Variante e Rondo' di Zogno

Condizioni strade, progetti futuri, strade agro-pastorali, e varianti in costruzione in Valle Brembana provincia di Bergamo.

Moderatore: IW2LBR

Variante e Rondo' di Zogno

Messaggiodi cllocate » lunedì 5 marzo 2007, 10:19

a_14
cllocate
 

Variante e Rondo' di Zogno

Messaggiodi N.C. » lunedì 5 marzo 2007, 11:29

Calma luvaltol.

Io vado tutti i giorni a Milano partendo dalla stazione di Bergamo in treno. Da Bergamo alla stazione di Milano Lambrate ci impiego circa 45 - 50 minuti. Quelle poche volte che mi è capitato di andare in macchina dal casello di Dalmine all'entrata di Milano ci ho messo più di un ora e mezza (e sono partito in un orario considerato "non di punta"). Poi entrando in Milano ho dovuto trovare parcheggio e sono passati ancora parecchi minuti. Tirando le somme in auto ho impiegato il doppio del tempo (senza computare le code per arrivare a dalmine).

Tu quanto ci metti per andare a lavorare? immagina di impiegarci la metà del tempo, non sarebbe male.

Non fraintendermi, concordo anch'io che sarebbe utile risolvere il traffico nel tratto di Zogno ma poi cosa succede: 60.000.000 E in meno nelle casse e passo di lumaca dal Maivisto in giu.

Concludo commentando la tua frase: "cari NC e MM se credete che la realizzazione di un tracciato su rotaia faccia diminiure il traffico su gomma siete degli illusi" ebbene, se ci fosse il treno lascerei volentieri la mia auto in garage (e penso che non sarei l'unico a farlo).
Nicola
Avatar utente
N.C.
 
Messaggi: 59
Iscritto il: sabato 24 febbraio 2007, 10:04

Variante e Rondo' di Zogno

Messaggiodi andrea.brembilla » martedì 6 marzo 2007, 10:34

N.C. ha scritto:se ci fosse il treno lascerei volentieri la mia auto in garage (e penso che non sarei l'unico a farlo).

Quoto senza dubbio. Viva la TEB fino a San Pellegrino, o anche solo fino a Villa.
La variante di Zogno però s'ha da fare comunque.
Riguardo al treno Bergamo-Milano: ma è possibile che per fare 45 chilometri ci si metta 50 minuti?!Al massimo in mezzora si dovrebbe arrivare! E poi è inutile raddoppiare i binari da Bergamo a Treviglio se poi a Treviglio non si fa il "salto del montone" (connessione diretta ai binari della Treviglio Milano scavalcando l'"alta velocità"), e si resta tutti in coda!!Se per andare a Milano ci si mettesse non più di mezzoretta molti valligiani non sarebbero costretti per ragioni di studio ad affittare casa a Milano!
Andrea Carminati, brembano; moderatore forum
cai.vallebrembana.org
Avatar utente
andrea.brembilla
 
Messaggi: 5284
Iscritto il: giovedì 17 marzo 2005, 11:50
Località: Laxolo di Val Brembilla (BG) - 570 m s.l.m.

Variante e Rondo' di Zogno

Messaggiodi luvaltol » martedì 6 marzo 2007, 11:03

sono daccordo quasi su tutto. direi di più: se chi abita a milano se ne restasse a milano a lavorare e a fare le vacanze, se chi abita in valle se ne restasse in valle a studiare e fare le vacanze, non ci sarebbero code, non ci sarebbe bisogno della variante, non ci sarebbe bisogno nemmeno del treno. Poi tutti si tornerebbe a coltivare la terra ed allevare animali, faremmo anche a meno dell'elettricità e tutti saremmo più contenti.

Semplice no?
Avatar utente
luvaltol
 
Messaggi: 170
Iscritto il: lunedì 21 febbraio 2005, 15:12
Località: provincia di Milano

Messaggiodi andrea.brembilla » martedì 6 marzo 2007, 12:47

Si parla di cose estremamente complete e fattibili, nè qualunquismo nè sogni.
e viva i Milanesi che portano soldi in valle, e viva spostarsi a Milano che dà tante opportunità! a_2 a_2
Andrea Carminati, brembano; moderatore forum
cai.vallebrembana.org
Avatar utente
andrea.brembilla
 
Messaggi: 5284
Iscritto il: giovedì 17 marzo 2005, 11:50
Località: Laxolo di Val Brembilla (BG) - 570 m s.l.m.

Messaggiodi luvaltol » martedì 6 marzo 2007, 13:00

sorry

a_11 a_21
Avatar utente
luvaltol
 
Messaggi: 170
Iscritto il: lunedì 21 febbraio 2005, 15:12
Località: provincia di Milano

Messaggiodi N.C. » martedì 6 marzo 2007, 19:00

Ma cosa centra il non muoversi proprio, il restare dove si è, ... e torniamo ad allevare animali...

luvaltor questo talebanismo ha un tantino stufato, è così difficile argomentare in modo serio?
Nicola
Avatar utente
N.C.
 
Messaggi: 59
Iscritto il: sabato 24 febbraio 2007, 10:04

Messaggiodi luvaltol » martedì 6 marzo 2007, 19:04

N.C. ha scritto:Ma cosa centra il non muoversi proprio, il restare dove si è, ... e torniamo ad allevare animali...

luvaltor questo talebanismo ha un tantino stufato, è così difficile argomentare in modo serio?


Va bene, mi sono scusato, lo faccio ancora.
Chi mi conosce lo sa come discuto, andate a rileggere i miei post...
altro che talebanismo... mi pare che l'idea di aprire una raccolta di suggerimenti per rilanciare il turismo in Valle sia stata mia.

SUGGERIMENTO ho letto un bellissimo articolo di Simone Moro su Orobie di gENNAIO '07, riguardo il finto ecologismo e la necessità di spostarsi. Vi dico solo che sono daccordo al 100% con tutto quello che scrive... così evito lunghi post.

buona serata a tutti
Ultima modifica di luvaltol il martedì 6 marzo 2007, 19:11, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
luvaltol
 
Messaggi: 170
Iscritto il: lunedì 21 febbraio 2005, 15:12
Località: provincia di Milano

Messaggiodi cllocate » martedì 6 marzo 2007, 19:09

Acqua passata a_14
Torniamo al titolo del topic :
"Nuovo progetto preliminare variante di Zogno"

a_18
cllocate
 

PrecedenteProssimo

Torna a Viabilità Valle Brembana

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti