Le News Meteo del 2018

Meteorologia delle Alpi e Prealpi Orobie a cura di Orobie Meteo

Moderatori: Lino70, RubenBG, Fabio76, tropico90

Re: Le News Meteo del 2018

Messaggiodi tropico90 » venerdì 7 settembre 2018, 19:38

Le città più calde di oggi in Italia: Reggio Calabria 33° ; Olbia, Foggia, Crotone e Catania 30°; Roma, Grosseto, Termoli e Bari 29°.
tropico90
 
Messaggi: 184
Iscritto il: sabato 6 novembre 2010, 21:43
Località: Villa d'Almè 300 metri sul livello del mare

Re: Le News Meteo del 2018

Messaggiodi tropico90 » lunedì 10 settembre 2018, 19:37

Sud Africa - Nevicata storica di inizio primavera

Un inverno particolarmente freddo quest'anno che ha visto diversi episodi di neve fino a bassa quota ma nessuno si aspettava che con l'esplodere della primavera australe la neve potesse tornare e in forma cosi abbondante. Le previsioni avevano annunciato la possibilità di neve ma a queste latitudini non si da mai niente per scontato finché non accade.
Parliamo di latitudini piuttosto basse, 35° circa un po' come se fossimo sull'Isola di Malta. Ma gli inverni australi a parità di latitudine sono più freddi dei nostri per la maggiore lontananza della Terra (afelio) dal Sole. Tant'è che la neve può fare la sua comparsa anche in zone insolite. Ma c'è davvero tanto di insolito in questa nevicata tardiva che ha interessato la provincia occidentale del Sud Africa. In questo periodo infatti siamo in primavera e le temperature dovrebbero aggirarsi sui 15-18° di massima.
E invece no, nell'arco di 24 ore la temperatura è precipitata fino a 0° ed è arrivata tanta neve, neve che ha imbiancato tutto con spessori anche di alcuni centimetri e fino a bassissima quota. Stupore oltre che tra le persone anche e soprattutto tra gli animali, in primis gli elefanti e le giraffe!
Fonte: www3bmeteo.com
tropico90
 
Messaggi: 184
Iscritto il: sabato 6 novembre 2010, 21:43
Località: Villa d'Almè 300 metri sul livello del mare

Re: Le News Meteo del 2018

Messaggiodi tropico90 » martedì 11 settembre 2018, 20:26

USA, Uragano Florence rischia di essere distruttivo: evacuazioni di massa e supermercati presi d'assalto

Sempre più potente l'uragano Florence ad un passo dalla categoria 5. Si teme un disastro nel Nord Carolina. Evacuazioni in atto.

Mancano ormai meno di 48 ore all'impatto dell'uragano Florence attualmente di categoria 4 ma ad un passo dalla categoria 5, ovvero la massima potenza raggiungibile da un ciclone tropicale. L'uragano dista ancora un migliaio di chilometri dalle coste americane orientali e ha quindi ancora molto tempo per potersi potenziare sulle calde acque dell'Atlantico occidentale dove troviamo temperature superficiali dell'acqua vicine ai 29°C.

A favorire un maggior sviluppo del ciclone è la presenza di una vasta calma di vento tutt'attorno, determinata da un vasto campo di alta pressione. I cicloni tropicali prediligono proprio questo genere di ambienti per svilupparsi in perfetta autonomia.

L'uragano Florence sarà con alta probabilità la più grande tempesta degli ultimi 60 anni per la East Coast ed in particolare per il Nord Carolina, il principale obiettivo del ciclone.Le autorità della Carolina del Nord hanno ordinato le prime evacuazioni sull'isola di Hatteras e, a partire da oggi, nella regione turistica costiera di Outer Banks.


A breve saranno diramate evacuazioni anche lungo le coste del Stato dove si temono mareggiate devastanti (oltre all'innalzamento del livello del mare) e piogge torrenziali ( si prevedono localmente anche oltre 1000 mm di pioggia in 36 ore).
tropico90
 
Messaggi: 184
Iscritto il: sabato 6 novembre 2010, 21:43
Località: Villa d'Almè 300 metri sul livello del mare

Re: Le News Meteo del 2018

Messaggiodi tropico90 » martedì 11 settembre 2018, 20:29

Allerta massima tra Cina e Filippine : arriva il devastante tifone Mangkhut di categoria 5
Oceani pieni di cicloni tropicali. Oltre Florence in arrivo anche Mangkhut sull'Asia. Massima allerta.

Proprio ieri sera, ormai destinato a colppire la East Coast americana, dall'altra troviamo il potente tifone Mangkhut diretto sulle Filippine dove è stata diramata l'allerta massima.

Il tifone Mangkhut è un tifone di categoria 4 sulla scala Saffir-Simpson mostrando venti fino a 240 km/h in grado di scatenare mareggiate alte oltre 10 metri. Entro le prossime 24 ore potrebbe raggiungere addirittura la categoria 5 con venti superiori ai 250 km/h a causa del passaggio di acque ancor più calde sul Pacifico occidentale. Attualmente il tifone si trova a circa 1500 km a ovest dalle Filippine, prossimo obiettivo del tifone.
tropico90
 
Messaggi: 184
Iscritto il: sabato 6 novembre 2010, 21:43
Località: Villa d'Almè 300 metri sul livello del mare

Re: Le News Meteo del 2018

Messaggiodi tropico90 » giovedì 13 settembre 2018, 19:39

Uragano Helene verso l'Europa: massima allerta sulle Azzorre

Uragano Helene verso l'Europa, a breve colpirà le Azzorre. Si temono gravi danni.

L'oceano Atlantico pullula di cicloni tropicali come normale che sia in questa fase dell'anno, denominata "la stagione degli uragani" che solitamente va dal termine di agosto al mese di ottobre. È proprio questo il periodo ideale per la formazione dei tanto temuti cicloni tropicali, proprio perchè le acque oceaniche raggiungono la temperatura più alta dell'anno e possono garantire energia da vendere.

L'uragano Florence, ormai ad un passo dagli Stati Uniti, non è l'unico ciclone tropicale presente nell'Atlantico. Sull'altro versante oceanico si sviluppa sempre più Helene, ora diventato un uragano di categoria 1. Questo ciclone si è formato a largo dell'Africa occidentale in una posizione più settentrionale del solito rispetto alla classica fascia tropicale e per questo motivo si sta muovendo in zone molto più vicine all'Europa prendendo una strada totalmente diversa da Florence e altri uragani.

L'uragano Helene seguirà molto probabilmente una traiettoria molto simile a quella di Ophelia (ciclone tropicale sul Vecchio Continente lo scorso anno).

Attualmente si trova a circa 1500 km a sud delle isole Azzorre e presenta raffiche di vento comprese tra i 150 e i 200 km/h, piogge torrenziali e forti mareggiate. Helene si muove verso nord ad una velocità di 19 km/h e si teme possa raggiungere le isole Azzorre tra sabato 15 e domenica 16 causando danni ingenti nonostante possa perdere un po' della sua energia a causa del passaggio su acque leggermente più fredde.

Potrebbe dunque abbattersi sulle Azzorre con venti attorno ai 150 km/h e piogge torrenziali, in particolare sull'isola di Flores e l'isola di Corvo.
tropico90
 
Messaggi: 184
Iscritto il: sabato 6 novembre 2010, 21:43
Località: Villa d'Almè 300 metri sul livello del mare

Re: Le News Meteo del 2018

Messaggiodi tropico90 » giovedì 13 settembre 2018, 19:43

TIFONE MANGKHUT in arrivo sulle Filippine, gli aggiornamenti

L'occhio del tifone Mangkhut di categoria 5 (Ompong in filippino) è attualmente posizionato a circa 500 km a NE di Borongan City, si sposta a circa 25 km/h con direzione ONO facendo registrare venti intorno ai 210 km/h con raffiche sino a 260 km/h. Nel corso delle prossime 24 ore arriverà a circa 300 km ad E di Casiguran nella provincia di Aurora continuando nel suo moto di avvicinamento verso la provincia di Cagayan, nella parte settentrionale dell'isola di Luzon. Proprio in questo settore dell'isola più popolosa delle Filippine, nel corso del primo mattino del 15 Settembre, è previsto il suo landfall in probabile declassamento a tifone di categoria 4.

Nel bollettino di attenzione emesso dal PAGASA (Philippine Atmospheric, Geophysical and Astronomical Services Administration) si esortano i pescatori della zona a non avventurarsi in mare, in particolare sui bacini a Nordest di Luzon e sulle coste orientali di Visayas e Mindanao. Notizie che ci giungono dalle autorità locali ci parlano di migliaia di persone intente a lasciare la propria abitazione, mentre le squadre per il soccorso e l'assistenza alla popolazione stanno pianificando la risposta alle varie criticità che potrebbero innescarsi. Seguiranno ulteriori aggiornamenti nei prossimi giorni.
tropico90
 
Messaggi: 184
Iscritto il: sabato 6 novembre 2010, 21:43
Località: Villa d'Almè 300 metri sul livello del mare

Re: Le News Meteo del 2018

Messaggiodi tropico90 » venerdì 14 settembre 2018, 20:36

Uragano Florence : l'oceano invade le citta'. Inondata anche New Bern

Inondata la città la città di News Bern. Nord Carolina in ginocchio, prosegue la furia dell'uragano Florence.

Poco fa bi abbiamo mostrato il video impressionante, in questo articolo, delle inondazioni in atto sulle coste del Nord Carolina per effetto dell'uragano Florence.

L'onda di tempesta sta sommergendo tutti i litorali dello stato federale americano e la situazione non accenna a migliorare.

I litorali sono sommersi da almeno 5 metri d'acqua e i venti tempestosi impediscono un corretto deflusso delle acque piovane che cadono in quantità estrema (caduti già oltre 350 mm di pioggia). Insomma a pagarne le conseguenze non sono solamente le aree costiere ma anche le aree più interne, specie quelle settentrionali del Nord Carolina dove è presente il fiume Neuse, diffusamente esondato per le piogge estreme.
tropico90
 
Messaggi: 184
Iscritto il: sabato 6 novembre 2010, 21:43
Località: Villa d'Almè 300 metri sul livello del mare

Re: Le News Meteo del 2018

Messaggiodi tropico90 » domenica 16 settembre 2018, 19:47

Tifone Mangkhut fa 28 vittime nelle Filippine e adesso si sta abbattendo Cina e Hong Kong

Devastante tifone Mangkhut sulle Filippine. Sale il numero delle vittime. Ora Hong-Kong sott'assedio.

Il violento tifone Mangkhut ha letteralmente spazzato l'isola di Luzon, la più settentrionale delle Filippine tra venerdi e sabato causando vaste inondazioni, alluvioni e venti oltre 300 km/h (GUARDA LE FOTO). Già ieri pomeriggio il tifone aveva abbandonato le Filippine lasciando alle sue spalle almeno 28 vittime, stando a quanto riferito dal New York Times.

Il tifone si è potenziato nuovamente a contatto col caldo mare cinese meridionale raggiungendo la categoria 4 (dopo aver lasciato Luzon era sceso a categoria 3) che presenta venti fino a 230 km/h e raffiche oltre i 270 km/h. Il ciclone tropicale si è rapidamente diretto sulle coste meridionali della Cina, Macao e Hong-Kong dove proprio in questi minuti è in atto il landfall del ciclone (COSA SONO I CICLONI TROPICALI).
tropico90
 
Messaggi: 184
Iscritto il: sabato 6 novembre 2010, 21:43
Località: Villa d'Almè 300 metri sul livello del mare

Re: Le News Meteo del 2018

Messaggiodi tropico90 » lunedì 17 settembre 2018, 19:49

Tifone Mangkhut, ultimi aggiornamenti : danni devastanti su Hong Kong e Macao. Sradicati migliaia di alberi


Prosegue la furia di Mangkhut sul sud-est asiatico. Gravi danni ad Hong Kong, totalmente paralizzata e allagata.

La furia del tifone di categoria 4, Mangkhut che proprio ieri aveva devastato le Filippine, sta ancora abbattendosi su Cina meridionale, Macao e Hong Kong. Almeno 10 milioni sono le persone colpite da questo fortissimo tifone, senza dubbio il violento dell'intero anno e tra i più devastanti degli ultimi anni.

Nel pomeriggio vi avevamo già mostrato video impressionanti degli effetti del tifone sulla metropoli asiatica, specie a seguito dei venti oltre i 200 km/h e delle inondazioni. La situazione non accenna a migliorare e continua a piovere in maniera incessante con venti oltre i 100 km/h che impediscono il deflusso delle acque.

Fortemente colpita anche la provincia cinese di Guangdong che confina a sud con Macao e Hong Kong. Sono almeno 2.4 milioni le persone evacuate!

Stando alle ultimissime notizie sono almeno 2 le vittime accertate tra Cina e Hong Kong. Domani e martedi le scuole resteranno chiuse pressocchè ovunque nelle zone colpite. Sospesa anche la linea ferroviaria ad alta velocità e anche centinaia di voli aerei.
Tantissimi i danni causati dal tifone su Hong Kong, proprio dove si sono abbattuti i venti più forti oltre i 200 km/h : migliaia di finestre sono state frantumate dalla pressione esercitata dal vento, strappati anche numerosi tetti dalle case, ribaltati interi capannoni e piccole strutture in legno o lamiere, inondate coste, case, alberghi e ristoranti. Chiusi per la prima volta tutti i 42 casinò situati a Macao. Migliaia e Migliaia di alberi sono stati sradicati e abbattuti, causando danni enormi ad abitazioni e automobili, rimaste schiacciate.

Sono almeno 100 le persone ferite al momento, ma il bilancio potrebbe aggravarsi.

Ed inoltre.....
Florence : la tempesta perde forza. Almeno 11 le vittime negli USA e danni enormi

Perde forza Florence, ora inizia la conta dei danni. 11 le vittime confermate.

L'uragano Florence sta gradualmente perdendo forza tanto da essere declassato da uragano a tempesta tropicale mostrando finalmente venti inferiori ai 100 km/h . La tempesta si sta ora spostando verso la Carolina del Sud, lontana dal mare, producendo comunque piogge intense e diffuse e venti molto forti.

Sono almeno 11 le vittime accertate nel Nord Carolina, di cui 2 accerta poche ore fa : si tratta di una donna col suo bambino uccisi da un albero precipitato sulla loro casa a Wilmington. A New Bern almeno sessanta persone sono state salvate da un albergo sul mare il cui primo piano è stato completamente allagato.

Florence perde energia di minuto in minuto e a breve diverrà una normale perturbazione senza alcuna caratteristica tropicale. Nei prossimi giorni tenderà pian piano a muoversi verso nord dirigendosi nuovamente su Nord Carolina e poi a seguire su Virginia, Maryland, New York (apportando piogge e venti sostenuti) ed infine si collegherà al flusso freddo del vortice polare che scorre sul nord Atlantico, divenendo a tutti gli effetti una perturbazione extra-tropicale : in soldoni una delle tante e classiche perturbazioni atlantiche che si trovano nel nostro emisfero e che giungono spesso e volentieri sull'Europa.
tropico90
 
Messaggi: 184
Iscritto il: sabato 6 novembre 2010, 21:43
Località: Villa d'Almè 300 metri sul livello del mare

PrecedenteProssimo

Torna a Meteo Alpi e Prealpi Orobie

Chi c’è in linea

Visitano il forum: kikko54, moxer e 5 ospiti