Forcella di Bura dove ci siamo fermati. Messi gli scarponi, ( ore 07.50) ci siamo avviati sul sentiero appena dopo il valico, sulla destra, per circa trecento metri, per strada carrareccia fino ad una curva dove partiva via un sentiero con il segnale del CAI. Abbandonata la carrareccia siamo saliti per il largo sentiero, in salita, fino ad un capanno di caccia, sulla sinistra, ed, appena dopo, ad un bivio con indicazioni per il Monte Sornadello (a sinistra) e per il Monte Foldone (a destra), quest’ultimo indicato con il numero 595 CAI che avremmo fatto al ritorno. Saliti in direzione del Sornadello abbiamo proseguito lungamente nel bosco su tracciato indicato da bolli rossi, in mezzo a faggi e superando varie aree carbonili e i ruderi di una baita che indicava come un tempo quel terreno fosse un bel pascolo. Finalmente siamo arrivati al valico del Sornadello (detto in loco: “Pas del Mercant del Fer”). Qui una palina di ferro ci dava l’indicazione, a sinistra, per il Pizzo Grande e Baite del Sornadello, ma noi siamo andati prima sopra a vedere un po’ i paraggi, poi ci siamo avviati verso il Pizzo, per un sentiero tra boschi e pascoli passando alti sopra le baite, giungendo infine alla croce posta sotto la cima in posizione da essere vista dal paese di San Giovanni Bianco. Dopo una breve sosta, con visita alla cima vera per osservare il versante verso la Valle Taleggio, ci siamo avviati per il ritorno, ma subito dopo abbiamo deviato a destra verso un valico dove partiva un sentiero che scendeva zigzagando verso Foppabella e Casamea per finire giù all’Orrido di Taleggio. Data un’occhiata all’inizio del percorso, siamo tornati indietro e ci siamo diretti verso la precedente palina in direzione del Sornadello e Foldone (ore 11.00).
Durante il tragitto abbiamo fatto una deviazione per la cima del Sornadello, poi, tornati sui nostri passi siamo scesi in direzione di un capanno di caccia dove abbiamo ritrovato il sentiero 595, proveniente dalla Forcella (ore 11.42).

Già che eravamo in giro abbiamo deciso di arrivare al Foldone così ci siamo incamminati in quella direzione passando per l’omonima baita con alcuni asinelli ed un cavallo; superata una pozza d’abbeverata abbiamo proseguito arrivando sopra il ripido pascolo difronte al Castel Regina e da qui siamo saliti alla vetta del Foldone (ore 12.14). Tornati verso la baita ci siamo fermati per il pranzo al sacco fin verso le 12.30, poi siamo ritornati verso il capanno da caccia visto precedentemente e qui abbiamo preso il sentiero CAI 595 in direzione della Forcella di Bura. Questo percorso, ben segnato, è stato la ciliegina sulla torta, pur con attenzione per le foglie cadute che potevano renderlo scivoloso, ci ha condotti passando sotto strapiombi fantastici e sopra canaloni con rocce e pinnacoli veramente incantevoli, in varie salite e discese fino al bivio visto all’andata e da qui alla Forcella di Bura e alla macchina. Peccato che le nebbie ci hanno tolto la visuale sulle vallate circostanti, però se stavolta è andata così speriamo che alla vera escursione sia un po’ meglio, anche se non faremo il giro fino al Foldone ma ci accontenteremo del Pizzo Grande e del Sornadelllo.
Percorso fatto in 5 ore circa di cammino per 14 chilometri e 1045 metri circa di dislivello.
Ho fatto delle fotografie ma non le metto perché non sono capace.
marioff
 
Messaggi: 80
Iscritto il: domenica 21 novembre 2010, 21:18

Re: Pregita da Forc. di Bura a Pizzo Grande - Sornadello e F

Messaggiodi andrea.brembilla » martedì 23 ottobre 2018, 8:16

A nome del Gruppo Sentieri di Val Brembilla un grazie per i complimenti al sentiero 595.... a_14

Han davvero fatto un ottimo lavoro, valorizzando quella che è, insieme al Cancervo, la zona più selvaggia delle nostre Prealpi. a_14
Andrea Carminati, brembano; moderatore forum
cai.vallebrembana.org
Avatar utente
andrea.brembilla
 
Messaggi: 5321
Iscritto il: giovedì 17 marzo 2005, 10:50
Località: Laxolo di Val Brembilla (BG) - 570 m s.l.m.

Re: Pregita da Forc. di Bura a Pizzo Grande - Sornadello e F

Messaggiodi Franchino » martedì 23 ottobre 2018, 9:28

Sempre in gamba marioff! a_2 Ne approfitto per un caro saluto all'Andrea! a_14 a_45
Avatar utente
Franchino
 
Messaggi: 5413
Iscritto il: giovedì 2 dicembre 2010, 21:11
Località: lainate (MI) - 176 mt slm

Re: Pregita da Forc. di Bura a Pizzo Grande - Sornadello e F

Messaggiodi marioff » martedì 23 ottobre 2018, 19:42

andrea.brembilla ha scritto:A nome del Gruppo Sentieri di Val Brembilla un grazie per i complimenti al sentiero 595.... a_14

Han davvero fatto un ottimo lavoro, valorizzando quella che è, insieme al Cancervo, la zona più selvaggia delle nostre Prealpi. a_14

Ringrazio voi per l'impegno e la passione per il nostro territorio.
Mi è dispiaciuto che con il nebbione non ho potuto vedere bene i paesaggi limitrofi, non sono riuscito a vedere neppure quella costa tra la "Pradusola" e la "Valle dei suoli" dove nel 2013 avevo notato una frana.
Spero che il 31 ottobre non piova o che non sia troppo bagnato perché il sentiero può diventare scivoloso a causa delle tante foglie che lo coprono.
Bellissimo anche il bosco che sale verso il Sornadello.
Grazie a tutti ed un gran saluto
marioff
 
Messaggi: 80
Iscritto il: domenica 21 novembre 2010, 21:18

Re: Pregita da Forc. di Bura a Pizzo Grande - Sornadello e F

Messaggiodi marioff » martedì 23 ottobre 2018, 19:48

Franchino ha scritto:Sempre in gamba marioff! a_2 Ne approfitto per un caro saluto all'Andrea! a_14 a_45

Grazie amico anche per gli aiuti precedenti
marioff
 
Messaggi: 80
Iscritto il: domenica 21 novembre 2010, 21:18

Re: Pregita da Forc. di Bura a Pizzo Grande - Sornadello e F

Messaggiodi andrea.brembilla » mercoledì 24 ottobre 2018, 8:28

Ciao anche te mitico Franchino! a_14 a_14

Spero per ve, marioff, che il 31 riusciate ad apprezzare lo spettacolo arcaico di queste guglie a_14 a_14
Andrea Carminati, brembano; moderatore forum
cai.vallebrembana.org
Avatar utente
andrea.brembilla
 
Messaggi: 5321
Iscritto il: giovedì 17 marzo 2005, 10:50
Località: Laxolo di Val Brembilla (BG) - 570 m s.l.m.

Re: Pregita da Forc. di Bura a Pizzo Grande - Sornadello e F

Messaggiodi marioff » giovedì 6 dicembre 2018, 22:02

andrea.brembilla ha scritto:Ciao anche te mitico Franchino! Spero per ve, marioff, che il 31 riusciate ad apprezzare lo spettacolo arcaico di queste guglie

Quest'anno ci è andata buca a causa delle piogge che da altre parti han fatto disastri ma nel prossimo anno lo faremo probabilmente ad aprile, sperando che il sentiero 595 non sia stato danneggiato, eventualmente faremo ancora un giro d'ispezione. Certo che il momento più bello per questi panorami è d'autunno, quando gli alberi sono spogli e si può godere del panorama. A suo tempo ci risentiremo.
Grazie per il vostro lavoro e per ora:

Auguri a tutti di Buon Natale e felice Anno Nuovo
marioff
 
Messaggi: 80
Iscritto il: domenica 21 novembre 2010, 21:18


Torna a Trekking - Escursioni Valle Brembana/ Orobie

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti