Reportage Escursione naturalistica Menna - Ortighera

- Percorsi, itinerari, escursioni in Valle Brembana e sulle Alpi e prealpi Orobie Bergamasche.

Moderatore: MaCa

Reportage Escursione naturalistica Menna - Ortighera

Messaggiodi IW2LBR » domenica 5 ottobre 2008, 12:10

4 Ottobre 2008 RONCOBELLO - Alta Valle Brembana - Alpi Orobie Bergamasche - Alberghi, ristoranti appartamenti a Roncobello

Reportage Escursione naturalistica Menna - Ortighera

salita da Roncobello per la Baita dei Muffi, Collino di Campo, Pascoli di Ortighera

Salita Roncobello - Dorsale Menna Ortighera - Muffi – Due Gemelle
Ambiente calcareo - Versante nord ovest della dorsale Menna Ortighera verso il paese di Roncobello, fraz. Baresi.
Dislivello 700 mt - Segnavia 235 CAI e precedente n. 6
Percorso facile con tratti esposti al passo “delle Due Gemelle”.

Pericoloso con ghaccio o con neve gelata vetrata.
Escursione gratificante per amanti dei fossili e di ambienti ancora naturali.
MT 1050 sm.Partenza da frazione Costa di Roncobello dal parcheggio sul falsopiano di fronte a delle villette degli anni 50.

C’è un sentierino che sale verso sud – Menna, tra le villette e le recinzioni (d’estate è sbarrato con cancello e catena, bisogna aggirare le villette a sinistra nel prato o per la pista di fondo che va in leggera salita a est e poi ritornare a ovest).Si raggiunge la strada sterrata– pista di fondo sopra le case sul bordo del prato e si prende la strada superiore che và a ovest in piano e gira dietro a una costa di bosco - pineta per 500 mt in piano e poi in leggera discesa verso ovest, In corrispondenza di una curva si stacca il sentiero a sinistra che sale verso il Menna – Pizzo. Primo tratto in salita ripida diritta per 500 mt, poi una serie di tornantini con gradini artificiali con tronchetti di legno e picchetti in tondino da cem. armato. MT 1200 s/m.Si arriva a una sorgente sotto una piccola grotta e sopra il sentiero le grotte nella roccia calcarea e di conglomerato. Siamo nella fascia degli strapiombi intermedie nel punto in cui la valle si rompe e diventa “sospesa” con tutta una fascia trasversale in leggera discesa di grotte e cengie, lungo tutta la catena dal passo di Mezzeno a Lenna.
A dx si stacca il sentiero che porta al Pizzo di Menna e poco dopo un altro sentierino che che raggiunge la grande grotta di “ Corna Buca mt 1250 s/m“ con una piccola madonna su uno spuntone di roccia.( grotta ben visibile dal paese).

Il sentiero sale ancora e scavalca gli strapiombi della valle sospesa del Menna, . . . “ “ e si avvia più pianeggiante nel vallone del Menna in una falsa valletta sul lato sinistro della valle del Menna. Si sale sempre nel bosco di faggi e abeti rossi lungo un sentiero che sale in direzione sud nel mezzo di una valletta laterale senza evidenti marcature di sentiero, per cui massima attenzione a non perdere il sentiero che passa sul lato di un grande masso rettangolare caduto dall’alto sulla destra del sentiero salendo. Ancora dieci minuti e si arriva alla baita “ ??” mt 1350 s/m, su un pianoro ex prato adesso rimboscata con abeti rossi.

Pausa di rito per controllare lo stato della baita che è sempre un riferimento nelle brutte giornate. La baitella è piccola e spartana, ma ha il tetto in ordine e una rete di ferro per fare una dormita, è opportuno lasciare sempre un po’ di legna secca per le soste in giornate fredde. Davanti alla baita verso ovest il bivio che non è segnalato. (Diritto verso sud si sale verso il vallone di Menna.) Si va a destra sud-ovest in piano verso la valle e i “Muffi”. Massima attenzione al sentiero che perde di quota nel bosco di faggi e con delle esse in discesa raggiunge l’intaglio della valle. Si attraversa il fondo della valle con evidenti i segni dello slavinamento invernale sulla vegetazione e si prende bello e segnato il sentiero in diagonale che sale la costa sud-nord delle “ Spadole”. Pochi minuti di diagonale in leggera salita verso ovest e si raggiunge una costa dorsale con l’appostamento di caccia del “Alfredo” mt 1400 s/m. Il sentiero gira a sinistra e si sale ziggagando .Si sale dal capanno dieci minuti in un bosco di abeti rossi giganti su un bel sentiero e con sassi che diventano sempre più grigio scuro e con tanti fossili del Triassico. Si arriva al dosso con un abete forcuto. Il sentiero si sdoppia.A ovest il pendio si affaccia al vallone ghiaioso della Valsecca e va diritto alla baita dei “Muffi). ( Variante che si allunga di 5 minuti…..A sinistra sulla costa si sale al vecchio roccolo sopra di 5 minuti dal bivio dell’abete biforcuto. Il muro del roccolo è un campionario delle rocce sedimentarie con evidenti fossili e stratificazioni. Dal roccolo c’è un sentiero in piano che ritorna a ovesta alla baita dei Muffi).

Dal bivio si va in piano verso sud ovest in costa diagonale verso la conca dei “Muffi”, pochi minuti e si arriva al baitone dei “Muffi “ mt. 1553 s/m., in una conca nord di abeti e larici con i tipici licheni delle zone umide-fredde. La Baita dei Muffi” è stata ricostruita negli anni 80-90 da Musatti padre, figli e amici che ne hanno fatto un punto di ritrovo per compagnie anche di 20 persone alla volta. Estremamente ospitale e piacevole con tavolone esterno e locale invernale con stufa al piano terra. Arriva anche l’acqua fresca della sorgente sul bordo alto ovest del ghiaione di Valsecca. Interessanti e simpatici i lavori con i tronchi, il totem, la fontana il giardino roccioso e il camino in legno con comignolo in legno a fungo. ( Variante …Dalla baita un sentiero sale diritto verso sud per poi girare dietro la costa delle “Spadole” e poi andare nel vallone del Menna e al passo di Menna mt 2050, oppure il sentiero Gilberti che va in piano sotto la conca nord ovest del Menna e poi gira verso il Vindiolo.). Il nostro sentierino va in piano dalla baita verso ovest, dopo una costa, una valletta, passa a lato di una pozza artificiale di abbeverata che è uno spettacolo di girini con cascatella e tronchi intagliati a mo di folletti. Il sentierino sale zizzagando nella conca di abeti e larici sempre verso ovest fino quasi ad affacciarsi al ghiaione della Valsecca, al bivio e si sale a sinistra. (Variante obbligatoria…Il sentiero diritto segue il tubo nero di plastica che porta l’acqua alla baita e costeggia il bordo del ghiaione per 100 mt poi si ferma alla presa d’acqua, in terra si possono ammirare nei sassi le famose lumachelle e il panorama del ghiaione sottostante della Val Secca.). Si sale tra i larici che lasciano posto al pino mugo e si domina la conca dei “Muffi” con le bellissime faglie che si sfagliano dalla costa delle “Spadole” e dalla strapiombante parete del costone del passo di Menna.
Il sentierino si arrampica ripido tra i mughi e poi gira a ovest, attraversa un canalino pericoloso da attraversare e poi sempre tra i mughi gira la costa fino ad affacciarsi alla dorsale dello “Schienone”. Il sentiero va percorso con attenzione e senza fretta per la pericolosità delle scarpate che sotto i mughi scendono a precipizio.

La cresta da raggiungere è sempre sopra la testa di 50 metri ma ci vuole sempre una mezz’oretta ad arrivare al passo delle Due gemelle dalla “Baita dei Muffi”, sono quasi 200 mt di dislivello. Prima del passo negli ontani su un tornantino c’è una pozzetta d’acqua sorgente e sopra compaiono le stelle alpine.
Mt 1740 s/m Il passo è completamente erboso con una semi dolina intermedia dove c’e un’ometto di sassi per segnalare il sentiero che non si vede quando si scende. Quando si deve imboccare il sentiero per la discesa si deve tenere la sinistra alta del recinto di sassi sotto costa a sud. Dalla cresta erbosa si spazia sui due versanti, nord e sud verso la pianura. La cresta nord ovest del Menna è di fronte in tutto il suo fascino dolomitico.
Valanga - VLBNET Rete Wireless - News Valle Brembana - Valle Brembana - Fotografie della Valle Brembana
Specialist SEO, search engine optimization & marketing
Avatar utente
IW2LBR
Site Admin
 
Messaggi: 75899
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2005, 20:57
Località: Media Val Brembana (600m)

Re: Reportage Escursione naturalistica Menna - Ortighera

Messaggiodi IW2LBR » domenica 5 ottobre 2008, 12:17

Immagine

daveverdello alla Corna Buca
Valanga - VLBNET Rete Wireless - News Valle Brembana - Valle Brembana - Fotografie della Valle Brembana
Specialist SEO, search engine optimization & marketing
Avatar utente
IW2LBR
Site Admin
 
Messaggi: 75899
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2005, 20:57
Località: Media Val Brembana (600m)

Re: Reportage Escursione naturalistica Menna - Ortighera

Messaggiodi IW2LBR » domenica 5 ottobre 2008, 13:10

Immagine

andrea.brembilla, luca-23 e caciana al passaggio tra una parete e l'altra della Corna Buca brembana
Valanga - VLBNET Rete Wireless - News Valle Brembana - Valle Brembana - Fotografie della Valle Brembana
Specialist SEO, search engine optimization & marketing
Avatar utente
IW2LBR
Site Admin
 
Messaggi: 75899
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2005, 20:57
Località: Media Val Brembana (600m)

Re: Reportage Escursione naturalistica Menna - Ortighera

Messaggiodi IW2LBR » domenica 5 ottobre 2008, 13:11

Immagine

L'incontro con i boscaioli rumeni...
Valanga - VLBNET Rete Wireless - News Valle Brembana - Valle Brembana - Fotografie della Valle Brembana
Specialist SEO, search engine optimization & marketing
Avatar utente
IW2LBR
Site Admin
 
Messaggi: 75899
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2005, 20:57
Località: Media Val Brembana (600m)

Re: Reportage Escursione naturalistica Menna - Ortighera

Messaggiodi IW2LBR » domenica 5 ottobre 2008, 13:12

Immagine

La Baita dello Zoppo
Valanga - VLBNET Rete Wireless - News Valle Brembana - Valle Brembana - Fotografie della Valle Brembana
Specialist SEO, search engine optimization & marketing
Avatar utente
IW2LBR
Site Admin
 
Messaggi: 75899
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2005, 20:57
Località: Media Val Brembana (600m)

Re: Reportage Escursione naturalistica Menna - Ortighera

Messaggiodi IW2LBR » domenica 5 ottobre 2008, 13:14

Immagine

Al Capanno da caccia dell'Alfredo,1400 m s.l.m.
Valanga - VLBNET Rete Wireless - News Valle Brembana - Valle Brembana - Fotografie della Valle Brembana
Specialist SEO, search engine optimization & marketing
Avatar utente
IW2LBR
Site Admin
 
Messaggi: 75899
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2005, 20:57
Località: Media Val Brembana (600m)

Monte Cadelle innevato

Messaggiodi IW2LBR » domenica 5 ottobre 2008, 13:16

Immagine

in lontananza il Monte Cadelle innevato...
Valanga - VLBNET Rete Wireless - News Valle Brembana - Valle Brembana - Fotografie della Valle Brembana
Specialist SEO, search engine optimization & marketing
Avatar utente
IW2LBR
Site Admin
 
Messaggi: 75899
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2005, 20:57
Località: Media Val Brembana (600m)

Baita dei Muffi

Messaggiodi IW2LBR » domenica 5 ottobre 2008, 13:19

Immagine

Luca20-3 alla Baita dei Muffi...
la fontanina ghiacciata, la temperatura era sottozero a_19
Valanga - VLBNET Rete Wireless - News Valle Brembana - Valle Brembana - Fotografie della Valle Brembana
Specialist SEO, search engine optimization & marketing
Avatar utente
IW2LBR
Site Admin
 
Messaggi: 75899
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2005, 20:57
Località: Media Val Brembana (600m)

Alla Baita dei Muffi

Messaggiodi IW2LBR » domenica 5 ottobre 2008, 13:20

Immagine

Alla Baita dei Muffi
Valanga - VLBNET Rete Wireless - News Valle Brembana - Valle Brembana - Fotografie della Valle Brembana
Specialist SEO, search engine optimization & marketing
Avatar utente
IW2LBR
Site Admin
 
Messaggi: 75899
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2005, 20:57
Località: Media Val Brembana (600m)

Prossimo

Torna a Trekking - Escursioni Valle Brembana/ Orobie

Chi c’è in linea

Visitano il forum: IW2LBR e 20 ospiti