Una nuova strada unirà Ardesio Oltre il Colle Roncobello

Condizioni strade, progetti futuri, strade agro-pastorali, e varianti in costruzione in Valle Brembana provincia di Bergamo.

Moderatore: IW2LBR

Messaggiodi andrea.brembilla » lunedì 23 aprile 2007, 10:14

Simone ha scritto:Ora ai sensi delle norme funzionali e geometriche per la costruzione delle strade approvate con DM 5 novembre 2001, una strada di classe F2 è costituita da due corsie di m 3,25 (una per senso di marcia) e due banchine laterali di m 1,00 e delimitata da due banchine in terra, con barriere di protezione in acciaio a protezione dei pali di illuminazione... totale 8,50 metri!!!
Se è così, ma non credo, sono più idioti di quanto pensassi. Comunque piccolo appunto: se il trentino o la svizzera hanno più strade agrosilvopastorali di noi peggio per loro, nel senso che non mi pare obbligatorio costruire queste strade per lo sviluppo!
Andrea Carminati, brembano; moderatore forum
cai.vallebrembana.org
Avatar utente
andrea.brembilla
 
Messaggi: 5490
Iscritto il: giovedì 17 marzo 2005, 11:50
Località: Brembilla (BG) - 440 m s.l.m.

Ardesio Oltre il Colle Roncobello

Messaggiodi willy » lunedì 23 aprile 2007, 10:14

Da quanto ho capito quindi una strada F2 è una strada vera e propria. Prevede anche l'asfalto?
Mah, non so dare un'opinione sulla questione, anche le tanto decantate dolomiti hanno strade asfaltate che arrivano praticamente su ogni passo e in ogni luogo, ma sinceramente avrei preferito che le orobie imitassero le dolomiti in altre cose.
Avatar utente
willy
 
Messaggi: 1065
Iscritto il: lunedì 7 marzo 2005, 17:02
Località: Almenno S.B. - m.300 s.l.m. - Foppolo m. 1600 s.l.m.

Messaggiodi francesca » lunedì 23 aprile 2007, 10:22

andrea.brembilla ha scritto:Se è così, ma non credo, sono più idioti di quanto pensassi. Comunque piccolo appunto: se il trentino o la svizzera hanno più strade agrosilvopastorali di noi peggio per loro, nel senso che non mi pare obbligatorio costruire queste strade per lo sviluppo!

Se non proprio obbligatorio è molto utile, pertanto peggio per noi e si vede. Le strade forestali (chiuse al traffico, tre metri di carreggiata, non pavimentate se non per brevi tratti con forte pendenza) sono funzionali alla cura dei boschi, alla salvaguardia idrogeologica e alla protezione della natura, riserve biogenetiche comprese. Inoltre favoriscono la conservazione della biodiversità mediante il corretto e completo utilizzo degli alpeggi (necessari perché molta fauna protetta trovi un habitat idoneo). Ma vanno fatte bene, dove servono e unicamente agli scopi sopra citati, questa però è un'altra storia. Quanto ha scritto Simone è corretto, pertanto in questo caso si tratta di una strada che di "ambientale" non ha proprio niente.
francesca
 

Messaggiodi fantasia » lunedì 23 aprile 2007, 19:52

è vero che in molti luoghi ci sono strade che arrivano dovunque, credo però che si debba considerare anche tutto il contesto. la vicinanza con grandi città, ha fatto si che le valli bergamasche siano molto costruite e nuovi insediamenti stanno sorgendo ovunque, anche se non sempre se ne vede la necessità, considerando le molte case che in anni non ho mai visto aperte. nuove strade, fanno paura, perchè non si sa mai a cosa possono portare. inoltre alcune sono costruite su terreni scoscesi e non verranno mai ricoperte dalla vegetazione, vedi quelle del menna o quella che sale sopra rosolo. qualcuno sa qualcosa sulla valutazione di impatto ambientale? serve o no per le strade?
Avatar utente
fantasia
 
Messaggi: 382
Iscritto il: sabato 5 marzo 2005, 21:17
Località: vimodrone (mi) 128m.

Messaggiodi Simone » martedì 24 aprile 2007, 14:26

Ciao, ho ricontrollato la carta approvata e l'ho confrontata con una carta escursionistia (Kompass 104). Da questo confronto sembra che la strada parta da Valcanale, si porti all'Alpe Corte, si avvicini alla baita di Neel e, da li, si diriga verso il passo della Marogella. Il punto è che la strada non valica il passo ma ci passa sotto IN GALLERIA fino alle baite di Mezzeno: non so come prima non abbia notato quel tratto che le legenda segna come galleria... Ora non capisco più nulla e non capisco nemmeno come faccia la strada a passare sul territorio di Oltre il Colle. Anzi ho un sospetto: la strada non passa più in galleria ma dalla baita di Neel va alle baite di Mezzeno passando per il passo Branchino!

Nessuno conosce l'autore dell'articolo per un chiarimento o un approfondimento?

Saluti,
Simone Manenti
Simone
 
Messaggi: 5
Iscritto il: martedì 26 settembre 2006, 20:46

Messaggiodi fantasia » martedì 24 aprile 2007, 18:45

a pensar male si fa peccato ma spesso ci si azzecca.
possibile un investimento così corposo per alcune baite e boschi da tener puliti?
Avatar utente
fantasia
 
Messaggi: 382
Iscritto il: sabato 5 marzo 2005, 21:17
Località: vimodrone (mi) 128m.

Roncobello-Ardesio: pronto il progetto

Messaggiodi IW2LBR » domenica 13 maggio 2012, 19:56

Roncobello-Ardesio: pronto il progetto

Il progetto è pronto. Ma anche in questo caso si è in attesa di soldi. Per l’alta Valle Brembana rappresenta, insieme alla galleria sotto il passo San Marco, uno dei progetti più ambiziosi: collegare Roncobello con Ardesio, quindi alta Valle Brembana con alta Valle Seriana (sarebbe il secondo collegamento dopo quello del passo di Zambla, tra Val Serina e Val del Riso). Nel 2007 si arrivò al protocollo d’intesa tra Provincia, Comuni e Comunità montane per realizzare quella che doveva essere innanzitutto una strada agrosilvopastorale, per servire pascoli, baite e alpeggi. Ma il progetto concluso poi due anni fa ha previsto una strada carrozzabile vera e propria, il cui costo si aggira sui 14 milioni di euro. Lunga dieci chilometri e, nel punto più alto a quota 1.900 metri, partirà dalla conca di Mezzeno a Roncobello per arrivare all’Alpe Corte di Valcanale di Ardesio, passando per un tratto sul territorio di Oltre il Colle. Verrebbe aperta solo d’estate. «Sarebbe importante per il turismo – dice il sindaco di Roncobello Andrea Milesi –, ma costituirebbe anche una via di fuga in caso di emergenze o impraticabilità delle altre strade». Lontanissimo, tra i sogni dell’alta valle, anche il traforo sotto il passo San Marco (inserito nel Piano del territorio di Mezzoldo): partirebbe nella zona del rifugio Madonna delle Nevi per sbucare in zona di Albaredo per San Marco (Sondrio). Ma al di là dei sogni l’alta valle, in questo periodo, deve fare i conti con buche e asfalto malmesso. «Le strade provinciali dell’alta valle – dice il sindaco di Roncobello Milesi – sono messe veramente male: ci sono buche, muretti che cadono e guardrail che mancano. Gli asfalti andrebbero rifatti. Personalmente ho chiesto una maggiore attenzione alla Provincia».

http://news.valbrembanaweb.com/index.php/roncobello-ardesio-pronto-il-progetto/

Immagine
Valanga - VLBNET Rete Wireless - News Valle Brembana - Valle Brembana - Fotografie della Valle Brembana
Specialist SEO, search engine optimization & marketing
Avatar utente
IW2LBR
Site Admin
 
Messaggi: 75821
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2005, 20:57
Località: Media Val Brembana (600m)

Re: Una nuova strada unirà Ardesio Oltre il Colle Roncobello

Messaggiodi meteopedro » domenica 13 maggio 2012, 20:19

Sarebbe importante per il turismo -------- ( questa al limite, la posso accettare), dice il sindaco di Roncobello Andrea Milesi –, ma costituirebbe anche una via di fuga in caso di emergenze o impraticabilità delle altre strade». ma questa sopra non sta ne in cielo ne in terra
mi stupisco che un sindaco possa affermare certe..... lasciamo perdere a_111 a_111 a_35 a_35 a_34 a_19 a_19 a_21 a_39 a_45
Avatar utente
meteopedro
 
Messaggi: 2828
Iscritto il: domenica 23 gennaio 2005, 16:34
Località: Paladina 272 m.s.l.m.

Re: Una nuova strada unirà Ardesio Oltre il Colle Roncobello

Messaggiodi Skiador » domenica 13 maggio 2012, 20:39

Profonda crisi e mania di costruzione strade forestali in Alta Valle come non mai, due situazioni che stridono parecchio tra loro, vorrei sapere con esattezza dove vanno a finire i finanziamenti e come vengono gestiti gli appalti (se con criteri di vero risparmio o altro....). Saro' troppo sospettoso per natura, ma qui c'e' puzza di bruciato a go-go...e non dico altro...!
Avatar utente
Skiador
 
Messaggi: 1773
Iscritto il: sabato 24 febbraio 2007, 16:55
Località: england

PrecedenteProssimo

Torna a Viabilità Valle Brembana

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite