Viabilità - L'Analisi della Mobilità

Condizioni strade, progetti futuri, strade agro-pastorali, e varianti in costruzione in Valle Brembana provincia di Bergamo.

Moderatore: IW2LBR

Viabilità - L'Analisi della Mobilità

Messaggiodi bashir.it » venerdì 23 marzo 2007, 10:49

La Provincia di Bergamo ha pubblicato sul proprio sito l'analisi della mobilità in provincia di Bergamo.
http://www.provincia.bergamo.it/Provpor/provBgViewEditorialNewsProcessWAI.jsp?editorialID=78762

Dal territorio della provincia di Bergamo vengono, ogni giorno, generati e attratti più di 1 milione di spostamenti complessivi.

E' questo il dato più significativo che emerge dalla Analisi della mobilità in provincia di Bergamo, documento che riporta, con estremo dettaglio, l'analisi della domanda di mobilità sistematica nel territorio provinciale a valle dei dati resi disponibili dall'ISTAT all'inizio del 2006 e relativi all'ultimo Censimento della popolazione e delle abitazioni condotto nell'anno 2001.
In particolare il documento affronta i temi peculiari della mobilità nel territorio bergamasco con uno specifico approfondimento sul trasporto pubblico locale. Si evidenzia che il dato entro il quale va collocata la realtà provinciale, rispecchia quello più complessivo della mobilità in Italia.

Qui di seguito i documenti riguardanti la mobilità nelle otto comunità montane:
- Gli spostamenti giornalieri - generati e attratti, per motivo e mezzo http://www.provincia.bergamo.it/provpordocs/mobilita_6_4_1.pdf;

- Gli spostamenti nella fascia oraria 7:15 - 9:15 - generati e attratti, per motivo e mezzo http://www.provincia.bergamo.it/provpordocs/mobilita_6_4_2.pdf;

- L'analisi degli spostamenti per fascia oraria e tempo di viaggio http://www.provincia.bergamo.it/provpordocs/mobilita_6_4_3.pdf;
Bashir.it
Moderatore Forum Val Brembana - Brembana Valley Forum Moderator

Se sono in linea, purtroppo non sono qui
Avatar utente
bashir.it
 
Messaggi: 797
Iscritto il: giovedì 16 marzo 2006, 17:01
Località: Seriate

Messaggiodi Paolo » venerdì 23 marzo 2007, 11:19

Analisi abbastanza interessante.
Mi sembra che l'anomalia più evidente sia la bassissima percentuale di utilizzo dei mezzi pubblici da parte degli utenti della Val Seriana: bassa non solo in assoluto, ma persino rispetto alla media bergamasca (che non è certo da additare ad esempio).

Qualcuno mi sa dire se la situazione dei trasporti pubblici in Val Seriana è così tragica? Vedo che la Val Brembana ha percentuali di utilizzo molto maggiori, e non è certo servita in modo particolarmente buono (2 ore per raggiungere l'Alta Valle da Bergamo, e per quel che ne so i pullman domenicali sono stati aboliti da tempo!).
Avatar utente
Paolo
 
Messaggi: 1896
Iscritto il: mercoledì 19 febbraio 2003, 6:07
Località: Bg (260m) - Carona (1100m)

Messaggiodi andrea.brembilla » venerdì 23 marzo 2007, 11:32

Paolo ha scritto:Qualcuno mi sa dire se la situazione dei trasporti pubblici in Val Seriana è così tragica? Vedo che la Val Brembana ha percentuali di utilizzo molto maggiori, e non è certo servita in modo particolarmente buono (2 ore per raggiungere l'Alta Valle da Bergamo, e per quel che ne so i pullman domenicali sono stati aboliti da tempo!).

I trasporti pubblici in Val Brembana secondo me sono disastrosi, soprattutto per i rami cosiddetti "secondari" che sono quasi abbandonati a favore della linea principale BG-SanGio-Piazza.
In Val Seriana non credo la situazione cambi molto, anche se la situazione viabilistica è se possibile peggiore di quella della nostra valle (mi è capitato di scendere da Valgoglio un giorno feriale e per arrivare a Bergamo ci ho messo due ore). Davvero curioso quel dato, anche io lancio un appello ai lettori della Val Seriana, come mai utilizzate così poco i mezzi pubblici? a_18
Andrea Carminati, brembano; moderatore forum
cai.vallebrembana.org
Avatar utente
andrea.brembilla
 
Messaggi: 5298
Iscritto il: giovedì 17 marzo 2005, 11:50
Località: Laxolo di Val Brembilla (BG) - 570 m s.l.m.

Messaggiodi Paolo » venerdì 23 marzo 2007, 12:23

Paolo ha scritto:I trasporti pubblici in Val Brembana secondo me sono disastrosi, soprattutto per i rami cosiddetti "secondari" che sono quasi abbandonati a favore della linea principale BG-SanGio-Piazza.

Effettivamente...

E' da un po' di tempo che non mi faccio un Bergamo-Carona in pullman, ma ricordo che un paio di ore ci vogliono, e per 52km sono un tempo abbastanza spropositato.

Se volessi salire domani, ad esempio, secondo l'orario SAB potrei partire alle 11.15 ed arrivare alle 13.10 : quindi da un punto di vista turistico non è una possibilità che si possa prendere in considerazione.
La ciliegina sulla torta direi poi che è stata l'abolizione delle corse domenicali (almeno per molti paesi) - erano le uniche corse affollate, almeno in certi periodi dell'anno...
Io rimango dell'idea che un servizio pubblico non dovrebbe rispondere solamente a logiche commerciali - una sovvenzione provinciale/regionale/nazionale/europea per mantenere i collegamenti ad un livello almeno minimo di funzionalità (leggasi : almeno tutti i giorni) non mi sembrerebbe fuori posto.
Avatar utente
Paolo
 
Messaggi: 1896
Iscritto il: mercoledì 19 febbraio 2003, 6:07
Località: Bg (260m) - Carona (1100m)

Messaggiodi bashir.it » venerdì 23 marzo 2007, 12:45

Paolo ha scritto:Io rimango dell'idea che un servizio pubblico non dovrebbe rispondere solamente a logiche commerciali - una sovvenzione provinciale/regionale/nazionale/europea per mantenere i collegamenti ad un livello almeno minimo di funzionalità (leggasi : almeno tutti i giorni) non mi sembrerebbe fuori posto.


Esistono delle Sovvenzioni per la gestione del servzio di pubblico trasporto definite dalle gare d'appalto (in ambito europeo)

Trasporto Pubblico in Lombardia
http://www.consiglio.regione.lombardia.it/Nuovo/rlweb/schede/arg_trasporti/trasporto02/index.html

Riforma del trasporto Pubblico
http://www.trasporti.regione.lombardia.it/main/focus/focus.asp?focus=9

Le varie procedure concorsuali in Lombardia
http://www.trasporti.regione.lombardia.it/allegati/doc/tutto/646762.pdf

Corrispettivi
http://www.trasporti.regione.lombardia.it/allegati/doc/tutto/647804.pdf
Bashir.it
Moderatore Forum Val Brembana - Brembana Valley Forum Moderator

Se sono in linea, purtroppo non sono qui
Avatar utente
bashir.it
 
Messaggi: 797
Iscritto il: giovedì 16 marzo 2006, 17:01
Località: Seriate

Messaggiodi orobikus » venerdì 23 marzo 2007, 17:04

Una curiosità:
quando andavo alle superiori la mattina cambiavo 2 corriere e ci impiegavo più di 1h per fare 30 km. Al pomeriggio cambiavo 4 (leggasi quattro) corriere e ci impiegavamo 1,5/2h (in funzione dell'orario di scuola) per arrivare a casa. Ho fatto le superiori a Zogno (che ai tempi non si chiamava Turoldo) non a Milano nè! Allucinante.
E penso che la situazione sia ancora la stessa... chi mi sa dire come sono messi i ragazzi dell'alta valle che scendono a Zogno?
orobikus
 

Messaggiodi orobikus » venerdì 23 marzo 2007, 17:06

(lo so, sono un'pò OT... non lapidatemi)
orobikus
 


Torna a Viabilità Valle Brembana

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 4 ospiti