Intervento integrato Val Sambuzza (Carona)

Condizioni strade, progetti futuri, strade agro-pastorali, e varianti in costruzione in Valle Brembana provincia di Bergamo.

Moderatore: IW2LBR

Re: Intervento integrato Val Sambuzza (Carona)

Messaggiodi elio.biava » martedì 20 marzo 2012, 1:41

Anche claudio valce, chissà se potrebbe pescare ancora delle trote così belle? anzichè in Val Sambuzza che è così scomoda, un domani potrebbe andare in qualche laghetto a Pontirolo... a_2

claudio valce ha scritto:3 belle trote pescate nella val Sambuzza, quella in mezzo di ben 36 cm. a_2 a_2

Immagine
Moderatore Immagini Antiche
"tra i monti Alben e Regaduro nel canalone i suoi compagni lo trasportarono per sentieri scoscesi tra boschi e pascoli fino a Sottochiesa, adagiato su una rozza scala a pioli ricoperta di fronde"
Avatar utente
elio.biava
 
Messaggi: 3112
Iscritto il: lunedì 18 aprile 2011, 11:38
Località: Fraggio-Fractum 995 slm, ex dogana veneta, Taleggio (BG) "sèm a baita"

Re: Intervento integrato Val Sambuzza (Carona)

Messaggiodi slayer » martedì 20 marzo 2012, 11:05

elio.biava ha scritto:saresti ancora d'accordo o comincia a non piacerti più?...

Non conosco i dettagli del progetto relativo alla centrale idroelettrica di cui parli e quindi mi astengo dal commentarla; voglio credere cmq che l'amministrazione comunale di Carona sappia quello che stà facendo e che sia la prima interessata a tutelare e valorizzare il suo territorio;non dimentichiamoci che oggi,i piccoli comuni in alta valle che stanno economicamente bene,e che quindi possono garantire certi investimenti a favore dell'economia del posto,sono sopratutto quelli che beneficiano dei proventi derivati dalle centraline idroelettriche..sicuramente per i Comuni è un sistema per generare proventi migliore e meno invasivo di una cosa che in valle purtroppo abbiamo conosciuto bene i passato,leggasi speculazione edilizia.
a_45
slayer
 
Messaggi: 670
Iscritto il: mercoledì 26 febbraio 2003, 18:48
Località: Alta Val Brembana (900 mslm)

Re: Intervento integrato Val Sambuzza (Carona)

Messaggiodi meteopedro » martedì 20 marzo 2012, 11:18

...
Ultima modifica di meteopedro il giovedì 30 maggio 2013, 15:24, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
meteopedro
 
Messaggi: 2828
Iscritto il: domenica 23 gennaio 2005, 16:34
Località: Paladina 272 m.s.l.m.

Re: Intervento integrato Val Sambuzza (Carona)

Messaggiodi elio.biava » martedì 20 marzo 2012, 11:39

slayer ha scritto:Non conosco i dettagli del progetto relativo alla centrale idroelettrica di cui parli e quindi mi astengo dal commentarla;

anche io non lo faccio... però sinceramente regimentare le acqua della Val Sambuzza, non lascia molte alternative... credo? già essere fermati dall'ente che fornisce la maggior quota del finanziamento dell'opera (solo strada per alpeggio!), perchè realizzata non conforme al progetto, non è normale. a_14
Moderatore Immagini Antiche
"tra i monti Alben e Regaduro nel canalone i suoi compagni lo trasportarono per sentieri scoscesi tra boschi e pascoli fino a Sottochiesa, adagiato su una rozza scala a pioli ricoperta di fronde"
Avatar utente
elio.biava
 
Messaggi: 3112
Iscritto il: lunedì 18 aprile 2011, 11:38
Località: Fraggio-Fractum 995 slm, ex dogana veneta, Taleggio (BG) "sèm a baita"

Re: Intervento integrato Val Sambuzza (Carona)

Messaggiodi pluto » martedì 20 marzo 2012, 12:36

mi pare che lì la formazione della strada sia collegata alla ristrutturazione della baita...ma sono andati oltre per costruire o ristrutturarne un'altra anzichè quella, non so se anche per altri motivi andavano oltre... certamente se fosse stato rispettato il progetto autorizzato o ci si faceva autorizzare un progetto per come erano effettivamente le intenzioni, ci sarebbero state comunque le critiche ma i lavori non venivano fermati...
Avatar utente
pluto
 
Messaggi: 2026
Iscritto il: domenica 10 dicembre 2006, 11:22
Località: Topolinia (Calisota)

Re: Intervento integrato Val Sambuzza (Carona)

Messaggiodi gighen » martedì 20 marzo 2012, 22:01

Del discorso della centrale non ne sapevo nulla e credo che quello sì che sarebbe un vero scempio. Rovinare una meraviglia della natura come le cascate della val Sambuzza sarebbe imperdonabile. Per il discorso che non si é rispettato il progetto é solo perchè si è voluto spostare la nuova baita di 20-30 mt per costruirla un pochino più al riparo dalle valanghe che a quanto dicono sono frequenti su quel versante. Da notare gli alberi sopra la nuova baita che sono belli dritti, mentre sopra quella vecchia sono tutti piegati o sradicati dal "vendul"!!! a_21 a_21 a_45 a_45
gighen
 
Messaggi: 97
Iscritto il: venerdì 8 ottobre 2010, 22:09
Località: Piazzatorre 1050 slm, begna 1730 slm

Re: Intervento integrato Val Sambuzza (Carona)

Messaggiodi pluto » martedì 20 marzo 2012, 22:55

Penso che il problema vendul sia antecedente al progetto...in queste situazioni cosi delicate poi l'errore in buona fede lascia il tempo che trova e tutto ritorna in gioco a_11
Avatar utente
pluto
 
Messaggi: 2026
Iscritto il: domenica 10 dicembre 2006, 11:22
Località: Topolinia (Calisota)

Re: Intervento integrato Val Sambuzza (Carona)

Messaggiodi elio.biava » mercoledì 21 marzo 2012, 10:27

Prossimamente sulle nostre montagne, (o Vostre di Carona a_11 )

Titolo dell’opera: Quando si dice così per caso - 2°atto
Sottotitolo: Fa lo gnorri
Interpreti: Ol Pàchera


Regione Lombardia

SILVIA - Sistema Informativo Lombardo per la Valutatione di Impatto Ambientale

Proponente del progetto:
SIIL s.r.l.

Enti coinvolti:
Provincia, comune di Carona, Comunità Montana Valle Brembana

“L'intervento prevede la realizzazione di un'opera di derivazione a scopo idroelettrico delle acque del Torrente Sambuzza ricadente all¿interno del territorio comunale di Carona in Alta Valle Brembana, Provincia di Bergamo. L'impianto sarà del tipo ad acqua fluente e consiste essenzialmente nella realizzazione di: derivazione sul Torrente Sambuzza, vasca di carico, sghiaiatore, condotte forzate; edificio centrale; canali di scarico. La derivazione alta è posta a quota media di 1843 m s.l.m. e sottende un bacino idrografico di 2,8 km2; l'edificio della centrale è posto in località Forcella ad una quota media di 1517 m s.l.m.”

Opere Principali:

“Derivazione di acque superficiali ed opere connesse che prevedano derivazioni superiori a 200 litri al secondo”


e per chi avesse perso il 1°atto:
http://news.valbrembanaweb.com/index.ph ... lalpeggio/

sull'onda del successo e del consenso generale, è in corso di lavorazione il 3°atto, (ancora più intrigante! a_29 )...continua
Moderatore Immagini Antiche
"tra i monti Alben e Regaduro nel canalone i suoi compagni lo trasportarono per sentieri scoscesi tra boschi e pascoli fino a Sottochiesa, adagiato su una rozza scala a pioli ricoperta di fronde"
Avatar utente
elio.biava
 
Messaggi: 3112
Iscritto il: lunedì 18 aprile 2011, 11:38
Località: Fraggio-Fractum 995 slm, ex dogana veneta, Taleggio (BG) "sèm a baita"

Re: Intervento integrato Val Sambuzza (Carona)

Messaggiodi elio.biava » mercoledì 21 marzo 2012, 12:09

Sempre dagli atti pubblici della Regione lombardia:

si vede che; semplificando...la richiesta del 2009 risulta archiviata dal proponente...
ma si rilancia l'operazione sempre più in grande... è stata avviata 3/3/12 Valutazione di Impatto Ambientale in agenda per maggio.

Non più 1, ma 3 Centrali Idroelettriche, così progettate come da disegno

"Progetto di derivazione di acque ad uso idroelettrico (Centrale Pagliari-Centrale Valle Sambuzza- Centrale Pagliari 2) in comune di Carona (Bg)"

Immagine
Moderatore Immagini Antiche
"tra i monti Alben e Regaduro nel canalone i suoi compagni lo trasportarono per sentieri scoscesi tra boschi e pascoli fino a Sottochiesa, adagiato su una rozza scala a pioli ricoperta di fronde"
Avatar utente
elio.biava
 
Messaggi: 3112
Iscritto il: lunedì 18 aprile 2011, 11:38
Località: Fraggio-Fractum 995 slm, ex dogana veneta, Taleggio (BG) "sèm a baita"

PrecedenteProssimo

Torna a Viabilità Valle Brembana

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite