Cardo Alpino

Le numerose specie di fiori spontanei e le erbe medicinali nelle Alpi Prealpi Orobie e specificatamente in Valle Brembana

Moderatore: moxer

Cardo Alpino

Messaggiodi andres87 » mercoledì 26 giugno 2013, 12:41

Buongiorno a tutti,
Andando spesso per i boschi orobici durante l'estate ci si imbatte facilmente nel Cardo Alpino. Volevo sapere se qualcuno lo ha mai assaggiato lessandolo, dopo averlo attentamente ripulito dalle spine. Chiedo questo perchè qualche anno fa vidi un pastore intento nella raccolta di questi cardi e mi disse che erano molto buoni, con un sapore simile al carciofo. Io sono sempre rimasto scettico sulla loro commestibilità, so che alcuni cardi vengono consumati regolarmente (Cardo Mariano), ma sinceramente a parte quel pastore, non ho incontrato nessuno che li raccogliesse. Poi una seconda domanda: se fosse commestibile, quale parte si può pulire o cucinare?

Grazie per l'attenzione!
andres87
 
Messaggi: 11
Iscritto il: giovedì 20 ottobre 2011, 18:27
Località: Curno (216 m)

Re: Cardo Alpino

Messaggiodi elio.biava » mercoledì 26 giugno 2013, 13:24

andres87 ha scritto:Buongiorno a tutti, Andando spesso per i boschi orobici durante l'estate ci si imbatte facilmente nel Cardo Alpino. Volevo sapere se qualcuno lo ha mai assaggiato lessandolo, dopo averlo attentamente ripulito dalle spine. Chiedo questo perchè qualche anno fa vidi un pastore intento nella raccolta di questi cardi e mi disse che erano molto buoni, con un sapore simile al carciofo. Io sono sempre rimasto scettico sulla loro commestibilità, so che alcuni cardi vengono consumati regolarmente (Cardo Mariano), ma sinceramente a parte quel pastore, non ho incontrato nessuno che li raccogliesse. Poi una seconda domanda: se fosse commestibile, quale parte si può pulire o cucinare? Grazie per l'attenzione!

Perdinci che è commestibile!...era chiamato "pane degli alpini" a_11 .
Ma allora era FAME e miseria!... ora distruggeresti solo un bellissimo fiore protetto a_19 per mangiarci cosa poi ??
(mangiavano solo il cuore del fiore, la parte interna rotonda).
a_14
Moderatore Immagini Antiche
"tra i monti Alben e Regaduro nel canalone i suoi compagni lo trasportarono per sentieri scoscesi tra boschi e pascoli fino a Sottochiesa, adagiato su una rozza scala a pioli ricoperta di fronde"
Avatar utente
elio.biava
 
Messaggi: 3112
Iscritto il: lunedì 18 aprile 2011, 11:38
Località: Fraggio-Fractum 995 slm, ex dogana veneta, Taleggio (BG) "sèm a baita"

Re: Cardo Alpino

Messaggiodi andres87 » domenica 30 giugno 2013, 11:34

elio.biava ha scritto:
andres87 ha scritto:Buongiorno a tutti, Andando spesso per i boschi orobici durante l'estate ci si imbatte facilmente nel Cardo Alpino. Volevo sapere se qualcuno lo ha mai assaggiato lessandolo, dopo averlo attentamente ripulito dalle spine. Chiedo questo perchè qualche anno fa vidi un pastore intento nella raccolta di questi cardi e mi disse che erano molto buoni, con un sapore simile al carciofo. Io sono sempre rimasto scettico sulla loro commestibilità, so che alcuni cardi vengono consumati regolarmente (Cardo Mariano), ma sinceramente a parte quel pastore, non ho incontrato nessuno che li raccogliesse. Poi una seconda domanda: se fosse commestibile, quale parte si può pulire o cucinare? Grazie per l'attenzione!

Perdinci che è commestibile!...era chiamato "pane degli alpini" a_11 .
Ma allora era FAME e miseria!... ora distruggeresti solo un bellissimo fiore protetto a_19 per mangiarci cosa poi ??
(mangiavano solo il cuore del fiore, la parte interna rotonda).
a_14


Ah ecco, quindi è commestibile! La mia era comunque solo una curiosità, prometto che non rovinerò nemmeno un cardo a_39 , visto poi che anche una specie protetta. Grazie della risposta a_45
andres87
 
Messaggi: 11
Iscritto il: giovedì 20 ottobre 2011, 18:27
Località: Curno (216 m)

Re: Cardo Alpino

Messaggiodi formica » domenica 14 luglio 2013, 21:32

la frase che il cardo alpino é protetto mi ha incuriosito ed ho cercato fra le leggi regionali e la carlina acaulis - nome del cardo in questione- non risulta tra le specie protette, anzi é indicato per insalate alla stregua del carciofo. Il fatto poi che se ne mangi pochino é un'altra cosa...
Avatar utente
formica
 
Messaggi: 93
Iscritto il: giovedì 22 marzo 2007, 14:22
Località: bg


Torna a Flora Spontanea Alpi Prealpi Orobie

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite