GeoResQ - sicurezza in montagna

Il CAI in Valle Brembana: sezione di Piazza Brembana, sottosezioni di Zogno e di Valserina. Il perno delle gite e escursioni sulle Orobie brembane e la SCUOLA OROBICA di Alpinismo e sci-alpinismo

Moderatori: Rugetor, andrea.brembilla

GeoResQ - sicurezza in montagna

Messaggiodi Rugetor » giovedì 12 settembre 2013, 19:44

GeoResQ - sicurezza in montagna

CAI e Soccorso Alpino hanno lanciato l'appicazione per smartfhone GeoResQ, che consente di lanciare l'allarme ed essere rintracciati durante le escursioni in montagna.

Montagna 360° - la rivista del Club Alpino Italiano - settembre 2013
Moderatore Forum
Tutte le arti contribuiscono all'arte più grande di tutte: quella di vivere - (Bertolt Brecht)
Avatar utente
Rugetor
 
Messaggi: 7640
Iscritto il: giovedì 31 luglio 2008, 17:07
Località: Poscante - Zogno (BG) m. 470 s.l.m.

Re: GeoResQ - sicurezza in montagna

Messaggiodi Rugetor » giovedì 12 settembre 2013, 20:10

Si è avviata la fase di collaudo operativo riservata ai soci del Club Alpino Italiano.
Dall’01/08/2013 è possibile sottoscrivere l’abbonamento al servizio GeoResQ con abilitate tutte le funzioni Posizione, Tracciami e Allarme.
Gli utenti potranno creare le proprie tracce con l’ App, vederle e gestirle attraverso il portale, ed inviare la richiesta di soccorso.
Dal 01/08/2013 è partita la fase di collaudo operativo del servizio GeoResQ.

Come funziona
GeoResQ è un servizio di geolocalizzazione e d’inoltro delle richieste di soccorso dedicato a tutti i frequentatori della montagna ed agli amanti degli sport all’aria aperta. Il servizio, promosso dal Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS) e dal Club Alpino Italiano (CAI), consente di determinare la propria posizione geografica, di effettuare il tracciamento in tempo reale delle proprie escursioni, garantisce l’archiviazione dei propri percorsi sul portale dedicato, ed in caso di necessità l’inoltro degli allarmi e delle richieste di soccorso attraverso la centrale operativa GeoResQ. GeoResQ vuole essere un valido aiuto per incrementare la sicurezza delle tue escursioni e per il rapido inoltro delle tue richieste d’aiuto in caso di emergenza. GeoResQ con il servizio mette a disposizione il portale per la gestione dei propri dati personali, della cartografia e dei propri percorsi, un APP da installare sul proprio smartphone che consente di avviare le varie funzioni del servizio, ed una centrale operativa per la ricezione e l’inoltro delle richieste d’aiuto. Per poter utilizzare GeoResQ è necessario possedere uno smartphone con sistema operativo Android, BlackBerry o iOS Apple, (a breve anche Windows Phone), che deve essere dotato di antenna GPS e di Sim telefonica abilitata al traffico dati. Un sufficiente specchio di cielo visibile per l’antenna GPS e la connessione dati sono presupposti essenziali per un completo funzionamento del sistema.

L’APP installata consente di avviare tre funzioni: Posizione, Tracciami, Allarme.
Funzione Posizione.
GeoResQ con la funzione “Posizione” è in grado di fornirti le coordinate geografiche del punto in cui ti trovi, la loro precisione e l’indicazione della località più vicina riportata dalla cartografia. Queste informazioni potrebbero essere estremamente utili per i tuoi amici o per gli enti di soccorso. La funzione “Posizione” consente anche di verificare il corretto funzionamento dell’antenna GPS e la presenza della connettività dati. Funzione TracciamiCon la funzione “Tracciami” GeoResQ memorizza i tuoi percorsi e li invia al portale dove sono archiviati e possono essere rivisti in un secondo momento, comodamente da casa, attraverso la Tua area personale. I tuoi percorsi possono essere esportati per la visualizzazione con altri programmi cartografici.
Per la tranquillità dei tuoi cari, la funzione “Tracciami” ti offre anche la possibilità di farti seguire da casa durante le tue escursioni. Le persone a Te vicine, se autorizzate e con le tue credenziali, potranno seguire i tuoi spostamenti direttamente sulla cartografia online attraverso il portale. Solo a seguito di un'esplicita richiesta di soccorso per mancato rientro, i dati delle tracce saranno accessibili alla centrale operativa GeoResQ che potrà quindi verificare il tuo percorso ed aiutare i soccorsi a localizzarti più facilmente. La funzione “Tracciami” ha necessità della presenza della rete telefonica per inviare i dati al portale quindi in assenza di campo telefonico, i tuoi cari o la centrale operativa del GeoResQ non potranno ricevere informazioni sulla tua ultima posizione; se presenti potranno comunque vedere le porzioni di percorso trasmesse fino a quando la rete telefonica era ancora presente. In ogni caso la funzione “Tracciami” memorizza i punti dei tuoi percorsi fuori copertura telefonica e li invia tutti non appena il segnale ritorna disponibile, l’invio spesso avviene anche con segnale piuttosto debole, quando la conversazione telefonica non è possibile. Sullo smartphone puoi costantemente verificare i punti memorizzati ed inviati, se necessario puoi anche forzarne l’invio. La funzione “Tracciami”, per via dell’utilizzo dell’antenna GPS, comporta una riduzione della durata delle batterie dello smartphone, in misura molto variabile secondo il modello utilizzato.

Funzione Allarme.
Quando sei in una situazione particolarmente critica, hai bisogno d’aiuto e hai a disposizione la copertura telefonica per la connessione dati, c’è la funzione “Allarme” che ti consente l’invio immediato della richiesta di aiuto e della tua posizione alla centrale GeoResQ operativa h24. L’operatore proverà subito a contattarti, verificherà la tua posizione ed inoltrerà immediatamente la tua richiesta d’aiuto agli enti competenti. GeoResQ è operativo solo sul territorio italiano, per allarmi provenienti da luoghi oltre confine non è garantito un corretto e tempestivo inoltro alle strutture di soccorso.

Come si attiva il servizio
Il servizio è abbinato alla persona, al proprio smartphone ed al proprio numero di telefono. Il servizio prevede la possibilità di trasferire GeoResQ da uno smartphone ad un altro, ma l’efficacia del sistema ed in particolare dell’inoltro delle richieste d’aiuto è vincolata all’ utilizzo del proprio numero di telefono. L’adesione al servizio, riservato in questa fase ai soli Soci del Club Alpino Italiano, prevede i seguenti passaggi:
• Registrazione sul portale, accettazione delle condizioni d’uso e di trattamento dei propri dati personali, sottoscrizione e pagamento dell’abbonamento.
• Installazione dell’APP sul proprio smartphone dopo averla scaricata dallo Store riferito al proprio sistema operativo: Google Play per Android, App World per BlackBerry, App Store per iOS.
Procedura di installazione e attivazione:
La procedura d'installazione è semplice e può essere completata sia attraverso il proprio computer che attraverso l’utilizzo del proprio smartphone. Quest’ultimo sarà comunque indispensabile durante l’installazione e l’attivazione dell’APP GeoReSQ.
1) Collegandosi al portale, si crea un account inserendo nome, cognome, e-mail e numero di telefono. Questa procedura può anche essere effettuata direttamente dall’APP una volta installata sullo smartphone (vedi punto 2 e 3)
2) Si scarica l’APP e la si installa sul proprio smartphone. È necessario per questo passaggio collegarsi con lo smartphone allo Store dedicato al proprio sistema operativo, si cerca GeoResQ, si installa l’APP seguendo le istruzioni visualizzate.
3) Si avvia l’APP sullo smartphone e si inseriscono le proprie credenziali (eventualmente le stesse del portale qualora già effettuato l’accesso sul portale, vedi punto 1). A questo punto viene verificato che il GPS funzioni e che sia presente la connettività dati. È opportuno effettuare questo passaggio in presenza di rete telefonica ed all’aperto per la verifica dell’antenna GPS. Un esito negativo di questo test potrebbe significare che il vostro smartphone non è compatibile, oppure che è stata disabilitata la connessione dati e bloccato l’utilizzo dell’antenna GPS. In questo caso potrebbe essere necessario verificare le impostazioni sul proprio smartphone.
4) Attraverso l’ invio di un SMS viene verificato che il numero di telefono registrato sul portale e sull’APP corrispondano al telefono in uso. Un link presente sull’SMS vi farà accedere direttamente al portale per il completamento della registrazione. È anche possibile completare la procedura sul portale dal proprio computer.
5) Sul portale si completa l’inserimento dei propri dati personali, si leggono e si accettano le condizioni d’uso e si attiva il proprio abbonamento effettuando il pagamento del servizio tramite PayPal, carta di credito, o Voucher.
6) A questo punto l’APP installata sul proprio smartphone risulterà attiva e saranno visibili tutte le funzioni. Sul portale da questo momento sarà possibile visualizzare ed esportare le tracce dei propri percorsi.
Costo del servizio
GeoResQ è un servizio offerto a pagamento con contratto annuale ( 12 mesi) rinnovabile anche automaticamente.
Il costo dell' abbonamento annuale è di 20 euro + IVA (24,20 euro).
Per i soci del Club Alpino Italiano e previsto uno sconto del 50% ( 10 euro + IVA pari a 12,10).
In questa fase di start up il servizio e riservato ai soli soci CAI e a chi sottoscrive l’abbonamento avrà in omaggio il periodo rimanente del 2013 e quindi il servizio avrà scadenza 31/12/2014.
In sede di pagamento, se si e cliente Paypal si potrà anche scegliere l'opzione del rinnovo automatico.

Video dimostativo

[youtube]b8gzorxsPRM[/youtube]

tratto dal portale di GeoRreQ
Moderatore Forum
Tutte le arti contribuiscono all'arte più grande di tutte: quella di vivere - (Bertolt Brecht)
Avatar utente
Rugetor
 
Messaggi: 7640
Iscritto il: giovedì 31 luglio 2008, 17:07
Località: Poscante - Zogno (BG) m. 470 s.l.m.


Torna a C.A.I. Valle Brembana e Scuola Orobica di Alpinismo e Sci-Alpinismo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti