E sulle strade da rattoppare oltre mille lampioni spenti

Condizioni strade, progetti futuri, strade agro-pastorali, e varianti in costruzione in Valle Brembana provincia di Bergamo.

Moderatore: IW2LBR

Re: E sulle strade da rattoppare oltre mille lampioni spenti

Messaggiodi alvin 51 » lunedì 17 novembre 2014, 14:25

elio.biava ha scritto:Completamente inutili...non siamo più ai tempi dei carretti con i lumi appesi, le macchine hanno i fari (troppa illuninazione notturna a volte distrae anche il giudatore e rende più difficile vedere l'eventuale pedone, ciclista od ostacolo...). In molte nazioni europee dopo le 23:00 o si spengono o si attenua la potenza ai lampioni. Nel land di Monaco si spengono anche i semafori, rimane l'illuminazione passiva dei cartelli catarifrangenti che si autoilluminano per l'appunto quando l'automezzo arriva in prossimità dell'incrocio. La notte deve rimaner nera, grazie (affaristi dell'energia permettendo a_111 ).

concordo con Elio, dato che ormai circoliamo con auto provviste di una quantità superiore di fari, faretti, anabbaglianti, led ecc. ecc. quindi non mi si dica che ci manca la luce sulle strade e che dire delle strade extraurbane vallari, non è che vogliamo illuminare anche quelle? a meno che si sia concordi nel creare ulteriori centrali per produzione di energia elettrica, con bollette, stratosferiche che ogni cittadino si ritrova a pagare. Scegliere è democratico ma anche accollarsi le conseguenze. a_45
Avatar utente
alvin 51
 
Messaggi: 2457
Iscritto il: venerdì 20 aprile 2012, 20:49
Località: San giovanni bianco 410 mslm.

Re: E sulle strade da rattoppare oltre mille lampioni spenti

Messaggiodi Black Bart » lunedì 17 novembre 2014, 16:17

raptor ha scritto:Settimana prossima le riaccendono. Per i fari abbaglianti obbligatori...mi sa che ti sei preso un abbaglio

Nessun abbaglio...ART.153-1/b
http://www.stragistop.it/codicedellastrada/151-152-153-154-155.htm
In ogni caso non può essere considerato pericoloso il viadotto di Sedrina se non c'è illuminazione,trovo più pericoloso il tratto da Sedrina a Dalmine sulla 470/dir che attraversa paesi e non c'è illuminazione se non per brevi tratti... Se questo fosse un paese "normale" i 50.000 Euro risparmiati forse si potrebbero usare per sistemare le strade e non usarli per illuminare le strade dissestate...

a_45
Avatar utente
Black Bart
 
Messaggi: 40
Iscritto il: venerdì 26 ottobre 2012, 15:50

Re: E sulle strade da rattoppare oltre mille lampioni spenti

Messaggiodi raptor » lunedì 17 novembre 2014, 17:04

Black Bart ha scritto:Nessun abbaglio...ART.153-1/b

a_19 a_19 a_19 a_19 a_19 a_19 a_19 a_19 a_19 a_19 Un po' di ordine

Articolo 153 in vigore:
Uso dei dispositivi di segnalazione visiva e di illuminazione dei veicoli a motore e dei rimorchi
1. Da mezz'ora dopo il tramonto del sole a mezz'ora prima del suo sorgere ed anche di giorno nelle gallerie, in caso di nebbia, di caduta di neve, di forte pioggia e in ogni altro caso di scarsa visibilita', durante la marcia dei veicoli a motore e dei veicoli trainati, si devono tenere accese le luci di posizione, le luci della targa e, se prescritte, le luci di ingombro. In aggiunta a tali luci, sui veicoli a motore, si devono tenere accesi anche i proiettori anabbaglianti. Salvo quanto previsto dal comma 3 i proiettori di profondita' possono (non devono) essere utilizzati fuori dei centri abitati quando l'illuminazione esterna manchi o sia insufficiente. Peraltro, durante le brevi interruzioni della marcia connesse con le esigenze della circolazione, devono essere usati i proiettori anabbaglianti.
Avatar utente
raptor
 
Messaggi: 223
Iscritto il: giovedì 7 luglio 2011, 15:39
Località: V.Brembana 560 m.

Re: E sulle strade da rattoppare oltre mille lampioni spenti

Messaggiodi Black Bart » lunedì 17 novembre 2014, 17:12

raptor ha scritto:Un po' di ordine Articolo 153 in vigore: Uso dei dispositivi di segnalazione visiva e di illuminazione dei veicoli a motore e dei rimorchi 1. Da mezz'ora dopo il tramonto del sole a mezz'ora prima del suo sorgere ed anche di giorno nelle gallerie, in caso di nebbia, di caduta di neve, di forte pioggia e in ogni altro caso di scarsa visibilita', durante la marcia dei veicoli a motore e dei veicoli trainati, si devono tenere accese le luci di posizione, le luci della targa e, se prescritte, le luci di ingombro. In aggiunta a tali luci, sui veicoli a motore, si devono tenere accesi anche i proiettori anabbaglianti. Salvo quanto previsto dal comma 3 i proiettori di profondita' possono (non devono) essere utilizzati fuori dei centri abitati quando l'illuminazione esterna manchi o sia insufficiente. Peraltro, durante le brevi interruzioni della marcia connesse con le esigenze della circolazione, devono essere usati i proiettori anabbaglianti.

153-1/b
1. Nelle ore e nei casi indicati nell’articolo 152,comma1, durante la marcia dei veicoli a motore e dei veicoli trainati, si devono tenere accese le luci di posizione, le luci della targa e, se prescritte, le luci d’ingombro. In aggiunta a tali luci, sui veicoli a motore, si devono tenere accesi:

a) i proiettori anabbaglianti: nei centri abitati, anche quando la illuminazione pubblica manchi o sia insufficiente; fuori dei centri abitati, anche di giorno, in caso di nebbia, fumo, foschia, nevicata in atto, pioggia intensa. Nei centri abitati tali proiettori devono essere utilizzati anche quando altre sorgenti di luce possono pregiudicare sia la visibilità per il conducente, sia quella del veicolo da parte di altri;

b) i proiettori di profondità fuori dei centri abitati quando l’illuminazione esterna manchi o sia insufficiente. Peraltro, durante le brevi interruzioni della marcia connesse con le esigenze di circolazione, devono essere usati i proiettori anabbaglianti.
Avatar utente
Black Bart
 
Messaggi: 40
Iscritto il: venerdì 26 ottobre 2012, 15:50

Re: E sulle strade da rattoppare oltre mille lampioni spenti

Messaggiodi raptor » lunedì 17 novembre 2014, 17:23

Black Bart ha scritto:Ma sai leggere il 153-1/b ????

Calmino!!! a_39
Sono 11 anni che l'articolo 153 è stato modificato
Il DECRETO-LEGGE 27 giugno 2003, n. 151 (in G.U. 30/06/2003, n.149) , convertito con modificazioni dalla L. 1 agosto 2003, n. 214 (in SO n.133, relativo alla G.U. 12/08/2003, n. 186) ha disposto (con l'art. 3, comma 7, lettera a)) la modifica dell'art. 153, comma 1; (con l'art. 3, comma 7, lettera b)) la modifica dell'art. 153, comma 2; (con l'art. 3, comma 7, lettera c)) la modifica dell'art. 153, comma 4; (con l'art. 3, comma 7, lettera d)) la modifica dell'art. 153, comma 5 e (con l'art. 3, comma 7, lettera e)) la modifica dell'art. 153, comma 6.
a_45
Avatar utente
raptor
 
Messaggi: 223
Iscritto il: giovedì 7 luglio 2011, 15:39
Località: V.Brembana 560 m.

Re: E sulle strade da rattoppare oltre mille lampioni spenti

Messaggiodi Black Bart » lunedì 17 novembre 2014, 17:31

ok...basta perchè nopn è questo il fulcro della discussione...
Avatar utente
Black Bart
 
Messaggi: 40
Iscritto il: venerdì 26 ottobre 2012, 15:50

Re: E sulle strade da rattoppare oltre mille lampioni spenti

Messaggiodi raptor » lunedì 17 novembre 2014, 18:24

Black Bart ha scritto:ok...basta perchè nopn è questo il fulcro della discussione...
ok
qui il codice della strada vigente http://www.aci.it/i-servizi/normative/codice-della-strada.html
Avatar utente
raptor
 
Messaggi: 223
Iscritto il: giovedì 7 luglio 2011, 15:39
Località: V.Brembana 560 m.

Re: E sulle strade da rattoppare oltre mille lampioni spenti

Messaggiodi elio.biava » lunedì 17 novembre 2014, 19:05

Pensavo di dover rifar gli esami della patente a_19 ...invece vedo che la mia del '60 è ancora valida! a_18
Moderatore Immagini Antiche
"tra i monti Alben e Regaduro nel canalone i suoi compagni lo trasportarono per sentieri scoscesi tra boschi e pascoli fino a Sottochiesa, adagiato su una rozza scala a pioli ricoperta di fronde"
Avatar utente
elio.biava
 
Messaggi: 3114
Iscritto il: lunedì 18 aprile 2011, 11:38
Località: Fraggio-Fractum 995 slm, ex dogana veneta, Taleggio (BG) "sèm a baita"

Re: E sulle strade da rattoppare oltre mille lampioni spenti

Messaggiodi Lorenzogi » lunedì 17 novembre 2014, 20:19

Subiot ha scritto:Non penso che queste fungano da deterrente per quelli che vogliono tirare sassi ....

Be forse se il sasso che avrebbe potuto uccidermi lo avessi ricevuto tu sul parabrazza la penseresti diversamente, se ci fosse stata illumininazione molto probabilmente questi criminali non avrebbero agito cosi disinvolti, e nel caso comunque fossero stati decisi a compiere questo crimine comunque, molto probabilmente con le luci qualcuno li avrebbe potuti vedere e denunciare prima, molto prima di quando furono presi dai carabinieri (che per altro non gli fecero niente roba da matti, ma lasciamo stare). Vero che si parta dalle cose piccole anche nel risparmio, ma onestamente con tutte le tasse assurde che paghiamo in Italia doverle pagare per della illuminazione pubblica a me personalmente non disturba per niente. a_45
Avatar utente
Lorenzogi
 
Messaggi: 27
Iscritto il: domenica 16 settembre 2012, 20:42

Precedente

Torna a Viabilità Valle Brembana

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti