Addio a Walter Bonatti... unico e irripetibile

Il CAI in Valle Brembana: sezione di Piazza Brembana, sottosezioni di Zogno e di Valserina. Il perno delle gite e escursioni sulle Orobie brembane e la SCUOLA OROBICA di Alpinismo e sci-alpinismo

Moderatori: Rugetor, andrea.brembilla

Addio a Walter Bonatti... unico e irripetibile

Messaggiodi andrea.brembilla » mercoledì 14 settembre 2011, 10:47

Dal sito del Corriere...

È morto Walter Bonatti
Scompare a 81 anni una delle più grandi leggende dell'alpinismo italiano e mondiale

Immagine

L'Italia dice addio a una leggenda dell'alpinismo: è morto Walter Bonatti. Lo riferisce in una nota l'editore Baldini Castoldi Dalai. La salma sarà trasportata a Lecco dove sabato e domenica verrà allestita la camera ardente. Scalatore, giornalista e scrittore di fama, Bonatti aveva 81 anni.

LA VITA- Quella di Bonatti è una vita passata tra le montagne. Nato a Bergamo il 22 giugno del 1930, comincia l'attività sportiva nel 1948 sulle vette delle Prealpi. Nel 1950 prova la sua prima grande impresa: la scalata del Grand Capucin, sul Monte Bianco. Una vetta mai conquistata prima. Ci riuscirà solo l'anno seguente, dopo alcuni tentavi. Numerose le sue imprese. Ma è nel 1954, a 24 anni, che partecipa alla spedizione italiana capitanata da Alberto Desio sul K2. Una spedizione che porterà in cima Achille Compagnoni e Achille Lacedelli. Un'esperienza che Bonatti racconterà come «negativa», o meglio: «fin troppo crudele per la mia giovane età». E al centro di grandi polemiche per anni. Bonatti è costretto a bivaccare a oltre 8.000 metri di quota e si è salvato miracolosamente. Dopo un lungo caso giudiziario, sia i Tribunali sia lo stesso Cai riconoscono la sua versione come l'unica vera. Negli anni seguenti compie altre imprese sul Monte Bianco (pilastro sud-ovest del Petit Dru, la Poire, il Pilone centrale del freney) prima di chiudere la carriera con la prima scalata invernale in solitaria del Cervino nel 1965. Successivamente si dedicò alle attività di esploratore e reporter.

I RICONOSCIMENTI- Bonatti era stato insignito del titolo di Cavaliere di Gran Croce, Ordine al Merito della Repubblica Italiana e di Ufficiale della Legion d'onore francese.
Andrea Carminati, brembano; moderatore forum
cai.vallebrembana.org
Avatar utente
andrea.brembilla
 
Messaggi: 5280
Iscritto il: giovedì 17 marzo 2005, 11:50
Località: Laxolo di Val Brembilla (BG) - 570 m s.l.m.

Re: Addio a Walter Bonatti... unico e irripetibile

Messaggiodi andrea.brembilla » mercoledì 14 settembre 2011, 10:49

Il CAI sezione di Piazza Brembana piange la perdita di un grandissimo... che mancherà a tutti, alpinisti e non.

Ciao Walter

Dio del cielo,
Signore delle cime,
un nostro amico
hai chiesto alla montagna.
Ma ti preghiamo:
su nel Paradiso
lascialo andare
per le tue montagne.

Santa Maria,
Signora della neve,
copri col bianco,
soffice mantello,
il nostro amico,
il nostro fratello.
Su nel Paradiso
lascialo andare
per le tue montagne.
Andrea Carminati, brembano; moderatore forum
cai.vallebrembana.org
Avatar utente
andrea.brembilla
 
Messaggi: 5280
Iscritto il: giovedì 17 marzo 2005, 11:50
Località: Laxolo di Val Brembilla (BG) - 570 m s.l.m.

Re: Addio a Walter Bonatti... unico e irripetibile

Messaggiodi Paolo » mercoledì 14 settembre 2011, 11:06

Uno dei più grandi di sempre...
Moderatore Forum area Sci di Fondo
Avatar utente
Paolo
 
Messaggi: 1896
Iscritto il: mercoledì 19 febbraio 2003, 6:07
Località: Bg (260m) - Carona (1100m)

Re: Addio a Walter Bonatti... unico e irripetibile

Messaggiodi elio.biava » mercoledì 14 settembre 2011, 12:23

Il più forte! una potenza fisica ed anche intelligenza e sensibilità... consiglio le sue foto da esploratore in Patagonia... ciao Mito a_2 a_21 a_14
Moderatore Immagini Antiche
"tra i monti Alben e Regaduro nel canalone i suoi compagni lo trasportarono per sentieri scoscesi tra boschi e pascoli fino a Sottochiesa, adagiato su una rozza scala a pioli ricoperta di fronde"
Avatar utente
elio.biava
 
Messaggi: 2862
Iscritto il: lunedì 18 aprile 2011, 11:38
Località: Fraggio-Fractum 995 slm, ex dogana veneta, Taleggio (BG) "sèm a baita"

Re: Addio a Walter Bonatti... unico e irripetibile

Messaggiodi Matu'87 » mercoledì 14 settembre 2011, 13:21

E' stato un uomo che è riuscito a fare della sua vita un autentico capolavoro. Con le sue salite ha dimostrato di avere tutte le qualità che un perfetto alpinista dovrebbe avere.
I suoi libri continueranno ad insegnarci molto e ci aiuteranno a sentirlo ancora vivo e pieno di vita come quell' inverno del 65 dove in solitaria ha scalato la nord del Cervino.

Namastè Walter.
Come San Bernardo, fa’ di me un pellegrino della montagna ,fa ch'io cammini, ch'io salga, dalle vette, verso di te.
Avatar utente
Matu'87
 
Messaggi: 935
Iscritto il: lunedì 21 aprile 2008, 10:32
Località: Almè 295m

Re: Addio a Walter Bonatti... unico e irripetibile

Messaggiodi MaCa » mercoledì 14 settembre 2011, 16:54

Veramente uno dei pochi "uomini veri" sia per le Imprese che per lo stile di vita puro e mai "sopra le righe"...Grazie per i mille insegnamenti che la tua vita ci ha regalato!
Moderatore Forum area Trekking
Salita cercherò suprema libertà verso una cima che Lei mi risveglia
Avatar utente
MaCa
 
Messaggi: 15377
Iscritto il: martedì 25 settembre 2007, 14:09
Località: Almenno San Bartolomeo - 280 s.l.m.

Re: Addio a Walter Bonatti... unico e irripetibile

Messaggiodi claudio valce » mercoledì 14 settembre 2011, 18:35

Addio... immenso e saggio Uomo di montagna, era un piacere sentirti parlare o leggere i tuoi articoli!
U, a che if? - Me a ó a öa. E u? - Me a ó a ì.
Avatar utente
claudio valce
 
Messaggi: 4463
Iscritto il: venerdì 2 gennaio 2009, 16:50
Località: San Pellegrino Terme (bg) 340 m.s.l.m.

Re: Addio a Walter Bonatti... unico e irripetibile

Messaggiodi Rugetor » mercoledì 14 settembre 2011, 18:58

Immagine
Ritorno dal Dru

"Il 19agosto 1955 ho attaccato il Dru, e durante i successivi cinque giorni, la durata della mia avventura solitaria, è come se fossi vissuto su un altro pianeta, come se fossi penetrato in un'altra dimensione sconosciuta, come se fossi entrato in uno stato mistico e visionario in cui l'impossibile non esiste e tutto può riuscire." (Walter Bonatti)

...
Moderatore Forum
Tutte le arti contribuiscono all'arte più grande di tutte: quella di vivere - (Bertolt Brecht)
Avatar utente
Rugetor
 
Messaggi: 7551
Iscritto il: giovedì 31 luglio 2008, 18:07
Località: Poscante - Zogno (BG) m. 470 s.l.m.



Torna a C.A.I. Valle Brembana e Scuola Orobica di Alpinismo e Sci-Alpinismo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite