Cervo Valle Brembana - Alpi e Prealpi Orobie

Le numerose specie di animali selvatici nelle Alpi Prealpi Orobie e specificatamente in Valle Brembana

Moderatore: IW2LBR

Trova casa il cervo fossile - Una teca al museo Caffi di Ber

Messaggiodi IW2LBR » lunedì 23 maggio 2011, 17:34

Trova casa il cervo fossile - Una teca al museo Caffi di Bergamo

L'architetto Bruno Vaerini non ha dubbi: il cervo fossile, ritrovato in Val Borlezza nel 2001 e risalente a oltre 700 mila anni fa, è un autentico capolavoro della natura. Il progetto espositivo da lui firmato e presentato ieri dall'associazione Amici del museo (che lo ha finanziato attraverso un bando della Fondazione della Comunità bergamasca) parte da questa constatazione e dalla necessità di valorizzare unicità e aspetti naturalistici e scientifici del reperto.

Una teca avvolta di luce
«Il progetto – sottolinea Vaerini – deve favorire il silenzio e l'ascolto. Una semplice teca avvolta dalla luce dentro la quale verranno adagiati questi incredibili resti. Attorno altre teche con altri reperti legati all'ambiente in cui è stato ritrovato il fossile». L'allestimento verrà predisposto nella «sala del cervo» del museo Caffi dove è rimasto in funzione quel laboratorio di restauro che finora ha operato sotto gli occhi dei visitatori: «L'intervento di Matteo Malzanni e Federico Confortini – spiega Anna Paganoni, direttrice dell'Istituto di geologia e paleontologia del museo Caffi – sarà completato entro i primi di giugno. Quindi il fossile verrà trasferito e partiranno i lavori per il progetto espositivo». «Un ottimo lavoro di squadra su un vero e proprio patrimonio della comunità», ha aggiunto l'assessore alla Cultura Claudia Sartirani.

L'impegno degli Amici del museo
Il merito, si diceva, va anche e soprattutto all'associazione Amici del museo: «Visto l'ottimo intervento di recupero – ha sottolineato la vice presidente Lina Quirci, affiancata dalla presidentessa Franca Natta e dal consigliere Giulio Pandini – ci siamo dati da fare sul versante della fruizione cercando finanziamenti per la progettazione dell'allestimento: li abbiamo trovati grazie alla fondazione su cui puntiamo anche per la seconda fase, quella della realizzazione». Su questo punto, proprio ieri, è arrivata un'altra bella notizia: «Il consiglio d'amministrazione – ha annunciato Maria Bellati, segretario generale della stessa fondazione – ha dato il via libera alla richiesta proprio martedì».

L'Eco di Bergamo - Emanuele Falchetti
Valanga - VLBNET Rete Wireless - News Valle Brembana - Valle Brembana - Fotografie della Valle Brembana
Specialist SEO, search engine optimization & marketing
Avatar utente
IW2LBR
Site Admin
 
Messaggi: 75851
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2005, 20:57
Località: Media Val Brembana (600m)

Re: Cervo Valle Brembana - Alpi e Prealpi Orobie

Messaggiodi medved » mercoledì 24 agosto 2011, 8:14

Qualcuno di voi sa il piano di prelievo venatorio del cervo in provicia di BG quanti animali prevede?
medved
 

Re: Cervo Valle Brembana - Alpi e Prealpi Orobie

Messaggiodi Subiot » mercoledì 24 agosto 2011, 12:28

Eccoti la risposta


PIANI DI PRELIEVO CERVI
Comprensorio Alpino di Caccia Valle Brembana 16 capi
Comprensorio Alpino di Caccia Valle Borlezza 15 capi
Ambito Territoriale di caccia Prealpino 9 capi
Comprensorio Alpino di Caccia Valle Seriana : non è concesso alcun piano di prelievo

Già che ci siamo ....

PIANI DI PRELIEVO CAPRIOLI
Comprensorio Alpino di Caccia Valle Brembana 206 capi
Comprensorio Alpino di Caccia Valle Borlezza 10capi
Ambito Territoriale di caccia Prealpino 132 capi
Comprensorio Alpino di Caccia Valle Seriana 44 capi
Comprensorio Alpino di Caccia Vale di Scalve 22 capi

I quantitaivi sono indicati nelle determine provinciali n° 2262 del 11.08.2011 e 2167 del 03.08.2011

Sempre per rimanere in tema ...

E' autorizzato l'abbattimento selettivo di 22 Mufloni nell'ATC Prealpino
Sempre nell'ATC Prealpino è autorizzato l'abbattimento di 1500 cinghiali (sul tema la Provincia di Bergamo stà autenticamente ... sbarellando .....)

a_14 a_14 a_14 a_14
GIU' LE MANI DALL'ORSO..
Avatar utente
Subiot
 
Messaggi: 1234
Iscritto il: martedì 19 febbraio 2008, 12:29
Località: Sedrina 342 m.l.m.

Re: Cervo Valle Brembana - Alpi e Prealpi Orobie

Messaggiodi medved » mercoledì 24 agosto 2011, 13:56

Subiot ha scritto:PIANI DI PRELIEVO CERVI Comprensorio Alpino di Caccia Valle Brembana 16 capi Comprensorio Alpino di Caccia Valle Borlezza 15 capi
Ambito Territoriale di caccia Prealpino 9 capi Comprensorio Alpino di Caccia Valle Seriana : non è concesso alcun piano di prelievo

Grazie

Subiot ha scritto:Sempre nell'ATC Prealpino è autorizzato l'abbattimento di 1500 cinghiali (sul tema la Provincia di Bergamo stà autenticamente ... sbarellando .....)

Come mai? Sono troppi, troppo pochi? Come prevedono di raggiungere il piano, con squadre, selezione parziale etc?
medved
 

Re: Cervo Valle Brembana - Alpi e Prealpi Orobie

Messaggiodi Subiot » mercoledì 24 agosto 2011, 15:18

Se hai seguito la polemica sui cinghiali, riconducibile ai dannio che causano alle attività agricole, puoi capire il motivo di questo dato.....

Francamente sono parecchio perplesso per una serie di motivi

In provincia di Bergamo negli ultimi anni si sono cacciati mediamente dai 300 ai 400 ncapi a stagione: con le braccate oltre non si è mai riusciti ad andare ...
Il piano di prelievo è stato redatto senza che prima fosse condotto un benché minimo censimento ....
Il piano di prelievo è stato individuato attuando la gestione predittiva, ovvero facendo la valutazione degli abbattimenti degli anni precedenti ....

Passare da 400 abbattimenti a stagione ai 1500 è cosa praticamente impossibile da realizzarsi. Neanche se si introduce la cosiddetta caccia di selezione al Cinghiale (praticamente impossibile da attuarsi nella nostra realtà...)

Se si raggiunge la metà degli abbattimenti programmati è già un gran risultato ..

Mi pare comunque che il tutto sia orchestrato ad arte al fine di sollevare ulteriori polveroni attorno a questo animale . a_11 a_11

E qui mi fermo perché stiamo andano OT...

a_14 a_14 a_14
GIU' LE MANI DALL'ORSO..
Avatar utente
Subiot
 
Messaggi: 1234
Iscritto il: martedì 19 febbraio 2008, 12:29
Località: Sedrina 342 m.l.m.

Re: Cervo Valle Brembana - Alpi e Prealpi Orobie

Messaggiodi kikko69 » mercoledì 24 agosto 2011, 17:04

Comprensorio Valle Brembana 206 capi.....a mettere insieme tutte le altre Valli 208 a_34 ; osservando in particolare la Valle Seriana 44 capi, Come si puo' spiegare una tale differenza? Calcolando che il prelievo è in base al numero di presenze, vuol dire che in Valle Brembana ci sono molto piu caprioli che nelle altre valli?
kikko69
 

Re: Cervo Valle Brembana - Alpi e Prealpi Orobie

Messaggiodi Subiot » mercoledì 24 agosto 2011, 17:17

Evidentemente si!!
Ti consiglio di dare un occhiata al report annuale dei capi di selvaggina recuperati dalla polizia provinciale: sono un censimento indiretto della popolazione presente che pare rispecchi le proporzioni in campo negli abbattimenti.

Eccoti il link .... http://www.provincia.bergamo.it/provpor ... 202010.pdf

C'è la suddivisione dei ritrovamenti per Comune ...
Per macro aree invece trovi la seguente suddivisione :

Come vedi nel 2010 sono stati recuperati 219 capi cosi suddivisi
Comprensorio Alpino di caccia Valle Brembana 82 capi
Comprensorio Alpino di caccia Valle Seriana 34 capi
Comprensorio Alpino di caccia Valle Borlezza 6 capi
Comprensorio Alpino di caccia Valle di Scalve 3 capi
ATC Prealpino lato Est ( Val Seriana,Val Cavallina,Val Calepio ) 29 capi
ATC Prealpino lato Ovest (Valle Brembana e Val Imagna) 65 capi

Ho volutamente tralasciato di parlare dei censimenti primaverili perchè potrebbe esserci qualcuno nel forum che non li ritiene credibili ..... a_34

I ritrovamenti sono invece un fatto casuale direttamente proporzionale agli animali presenti (sto parlando del Capriolo naturalmente ....)

a_14 a_14 a_14
GIU' LE MANI DALL'ORSO..
Avatar utente
Subiot
 
Messaggi: 1234
Iscritto il: martedì 19 febbraio 2008, 12:29
Località: Sedrina 342 m.l.m.

Ritrovato a San Pellegrino cervo ucciso dai bracconieri

Messaggiodi IW2LBR » martedì 27 settembre 2011, 8:57

da L'Eco di Bergamo

Ritrovato a San Pellegrino cervo ucciso dai bracconieri

San Pellegrino Terme - Verrà messo all'asta domani, alle 18, il cervo vittima di un atto di bracconaggio accaduto probabilmente nella notte tra venerdì e sabato scorsi, in località Ca' Boffelli, ad Alino di San Pellegrino. Si tratta di un maschio di età presunta di quattro anni, di 200 chili, con un magnifico palco di corna con dieci punte. Raccontano gli agenti della Polizia provinciale, intervenuti per il recupero della carcassa: «Siamo stati avvertiti del ritrovamento sabato mattina dai cacciatori Luigi Gervasoni di San Giovanni Bianco e da Claudio Pesenti. Erano in zona in battuta di starne e, verso le 8,30, sono stati allertati dai cani che avevano fatto la scoperta. Hanno avvertito del ritrovamento la Polizia provinciale che ha inviato sul posto una pattuglia. Gli agenti, con l'aiuto dei due cacciatori, hanno provveduto al recupero per niente facile della carcassa dell'animale che è stata portata al macello convenzionato di Mario Corticelli di Peghera, a Taleggio. Qui un veterinario Asl ha sancito la commestibilità della carne e, quindi, la possibilità della vendita». «Si tratta sicuramente di un atto di bracconaggio – continuano gli agenti – che non è valso ad altro che all'abbattimento senza alcun frutto di un magnifico capo di selvaggina nobile. La gravità del fatto si appesantisce ulteriormente in quanto siamo nel periodo dell'accoppiamento, per cui gli esemplari sono maggiormente tutelati. Ad aggravare il reato si somma quello di caccia, in periodo di chiusura». Domani, alle 18, alla pizzeria «Palazz dol Miro» di Peghera si svolgerà l'asta. In Val Brembana sono stati recentemente censiti circa 170 cervi.
Valanga - VLBNET Rete Wireless - News Valle Brembana - Valle Brembana - Fotografie della Valle Brembana
Specialist SEO, search engine optimization & marketing
Avatar utente
IW2LBR
Site Admin
 
Messaggi: 75851
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2005, 20:57
Località: Media Val Brembana (600m)

Preso cervo record sull'Ortighera

Messaggiodi IW2LBR » lunedì 17 ottobre 2011, 8:27

da L'eco di Bergamo

Preso cervo record sull'Ortighera, per portarlo a valle serve l'elicottero

Lenna - Verrà portato a valle stamattina, con un elicottero, il grosso cervo abbattuto ieri sul monte Ortighera, a Lenna, in alta Valle Brembana. Troppo pesante la carcassa dell'ungulato, un peso stimato vicino ai 200 chili, per ipotizzare una diversa modalità di recupero, e si è appunto deciso di far ricorso al mezzo aereo. Ma andiamo con ordine. Nelle prime ore di ieri da Dossena è uscita in battuta di caccia, ovviamente autorizzata, una squadra di ungulatisti, capitanata dall'accompagnatore Giuseppe Omacini, esperto cacciatore che, alcuni anni fa, quando venne aperta la caccia al cervo, ebbe la ventura di abbattere il primo esemplare. La squadra ha raggiunto la località Cascina, sull'Ortighera, la montagna prospiciente la piana di Lenna dove da anni vive una nutrita colonia di cervi. Al sorgere del sole il magnifico animale, un esemplare adulto con un ampio palco di corna a sei punte, è entrato nel mirino di uno dei cacciatori che lo ha centrato un attimo prima che potesse mettersi in salvo nel bosco.

Questione di attimi: sfortuna per il cervo che aveva probabilmente avvertito la presenza dell'uomo tentando di mettersi in salvo, fortuna per il cacciatore perché non è di tutti i giorni far preda tanto importante. L'abbattimento è uno dei 17 consentiti dal piano di prelievo del corrente anno previsti dalla Provincia. Facile intuire l'esultanza per una cattura tanto importante per i cacciatori che si sono però dovuti rendere conto che non sarebbe stato facile portare a casa la carcassa dell'animale. Da qui la decisione, che certamente avrà un costo, di far ricorso all'elicottero che dai boschi dell'Ortighera farà il trasporto sulle vicine piane di Lenna.
Valanga - VLBNET Rete Wireless - News Valle Brembana - Valle Brembana - Fotografie della Valle Brembana
Specialist SEO, search engine optimization & marketing
Avatar utente
IW2LBR
Site Admin
 
Messaggi: 75851
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2005, 20:57
Località: Media Val Brembana (600m)

PrecedenteProssimo

Torna a Fauna Selvatica Alpi Prealpi Orobie

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite