Una limpida giornata al Monte Tartano

- Percorsi, itinerari, escursioni in Valle Brembana e sulle Alpi e prealpi Orobie Bergamasche.

Moderatore: MaCa

Una limpida giornata al Monte Tartano

Messaggiodi Fabius » venerdì 14 giugno 2013, 9:03

MEZZOLDO - Alta Valle Brembana - Alpi Orobie Bergamasche - Alberghi, ristoranti appartamenti a Mezzoldo

Una limpida giornata al Monte Tartano

L'altro ieri, Mercoledì, dopo gli ultimi suggestivi e violenti episodi temporaleschi del giorno prima (che abbiamo documentato sul forum) finalmente, a supporto della rimonta dell'alta pressione è arrivato sulla dorsale Orobica il vento da Nord che per tutto il giorno ha regalato una bellissima giornata senza i soliti cumuli e nebbie che fino a oggi avevano dettato legge a_39 . Manco io credevo in una giornata così bella, indovinata passandola in cima al M.Tartano (2290m.) davanti alle Retiche quasi a portata di mano a_2, escursione che vale doppio! Partenza dal tornante sopra Fraccia di Mezzoldo(anche se per la verità sarebbe più comodo quello sotto che non ti fa risalire al ritorno) e, attraversata la spumeggiante valletta del Fioraro...

Immagine
Ultima modifica di Fabius il sabato 15 giugno 2013, 16:23, modificato 3 volte in totale.
La felicità dell'uomo sta nella natura selvaggia.
Fabius
 
Messaggi: 2145
Iscritto il: giovedì 25 dicembre 2008, 11:52
Località: Bergamo Nord (alt.295mt.)

Re: Una limpida giornata al M.Tartano

Messaggiodi Fabius » venerdì 14 giugno 2013, 9:09

si sale alle Baite Bressano (ove ci sono dei lavori in corso), siamo sopra alla bella foresta di Azzaredo- Casù , curata dall'ERSAF da un bel percorso con cartelli indicatori

Immagine
Ultima modifica di Fabius il domenica 16 giugno 2013, 16:37, modificato 2 volte in totale.
La felicità dell'uomo sta nella natura selvaggia.
Fabius
 
Messaggi: 2145
Iscritto il: giovedì 25 dicembre 2008, 11:52
Località: Bergamo Nord (alt.295mt.)

Re: Una limpida giornata al M.Tartano

Messaggiodi Fabius » venerdì 14 giugno 2013, 9:14

ci fa compagnia lo scroscio dell'impetuoso torrente con cascatella che scende dal M.Fioraro (ma dai prox. gg. prevarrà il rombo dei motociclisti a_11 )

Immagine
La felicità dell'uomo sta nella natura selvaggia.
Fabius
 
Messaggi: 2145
Iscritto il: giovedì 25 dicembre 2008, 11:52
Località: Bergamo Nord (alt.295mt.)

Re: Una limpida giornata al M.Tartano

Messaggiodi Fabius » venerdì 14 giugno 2013, 9:20

passando per Baita Araletto (e non Arletto! a_39 ) il bel sentiero gira a Sud, sopra una zona dove è facile osservare la selvaggia fauna locale e assaporare il forte profumo della flora alpina, e si arriva alla Baita dell'Orso , in posizione panoramica sull'Alta Valle al termine di un'aména piana ove scorre permanente il pittoresco ruscello (io lo chiamo Azzaredo)

Immagine
Ultima modifica di Fabius il sabato 15 giugno 2013, 16:17, modificato 3 volte in totale.
La felicità dell'uomo sta nella natura selvaggia.
Fabius
 
Messaggi: 2145
Iscritto il: giovedì 25 dicembre 2008, 11:52
Località: Bergamo Nord (alt.295mt.)

Re: Una limpida giornata al M.Tartano

Messaggiodi Fabius » venerdì 14 giugno 2013, 9:27

poco sopra si arriva alla Baita Bivacco Zamboni (m.2005), ove posso segnalare: all'interno tutto in ordine, la porta interna non si chiude bene a_11 , all'esterno bandiera stracciata e qualche pannello indicatore danneggiato.

Immagine
La felicità dell'uomo sta nella natura selvaggia.
Fabius
 
Messaggi: 2145
Iscritto il: giovedì 25 dicembre 2008, 11:52
Località: Bergamo Nord (alt.295mt.)

Re: Una limpida giornata al M.Tartano

Messaggiodi Fabius » venerdì 14 giugno 2013, 9:31

Lascio sotto di me il sentiero 101 P.sso S.Marco-San Simone e risalgo in direzione dell'erto pendio che porta all'intaglio della Bocchetta di Budria (m.2216), qui il verde sottostante lascia il posto al color marroncino quasi autunnale: ricordiamoci che fino a settimana scorsa qui c'era ancora la neve!

Immagine
Ultima modifica di Fabius il venerdì 14 giugno 2013, 10:57, modificato 1 volta in totale.
La felicità dell'uomo sta nella natura selvaggia.
Fabius
 
Messaggi: 2145
Iscritto il: giovedì 25 dicembre 2008, 11:52
Località: Bergamo Nord (alt.295mt.)

Re: Una limpida giornata al M.Tartano

Messaggiodi Fabius » venerdì 14 giugno 2013, 9:36

L'antica piccola mulattiera era in passato passaggio di vecchi scambi tra le vallate di Mezzoldo e Tartano, l'ultimo tratto leggermente esposto viene comunque comodamente superato

Immagine
La felicità dell'uomo sta nella natura selvaggia.
Fabius
 
Messaggi: 2145
Iscritto il: giovedì 25 dicembre 2008, 11:52
Località: Bergamo Nord (alt.295mt.)

Re: Una limpida giornata al M.Tartano

Messaggiodi Fabius » venerdì 14 giugno 2013, 9:41

arrivato alla Bocchetta mi appare la curiosa cuspide del Pizzo del Vento (m.2241) e difatti a_39 mi accoglie un vento teso e fresco da Nord , assieme allo stupendo panorama delle Retiche, siamo entrati nel mondo delle nevi e delle alte quote a_2

Immagine
Ultima modifica di Fabius il venerdì 14 giugno 2013, 17:05, modificato 1 volta in totale.
La felicità dell'uomo sta nella natura selvaggia.
Fabius
 
Messaggi: 2145
Iscritto il: giovedì 25 dicembre 2008, 11:52
Località: Bergamo Nord (alt.295mt.)

Re: Una limpida giornata al M.Tartano

Messaggiodi Fabius » venerdì 14 giugno 2013, 9:46

andando a sinistra si sale su roccette lungo la cresta a tratti esposta che poi continua fino alla quota 2319 senza nome (passando prima da q.2264), il cui percorso sempre sul filo continua dietro, sul M.Fioraro (consigliabile solo a chi non soffre di vertigini e piede sicuro! I camosci infatti abitano qui ma oggi non ne ho visto mezzo)

Immagine
Ultima modifica di Fabius il venerdì 14 giugno 2013, 18:28, modificato 2 volte in totale.
La felicità dell'uomo sta nella natura selvaggia.
Fabius
 
Messaggi: 2145
Iscritto il: giovedì 25 dicembre 2008, 11:52
Località: Bergamo Nord (alt.295mt.)

Prossimo

Torna a Trekking - Escursioni Valle Brembana/ Orobie

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti